Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2010

UGL SICILIA: FORMAZIONE PROFESSIONALE, STRATEGICO ACCORDO CON CONFINDUSTRIA

Sull’intesa raggiunta nei giorni scorsi tra gli imprenditori della sezione Formazione Professionale di Confindustria Palermo, presieduta da Fabrizio Bignardelli, e l'assessorato regionale dell’istruzione e della formazione professionale alla presenza del Dirigente Generale, Patrizia Monterosso, è intervenuto Giuseppe Messina – Responsabile Regionale Dipartimento politiche economiche e del lavoro di Ugl Sicilia – sottolineandone l’importanza strategica per via di quel collegamento diretto che mancava negli anni scorsi tra Enti Gestori e mondo delle imprese in Sicilia. L’accordo – prosegue Messina – va nella direzione già tracciata dalle OO.SS. in sede di sottoscrizione delle Linee Guida con il Presidente della Regione Siciliana, on.le Raffaele Lombardo, riempire di contenuti i percorsi formativi che dovranno essere sempre più rispondenti alle reali necessità delle imprese attraverso un dialogo costante e diretto tra mondo imprenditoriale e comparto formativo siciliano. Per Giovanni…

UGL SICILIA: STOP AL PROF 2010

Affidato ad apposito “Gruppo tecnico di lavoro” composto dalle OO. SS. e dai tecnici dell’assessorato regionale della istruzione e formazione professionale il compito di valutare la rispondenza tecnica della proposta presentata dall’Assessore Mario Centorrino stamane.
Il Presidente Lombardo ha sottolineato la necessità di correggere il sistema per evitare ulteriore indebitamento per cui serve una terapia d’urto. Le OO. SS. affronteranno l’intera questione il prossimo lunedì con l’Assessorato regionale della istruzione e formazione professionale per verificare la fattibilità di uno slittamento dei corsi al settembre prossimo. UGL Sicilia – dichiara Giuseppe Messina, Responsabile Dipartimento regionale politiche economiche e del lavoro – ha preso atto della proposta presentata dell’assessore Centorrino esprimendo le proprie perplessità in ordine al futuro dei lavoratori del comparto e delle famiglie degli allievi in una fase acuta della crisi ed atteso che i recenti dati emanati dalla Pr…

EDITORIA: UGL, BENE RIPRISTINO FONDI

''Il ripristino del diritto soggettivo per i fondi dell'editoria nel decreto milleproroghe e' una
misura indispensabile non solo per salvaguardare la liberta' di stampa ed il pluralismo dell'informazione, ma anche per tutelare il lavoro di quanti operano nel settore, dai giornalisti ai poligrafici''.
Lo dichiara il segretario confederale dell'Ugl, Cristina Ricci (nella foto), sottolineando tuttavia che ''sarebbe stato necessario un sforzo in piu' a salvaguardia anche di testate come le radio locali, i giornali
degli italiani all'estero ed i giornali delle associazioni di consumatori, che invece sono stati esclusi dal provvedimento''.
''Inoltre l'emendamento al decreto milleproroghe -sottolinea Ricci- e' una misura d'urgenza, che non esclude la necessita' di una riforma complessiva del settore, per cui l'Ugl continuera' a sostenere la battaglia del mondo dell'editoria''. Per Filippo Virzì…

UGL AGROALIMENTARE: PROCLAMATO STATO AGITAZIONE LAVORATORI FORESTALI

Proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori forestali siciliani con nota trasmessa da Ugl Agricoli e Forestali della Sicilia al Presidente della Regione, on,le Raffaele Lombardo, all’Assessore regionale alle risorse agricole e alimentari, on.le Titti Bufardeci ed ai Prefetti delle nove province siciliane. La decisione – dichiara Michele Gallo (nella foto a sinistra), Segretario regionale Agricoli e Forestali di Ugl Sicilia - è resa necessaria dal mancato pagamento della mensilità del mese di dicembre 2009, dal mancato avviamento al lavoro, dal mancato pagamento degli arretrati contrattuali, dall’incertezza circa l’avvio del processo di stabilizzazione di tutti i lavoratori forestali della Sicilia e dal mancato rinnovo del contratto regionale integrativo scaduto da oltre otto anni. Sulla vicenda è intervenuto Giuseppe Messina – Segretario regionale Ugl Agroalimentare – che nell’esprimere la preoccupazione del mondo forestale per le incertezza che ingenerano malumore nei lavoratori…

FORUM DEL PARTENARIATO

Venerdì 19 febbraio si è svolto presso la sede di Confindustria Sicilia un incontro del forum del partenariato per redigere un resoconto sui lavori fin qui svolti. L’UGL Sicilia era presente con il suo ufficio fondi comunitari come componente del forum già dal 2007, rappresentata da Giuseppe Fascella (nella foto) Coordinatore regionale Fondi Comunitari e Tavoli di Partenariato . A tal proposito ricordiamo che l'Unione Europea individua nella concertazione/partenariato uno degli strumenti privilegiati per accompagnare il processo di programmazione nell'ambito dei Fondi Strutturali.Il "Tavolo di partenariato per i Fondi Strutturali" della Regione Sicilia è il luogo di incontro dei soggetti economici, sociali e istituzionali maggiormente rappresentativi della realtà regionale al fine di concertare e supportare l'attività programmatoria in ambito comunitario.Il Tavolo, i cui componenti sono individuati nel Patto per la concertazione fra Regione, Parti sociali ed econ…

PESCA: CONSORZI RIPOPOLAMENTO ITTICO, ESTROMESSI DIVERSI COMUNI

Pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana Parte 1° n.8 del 19/02/2010 i Decreti 29 gennaio 2010 a firma dell’assessore regionale delle risorse agricole e alimentari riguardanti l’estromissione del Comune di Comiso dal Consorzio di ripopolamento ittico del Golfo di Gela; del Comune di Canicattini Bagni dal Consorzio di Ripopolamento Ittico del Golfo di Siracusa; dei Comuni di Caprileone, Castell’Umberto, Ficarra, Galati Mamertino, Pettineo, San Marco D’Alunzio, San Fratello, San Salvatore di Fitalia e Sant’Angelo di Brolo dal Consorzio di Ripopolamento Ittico Nebrodi; dei Comuni di Ali, Pagliara e Savoca dal Consorzio di Ripopolamento Ittico Peloritani – Ionici; dei Comuni di Francavilla di Sicilia, Gaggi, Graniti, Mongiuffi Melia e Motta Camastra dal Consorzio di Ripopolamento Ittico di Taormina; dei Comunidi Gualtieri Sicaminò, Roccavaldina e Santa Lucia del Mela dal Consorzio di Ripopolamento Ittico di Villafranca Pace del Mela. Il provvedimento dell’Assessore Bufa…

FESTIVAL DI SANREMO: UGL SICILIA, BENE LA CLERICI, UN PO' MENO LE CANZONI PREMIATE

"Dai fornelli al palco di Sanremo, la Clerici (nella foto) ha di mostrato di essere una brava professionista, spontanea e divertente".
Lo dichiara Filippo Virzì, Responsabile della Comunicazione Stampa dell’Ugl Sicilia.
“Il festival ha dimostrato di essere ancora vitale malgrado gli anni sulle spalle, sapendosi rinnovare , in questa edizione tra l'altro, in splendida simbiosi con la radio – conclude Virzì – mentre per le canzoni, le migliori purtroppo sono state bocciate e come spesso succede nel dopo Sanremo, saranno le più ascoltate e gradite dal pubblico rispetto ai brani vincenti”.

FINCANTIERI: SINDACATI, PER 2010 SERVONO COMMESSE PUBBLICHE

''Con le nuove commesse Carnival, le prospettive del Gruppo migliorano. Ma per il 2010 ci vogliono commesse pubbliche''. E' questo il commento dei sindacati all'incontro sulla cantieristica di oggi al ministero dello Sviluppo Economico. Il tavolo - fanno sapere in una nota Fiom, Fim e Uilm - si aggiornera' per una verifica, a cui sara' presente anche il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l'8 marzo''. Per Fiom, Fim e Uilm ''l'acquisizione da parte di Fincantieri di altre due navi da crociera per Carnival garantisce al Gruppo una nuova prospettiva strategica e conferma che l'attuale crisi puo' essere affrontata con strumenti congiunturali, senza fare in alcun caso ricorso a strumenti di carattere straordinario''.
A riguardo Giovanni Condorelli Segretario Generale dell'Ugl Sicilia, sottolinea come tutto rischi di essere inutile ''se non si dovesse trovare una soluzione alternativa alla cigs&#…

UGL SICILIA: FORMAZIONE PROFESSIONALE, SIGLATO ACCORDO AL MINISTERO DEL LAVORO

Siglata in data 17/02/2010 a Palazzo Chigi l’intesa tra Governo, Regioni e Parti sociali sulla formazione professionale. L’accordo, che si articola su cinque linee guida, è finalizzato a sperimentare un utilizzo più efficace e mirato delle risorse disponibili per la formazione professionale, che nel 2010 ammontano a circa 2,5 miliardi di euro. L’obiettivo è valorizzare la preparazione professionale degli inoccupati, dei disoccupati e dei lavoratori in mobilità o in cassa integrazione, attraverso la rilevazione dei fabbisogni formativi e l’introduzione di un metodo di apprendimento per competenze, in sostituzione dell’approccio scolaristico per discipline separate. Tra le novità, l’individuazione di “valutatori” indipendenti che potranno certificare le effettive competenze dei lavoratori, la rivalutazione dell’istruzione tecnico-professionale, il rilancio del contratto di apprendistato e l’ampliamento e diversificazione delle azioni formative per gli inoccupati, anche promuovendo l’ap…

FIAT: UGL, GARANTIRE UN FUTURO A TUTTI I LAVORATORI

''Le parole del ministro Scajola sul piano del Gruppo Fiat confermano tutti i dubbi che avevamo da tempo sulla salvaguardia occupazionale negli stabilimenti italiani''.
Lo dichiara il segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici Giovanni Centrella (nella foto) rimarcando come ''per salvaguardare tutte le fabbriche del Gruppo non basta aumentare la produzione in Italia da 650mila a 900 mila: se non si producono almeno un milione e 250 mila auto all'anno sara' inevitabile la perdita di posti di lavoro. E' necessario dunque che governo e azienda garantiscano un futuro a tutti i lavoratori diretti e indiretti a partire da Termini Imerese''.
''La situazione nelle fabbriche Fiat – aggiunge Giovanni Condorelli Segretario Generale dell’Ugl Sicilia, in particolare per il sito di Termini Imerese e per tutto l'indotto, in una terra già martoriata come la nostra, dalla piaga della disoccupazione, in assenza di precise garanzie per l'oc…

TIRRENIA LA SICILIA ANNUNCIA :"ANCHE NOI IN PISTA" PARERE POSITIVO DALL'UGL SICILIA

A palazzo dei Normanni confermano: «Partecipiamo anche noi». Non solo armatori e forse fondi finanziari. In corsa per conquistare i traghetti Tirrenia c'è anche la Regione Sicilia. Dopo aver rifiutato di rilevare la compagnia regionale Siremar, così come fatto dalla Toscana con Toremar, la Campania con Caremar e la Sardegna con Saremar, la giunta di Raffaele Lombardo cambia rotta e punta alla preda grossa: Tirrenia più Siremar. Una scelta che ha destato stupore nei sindacati, soprattutto per la decisione di correre anche per la compagnia madre.
Per Giovanni Condorelli - Segretario Generale dell'Ugl in Sicilia " si tratta di una scelta che desta d'impatto meraviglia, ma che accogliamo con parere positivo, purchè supportata da fatti concreti"

LAVORO. FORMAZIONE, UGL: BENE INTESA, ORA PIANO PER LO SVILUPPO

"Il rilancio dell'occupazione deve essere la priorita' del 2010, la formazione e la riqualificazione saranno la leva importante per uscire dalla crisi". Lo evidenzia il segretario confederale Ugl, Paolo Varesi (nella foto a sinistra). Commentando l'intesa raggiunta al tavolo sulla formazione, osserva che pero' "il buon
funzionamento di questo strumento dipendera' sia dall'uso che ne faranno le regioni sia dalla presenza di un piano strategico di sviluppo che prima o poi bisognera dare al nostro sistema
produttivo".
Sulla vicenda si aggiunge la dichiarazione del Segretario Generale dell'Ugl Sicilia Giovanni Condorelli (nella foto a destra) , il quale ha dichiarato che " in Sicilia ci aspettiamo molto dal governo Lombardo, in un settore quello della formazione per l'appunto , nel quale l'Ugl Siciliana ha puntato tantissimo".

EMERGENZA RIFIUTI: INTERRUZIONE PUBBLICO SERVIZIO, VERIFICA CAUSE E RESPONSABILITA’ CON ORDINANZA INTERISTITUZIONALE

Firmata dal Presidente della Regione, Raffaele Lombardo (nella foto a destra), Ordinanza Interistituzionale per consentire il ricorso temporaneo a speciali forme di gestione dei rifiuti, anche in deroga alle disposizioni vigenti, garantendo un elevato livello di tutela della salute e dell'ambiente.
E’ quanto è emerso dall’incontro con l’Assessore regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità , avv. Pier Carmelo Russo, e le OO.SS, CGIL, CISL, UIL, UGL e SNALS-CONFSAL sulla vicenda riguardante l’ATO Simeto 3, provvedimento reso necessario al fine di per accertare le cause e le responsabilità della interruzione di pubblico servizio nella raccolta e smaltimento dei rifiuti nel comprensorio interessato dall’ATO SIMETO 3. Il provvedimento scaturisce da una nota sulla vicenda trasmessa dal Prefetto di Catania al Presidente Lombardo dove si evince la gravità della situazione. L’Ordinanza n.1/2010 trova attuazione in applicazione dell’art.191 del Decreto Legislativo n.152/2006 il…

Incontro delle OO.SS. con il Comitato di cui all'art. 5 del Regolamento di riorganizzazione dell'Amministrazione Regionale

Le organizzazioni sindacali sono state convocate, in data 16 febbraio 2010, dal Segretario Generale, per una informazione preventiva, sulle attività poste in essere dal Comitato tecnico di cui all'art. 5 del Regolamento di riorganizzazione dell'Amministrazione Regionale.
All'incontro erano presenti i rappresentanti di tutte le sigle sindacali e per l'Amministazione regionale, il Segretario Generale, dott. Vincenzo Emanuele, il Capo di Gabinetto dell'On.le Presidente della Regione, Dott. Antonino Scimemi, il Dirigente Generale del Dipartimento Funzione Pubblica e del personale, Avv. Giovanni Bologna, l'Avvocato Generale, Avv. Romeo Palma, per l'Ufficio Legislativo e Legale.
Il Segretario Generale ha introdotto i lavori, informando i presenti sulle iniziative in corso di definizione relativamente agli adempimenti procedimentali necessari per l'attuazione delle disposizioni di cui al Titolo II della legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19.
In particolare, ha …

IMMIGRAZIONE - FATTI DI MILANO - SEI UGL " SERVONO NUOVE POLITICHE ABITATIVE IN ITALIA"

"I fatti accaduti a Milano sottolineano la necessità di una nuova strategia d'intervento che valorizzi l'integrazione, a partire da nuove politiche socio abitative, per far si che violenze del genere non si ripetano".Lo dichiara il presidente del Sei Ugl Luciano Lagamba rimarcando come "il fatto che culture diverse si ritrovino a convivere in zone così ristrette può generare episodi gravi come quelli avvenuti a Milano, ed è per questo che sono necessarie politiche d'inclusione mirate a valorizzare l'immigrazione, che deve essere considerata una risorsa sulla quale investire, perchè gli immigrati che lavorano regolarmente nel nostro Paese contribuiscono a creare ricchezza per tutti, il più delle volte in condizioni di vita e di lavoro meno dignitose e sicure. "Per questo - conclude Luciano Lagamba a cui si associa condividendone le dichiarazioni Raquel Frazao Vale Coordinatrice del Sei UglSicilia -, ribadiamo la necessità di costituire una cabina di …

UGL SICILIA: PUBBLICATE GRADUATORIE PROVVISORIE PROF 2010

Emanato il provvedimento di approvazione delle graduatorie provvisorie sul sito ufficiale della Regione Siciliana http://wm7.email.it/webmail/wm_5/redir.php?http://www.lavoro.regione.sicilia.it/uffici/fp/2005/index.htm riguardanti i progetti valutati presentati ai sensi dell’Avviso Pubblico n.12 del 4 novembre 2009 a valere sul PROF – Piano Regionale dell’Offerta Formativa – 2010 per gli ambiti “Formazione di I e II livello (FORM)”, “Formazione ambiti speciali (FAS)” e Formazione permanente (FP) Linea 1.
Con Decreto n. 79/I/FP dell’11 febbraio 2010 il Dirigente Generale alla istruzione e formazione professionale ha già trasmesso, per estratto e notifica, il provvedimento alla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana. Sarà possibile presentare le “osservazioni” al Piano entro 5 giorni dalla pubblicazione in GURS presso il Servizio Programmazione per gli interventi in materia di formazione professionale di Via Ausonia, 122.

UGL SICILIA: PRESENTATO RAPPORTO 2009 OSSERVATORIO ECONOMICO

Grido d’allarme del Presidente Roberto Helg che definisce “anno horribilis” lo scorso 2009 nella sua analisi critica. Così afferma: “ Non c’è più tempo, è ora di parlare chiaro”. Tale spirale perversa ha condotto non solo ad una crisi economico-finanziaria ma anche sociale che innesca un meccanismo di sfiducia sia nelle famiglie che nelle imprese che genera un calo latente dei consumi.
Il presidente punta il dito contro la politica locale e Regionale alla quale chiede più rapidità d’azione ed immediatezza amministrativa in sincronia con l’economia reale. Altro nodo da sciogliere è il rapporto con le banche che hanno ristretto i canali di accesso per le imprese ed in specialmodo per la PMI. Sicuramente parlano chiaro i dati riportati dal Rapporto realizzato in collaborazione con l’Istituto G. Tagliacarne di Roma. Il Dott. Paolo Cortese, Responsabile analisi economiche e politiche di sviluppo territoriale ha esposto sinteticamente i dati di riferimento alla crisi dell’ultimo decennio.…

SEI UGL "WHICH FUTURE ?"

Cari amici stranieri, vi presentiamo il nostro filmato realizzato in lingua inglese per consentirvi una piu facile comprensione del contenuto e delle attività da noi svolte. ********************************************** Dear foreign friends, we present our movie made in English to alloweasier understanding of the content andactivities that we performed. ********************************************** Chers amis étrangers, nous présentons notre filmfaite en anglais pour permettre faciliter la compréhension du contenu etactivités que nous avons effectués. ********************************************** 亲爱的外国朋友,我们现在我们的电影在英国, 以便让容易理解的内容和我们进行的活动。 ********************************************** Queridos amigos estrangeiros, nós apresentamos o nosso filmefeita em Inglês para permitir facilitar a compreensão do conteúdo e atividades que realizamos. ********************************************** Dragi prieteni străine, va prezentam filmul nostrufăcute în limba engleză, pentru a permite o mai uşoarăînţelegere…

AGROALIMENTARE: SETTORE AGRICOLO, SOSPENSIONE RISCOSSIONE TRIBUTI REGIONALI

Disposta la sospensione della riscossione dei tributi di spettanza regionale, così come previsto dall’art.36 dello Statuto siciliano e delle relative norme di attuazione, per un periodo di 12 mesi a partire dal 12 febbraio u.s., data di pubblicazione in GURS – del 12-02-10 Parte 1° n.7, del Decreto 29/01/2010 emanato dall’Assessore regionale dell’Economia, Michele Cimino. Il provvedimento congela le situazioni debitorie pregresse relativi alle imprese del settore agricolo aventi domicilio fiscale, ovvero sede legale, amministrativa ed operativa nel territorio della Regione Siciliana. Per beneficiare della sospensione è necessario presentare apposita istanza all’Ufficio delle entrate competente per territorio. Per i pagamenti da effettuarsi a seguito di cartella di pagamento già notificata, la medesima istanza dovrà essere presentata anche all’agente della riscossione, Serit Sicilia S.p.A., competente per territorio. Sono sospesi anche i pagamenti di tributi di competenza regionale com…

AGROALIMENTARE: PESCA, AL VIA BANDO FEP MISURA 3.1 PIANI DI GESTIONE LOCALE

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 7 - Supplemento Ordinario n. 2 del 12.02.2010 il Bando Misura 3.1 - Azioni Collettive (art. 37 lett. M del Reg. CE n.1198/2006) relativo ai Piani di Gestione Locale (PGL), previa “Manifestazione d’interesse” dei soggetti proponenti.
Soddisfazione esprime Giuseppe Messina (nella foto) – Segretario regionale Ugl Agroalimentare Sicilia – per la pubblicazione dell’Avviso che valorizza e qualifica il settore della piccola pesca artigianale siciliano, penalizzato dalle recenti scelte governative che non ne hanno permesso, per esempio, l’estensione dei benefici di cui alla CIGS in deroga, a parziale ristoro dei redditi per i pescatori soci-lavoratori delle cooperative di piccola pesca. Frutto di innumerevoli riunioni e confronti tra l’Amministrazione regionale e le parti sociali, dell’impegno assiduo dell’Assessore Bufardeci attraverso il Dirigente Generale Sparma e il Dirigente del Servizio Vinci nei lavori propedeutici e nel ris…

UGL SANITA’: A RISCHIO 3317 LAVORATORI SERVIZIO 118

Non si è pervenuti ad un accordo per attivare il processo di mobilità da SISE a SEUS del personale 118 permanendo le incertezze sul futuro occupazionale dei 3.317 addetti al servizio di emergenza – è quanto emerge dall’incontro odierno presso la sede di Catania dell’Ufficio regionale del lavoro, alla presenza del direttore, Paolo Trovato, procedura che è stata sospesa e rinviata al 4 marzo p.v., ultimo giorno utile di esame congiunto per la procedura di mobilità ex artt. 4 e 24 della L. 223/91 che consentirebbe alla SEUS di usufruire degli sgravi previsti. Ugl Sanità Sicilia ha ribadito la disponibilità a chiudere la procedura positivamente avendo attenuto rassicurazioni circa la garanzia del mantenimento dei livelli occupazionali, del passaggio al contratto full-time, dell’inquadramento degli autisti-soccorritori in categoria C anziché B3 come paventato nel tavolo tecnico assessoriale dell’8 febbraio u.s., l’applicazione del contratto integrativo, agganciato al contratto di sanità pr…

FORMAZIONE PROFESSIONALE: APPROVATO PIANO REGIONALE OFFERTA FORMATIVA 2010

La Commissione regionale per l'impiego, presieduta dal dirigente generale Patrizia Monterosso, ha approvato all’unanimità la “Graduatoria Provvisoria” relativa al Piano Regionale per l'Offerta Formativa (PROF) 2010 – Linea 1, presentato dall'Assessore Regionale all'Istruzione e Formazione professionale, Mario Centorrino. Diverse le innovazioni contenute nel Piano come l’abbattimento del monte orario complessivo che passa da 1.938.277, costituenti il Piano 2009, a 1.923.268; taglio giustificato dall’Amministrazione regionale per via delle iniziative corsuali non attivate nell’anno 2008. Inoltre, si precisa che nessun nuovo ente ha trovato finanziamento nel PROF 2010 così come nessuno degli enti già presenti nel Piano ha ottenuto alcun incremento. Sono stati apportati tagli al costo complessivo della manovra relativa al Piano che passa da 253,3 Meuro (2009) al 242,3 Meuro con un abbattimento pari al 4%. Assicurazioni sono state fornite alle OO.SS. circa la garanzia dei l…

ASSESSORATO REGIONALE AL BILANCIO: INCONTRO CON I SINDACATI PER MULTISERVIZI E BIOSPHERA

Su richiesta delle OO.SS Uiltucs Uil, Filcams Cgil, Cobas, Rdb, Alba, Fisascat Cisl e UGL Terziario di categoria rappresentata dal Segretario Regionale Letizia Fiorino, in data 10.02.2010 presso l’Assessorato Regionale al Bilancio, si è tenuto un incontro fra il Dr. Enzo Emanuele, Dirigente Generale del richiamato Assessorato e i Presidenti delle aziende interamente partecipate da capitale regionale, Multiservizi S.p.a. e Biosphera S.p.a. ed i sindacati di categoria.
Oggetto dell’incontro sono state le problematiche che coinvolgono ambedue le società in tema di ricapitalizzazione delle stesse, di riorganizzazione dei servizi e della salvaguardia dei livelli occupazionali, nel più ampio contesto del riordino di tutte le società partecipate a livello regionale.
Le parti, dopo una ampia discussione, hanno convenuto sulla istituzione di un tavolo tecnico che sarà convocato in tempi brevissimi e che dovrà affrontare nel merito le problematiche relative a:
riorganizzazione delle Società pa…

Secondo vertice europeo delle donne al potere: Ugl Sicilia - necessaria maggiore parità nella sfera politica

La Coordinatrice dell’Ufficio Pari opportunità UGL Sicilia,Gianna Di Martino (nella foto) ,informa sugli esiti dell’ultimo Vertice europeo delle donne al potere:
-Maria Teresa Fernandez de la Vega, primo vice presidente del governo spagnolo ed il ministro della parità Bibiana Aido, la ministra britannica delle donne e presidente della Camera dei Comuni Harriet Harman hanno inaugurato questo mercoledì, a Cadix, il secondo vertice europeo delle donne al potere, che intende dare nuovo impulso alla parità tra donne e uomini in seno all’UE. Secondo il ministro spagnolo per la parità solo il 25% dei parlamentari nazionali sarebbero donne e la stessa cifra si applica alle donne ministri dei governi di ogni Stato membro. Nel 2008 solo sette Stati dei 27 membri contavano il 30% di parlamentari donne, contro il 35% in seno al Parlamento europeo. Tuttavia, in seno ai consigli di amministrazione delle grandi imprese europee solamente un membro su dieci è una donna e solo il 3% è alla testa dei con…

IMMIGRAZIONE: UGL, BENE PUNTI, SERVE CABINA DI REGIA

''E' positivo l'impegno del Governo a favore della definizione di un percorso di integrazione che faciliti l'iter di acquisizione del permesso di soggiorno''. Lo dichiara Luciano Lagamba, presidente del Sei Ugl, commentando l'annuncio del permesso di soggiorno a punti.
Per il sindacalista, ''la previsione di criteri come la conoscenza della lingua italiana per l'attribuzione dei punti e' sicuramente una buona base di partenza per garantire l'efficacia
del percorso integrativo. Tuttavia, a fronte dei doveri di cui gli immigrati dovranno farsi carico, e' necessario che le istituzioni si impegnino a garantire tempi e modalita' adeguate, per evitare che il percorso di acquisizione del permesso di soggiorno incontri ostacoli di tipo burocratico o economico''. ''In tale ottica - conclude -, e' auspicabile che questo provvedimento si inserisca in un progetto piu' ampio di valorizzazione del ruolo degli immigra…

SICILIA: ACCORDO UGL AGROALIMENTARE ASSOCIAZIONE AREBBA

Siglato accordo operativo tra l’Ugl Agroalimentare Sicilia e l’Associazione Arebba Sicilia per intraprendere un rapporto di collaborazione finalizzato allo sviluppo delle attività del mare in sinergia con percorsi turistici e di valorizzazione dei luoghi marinari e delle tradizioni storico-antropologiche ed enogastronomiche.
Scopo dell’intesa con Arebba - dichiara Giuseppe Messina, Segretario regionale di Ugl Agroalimentare - è la realizzazione di percorsi innovativi diretti ad informare, formare e diffondere i risultati di politiche mirate ad implementare una nuova cultura del mare legata ad uno sfruttamento equilibrato e sostenibile delle risorse, attuando un approccio in rete anche ai fini di un effettivo aumento dell’occupazione e dei livelli di reddito dei lavoratori del mare e degli operatori lungo la filiera ittica.
Per Domenico Targia (nella foto al centro) – Presidente di Arebba – occorre con coraggio promuovere un moderno approccio culturale che partendo dall’esame storico-an…

UGL SICILIA : SI E' RIUNITO IL CONSIGLIO REGIONALE

Si è tenuto Sabato 06 febbraio 2010 alle ore 09.30 presso la sede regionale di via Tripoli n.11, il Consiglio Regionale dell'URL Sicilia il quale ha deliberato i seguenti punti all'O.d.G.:
1) cooptazioni nuovi componenti Consiglio Direttivo regionale;
2) approvazione Regolamento Interno (art. 24 Statuto) della Unione Regionale Sicilia;
3) approvazione nuovi Componenti Segreteria Regionale;
4) presentazione e costituzione uffici regionali.

Il neo assessore al Welfare On.le Lino Leanza convoca le parti sociali

Si è insediato il 14 Gennaio scorso, con delega per Famiglia, Lavoro e Agenzia Regionale per l’Impiego. Un Assessorato di nuova formulazione, un Assessorato al Welfare come l’omonimo Ministero, con cui intratterrà un rapporto unico e diretto.
Il responsabile, On.le Lino Leanza, ha voluto subito convocare le parti sociali quali OO.SS., cooperative, Ipab, associazioni di volontariato per conoscere problemi, risorse, urgenze.
Il metodo che predilige è quello della concertazione pura, del discutere con tutti e poi decidere. Il metodo del breve, medio e lungo termine, la politica del sapere per fare bene le cose con una programmazione seria, lunga, vera. Anticipa che entrerà nel merito di tutto e che non finanzierà formazione ma solo azione. E in quest’ottica provvederà con una legge di riordino a fare funzionare la legge 22 e la 328. Ci sarà un titolo particolare per la non autosufficienza e una legge o una direttiva sull’integrazione socio-sanitaria. Alla premialità sarà affiancata la pena…

UGL AGROALIMENTARE SICILIA: PESCA, 35 MILIONI DI EURO PER CALAMITA’ NATURALE 2009

Con l’emanazione della Circolare n.1/2010 a firma del Dirigente Generale del Dipartimento regionale degli interventi per la Pesca, Gianmaria Sparma, l’Assessorato regionale delle risorse agricole e alimentari, ha destinato 35 milioni di euro al settore della pesca per contributi destinati a ristorare armatori e pescatori come compensazione per le avverse condizioni climatiche che hanno ne hanno impedito la regolare attività in mare, di cui agli artt. 1 e 2 della L.r. 33/98. Per Giuseppe Messina (nella foto) – Segretario regionale Ugl Agroalimentare Sicilia – l’intervento dell’Assessore Bufardeci conferma l’impegno più volte ribadito dal Governo Regionale per il rilancio della filiera ittica in Sicilia che, seppur debba passare da un profondo processo di riorganizzazione del lavoro e modernizzazione del settore, con lo sblocco delle somme, rigenera in parte l’asfittica finanza di armatori e pescatori. Le istanze – precisa Messina – dovranno essere presentate entro il 3 marzo p.v. per i…

UGL SICILIA: (VIRZI') L'INTERVISTA SHOCK DI MORGAN, UN SEGNALE DEVASTANTE PER I GIOVANI

"La droga apre i sensi a chi li ha gia' sviluppati e li chiude agli altri".
"Fa bene. E Freud la prescriveva". Sono alcune delle incredibili parole dell'artista Morgan in un'intervista a Max, in edicola giovedi' 4. "Se le parole di Morgan, sono state frutto di una sua reale dichiarazione alla rivista Max - dichiara Filippo Virzì Responsabile Comunicazione Stampa e delle Relazioni esterne dell'Ugl in Sicilia - rappresenterebbero per tutti ed in particolare per i giovani, un segnale devastante di negatività, insomma un incoraggiamento all'uso delle droghe, un fenomeno purtroppo in forte crescita nella nuova generazione, dove il divertimento viene concepito sempre di più, somministrando alcol e stupefacenti, pertanto - conclude Virzì - è troppo facile per un artista così in vista lanciare la pietra e poi nascondere la mano, che lo stesso dichiari dalla stessa fonte, la rivista Max , che quanto pubblicato non corrisponde al vero, diversament…

BANCO DI SICILIA: VERELLI ( UGL CREDITO) - UNICREDIT, DI CONCERTO CON LE FORZE SOCIALI E LA REGIONE, VALORIZZI L'ISTITUTO ISOLANO

''Le dichiarazioni dell’amministratore delegato Alessandro Profumo e del suo management sulla valorizzazione dell’istituto isolano in seno al nuovo progetto di Banca Unica, indirizzate al rispetto della sua territorialità, devono comunque essere seguite da fatti concreti e rassicuranti per i lavoratori, i quali sono molto preoccupati per le sorti del Banco di Sicilia”.
Ad affermarlo in una nota è Fabio Verelli (nella foto) – Segretario Nazionale responsabile della Ugl Credito - aggiungendo che “ il Banco può realmente rappresentare un modello virtuoso di Banca del Mediterraneo offrendo al gruppo Unicredit una valida opportunità finanziaria nel bacino del Mediterraneo, soprattutto in un contesto di libero scambio delle merci fra i Paesi rivieraschi, provvedendo ad adottare un indirizzo strategico che valorizzi economicamente e culturalmente la Sicilia, tesaurizzando le professionalità dei dipendenti del Bds”.
“Questo non è certo il momento delle polemiche e delle contrapposizioni…

UGL DIP. REGIONALI: "VICEDIRIGENZA" POSITIVA NUOVA FIGURA PROFESSIONALE

“La nuova Regione Siciliana avrà i suoi vicedirigenti. Una battaglia intrapresa già da diversi anni dalle forze sindacali rappresentative siciliane, dove l’UGL , già a marzo 2008, nella sua proposta contrattuale ne aveva proposto l’istituzione”.
E' quanto afferma il Segretario Provinciale dell’Ugl comparto dipendenti regionali Giuseppe Valdesi (nella foto).
“La nuova figura, che con la riforma del 2000 (LR. 10/2000) non era stata prevista, coprirà i vuoti nelle varie strutture aumentando così la dinamicità dell’Amministrazione regionale- spiega Valdesi - adesso l’obiettivo principale sarà quello di stabilirne il numero, la parte economica e i requisiti per l’accesso alla nuova “qualifica”, requisiti che possibilmente non producano sacche di scontenti (anche se questo, purtroppo, sarà inevitabile), e che siano lo spunto per “produrre” una nuova generazione di personale regionale che sia di vero ausilio ai dirigenti preposti alle strutture intermedie dei Dipartimenti.
“Laurea, anzianit…