Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2010

BELICE AMBIENTE S.P.A.: GRAVE SITUAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA

L’U.G.L. Igiene Ambientale Regionale e Provinciale di Trapani, comunica che non parteciperà allo sciopero indetto per il 03/05/2010 da parte degli operatori ecologici della Belice Ambiente S.p.A., in quanto lo stesso provocherà solo disagi alla collettività senza risolvere alcun problema per gli operatori ecologici della Società. La grave situazione economico-finanziaria della Belice Ambiente non è cosa recente,spiega Gibilisco Silvano Seg. Reg. Ig. Amb. Sicilia, ha una lunga storia che parte sin dalla nascita della stessa Società d’Ambito, e non si comprende come solo adesso si mette in evidenza le grave situazione debitoria che fino a qualche giorno addietro si nascondeva dietro un falso “virtuosismo” gestionale, siamo certi, che tra pochi giorni si genereranno altre problematiche, perché il virtuosissimo ATO Belice Ambiente che non paga gli stipendi, ha fatto un buco di 18 milioni di Euro e le linee di credito sono cessati. Nell’ auspicare comportamenti gestionali dell’attuale manag…

SVILUPPO ITALIA SICILIA: CONTRATTAZIONE DI II° LIVELLO RAGGIUNTO ACCORDO CON I SINDACATI

E' stato raggiunto l'accordo per la definizione della contrattazione di II° livello fra Sviluppo Italia Sicilia ed i sindacati di categoria Ugl Credito, Fiba CISL, Fisac CGIL, Uilca UIL.
Per le organizzazioni firmatarie è un traguardo importante, raggiunto grazie al senso di responsabilità delle parti e dopo un percorso che ha coinvolto democraticamente tutti i lavoratori.
L’accordo - aggiungono i sindacati - recepisce quasi in toto la Piattaforma votata dall’Assemblea dei lavoratori di Sviluppo Italia Sicilia, indice della ragionevolezza delle richieste ivi formulate.
La Segreteria Regionale dell'Ugl Credito rappresentata da Filippo Virzì ed il Responsabile Sindacale Aziendale Ugl di Sviluppo Italia Sicilia Francesco Marino (nella foto), "esprimono grande soddisfazione per l'importante traguardo raggiunto, decisamente migliorativo per i colleghi di Sviluppo Italia Sicilia, frutto di una forte coesione sindacale".

SICILIA: LOMBARDO AI SINDACATI, PRESTO TAVOLO BILANCIO SOCIALE

Insediero' prestissimo, anche nella Regione siciliana, un nuovo metodo di confronto ispirato al bilancio sociale. Questo consentira' di verificare concretamente i risultati dell'impiego delle risorse finanziarie nelle iniziative che ha condotto questo governo". Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo (nella foto a destra) , al termine dell'incontro con i segretari regionali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl. Sulla base dei risultati -ha concluso Lombardo- avremo la possibilita' di programmare organicamente i nuovi appuntamenti della strategia di sviluppo della nostra terra". Per Giovanni Condorelli (nella foto a sinistra) Segretario Generale dell'Ugl Sicilia "il metodo di confronto ispirato al bilancio sociale anticipatoci dal Presidente Lombardo è di certo un nuovo strumento di trasparenza e comunicazione"

ASP SIRACUSA: INCONTRO CON UGL SANITA'

A seguito della richiesta formulata da parte dell’ Ugl di Siracusa col Direttore Generale Asp di Siracusa Dott. Franco Maniscalco, assente al momento per impegni organizzativi, tale incontro è poi avvenuto col Dr.Salvatore Strano, il quale, essendo di fresca nomina, non ha saputo dare risposte esaurienti, per cui tale incontro è stato rimandato ad altra data. L’Ugl, visti i successivi ritardi accumulati, aveva indetto uno sciopero per il 26 Marzo, che poi è stato scongiurato con il fissaggio dell’incontro, che è avvenuto per il giorno 23 Aprile alla presenza del Direttore Generale Dott. Franco Maniscalco, del Capo del Personale Dott. Vincenzo Magnano, dei dott. Ingala e Tinè e Carveni dell’Asp di Siracusa, e per l’Ugl Salvatore Cappellani, Segretario Provinciale Sanità e Segretario Organizzazione dell’Utl, il Dott. Paolo Bonarrio, Responsabile Regionale Medici e Marco Di Pasquale, Segretario Provinciale Sanità Aggiunto. E’ stato aperto il tavolo delle trattative sulle varie problemati…

GRUPPO CARREFOUR: REVOCATO SCIOPERO NAZIONALE

Revocato lo sciopero indetto per il 30 aprile 2010. Per Letizia Fiorino (nella foto), Segretario Regionale del comparto in Sicilia "visto il riscontro positivo da parte dell'azienda Carrefour dimostrato con la pronta convocazione della nostra O.S., ci aspettiamo nei fatti una seria ripresa della trattativa per il rinnovo del contratto integrativo".

ALMAVIVA CONTACT, L'UGL OTTIENE IL 26% DELLE PREFERENZE ALLE ELEZIONI

Soddisfazione viene espressa dalla Segreteria Regionale e Provinciale dell'Ugl Telecomunicazioni, per gli esiti delle elezioni relative al rinnovo delle rappresentanze sindacali unitariepresso la sede palermitana dell'azienda Almaviva Contact. Con il 26% deiconsensi ottenuti, pari a 539 voti, l'Ugl ha triplicato le preferenze registrate nell'ambito delle scorse consultazioni, ottenendo ben sei rappresentanze sindacali, rispetto alle due del precedente mandato. Gli eletti sono: Giovanni Gorgone, Salvatore Bonura, Claudio Marchesini, Filippo Caltabellotta, Ivan Panzeca e Riccardo Catalinotto. "Si tratta di un risultato che premia il lavoro svolto dalla UGL nell'ambito dei call - center, a tutela dei lavoratori e delle professionalità nel nevralgico settore delle telecomunicazioni".

PESCA:SIGLATO ACCORDO

Siglato in data 24/04/2010 presso la sede della Lega Navale di Sciacca il verbale di consultazione sindacale tra la societa' di armamento Dimino & Accursio di Sciacca e le OO SS del comparto pesca che garantira' al personale imbarcato l'80% delle retribuzione tabellare di cui al CCNL per il periodo di inattivita' legato alla dichiarazione dello stato di crisi. Con l'assistenza di Federpesca attraverso la presenza di Corrado Peroni, Vicedirettore di Federpesca e di Federcoopesca con Franco Catanzaro, Componente Consiglio nazionale, hanno partecipato alla tavola rotonda di presentazione dell'intesa Giuseppe Messina (nella foto) , Coordinatore nazionale per le politiche pesca di UGL Agroalimentare, accompagnato dal Segretario Generale UTL Agrigento, Eugenio Bartoccelli e dal Segretario comunale di Ugl, Ignazio Venezia e le organizzazioni confederali. Con l'intesa unitaria di oggi, dichiara Giuseppe Messina, il personale imbarcato appartente alla marineria …

COMUNICATO

Per il contratto e per la stabilizzazione la mobilitazione di tutti i lavoratori del
comparto non si ferma!

In data 22/04/2010 i lavoratori, sia a tempo indeterminato che determinato, hanno manifestato il proprio disagio per il venir meno agli impegni assunti dal Presidente della Regione.
Nonostante la richiesta unitaria di urgente incontro, Lombardo non si è reso disponibile per giustificare alle OO.SS. i motivi che hanno determinato lo stralcio della norma sulla stabilizzazione e il mancato finanziamento del rinnovo contrattuale.
A questo si è aggiunto un atteggiamento dilatorio su tutte le problematiche connesse con la valorizzazione delle professionalità ed alla definizione di percorsi di carriera, che dovranno realizzarsi attraverso un processo riformatore che coinvolga concretamente le parti sociali, nell'interesse dei lavoratori e dei cittadini.
Questo è un fatto gravissimo che misura la distanza che si sta creando sempre di più fra il governo regionale e le esigenze dei lavorat…

INCONTRO ACCADEMIA NAZIONALE DELLA POLITICA

Si è svolto in data 22 aprile 2010, un incontro dell'Accademia Nazionale della Politica, presso Palazzo steri. Era presente all'incontro, Dario Calcara (nella foto) , dirigente UGL-Sicilia, il quale esprime il proprio apprezzamento all'intervento del senatore Domenico Nania, vice Presidente del Senato, che ha posto l'accento sullo svilimento dell'allocazione delle risorse nel Mezzogiorno e nelle isole.

FORMAZIONE PROFESSIONALE: RIFORMA L.R. 24/76, INSEDIATO TAVOLO TECNICO

Insediato stamane il “Gruppo tecnico di lavoro” composto dalle OO. SS. e dai tecnici dell’assessorato regionale della istruzione e formazione professionale, Nino Emanuele (Capo di Gabinetto, Tosi (Capo Segreteria Tecnica) Nicoletta D’Angelo (nella funzione di Segretaria).
Al prof. Antonio La Spina il compito di presiedere il Tavolo nella qualità di esperto nominato dall’Assessore regionale per l’istruzione e la formazione professionale.
Ai lavori hanno partecipato l’assessore Centorrino ed il dirigente Generale Patrizia Monterosso i quali hanno introdotto alcuni temi oggetto di confronto per le prossime sedute della Commissione tecnica, soffermandosi sulla necessità avvertita dal mondo del lavoro e dell’istruzione in senso lato di avviare un processo di profondo rinnovamento del sistema regionale della formazione professionale. Allineamento formazione-istruzione a partire dal 1° settembre 2010, razionalizzazione della spesa, riqualificazione del personale, distinzione netta tra Formazio…

INAUGURAZIONE ARCHIVIO DI STATO DI PALERMO

Sabato 17 aprile è stata inaugurata la sede restaurata dell’Archivio di Stato di Palermo ricavata all’interno dell’ex convento dei Teatini della “Catena” alla presenza del Presidente del Senato, Renato Schifani, del direttore generale per gli Archivi, Luciano Scala e dell’arcivescovo di Palermo mons. Paolo Romeo. Dopo aver tagliato il nastro inaugurale della struttura la seconda carica dello Stato è intervenuto al Convegno che ha fatto seguito alla cerimonia ponendo l’accento sulla importanza della tutela e salvaguardia del patrimonio documentale visto come testimonianza di storia e cultura del nostro Paese in un momento storico nel quale, i mezzi di comunicazione virtuale e lo stesso computer ci allontanano dalla “tangibile fisicità” della documentazione e suscitano in noi “la nostalgia per la carta”.
Il prestigioso edificio sito in Corso Vittorio Emanuele 31, dopo anni di lavoro di restauro, ha pertanto riaperto i suoi battenti riconsegnandosi alla cittadinanza con il suo patrimonio …

RIFIUTI, SI APRE UNA "SFIDA" DIFFICILE

La Regione Siciliana ha messo l’asticella sulla raccolta differenziata – questo è quanto dichiara Gibilisco Silvano seg. reg. Ugl igiene ambientale Sicilia - La nuova riforma prevede che si debba passare, già a partire da quest’anno, da una quota pari al 20 %, passando progressivamente al 50 % nel 2012 ed al 65 % nel 2015. Un passo ardito – sottolinea Gibilisco- almeno per la città Siracusa che, secondo i dati di Legambiente, si è attestata nel 2009 ad una quota di raccolta differenziata pari al 7,29 %. Un dato poco promettente, considerato che il Comune non dispone neanche di un impianto di compostaggio ed è costretto a stoccare da un’altra parte, con costi importanti per le casse pubbliche. Come riusciranno tutte le amministrazione soprattutto quella di Siracusa a compiere il “miracolo”?
L’attività della nostra O.S. sulla questione ed il continuo confronto con le istituzione ha contribuito a garantire la salvaguardia dei posti di lavoro, vigilando sempre su tutto quello che succedeva…

TOMMASO FONTE (CGIL) ADERISCE ALL’UGL

A Ragusa inportanti novità sul fronte sindacale.

Nel corso di una conferenza stampa è stato ufficializzato il passaggio in Ugl dell’ex segretario generale della Cgil ragusana Tommaso Fonte.
"Questo passaggio - ha dichiarato Paolo Nativo Segretario Territoriale della Ugl ragusana - è stato il frutto di una attiva interlocuzione che ha visto impegnati il Segretario Generale Regionale Giovanni Condorelli ed il Segretario Nazionale Umberto Nespoli, pertanto ho motivo d'esprimere grande soddisfazione per la scelta fatta da Fonte".
Per Tommaso Fonte “ il passaggio in Ugl, dopo 27 anni di attività sindacale per la CGIL, è motivo d'orgoglio, lo dimostra l'esemplare accoglienza dei dirigenti sindacali del territorio ibleo per i quali metterò a disposizione la mia esperienza sindacale a tutela e difesa dei diritti dei lavoratori".

SANITA’ : CONDORELLI (UGL SICILIA) POTENZIAMENTO SERVIZI E ASSISTENZA SANITARIA

Potenziamento del servizio sanitario territoriale e dell`assistenza sanitaria domiciliare, qualificazione dei servizi sanitari ospedalieri offerti, maggiore tutela della salute dei cittadini, sono alcuni dei temi illustrati da Giovanni Condorelli (nella foto), segretario regionale dell’Ugl Sicilia, nel corso dell`intervento di stamane al convegno regionale organizzato dall' Assessore Massimo Russo presso l' Hotel San Paolo Palace, dal tema: "La Riforma della Sanità a distanza di un anno” sulla riforma sanitaria.
“Ne abbiamo condiviso i contenuti con la sottoscrizione del protocollo, - sottolinea Condorelli - , e le recenti tensioni sulla vicenda legata alla riorganizzazione del servizio di emergenza 118 conclusosi con un accordo responsabile per la salvaguardia degli operatori del settore sono la testimonianza di una buona prassi nelle relazioni con la nostra O. S”.
Auspichiamo conclude Condorelli che gli effetti immediati della riforma sanitaria possano portare a un sensi…

FORMAZIONE: IN SICILIA UN TAVOLO TECNICO PER RIFORMA SETTORE-2

Il governo regionale e' impegnato in un profondo processo di rinnovamento del sistema della formazione professionale - ha spiegato l'esponente del governo Lombardo - anche allo scopo di
rispondere, con le altre riforme che si stanno affrontando negli altri settori economici e sociali del contesto siciliano, alle sfide e alle esigenze che il mondo delle imprese e del lavoro
chiede da tempo di affrontare".
"In particolare - ha aggiunto l'assessore Centorrino - si dovra' assicurare la destinazione delle risorse aggiuntive messe a disposizione dalla politica regionale, evitando che queste vadano
a finanziare interventi ordinari, svilendo in tal modo la funzione stessa degli interventi aggiuntivi".
Del tavolo tecnico, che si e' insediato il 31 marzo scorso, fanno parte: Antonio La Spina, docente ordinario di Sociologia all'Universita' degli Studi di Palermo; il dirigente generale del
dipartimento Istruzione e Formazione professionale, Patrizia Monteross…

CARCERI: SINDACATI A MINISTRO, IN SICILIA SIAMO AL COLLASSO

“La situazione penitenziaria in Sicilia è al collasso. Non possiamo più sottacere come l’attuale trend quanto prima porterà al collasso l’intero sistema penitenziario siciliano”. Lo scrivono, proclamando lo stato di agitazione collettivo, in una lettera inviata al ministro della Giustizia Angelo Alfano le segreterie regionali siciliane delle organizzazioni sindacali di polizia penitenziaria Sappe, Osapp, Cisl-Fns, Sinappe, Ugl/pp, Cgil-Fp/pp, Fsa-Cnpp. I sindacati parlano di una “gravissima carenza di organico in cui versa tutta la Sicilia” denunciando “l’enormità dei carichi di lavoro” con “straordinari decurtati e missioni non saldate per carenza di fondi”. Tra i problemi denunciati dai sindacati, che annunciano manifestazioni “qualora gli organi competenti non dovessero porre i necessari correttivi”. I sindacati rilevano anche i problemi di automezzi che assicurano le traduzioni nei Palazzi di Giustizia e Ospedali “in buona parte ridotti all’osso” e fatiscenti, e quelli legati alla…

FIAT: UGL METALMECCANICI , PER TERMINI CHIEDEREMO ITER PIU' VELOCE

"Non siamo soddisfatti dell'incontro perche' non sappiamo cosa dire ai lavoratori "di Termini Imerese. Giovanni Centrella, segretario generale dell'Ugl Metalmeccanici, l'ha detto ai cronisti al termine dell'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico con i vertici della Fiat
e con i rappresentanti di Invitalia. "Siamo insoddisfatti - ha aggiunto - perche' riteniamo che i tempi si stiano allungando. Chiederemo che sia piu' veloce l'iter nella scelta dell'azienda che dovrebbe acquisire Termini Imerese e chiederemo che l'advisor faccia uno sforzo maggiore, per costringere le aziende che hanno mostrato l'interesse all'acquisizione" dello stabilimento siciliano "che rispondano nel piu' breve tempo possibile".
Per Giovanni Condorelli Segretario Generale dell'Ugl in Sicilia "urgono tempi brevi per arrivare ad una soluzione giusta ed equa per i lavoratori ancora in sciopero, ai quali dobbiamo restituir…

LAVORO: SICILIA, SIGLATO ACCORDO QUADRO AMMORTIZZATORI SOCIALI 2010

Definite le regole per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga per il 2010 in Sicilia. L'accordo quadro, concertato tra CGIL,CISL, UIL e UGL, i rappresentanti dei datori di lavoro e delle principali organizzazioni legate al mondo produttivo la Regione, l’Inps e Italia Lavoro, é stato firmato stamattina alla presenza dell'assessore regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, Lino Leanza, e del dirigente generale del Dipartimento Lavoro, Alessandra Russo. Il documento, definisce i criteri per l'accesso agli ammortizzatori sociali in deroga per il 2010, focalizzando l’attenzione sul sostegno al reddito dei lavoratori sospesi o che perdono il posto; mira a migliorare le tutele sociali delle piccole imprese che non possono utilizzare le misure previste dalla normativa nazionale come la cassa integrazione ordinaria e la mobilità e si propone di incrementare le azioni di politica attiva (formazione e riqualificazione, strumenti di orientamento, t…

UGL Autonomie Locali: Grande partecipazione alla manifestazione dei Regionali

Ottomila dipendenti regionali, provenienti da tutta la Sicilia, sono scesi questa mattina in piazza per chiedere un cambiamento della linea politica sul personale portata avanti sino ad oggi dal governo regionale, guidato da Raffaele Lombardo. Principalmente al centro delle rivendicazioni messe al centro della protesta organizzata da parte dei sindacati Ugl, Cgil, Cisl, Uil, Cobas/Codir, Sadirs,e Siad : il finanziamento per il rinnovo del contratto di lavoro economico scaduto nel 2007, la stabilizzazione del precariato regionale (nel 90% dei casi precari da più di 21 anni), l’immediata riapertura del confronto governo-sindacati sulla Legge di riforma del personale finalizzato al rilancio della macchina amministrativa, l’abbandono di una politica di privatizzazione selvaggia dei servizi della Regione Siciliana (beni culturali, aziende foreste, etc.). Durante la protesta, che fra l’altro ha determinato la chiusura della quasi totalità degli uffici regionali in tutta la Sicilia, il gover…

MANIFESTAZIONE COMPARTO SCUOLA: CONDORELLI (UGL SICILIA) FORTE SEGNALE

Grande partecipazione alla manifestazione del 10 aprile indetta dall'Ugl Scuola a Palermo a sostegno e a tutela dei precari del comparto scuola in Sicilia.
"A questo punto - sostiene il Segretario Generale dell'Ugl Sicilia Giovanni Condorelli - il forte segnale che abbiamo lanciato con la manifestazione oltre ad avere denunciato l’insostenibile condizione del precariato scolastico, sarà anche oggetto da parte della nostra Organizzazione Sindacale di un intervento presso il Governo Regionale e Nazionale, al fine di inserire nell'agenda politica del dibattito parlamentare la questione del precariato".