Passa ai contenuti principali

UGL SICILIA: SANITA’, GARANZIE OCCUPAZIONALI LAVORATORI 118


Firmato stamane accordo sindacale tra le OO.SS., la S.E.U.S., rappresentata dal Presidente Gaetano Bonfiglio e del Direttore Generale Marco Romano, e l’Assessore regionale alla salute, Massimo Russo, coadiuvato dal Direttore Generale Maurizio Guizzardi, dal Capo di Gabinetto Giovanni Carapezza e dall’avv. Marco Marazza. L’intesa che giunge dopo oltre tre mesi di estenuanti trattative – dichiara con soddisfazione Giovanni Condorelli, Segretario Generale Ugl Sicilia – ha registrato l’importante risultato del riconoscimento dei livelli occupazionali per tutti, attraverso l’impegno di SEUS ad assumere 3317 lavoratori con contratto a tempo indeterminato, con un impegno orario di 36 ore settimanali in applicazione di tutti gli istituti del CCNL AIOP – Sanità Privata e con l’impegno, assunto con l’Assessore Russo e con Bonfiglio, di introdurre, nell’ambito della contrattazione integrativa e con decorrenza dal 01/01/2012, gli istituti contrattuali regolamentati dal CCNL sanità pubblica al fine di pervenire alla omogeneizzazione dei trattamenti, aspetti nettamente migliorativi per i lavoratori sia dal punto di vista giuridico che economico. Sottolineo la particolare attenzione e sensibilità che l’Assessore Russo ha prestato alla “vertenza 118” ed a quanto da noi sollecitato - conclude Condorelli – che ha portato ad accogliere la proposta del riconoscimento di una somma di € 600,00 “una tantum” a favore del personale occupato a tempo parziale nella società SISE a titolo di transazione generale e novativa nei confronti della stessa; ed una somma a titolo di “una tantum” pari a € 200,00 a titolo di transazione generale e novativa, nei confronti di SUES, in favore del personale occupato alle dipendenze SISE e di quello occupato a tempo parziale. L’importante risultato raggiunto – dichiara Giuseppe Messina, Coordinatore Regionale Ufficio Aree di crisi di Ugl Sicilia – passa dall’esito positivo dell’esame congiunto per procedura di mobilità ex artt. 4 e 24 della L. 223/91, conclusosi positivamente nel pomeriggio presso l’Ufficio Regionale del Lavoro, alla presenza dei responsabili SISE e del Direttore dell’URL Paolo Trovato. L’accordo – sottolinea Messina - prevede la garanzia del riconoscimento del TFR maturato da ciascun lavoratore, che sarà erogato in tempi brevi, nonché delle spettanze maturate e non godute come le ferie, la tredicesima mensilità e/o altre mensilità non corrisposte. La procedura di mobilità, concordata con le OO.SS. attraverso un solo giorno di preavviso contrattuale di cui all’art. 72 CCNL AIOP e che prevede la costituzione di n.9 commissioni tecniche presso le sedi UPL, conclude il Coordinatore Aree di Crisi - dovrà ultimarsi entro un tempo limite di 120 giorni, attraverso la garanzia della continuità del servizio prestato, percorso che dovrà attuarsi nel rispetto di quanto previsto nei punti a), b) e c) dell’art.3 del verbale di accordo sindacale odierno, con assunzione in SEUS di tutti i lavoratori con le tutele contrattuali. L’avvio della fase di consultazione sindacale al completamento delle fasi transattive, nell’ambito della contrattazione integrativa, – dichiara Vincenzo Ginnastica, Segretario regionale Ugl Sanità Sicilia – servirà ad estendere gli istituti contrattuali regolamentati dal CCNL Sanità Pubblica in favore dei lavoratori. Abbiamo strappato l’impegno – prosegue Ginnastica, sia nei riguardi di SISE che di SEUS – di reintegrare in servizio quei lavoratori destinatari di sentenza passata in giudicato attraverso la riassunzione in SISE, messa in mobilità e riassunzione in SEUS, secondo le direttive dei verbali sottoscritti, stessa procedura sarà attuata nei confronti di coloro che in atto sono in attesa di sentenza di reintegro in servizio.

Commenti

Post popolari in questo blog

Eletto Franco Fasola alla guida dell'UGL di Palermo

Cambio di testimone alla guida dell’UGL - Unione Territoriale del Lavoro di Palermo. Alla presenza di numerosissimi ospiti del mondo della politica, sindacale e sociale, i delegati partecipanti al IV congresso, che si è celebrato a Palermo sabato 29 settembre 2018, presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, hanno eletto Franco Fasola, nuovo Segretario provinciale dell’UGL di Palermo. Fasola già Commissario dell’UGL di Trapani prende il posto dell’uscente Commissario, Giuseppe Messina, attuale Segretario regionale in Sicilia dell’Ugl. Il tema del congresso è stato: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Fra i numerosi ospiti, hanno anche partecipato l’Assessore regionale all’istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, l’Assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro e l’A…

Panineria Di Martino. Fiorino (UGL Terziario): “Grande vittoria del sindacato, annullato dal Tribunale di Palermo licenziamento lavoratore”

Un lavoratore iscritto all’Organizzazione Sindacale UGL dipendente della società cooperativa M.A.G. ed in servizio (in regime di fornitura di manodopera) presso famosa panineria “Di Martino”, in data 18.04.18 mentre svolgeva la propria attività lavorativa è stato improvvisamente licenziato in tronco per aver asseritamente assunto un “comportamento non consono a quanto previsto dalla normativa in merito all’atteggiamento ed ai toni da tenere sul luogo di lavoro”. “Questo è l’antefatto di una importante vittoria del sindacato - dichiara Letizia Fiorino- Segretario Provinciale dell’UGL Terziario di Palermo - la nostra azione si è svolta di concerto con il nostro Studio Legale rappresentato dagli Avvocati Ignazio Fiore, Andrea Pirrello e Giuseppe Varisco i quali hanno prontamente impugnato il licenziamento dimostrando come tale atto epurativo dovesse essere ricondotto all’interno del più ampio genus del licenziamento ontologicamente disciplinare, e quindi dovesse essere qualificat…

Oggi a Palermo si celebra il IV congresso provinciale dell’UGL

A Palermo sabato 29 settembre si celebrerà alla presenza di numerosi ospiti del mondo sindacale, politico e del sociale presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, il IV congresso dell’UGL/Unione Territoriale del Lavoro Palermo, a partire dalle ore 10,00. Il tema del congresso sarà: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Gli hashtag di indirizzo da utilizzare sui social sono esclusivamente i seguenti: #ilsindacatochevogliAmo #laforzadellavoro Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Il congresso si potrà seguire in real time anche tramite la pagina ufficiale facebook, "UGL-UTL Palermo".