Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2008

UGL PESCA: SI ALLE DEMOLIZIONI DEFINITIVE DELLE UNITA’ DI PESCA

Sulla GU n. 238 del 10 ottobre 2008 sono state pubblicate le misure relative all’arresto definitivo. Il DM 8 agosto 2008 prevede le modalità di arresto definitivo delle attività delle unità da pesca.
La misura prevista dal Regolamento (CE) 1198/2006 del Consiglio istitutivo del FEP e dal Regolamento (CE) 498/2007 della Commissione istitutivo delle modalità di applicazione è finalizzata alla riduzione dello sforzo di pesca come previsto dal Piano operativo nazionale ed alla ristrutturazione della flotta peschereccia italiana.
Il natante da demolire deve possedere un’età non inferiore ai 10 anni e deve avere effettuato almeno 75 giorni di pesca in ciascuno dei due periodi di dodici mesi precedenti la data di presentazione della domanda. Al fine del calcolo del premio andrà sottratta una parte del premio riscosso in caso di aiuto per l’ammodernamento del natante, calcolata pro rata temporis per il periodo vincolativo residuo.
L’approvazione da parte del MIPAF del Decreto Ministeriale di arr…

UGL SICILIA: SICUREZZA SUL LAVORO, PETIZIONE POPOLARE

Sul tema della sicurezza sul lavoro, tema centrale dall’azione sindacale confederale dell’UGL – dichiara Giovanni Condorelli (nella foto), Segretario Generale UGL SICILIA - l’opera di sensibilizzazione per smuovere le coscienze dei tanti soggetti deputatati a garantire condizioni lavorative sicure non è più sufficiente, la sicurezza sul lavoro ha assunto dimensione di emergenza nazionale per l’entità delle perdite umane riscontrate e per le misure di prevenzione e vigilanza da attuare.
Secondo l’UGL - prosegue Condorelli – il coordinamento tra tutti gli enti e le istituzioni preposte alla vigilanza, conseguenza del disposto dell’art.117 della Costituzione come modificato dalla legge costituzionale del 18 ottobre 2001, che ha inserito la materia della “Tutela e sicurezza del lavoro” tra quelle “di legislazione concorrente” tra Stato e Regioni, è complesso e di difficile attuazione; ed ha causato carenze operative, difformità di attuazioni, lentezze procedurali, nonché ritardi e ineffic…

UGL AGRIGENTO: BARTOCCELLI, UN PROTOCOLLO PER LE ASSUNZIONI AL ROCCO FORTE DI SCIACCA

Si è svolta presso il Grand Hotel delle Terme di Sciacca l’attesa riunione tra l’amministratore delegato del Sir Rocco Forte, Dott. Moreno Occhiolini e una delegazione sindacale di CISAL, UGL, CGIL, CISL e UIL. Al fine di chiarire alcune indiscrezioni sulla presunta raccolta di curricula per assunzioni nel Golf Resort, nelle segreterie politiche locali. Il segretario provinciale dell’UGL - Eugenio Bartoccelli (nella foto) - ha proposto di mettere a punto un protocollo d’intesa tra la Sir Rocco Forte e le sigle sindacali rappresentative nel territorio che preveda intanto la massima valorizzazione della manodopera locale (dove per locale si intende quella di tutto il territorio della zona, Sciacca, Ribera, Caltabellotta, Menfi ecc…) ed un percorso comune, che comprenda la pubblicità, la formazione e le procedure di selezione del personale da assumere. L’intesa mira – conclude Bartocelli – garantire l’individuazione di personale qualificato e specializzato per garantire un elevato standa…

VIRZÌ (UGL): NUOVI STRUMENTI PER CONTRASTARE CRISI FINANZIARIA

“La grave crisi finanziaria in atto in tutto il mondo economico ci suggerisce un’importante quanto necessaria riflessione sul ruolo della banca, che deve acquisire il ruolo di soggetto sociale capace di produrre benefici stabili ed equilibrati nel lungo periodo a vantaggio dei clienti, dei dipendenti e degli azionisti, e, più in generale, per la comunità di riferimento”: lo dichiara il dirigente nazionale dell’Ugl Credito Filippo Virzì, secondo il quale il nuovo scenario impone agli istituti di credito il potenziamento di alcuni strumenti, tra i quali la comunicazione interna. “Occorre inoltre – spiega l’esponente dell’Ugl – che le aziende forniscano ai propri dipendenti precise linee di condotta nel rapporto con la clientela, seguendo i principi di trasparenza, adeguatezza e coerenza rispetto alle propensioni finanziarie della clientela, come previsto dalla direttiva europea Mifid”.
“È inoltre necessaria – conclude – un’inversione di tendenza, alleggerendo le pressio…

UGL PESCA: DDL IN ESAME AL SENATO

Presentato in Commissione Agricoltura del Senato il disegno di legge recante “Nuove diposizioni in materia di pesca marittima”.
Si tratta di una iniziativa legislativa ampiamente condivisa – dichiara Giuseppe Messina (nella foto) , Segretario regionale UGL PESCA – che contribuisce alla riorganizzazione del settore della pesca, e della piccola pesca artigianale in particolare, attraverso una maggiore chiarezza e semplificazione normativa, lo snellimento della burocrazia e la razionalizzazione degli adempimenti.
Il testo prevede semplificazioni nell’attività di pesca sulla compravendita navi minori, sul rilascio dei titoli professionali per l’imbarco su navi minori.
Dal punto di vista fiscale e previdenziale – prosegue Messina – il provvedimento in esame prevede l’applicazione del canone meramente cognitorio per tutti i soggetti che operano nella pesca e nell’acquacoltura, l’estensione degli sgravi previdenziali e fiscali previsti dalla Legge n.30 del 1998 anche all’acquacoltura ed al per…