Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2009

RIFORMA DEI NUOVI MODELLI CONTRATTUALI

In data 26.02.2009 alla ore 10,00 si è tenuta a Palermo una riunione dei quadri sindacali presso i locali della Segreteria Regionale siti in Via Tripoli n. 11, per affrontare e discutere l'accordo quadro, per la riforma dei modelli contrattuali siglato dalla Ugl con Cisl e Uil il 22 gennaio c.a.
Hanno partecipato i Dirigenti Confederali Giancarlo Bergamo e Paolo Varesi.

UGL SICILIA: CONDORELLI, SI ALLA FORMAZIONE PESCATORI

Presentato all'ARS DDL di UGL Sicilia sulla formazione professionale dei pescatori siciliani. A dare seguito alla proposta legislativa, l'On.le Salvino Caputo (nella foto), Presidente della Commissione Attività produttive all'ARS, il testo prevede la formazione professionale da erogare ai pescatori siciliani durante il periodo di fermo tecnico allo scopo di sensibilizzarli sulla materia della sicurezza sul lavoro e delle procedure igienico-sanitarie nel trattamento dei prodotti ittici catturati e/o per garantirne la ricollocazione lavorativa nei casi di chiusura dell'attività di pesca per effetto della demolizione definitiva dei natanti dovuta a chiusura dell'attività o per riduzione della stella stessa a causa della perdita di profitto.
La formazione riguarderà anche la materia della tracciabilità dei prodotti ittici, l'antincendio, il primo soccorso, etc.
E' un momento importante per la pesca siciliana - dichiara Giuseppe Messina, Segretario regionale Ugl …

UGL SICILIA: CONDORELLI, REGIONE STANZIA 30 MLN PER CONSOLIDAMENTO DEBITI IMPRESE

Firmato dall’assessore regionale siciliano all'industria, Pippo Gianni (nella foto), un provvedimento molto atteso dalle imprese siciliane strozzate dalla crisi economica. Il decreto, in attuazione dell'art. 8 della legge 23 del 16 dicembre 2008, prevede la possibilità che l'Irfis, nella qualità di ente gestore, conceda alle aziende con sede legale e fiscale in Sicilia contributi finalizzati al consolidamento dei debiti a breve con il sistema bancario. In sostanza le aziende siciliane potranno diluire nel medio e lungo periodo i debiti a breve che hanno contratto con le banche convenzionate. L'importo massimo del finanziamento non potra' superare il 90% del minor valore tra l'ammontare dell'esposizione bancaria al 30 giugno 2008 e l'esposizione in essere al momento della presentazione della domanda, aumentato degli oneri relativi alle garanzie.
I finanziamenti di consolidamento dovranno avere una durata complessiva tra i 18 mesi ed i sei anni e il rimbo…

Come riconoscere le azioni di Mobbing

E’ noto che la giurisprudenza italiana ha affrontato la questione mobbing, sia pure tardivamente. Si può, comunque, pacificamente affermare che la norma applicata con maggiore frequenza è quella di cui all’art. 2103 c.c.
Essa impone al datore di lavoro di destinare il lavoratore a mansioni confacenti alla sua qualifica professionale, salvo il caso di destinazione a mansioni superiori.
Infatti, una delle condotte mobbizzanti più usate dal mobber o dai mobbers è proprio la sottoutilizzazione del lavoratore dipendente, in relazione alle sue mansioni previste giuridicamente.
Da ciò può scaturire il danno esistenziale, definito come la violazione del diritto alla qualità della vita ed alla libera estrinsecazione della personalità, con modificazioni peggiorative nella sfera personale del soggetto leso.
Accade non di rado, fra l’altro, che le Aziende non prendano posizione allo scopo di dirimere il conflitto ed ottenere, quindi, una risoluzione del dissenso ,comunque, posto in essere dalle parti…

UGL SICILIA: CONDORELLI, PATTO CON UNIVERSITA’ KORE PER RILANCIO ECONOMIA

Lanciata in data 24.02.2009 la proposta di un Patto per il rilancio dell’economia siciliana nel corso di un incontro, presso il Rettorato dell’Università KORE di Enna, alla presenza delle Organizzazioni Sindacali Confederali.
Il Rettore, dott. Salvo Andò, ha delineato i contenuti di un moderno approccio al mondo del lavoro attraverso l’utilizzo della leva formativa, concentrando l’attenzione sul ruolo qualificante delle Università nello scenari della formazione professionale in Sicilia.
Ugl Sicilia ha partecipato all’incontro con una delegazione composta da Franco Fasola e Giuseppe Messina.
Per Ugl Sicilia - dichiara Giuseppe Messina – occorre qualificare la spesa in Formazione Professionale finalizzandola alle nuove necessità emerse con la crisi globale del sistema capitalistico che sta spingendo sempre più le imprese al margine dei profitti con consequenziali processi di fuoriuscita dei lavoratori dal sistema produttivo.
Occorre – conclude il sindacalista – modernizzare il Sistema dell’…

OMAGGIO AD ELUANA

Finalmente sei libera, Eluana!
Adesso non sei più sospesa tra vita e non vita.
Adesso possiamo parlarti, ti sentiamo di nuovo tra noi.
Solo adesso, che sei nei nostri cuori, sei tornata a vivere.
Il lungo, inumano sonno di pre-morte a cui sei stata ingiustamente sottoposta per troppi anni, è finito.
E la battaglia che tuo padre ha condotto strenuamente, portandola avanti in tutte le sedi e a tutti i livelli non è stata inutile.
Anche noi ci siamo chiarite le idee, finalmente. Hanno tentato a lungo di confonderci, di farci dubitare.
Ma noi abbiamo sempre saputo da che parte stava la verità, da che parte la giustizia, da che parte la libertà.
Sappiamo con certezza che nessuno può costringere un altro a tenere vivo il proprio involucro quando tutto il resto non c’è più e non potrà più tornare.
Tu sei stata costretta per molti anni a rimanere imprigionata in una condizione di stato vegetativo permanente.
E questo ha leso la tua dignità di persona.
Ma una legge, una norma, un dogma o un pregiudizio …

CONDORELLI, VIA LIBERA CIGS IN DEROGA ALLA PESCA

Siglato, giovedì 19 febbraio 2009, l’accordo istituzionale tra Assessorato regionale al lavoro e le parti sindacali e datoriali (Lega pesca, Federcoopesca, AGCI pesca) del settore della pesca, nonché la direzione regionale dell'Inps, l'Ufficio regionale del Lavoro ed Italia Lavoro. All’importante accordo hanno aderito UGL e CISAL mentre le altre organizzazioni sindacali hanno rifiutato di siglare, con l’abbandono di CGIL all’inizio della riunione.
Si tratta di un momento storico - dichiara Giuseppe Messina, Segretario regionale UGL Sicilia Pesca - per la prima volta, in Sicilia, anche ai lavoratori della pesca sarà possibile erogare la cassa integrazione in deroga. Non possiamo non sottolineare l’amarezza per quanto accaduto – prosegue Messina - è veramente grave che i rappresentanti del settore pesca di CGIL, CISL e UIL abbiano sprecato l’ennesima occasione per dimostrare attaccamento alle sorti economico-sociali dei pescatori e delle loro famiglie. Non avere firmato l’accordo…

LO STATO DELLA CONCERTAZIONE COMUNITARIA IN SICILIA

Licenziamenti, disoccupazione, carenza di investimenti per lo sviluppo produttivo. Troppo spesso sentiamo questi discorsi e troppo spesso non ci facciamo più caso perché fanno parte costante del nostro linguaggio quotidiano.
L’apparato burocratico del nostro governo, tanto complesso e farraginoso, non rappresenta certamente un supporto favorevole allo sviluppo e agli investimenti.
Non è uno strumento idoneo che può permetterci di uscire dallo stato di crisi in cui ci troviamo. Gli investimenti sulla ricerca, sulla formazione legata alla reale necessità di creazione delle figure professionali richieste da aziende ed imprese, l’assistenza alle PMI, sono tutti concreti indirizzi verso cui muoversi senza alcun indugio.
Ancora oggi ma non per lungo tempo l’Unione Europea, attraverso l’impiego di ingenti risorse economiche destinate in particolare alla nostra regione, dà la possibilità di percorrere queste strade fornendoci di tutto quello che occorre. Ma andiamo ancora troppo lentamente.
Il go…

CONDORELLI, CONVOCATO TAVOLO ISTITUZIONALE CIGS IN DEROGA PESCA

A seguito della conferenza stampa dello scorso 10 febbraio, nella quale UGL Sicilia ha denunciato l’inapplicabilità degli accordi locali sottoscritti presso le Capitanerie di porto di Mazara del Vallo e Palermo, sulla concessione degli ammortizzatori sociali in deroga al settore della pesca, l’Assessore regionale al lavoro, On.le Carmelo Incardona, ha convocato le parti sociali per la stipula dell’accordo stesso per il 19 febbraio p.v..
Viva soddisfazione viene espressa da Giovanni Condorelli (nella foto) – Segretario Generale UGL SICILIA – per la tempestiva chiamata da parte dell’assessore regionale al lavoro delle parti sociali, finalizzata alla convocazione del tavolo istituzionale sulla “CIGS pesca” e per il grande senso di responsabilità mostrato nell’avere affrontato la questione, individuandone la soluzione nell’arco delle 48 ore.

VIRZI’/UGL “ TASK FORCE SICUREZZA UTILE STRUMENTO”

“Soddisfazione” viene espressa da Filippo Virzì componente della Task Force per la sicurezza sul lavoro dell’Ugl , sulla nascita della nuova task force istituita dall’assessore al Lavoro, Carmelo Incardona, per l’analisi e il monitoraggio dei problemi legati alla sicurezza nei luoghi di lavoro.
“Dalle parole dell’assessore Incardona” - spiega Virzì – “emerge una chiara volontà nell’affrontare pragmaticamente le soluzioni più idonee per rendere sicuri i luoghi di lavoro”.
“ Bisognerà con tutti gli strumenti necessari” – continua Virzì – “far sì che i riflettori non si spengano mai sulla piaga delle morti sul lavoro, quindi, che ben venga la task force, che ha già in cantiere 3 proposte progettuali per la costruzione di un sistema di interventi integrato per promuovere legalità e sicurezza su tutto il territorio regionale, le quali saranno presentate durante il prossimo incontro calendarizzato per il 25 di febbraio".
“Questo percorso” - conclude il sindacalista - “ dovrà attuarsi anc…

Non chiamiamoli diversamente abili!

Della povera Eluana si è detto persino che era diversamente abile. Chi vive, o per meglio dire sopravvive in condizioni di coma vegetativo è del tutto inabile. O la diversa abilità consisterebbe nella nutrizione coatta tramite l'invasione corporea di un sondino naso gastrico?
Quello che di Eluana restava, dopo 17 anni di terapia nutritiva obbligatoria, era solo un involucro, della cui dignità non interessava a nessuno, se non ai genitori. Beppino Englaro infatti non ha mai mostrato Eluana, e di questa capacità di resistenza ad ogni pressione massmediatica bisogna rendergli merito.
Noi disabili non siamo in coma, non tutti abbiamo diverse abilità, qualcuno ha più abilità dei normodotati.
Tutti però abbiamo dignità e non tolleriamo che la nostra "categoria" venga chiamata in causa solo strumentalmente, per condurre battaglie che di etico hanno poco e di demagogico moltissimo.
Che alle leggi si pensi per tempo e non frettolosamente durante il fine settimana.
Che Governo e Parla…

Asili nido aziendali, una battaglia da vincere

Sensibilizzare i Comuni e le aziende private della nostra Regione affinché istituiscano asili nido aziendali è uno degli obiettivi che la Coordinatrice Ufficio Pari Opportunità UGL Sicilia, Gianna Dimartino, sta portando avanti in questi giorni visto che la scadenza del bando specifico promosso dall’Assessorato regionale Famiglia è stato prorogata al prossimo 2 marzo.La Dirigente sindacale sottolinea l’importanza dell’istituzione degli asili nido e micro nidi comunali e aziendali in attuazione della normativa nazionale( L.448/2001-art.70) e L..296/06 art.1 comma 1250,1259,1260,1261,L.R.214/79 e L.R.22/86,che finora sono state poco applicate,specie in Sicilia.Utilizzando i fondi messi a disposizione da questo bando,gli asili nido e micronido potranno essere realizzati con un congruo sostegno finanziario ed un cofinanziamento per i Comuni pari ad almeno il 10% della spesa,mentre per le aziende private sale ad almeno il 50%. Lo scopo è quello di offrire maggiori servizi sociali legati al…

CONFERENZA STAMPA UGL PESCA

Giorno 10 febbraio c.a. si è svolto nella sede dell’UGL Sicilia, sede in via Tripoli, un incontro con i giornalisti, in cui il segretario regionale Giovanni Condorelli insieme a Giuseppe Messina (nella foto), segretario regionale UGL del settore pesca, ha illustrato le proposte del sindacato riguardante il settore e il sostegno ai pescatori siciliani.
Con la partecipazione del Deputato dell’Assemblea Regionale Siciliana Salvino Caputo, si è discusso dell’inapplicabilità dell’accordo sulla cassa integrazione guadagni straordinaria (Cigs) in deroga al settore pesca, il rilancio dello stesso e la tutela dei diritti dei pescatori; si è anche sottolineato il bisogno di estensione di benefici per il sostentamento al reddito del sotteso settore.
L’iniziativa è quella di porre immediato rimedio al grave errore di esclusione dall’erogazione dei fondi, in seguito all’aumento del tetto massimo di diffusione di fondi da 200mila euro a 500mila euro.
Secondo quanto dichiarato dal Segretario Giuseppe M…

CONDORELLI, IL GOVERNO NAZIONALE TUTELI PESCATORI E AGRICOLTORI SICILIANI

Dal tavolo delle trattative fra Stato e Autonomie locali è emerso il nodo sull’utilizzo dei Fondi per gli ammortizzatori sociali. Dal confronto romano, sono emerse, in sede tecnica, difficoltà in ordine alla dimensione effettiva del fenomeno economico e sociale circa l’estensione dello strumento sociale, soprattutto in regioni a spiccata vocazione marinara ed agricola, come la Sicilia.
UGL Sicilia - dichiara Giovanni Condorelli, Segretario Generale – plaude all’iniziativa dell’Assessore regionale al lavoro, On.le Carmelo Incardona, che ha chiarito la posizione della Sicilia in ordine alla necessità di utilizzo del Fondi per gli ammortizzatori sociali da estendere ai tanti lavoratori che si trovano senza copertura.
La posizione assunta in Conferenza Stato-Regioni da Incardona , prosegue Condorelli, - anche in settori come la pesca e l’agricoltura, strategici per l’economia isolana – è un inequivocabile segnale di volontà del Governo regionale di difendere i diritti dei lavoratori sicili…

CONDORELLI, GARANTITO PRESIDIO SANITARIO DOMICILIARE

Apportata dall’Assessore Regionale alla Sanità, massimo Russo, la Modifica al Decreto 19 dicembre 2008 dove all’art.1 si citava la modifica del Decreto n.36773 del 27/12/2001, riguardante le disposizioni a disciplina di “medicazioni per piaghe da decupito” e “integratori per patologie di stato di malnutrizione, nefropatie ed insufficienze respiratorie.
Ancora una volta Ugl Sanità– dichiara Franco Baldi, segretario provinciale UGL Sanità Palermo- mostra sensibilità nel venire incontro alle esigenze delle innumerevoli famiglie indigenti della Sicilia attraverso la garanzia dei Presidi sanitari per l’assistenza domiciliare su tutto il territorio regionale.
E’ un importante passo avanti – dichiara Giovanni Condorelli – nelle relazioni con UGL SICILIA, l’Assessore Russo ha mostrato particolare sensibilità nel trovare una soluzione che agevoli le famiglie siciliane in difficoltà, dando seguito concretamente al proposito di potenziare la rete domiciliare in Sicilia.

WYETH LEDERLE, CATANIA STABILIMENTO DI PUNTA

La nuova compagine societaria, nata dalla fusione tra la Pfizer e Wyeth Lederle S.pa nel settore della chimica farmaceutica in Italia, ha provocato forti preoccupazioni nel mondo sindacale per le ripercussioni che potrebbero avere le centinaia di lavoratori, impegnati nei vari stabilimenti dislocati nel territorio italiano, a seguito del possibile cambio dei programmi industriali.
Nei giorni scorsi UGL Sicilia – dichiara il Segretario Generale, Giovanni Condorelli – ha dichiarato la forte preoccupazione per le conseguenze legate al cambio di assetto societario.
La delicatezza del momento – prosegue Condorelli – obbliga tutti i soggetti coinvolti, Azienda, OO.SS., Istituzioni a fare chiarezza sul futuro dell’industria farmaceutica.
In tal senso, occorre precisare che se da un lato è stato previsto un processo di mobilità per una parte dei lavoratori dello stabilimento di Aprilia, dall’altro la sede catanese non pare interessata da provvedimenti di tale natura.
Pertanto – conclude Condorell…

FERROVIE - 04.02.09 SCIOPERO REGIONALE

L’ U.G.L. Attività Ferroviarie della Sicilia, congiuntamente alle sigle confederali, ha proclamato per il giorno 04 Febbraio 2009 uno sciopero regionale di tutto il personale di Macchina e Bordo della Divisione Passeggeri Regionale, che si svolgerà dalle ore 09.01 alle ore 16.59.
Per i sindacati il motivo dello sciopero, è legato all’incompatibilità dei nuovi turni di lavoro rispetto all’articolazione dell’orario prevista contrattualmente, in particolare senza fare riferimento alla logistica, elemento fondamentale per la realizzazione dei turni di lavoro.
La società Trenitalia Divisione Passeggeri Regionale Sicilia ha imposto unilateralmente a tutto il personale del territorio siciliano, Macchina e Bordo la nuova organizzazione del lavoro a dispetto dei chiarimenti già avuti da parte di tutte le OO.SS. regionali in vari incontri precedenti.
Sulla vicenda è intervenuto il Segretario Regionale U.G.L. Attività Ferroviarie della Sicilia Giovanni Chiaramonte, il quale “ ha espresso forte pre…