Passa ai contenuti principali

LAVORO: SICILIA, SIGLATO ACCORDO QUADRO AMMORTIZZATORI SOCIALI 2010

Definite le regole per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga per il 2010 in Sicilia. L'accordo quadro, concertato tra CGIL,CISL, UIL e UGL, i rappresentanti dei datori di lavoro e delle principali organizzazioni legate al mondo produttivo la Regione, l’Inps e Italia Lavoro, é stato firmato stamattina alla presenza dell'assessore regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, Lino Leanza, e del dirigente generale del Dipartimento Lavoro, Alessandra Russo. Il documento, definisce i criteri per l'accesso agli ammortizzatori sociali in deroga per il 2010, focalizzando l’attenzione sul sostegno al reddito dei lavoratori sospesi o che perdono il posto; mira a migliorare le tutele sociali delle piccole imprese che non possono utilizzare le misure previste dalla normativa nazionale come la cassa integrazione ordinaria e la mobilità e si propone di incrementare le azioni di politica attiva (formazione e riqualificazione, strumenti di orientamento, tirocini e work experiences) per aumentare le possibilità di nuova occupazione. Gli ammortizzatori in deroga potranno essere autorizzati solo dopo che le imprese e i lavoratori abbiano utilizzato tutti gli strumenti previsti dalla legislazione nazionale.
Soddisfazione esprime Giovanni Condorelli (nella foto), Segretario Generale di UGL SICILIA, per l’accordo raggiunto che garantisce lo strumento dell’ammortizzatore sociale in deroga, estendendolo ad altre categorie come i soci lavoratori delle società cooperative, compresi i contratti di apprendistato e di somministrazione in una fase di crisi occupazionale acuta che si registra in Sicilia più che in ogni altra regione. Ci aspettiamo dal Governo nazionale – prosegue Condorelli – uno stanziamento almeno più del doppio rispetto al 2009 atteso che nel primo trimestre dell’anno in corso le richieste hanno già superato i circa 65 milioni di euro utilizzati lo scorso anno.
Il protocollo, che scadrà il prossimo 31 dicembre, dichiara Giuseppe Messina, Segretario regionale Agroalimentare di Ugl Sicilia, prevede l'erogazione dei benefici anche ai pescatori, soci lavoratori delle cooperative di piccola pesca disciplinati dalla L.250/58, finora esclusi. E’ un grande risultato, sottolinea Messina, fortemente voluto da Ugl Sicilia, che introduce lo strumento di sostegno al reddito in un comparto, quale quello della piccola pesca artigianale, fortemente penalizzato dalla crisi economica e dalle restrizioni comunitarie.

Commenti

Post popolari in questo blog

Eletto Franco Fasola alla guida dell'UGL di Palermo

Cambio di testimone alla guida dell’UGL - Unione Territoriale del Lavoro di Palermo. Alla presenza di numerosissimi ospiti del mondo della politica, sindacale e sociale, i delegati partecipanti al IV congresso, che si è celebrato a Palermo sabato 29 settembre 2018, presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, hanno eletto Franco Fasola, nuovo Segretario provinciale dell’UGL di Palermo. Fasola già Commissario dell’UGL di Trapani prende il posto dell’uscente Commissario, Giuseppe Messina, attuale Segretario regionale in Sicilia dell’Ugl. Il tema del congresso è stato: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Fra i numerosi ospiti, hanno anche partecipato l’Assessore regionale all’istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, l’Assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro e l’A…

Panineria Di Martino. Fiorino (UGL Terziario): “Grande vittoria del sindacato, annullato dal Tribunale di Palermo licenziamento lavoratore”

Un lavoratore iscritto all’Organizzazione Sindacale UGL dipendente della società cooperativa M.A.G. ed in servizio (in regime di fornitura di manodopera) presso famosa panineria “Di Martino”, in data 18.04.18 mentre svolgeva la propria attività lavorativa è stato improvvisamente licenziato in tronco per aver asseritamente assunto un “comportamento non consono a quanto previsto dalla normativa in merito all’atteggiamento ed ai toni da tenere sul luogo di lavoro”. “Questo è l’antefatto di una importante vittoria del sindacato - dichiara Letizia Fiorino- Segretario Provinciale dell’UGL Terziario di Palermo - la nostra azione si è svolta di concerto con il nostro Studio Legale rappresentato dagli Avvocati Ignazio Fiore, Andrea Pirrello e Giuseppe Varisco i quali hanno prontamente impugnato il licenziamento dimostrando come tale atto epurativo dovesse essere ricondotto all’interno del più ampio genus del licenziamento ontologicamente disciplinare, e quindi dovesse essere qualificat…

Oggi a Palermo si celebra il IV congresso provinciale dell’UGL

A Palermo sabato 29 settembre si celebrerà alla presenza di numerosi ospiti del mondo sindacale, politico e del sociale presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, il IV congresso dell’UGL/Unione Territoriale del Lavoro Palermo, a partire dalle ore 10,00. Il tema del congresso sarà: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Gli hashtag di indirizzo da utilizzare sui social sono esclusivamente i seguenti: #ilsindacatochevogliAmo #laforzadellavoro Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Il congresso si potrà seguire in real time anche tramite la pagina ufficiale facebook, "UGL-UTL Palermo".