Passa ai contenuti principali

ARS: APPROVATA LA RIFORMA DEGLI ATO PER UGL PASSO IMPORTANTE

Approvata la riforma degli ATO dall’ARS nel corso della seduta del 25 marzo u.s. dopo un intensa attività parlamentare che ha visto Ugl Igiene Ambientale Sicilia impegnata in un confronto con il presidente Lombardo e con il presidente della commissione Ambiente Fabio Mancuso.
Da 27 si passa ad un ATO per provincia al quale si aggiunge quello delle isole minori – dichiara Salvino Gibilisco (nella foto), Segretario regionale Igiene Ambientale di Ugl Sicilia.
Queste strutture, poco produttivi, sottolinea Gibilisco, hanno fatto rischiare di mandare in dissesto il 90 per cento dei comuni siciliani, con molte problematiche ai lavoratori. Questa norma, dell'art. 18, ovvero la norma transitoria che disciplina il passaggio dal vecchio al nuovo sistema illustrato dal presidente Lombardo e le deleterie conseguenze per l'amministrazione regionale e le sue finanze in caso di mancata approvazione, trangugiando anche l'amaro calice dei licenziamenti e, almeno nel 30 per cento dei casi e dei ridimensionamenti dei ruoli .
Dai vecchi ATO passeranno alle Srr, le società consortile provinciale di gestione, solo quanti sono stati assunti con procedura regolare prima del 2007 – prosegue Gibilisco - non solo, per i prossimi tre anni le nuove strutture non potranno procedere a nuove assunzioni. Inoltre, il 90 per cento dei dipendenti dovrà scendere nelle strade per la raccolta dei rifiuti e solo il 10 per cento potrà occuparsi delle pratiche amministrative. E’ una legge che rivoluzionerà il sistema dei rifiuti in Sicilia, dando respiro ad un settore in evidente difficoltà e garantendo equilibrio di bilancio e servizi resi alla collettività.
E’ un ulteriore passo in avanti della politica siciliana – dichiara Giovanni Condorelli - l’approvazione della riforma ATO che qualifica l’azione del governo siciliano, consegnando ai siciliani un nuovo modello di gestione della raccolta rifiuti. L’attività della nostra O.S. sulla questione ed il continuo confronto con le istituzioni ha contribuito a garantire la salvaguardia dei posti di lavoro, restituendo dignità ai lavoratori, attraverso un sistema di regole certe basato sull’efficacia ed efficienza dell’erogazione del servizio in una logica di qualità della spesa.

Commenti

Post popolari in questo blog

Eletto Franco Fasola alla guida dell'UGL di Palermo

Cambio di testimone alla guida dell’UGL - Unione Territoriale del Lavoro di Palermo. Alla presenza di numerosissimi ospiti del mondo della politica, sindacale e sociale, i delegati partecipanti al IV congresso, che si è celebrato a Palermo sabato 29 settembre 2018, presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, hanno eletto Franco Fasola, nuovo Segretario provinciale dell’UGL di Palermo. Fasola già Commissario dell’UGL di Trapani prende il posto dell’uscente Commissario, Giuseppe Messina, attuale Segretario regionale in Sicilia dell’Ugl. Il tema del congresso è stato: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Fra i numerosi ospiti, hanno anche partecipato l’Assessore regionale all’istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, l’Assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro e l’A…

Panineria Di Martino. Fiorino (UGL Terziario): “Grande vittoria del sindacato, annullato dal Tribunale di Palermo licenziamento lavoratore”

Un lavoratore iscritto all’Organizzazione Sindacale UGL dipendente della società cooperativa M.A.G. ed in servizio (in regime di fornitura di manodopera) presso famosa panineria “Di Martino”, in data 18.04.18 mentre svolgeva la propria attività lavorativa è stato improvvisamente licenziato in tronco per aver asseritamente assunto un “comportamento non consono a quanto previsto dalla normativa in merito all’atteggiamento ed ai toni da tenere sul luogo di lavoro”. “Questo è l’antefatto di una importante vittoria del sindacato - dichiara Letizia Fiorino- Segretario Provinciale dell’UGL Terziario di Palermo - la nostra azione si è svolta di concerto con il nostro Studio Legale rappresentato dagli Avvocati Ignazio Fiore, Andrea Pirrello e Giuseppe Varisco i quali hanno prontamente impugnato il licenziamento dimostrando come tale atto epurativo dovesse essere ricondotto all’interno del più ampio genus del licenziamento ontologicamente disciplinare, e quindi dovesse essere qualificat…

Oggi a Palermo si celebra il IV congresso provinciale dell’UGL

A Palermo sabato 29 settembre si celebrerà alla presenza di numerosi ospiti del mondo sindacale, politico e del sociale presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, il IV congresso dell’UGL/Unione Territoriale del Lavoro Palermo, a partire dalle ore 10,00. Il tema del congresso sarà: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Gli hashtag di indirizzo da utilizzare sui social sono esclusivamente i seguenti: #ilsindacatochevogliAmo #laforzadellavoro Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Il congresso si potrà seguire in real time anche tramite la pagina ufficiale facebook, "UGL-UTL Palermo".