Passa ai contenuti principali

UGL SICILIA: CONDORELLI, RISCRIVERE REGOLE SETTORE PESCA

Una Governance per riscrivere le regole del settore della pesca, è una delle proposte di UGL SICILIA avanzate alla Conferenza regionale della pesca, tenutasi nei giorni 28 e 29 marzo u.s. ad Agrigento e che ha visto tra i relatori il Segretario nazionale UGL Agroalimentare, Paolo Mattei ed il Segretario regionale UGL SICILIA Pesca, Giuseppe Messina (nella foto).
Occorre qualificare la spesa pubblica – ha dichiarato il Segretario regionale UGL Pesca, durante i lavori della Conferenza – spendere con urgenza ma senza dimenticare che vanno evitati gli sprechi e che le somme erogate dovranno essere investite per ripristinare le condizioni di redditività nel settore. Occorre rimettere in moto il Sistema Pesca nella logica di filiera sostenendo le imprese e garantendo l’occupazione – ha sottolineato Messina – affidando allo strumento del Piano di gestione il futuro sostenibile e responsabile delle pesca siciliana. Rivedere il ruolo delle banche per introdurre nuovi meccanismi per agevolare le imprese all’accesso al credito, introdurre politiche attive di “Welfare to work” a sostegno dei redditi dei pescatori, introducendo percorsi di formazione e riqualificazione anche attraverso l’utilizzo degli ammortizzatori sociali e l’allungamento del periodo di fermo temporaneo riducendo le giornate di lavoro dei pescatori. Occorre introdurre nuove forme di reddito integrativo per sostenere il reddito dei pescatori e rilanciare la pesca artigianale. Solo una ricerca scientifica più vicina al settore e che con operi con un approccio responsabile, - sostiene Messina - può trasformarsi in strumento a garanzia delle sopravvivenza degli stocks ittici e del settore. Per Giovanni Condorelli – Segretario Generale UGL SICILIA – la tutela dell’ambiente non può essere al di sopra delle scelte economiche. I nuovi indirizzi strategici dovranno riposizionare il pescatore al centro delle scelte della politica di settore, pur nella consapevolezza di uno sfruttamento delle risorse responsabile. Un testo unico che riordini il settore dal punto di vista giuridico è necessario – conclude Condorelli – in tal senso condividiamo e sosteniamo l’impegno assunto dall’On.le Salvino Caputo, Presidente della Commissione Attività Produttive all’ARS, a conclusione dei lavori. In tal senso presenteremo al Presidente Caputo le nostre proposte nelle prossime settimane.

Commenti

Post popolari in questo blog

Eletto Franco Fasola alla guida dell'UGL di Palermo

Cambio di testimone alla guida dell’UGL - Unione Territoriale del Lavoro di Palermo. Alla presenza di numerosissimi ospiti del mondo della politica, sindacale e sociale, i delegati partecipanti al IV congresso, che si è celebrato a Palermo sabato 29 settembre 2018, presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, hanno eletto Franco Fasola, nuovo Segretario provinciale dell’UGL di Palermo. Fasola già Commissario dell’UGL di Trapani prende il posto dell’uscente Commissario, Giuseppe Messina, attuale Segretario regionale in Sicilia dell’Ugl. Il tema del congresso è stato: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Fra i numerosi ospiti, hanno anche partecipato l’Assessore regionale all’istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, l’Assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro e l’A…

Panineria Di Martino. Fiorino (UGL Terziario): “Grande vittoria del sindacato, annullato dal Tribunale di Palermo licenziamento lavoratore”

Un lavoratore iscritto all’Organizzazione Sindacale UGL dipendente della società cooperativa M.A.G. ed in servizio (in regime di fornitura di manodopera) presso famosa panineria “Di Martino”, in data 18.04.18 mentre svolgeva la propria attività lavorativa è stato improvvisamente licenziato in tronco per aver asseritamente assunto un “comportamento non consono a quanto previsto dalla normativa in merito all’atteggiamento ed ai toni da tenere sul luogo di lavoro”. “Questo è l’antefatto di una importante vittoria del sindacato - dichiara Letizia Fiorino- Segretario Provinciale dell’UGL Terziario di Palermo - la nostra azione si è svolta di concerto con il nostro Studio Legale rappresentato dagli Avvocati Ignazio Fiore, Andrea Pirrello e Giuseppe Varisco i quali hanno prontamente impugnato il licenziamento dimostrando come tale atto epurativo dovesse essere ricondotto all’interno del più ampio genus del licenziamento ontologicamente disciplinare, e quindi dovesse essere qualificat…

Oggi a Palermo si celebra il IV congresso provinciale dell’UGL

A Palermo sabato 29 settembre si celebrerà alla presenza di numerosi ospiti del mondo sindacale, politico e del sociale presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, il IV congresso dell’UGL/Unione Territoriale del Lavoro Palermo, a partire dalle ore 10,00. Il tema del congresso sarà: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Gli hashtag di indirizzo da utilizzare sui social sono esclusivamente i seguenti: #ilsindacatochevogliAmo #laforzadellavoro Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Il congresso si potrà seguire in real time anche tramite la pagina ufficiale facebook, "UGL-UTL Palermo".