Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2010

UGL SICILIA: SPORTELLI MULTIFUNZIONALI, PROROGATO SERVIZIO PUBBLICO AL 31 LUGLIO TRA LUCI ED OMBRE

Garantito fino al 31 luglio 2010 il servizi pubblico erogato dai 252 Sportelli Multifunzionali operanti nel territorio siciliano. E’ la risultante dell’approvazione in Aula, il 30 giugno u.s., del disegno di legge nn.434-385-382/bis-stralcio/A con 43 voti favorevoli su 43 votanti su 44 presenti.
Nella sostanza si tratta della proroga di 30 giorni dell’art.51, comma 7 della legge regionale n.11 del 12/05/2010 - dichiara Giuseppe Messina – Responsabile regionale Dipartimento politiche economiche e del lavoro- con il quale era stato autorizzato, fino al 30/06/2010 l’utilizzazione dei soggetti operanti negli Sportelli Multifunzionali ex art.1, comma 4, della legge regionale n.13 del 29/12/2009. Apprezziamo lo sforzo del governo prima e del parlamento dopo nel prorogare con apposita leggina l’attività degli Sportelli Multifunzionali che garantiranno la copertura della retribuzione pregressa di giugno e lo stipendio di luglio a circa 1800 operatori. Quello che non ci convince affatto è cosa …

INCONTRO U G L- PRESIDENTE CONFINDUSTRIA SIRACUSA

I vertici dell’UGL si sono incontrati in data 29/06/2010 con il Presidente della Confindustria Siracusa Dr. Aldo Garozzo per fare il punto sulle molteplici problematiche che , attualmente, interessano il territorio, ossia il mondo delle imprese.
Alle interrogazioni poste all’attenzione dal Segretario Galioto ha risposto con scrupolosità il Dr. Garozzo , temi che hanno riguardato la realizzazione del rigassificatore , il potenziamento del porto di Augusta, le fermate, le bonifiche ed altri temi attinenti il mondo delle Imprese.
Il Presidente Garozzo ha prima riferito del rigassificatore , opera questa che resta in attesa delle determine da parte dell’impresa appaltatrice , rigassificatore che qui ha subito più censure e , quindi, notevoli ritardi per quella che rimane , ancora oggi, la possibile realizzazione ; un’opera che invece avrebbe potuto certamente alleviare la pericolosa situazione occupazionale. Il Presidente a tal proposito ha voluto riferire come due Importanti Imprese Siracu…

DISAGI ALL'UFFICIO POSTALE DI SANTA CROCE CAMERINA

In data 25/06/2010, così come richiesto dalla UGL, ha avuto luogo l’incontro tra i vertici Iblei delle Poste Italiane, rappresentati dalla Dott.ssa Gaetana Treppiedi e dal sig. Ruggieri, mentre per la UGL erano presenti Paolo Nativo (nella foto) e Tommaso Fonte. Nel corso dell’incontro si è discusso sui disagi a cui, i cittadini di S. Croce Camerina, sono ormai sottoposti, da tempo, affrontando estenuanti file di attesa agli sportelli dell’Ufficio Postale. Nel corso dell’ incontro, ritenuto dalle parti molto proficuo e costruttivo, il Direttore di Filiale ha assunto l’impegno che con i primi di Luglio, sarà operativo, all’esterno dell’Ufficio, il servizio Postamat che consentirà ai cittadini il prelievo in contanti evitando così le lunghe fila di attesa. Inoltre, a breve, l’Amministrazione Poste Italiane, unitamente all’Amministrazione Comunale ed alle Organizzazioni Sindacali, organizzerà un incontro con i pensionati di S. Croce Camerina, nel corso del quale verranno illustrate le mo…

IGIENE AMBIENTALE: IL VETRO NON VIENE RICICLATO

La gran parte in discarica con l’altra spazzatura eppure ci sono i cassonetti per la differenziata Il vetro di quasi tutta la Sicilia va finire nelle discariche ordinari, nessuno lo vuole, è quanto dichiarato da Gibilisco Silvano Seg. Reg. Igiene Ambientale UGL Sicilia. Per fare una raccolta differenziata decente e con percentuali apprezzabili non bastano i soli contenitori. Ci vuole ben altro: le strutture idonee per lo stoccaggio e la lavorazione dei materiali da riciclare. Il vetro prelevato dai contenitori verdi della differenziata, dunque contribuisce alle enormi spese di conferimento nelle discariche. La grande quantità di vetro, che i cittadini diligenti versano negli appositi contenitori, va a finire per la maggior parte nelle discariche ordinari, il rifiuto nell’accettare il vetro, nelle discariche autorizzate e che è molto frantumato, e la separazione tra i diversi colori diventa impossibile o quantomeno antieconomico. Le piatteforme esistenti riciclano solo quello che è fac…

DONNE, LAVORO E MATERNITA' , QUANDO LA MATERNITA' DIVENTA UN LUSSO

Le fasi di vita delle donne nell’età compresa tra i 25 e 35 anni, sono caratterizzate dagli studi universitari, dall’ingresso nel mercato del lavoro e dalla maternità, che purtroppo per molte donne diventa un lusso, confermato dai dati ISTAT e ISFOL del 2009 che rilevano un tasso di abbandono del lavoro del 27%, in seguito alla nascita del primo figlio.
La partecipazione femminile al mercato del lavoro subisce una contrazione, per l’incidenza di fattori demografici e territoriali, senza dimenticare i fattori economici-congiunturali e la difficoltà di conciliare famiglia e lavoro. Per tutte queste motivazioni, le donne che risultano occupate all’inizio della gravidanza, non lo sono più al rientro. La situazione si complica quando il part-time o il full-time vengono usati in modo molto personale dal datore di lavoro; il contratto collettivo nazionale attribuisce al prestatore un diritto alla riduzione dell’orario di lavoro di cui sono firmatarie organizzazioni sindacali e datoriali, pun…

CCNL PICCOLA PESCA: UGL SICILIA MAGGIORE TUTELA ATTRAVERSO IL CONTRATTO

Maggiore tutela economico-sociale attraverso l'introduzione di un CCNL della piccola pesca che fissi specifici istituti in favore dei soci lavoratori delle cooperative di piccola pesca ex L n.250/58, e' quanto emerso dal dibattito nel corso del convegno organizzato da Federcoopesca a Patti stamane.All'incontro, in attuazione dell'Accordo di Programma Quadro tra Assessorato regionale risorse agricole e alimentari e le Associazioni rappresentative del mondo cooperativo della pesca siciliana, ai sensi del DDG n.600/Pesca del 28/12/2008, ha partecipato una delegazione di Ugl Sicilia composta dal Segretario Confederale, Giovanni Condorelli (nella foto), da Giuseppe Messina, Franco Fasola e Maurizio Caliva'. Il Piano di Gestione Locale e' l'unico strumento per garantire un futuro produttivo alle marinerie e alle giovani generazioni - dichiara Giuseppe Messina, Segretario regionale Agroalimentare di Ugl Sicilia - i quali potranno beneficiare degli aiuti previsti d…

POLIZIA MUNICIPALE VITTORIA (RG): I VERTICI LOCALI DELL'UGL F.P. INCONTRANO IL COMANDANTE

In data 24 giugno, presso il Comando di Polizia Municipale della Città di Vittoria, il Comandante della Polizia Municipale , Dott. Cosimo Costa, aderendo ad una precedente istanza formalizzata dalla Segreteria Provinciale dell’U.G.L.-F.P. Autonomie di Ragusa, ha incontrato una delegazione sindacale.
La delegazione, formata dal Segretario Provinciale, Aldo Caruso, dal Responsabile del Gruppo Polizia Municipale dell’UGL, Daniele Gentile (nella foto) e dalle due Ispettrici Conti e Iacono (quale rappresentanza degli iscritti all’UGL) ha portato al Comandante Costa il saluto dell’Organizzazione Sindacale ed al contempo ha sottoposto al Dirigente di uno dei più importanti e nevralgici Settori della Municipalità Ipparina una serie di problematiche afferenti diversi aspetti della vita del Corpo di Polizia Municipale .
L’incontro, che si è svolto in un clima grande serenità e di profonda comprensione, si è concluso con la reciproca promessa di instaurare un proficuo rapporto di collaborazione ne…

EX ADILE: CONFRONTO TRA UGL E ARS IN III COMMISSIONE

In data 24/06/2010, una delegazione della Segreteria Regionale Generale composta da Ernesto Lo Verso (nella foto) e Margherita Gambino, è stata ricevuta dalla III Commissione dell’ARS , composta dall’Onn. Caputo, Apprendi e Gianni, per attenzionare la problematica dei dipendenti ex Adile , già in mobilità in deroga. Dopo ampia discussione, su richiesta della Ugl la Commissione condividendo la delicatezza della situazione, trattasi di 25 lavoratori di mezza età senza prospettive di lavoro, ha garantito che si riunirà con i responsabili dei Dipartimenti e con gli Assessori Armao e Lenza, al fine di trovare soluzioni percorribili. La Ugl ha pressato sulla tempistica in quanto entro settembre è necessario che sia già individuato un percorso per non arrivare impreparati alla scadenza del 31/12/2010, termine ultimo della mobilità in deroga.

AMAP:L'UGL INCONTRA IL DIRETTTORE GENERALE DEL COMUNE DI PALERMO

In data 24/06/2010 una delegazione della UGL , composta da Margherita Gambino (nella foto), Rita Basso, Ettore Piccione, è stata ricevuta dal Direttore Generale del Comune di Palermo per chiarimenti in merito alla paventata incorporazione in AMAP dei 177 lavoratori dei Amia Essemme.
L'Ugl ha espresso le proprie preoccupazioni e ha esposto le criticità che un tale passaggio potrebbe comportare, mettendo a rischio l’equilibrio economico dell’Amap, ferma restando la necessità di trovare soluzioni a garanzia dei dipendenti delll’Amia Essemme.
L’Ingegnere Lo Cicero respingendo con fermezza la possibilità di un’assunzione di massa dei 177 dipendenti condividendo le preoccupazioni evidenziate dalla scrivente, si dichiarava però non competente a trovare decisioni in merito, pertanto delegava ai due Presidenti delle Società summenzionate, l’onere di trovare soluzioni giuridicamente percorribili che non pregiudicassero l’equilibrio economico dell’Amap ma al contempo risolvessero la necessità…

BANCA D'ITALIA:PRESENTATO RAPPORTO “L'ECONOMIA DELLA SICILIA” VIRZI' (UGL SICILIA) I DATI CONFERMANO SOFFERENZA DELL'ECONOMIA ISOLANA

In data 21 giugno, nei locali della sede di Palermo della Banca d’Italia, si è tenuta la presentazione pubblica del Rapporto “L’economia della Sicilia”. La pubblicazione, redatta dalla divisione Analisi e ricerca economica territoriale della sede palermitana dell’Istituto con la collaborazione delle altre Filiali siciliane della Banca d’Italia, descrive sinteticamente le dinamiche dei principali aggregati reali e creditizi, evidenziando i tratti salienti della congiuntura siciliana nel passato anno e nei primi mesi del corrente anno. La presentazione del Rapporto è stata l’occasione per un dibattito sull’economia nazionale e locale, cui parteciperanno tra gli altri Salvatore Rossi, direttore centrale della Banca d’Italia, Area Ricerca Economica e Relazioni Internazionali, Ivan Lo Bello, presidente di Confindustria Sicilia, Francesco Messineo, procuratore capo di Palermo.
Ha partecipato su delega del Segretario Generale dell'Ugl Sicilia Giovanni Condorelli, il Responsabile dell'…

FORMAZIONE PROFESSIONALE SICILIA : CONDORELLI (UGL SICILIA) CHIEDIAMO SBLOCCO IMMEDIATO AVVISO INTERDIPARTIMENTALE

Chiesta stamane a Palazzo D'Orleans, l'attivazione di un coordinamento unico delle risorse a valere sul sistema della formazione professionale in Sicilia. E' quanto sottolineato da Giuseppe Messina di Ugl Sicilia nel corso dell'intervento al tavolo convocato dall'Assessore Centorrino con le parti sociali. Maggiori controlli, maggiore trasparenza per chiudere ogni rendicontazione del passato, e' stato chiesto all'Assessore Centorrino da Messina, e per farlo occorre l'impegno degli Uffici provinciali del Lavoro e indirizzi chiari e precisi da parte dell'Assessore Leanza. Serve una spesa certa per un parametro standard che garantisca equita', qualita' dell'offerta erogata e garanzia dei livelli occupazionali. Ci aspettiamo dal Presidente Lombardo e dagli Assessori interessati, dichiara Condorelli (nella foto), Segretario Generale di Ugl Sicilia, lo sblocco immediato dell'Avviso Interdipartimentale per superare una delle criticita' pi…

UGL SICILIA: CONDORELLI, CENTORRINO DICA QUALE STRATEGIA PER SALVARE LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Un Governo regionale a due velocità, è quanto emerge dall’iniziativa intrapresa dall’assessore regionale all’istruzione e formazione professionale, Mario Centorrino, che, assumendo l’iniziativa di convocare le parti sociali per domani alle 13,00 a Palazzo D’Orleans, ha tradito, in un sol colpo, i buoni propositi del Presidente Lombardo, assunti lo scorso 14 giugno a Catania, di affrontare tutte le criticità del sistema formativo in Sicilia – OIF, Servizi Formativi e Interventi Formativi – con le OO.SS. per assestare, come per la sanità e gli ATO, definitivamente il settore con una riforma rigida, di contenimento ma anche di rilancio.
Sono trascorsi 2 mesi da quando Centorrino ha insediato il tavolo tecnico sulla riforma della formazione professionale in Sicilia, dichiara Giuseppe Messina di Ugl Sicilia, affidandolo ad un docente universitario neofita al settore. Il fallimento dell’iniziativa e sotto gli occhi di tutti coloro che da settimane manifestano per il riconoscimento del dirit…

PRECARI: LOMBARDO INCONTRA LE OO.SS. PER RIFERIRE SUGLI INCONTRI ROMANI

Nel corso dell’incontro avuto oggi pomeriggio presso la sede della Presidenza della Regione Siciliana alla presenza delle OO.SS., il Governatore Lombardo con gli Assessori Leanza e Cimino hanno informato i presenti circa l’esito degli incontri avuti a Roma con il Ministro dell’Economia Giulio Tremonti, per addivenire ad una definitiva soluzione delle vicende precari “negli enti locali” in Sicilia.
Per la UGL Sicilia erano presenti Maurizio Calivà - Commissario Regionale della Federazione Autonomie e Franco Fasola Capo Struttura Regionale.
Accogliamo con conforto le parole del Presidente della Regione il quale ha attivato insieme al governo nazionale un percorso condiviso avendo avuto la piena disponibilità da parte del ministro Tremonti di poter risolvere la questione del precari in Sicilia tanté che il prossimo appuntamento è previsto a Palazzo Chigi per martedì prossimo, ed entro venerdì invece, tutti i gruppi parlamentari presenteranno gli emendamenti per la deroga al patto di stab…

FIAT: RIUNITOSI A TERMINI IMERESE IL DIRETTIVO PROV.LE DELL'UGL METALMECCANICI

In data 16/06/2010, si è riunito il direttivo territoriale dell'UGL Mettalmeccanici di termini Imerese.All' ordine del giorno:
1°: incontro tenutosi al Ministero delle Attività Produtiva in merito al futuro dello stabilimento di Termini Imerese, dando un giudizio molto interlocutorio, in quanto le proposte sono ancora allo stato embrionale;
2°: commento per l'accordo di Pomigliano d'Arco, condividendo la posizione della segreteria Nazionale dell'UGL (firma dell'accordo e lavorare per migliorare alcuni punti dello stesso);
3°: commento sullo sciopero proclamato il 14/06/2010 in occasione della partita "Nazionale di Calcio", a cui l'UGL non ha aderito, ritenendo altamente lesiva l'immagine futura dello stabilimento e dei lavoratori dello stesso.

CANTIERI NAVALI DI TRAPANI: SINDACATI PROCLAMANO LO SCIOPERO

Le OO.SS. Fiom-CGIL ,Fim-CISL e UGL-Metalmeccanici , per mandato ricevuto dai lavoratori hanno proclamato 4 ore di sciopero per il giorno 22.06.2010, dalle ore 8,00 alle ore 12,00, per protestare contro il licenziamento presso i cantieri navali di Trapani “ per grave insubordinazione”, avvenuto nel corso di una riunione promossa dall’A.D. del CNT Giuseppe D’angelo con le RSA aziendali, nella quale, il dirigente sindacale Nicola Solina, richiedeva che l’azienda pagasse con puntualità il salario, (considerato che l’ufficio amministrazione alle RSA non aveva dato certezza di quando potesse essere erogato il salario).
L’A.D., non potendo rinviare ulteriormente il pagamento del salario, (considerato che le maestranze si erano fermati dal lavoro in segno di protesta), quasi in uno sfogo, movendo accuse su vicende che nulla avevano a che fare con la riunione, contesta infuriato, alle RSA che nell’azienda permane un tasso di assenteismo per malattia sopra la media, scarso impegno da parte dei…

POSTE: INTERVENTO DELL'UGL IBLEA A TUTELA DELLO SPORTELLO DI SANTA CORCE CAMERINA

L'Ugl iblea ha fatto urgente richiesta di un urgente incontro con i verti di Poste Ragusa al fine di affrontare i continui disagi a cui i cittadini di S. Croce Camerina sono ormai sottoposti da tempo, e cercare possibili soluzioni. L'Ugl denuncia le estenuanti file di attesa, agli sportelli, sono oramai all’ordine del giorno, e non mancano, neanche, gli interventi delle Forze dell’ordine che, spesso, devono intervenire per porre rimedio a situazioni che stanno veramente mettendo a dura prova la pazienza dei cittadini. "L’ultimo emblematico episodio si è verificato giorno 12-06-2010" conclude Paolo Nativo (nella foto) Segretario Responsabile Utl di Ragusa " in cui, nonostante la interminabile fila, vi era un solo sportello adibito ai versamenti postali.

RAI: SINDACATI UNITI CONTRO PIANO INDUSTRIALE

Con il presente comunicato le OO.SS. SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL, UGL TELECOMUNICAZIONI, SNATER, aprono le procedure per la proclamazione dello sciopero nazionale dei lavoratori Rai così come previsto dall’accordo del 22 novembre 2001 in attuazione della legge 146/90 con le seguenti motivazioni: - contro l’impostazione del Piano Industriale presentato dal Direttore Generale; - contro gli sprechi e la cattiva gestione dell’Azienda; - per il cambiamento degli indirizzi di governo e di gestione del gruppo Rai. In relazione a tali motivazioni, le OO.SS. richiedono al Direttore Generale di voler utilizzare il previsto incontro per la conciliazione non in modo formale e rituale ma, così come nello spirito della legge sullo sciopero nei servizi pubblici, quale occasione concreta per porre le condizioni di un vero negoziato mirato a risolvere i problemi posti. Secondo l’impegno assunto dal D.G., le proposte del Piano Industriale sarebbero state aperte al confronto con le OO.SS., mentre …

SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI: PRESENTATA ALLE PARTI SOCIALI BOZZA RIORDINO

In data 16/06/2010, il Dott Silvia dell’ufficio di gabinetto dell’Assessore Leanza, in sostituzione dell’Assessore stesso, ha riunito, le parti sociali per consegnare loro la bozza del ddl sul riordino dei servizi socio assistenziali in Sicilia.
Erano presenti rappresentanti di CGIL, CISL, UIL, CONFSAL e, per l’UGL, Rory Previti e Francesco Gagliano. La bozza, in parte incompleta, ha dichiarato il Dott. Silvia, è suscettibile di modifiche attraverso i contributi delle parti sociali, che faranno le loro considerazioni e le loro proposte in una prossima riunione. L’iter del ddl prevede il passaggio all’ufficio legislativo dell’ARS, poi all’Assessorato al bilancio e alle commissioni prima di arrivare in parlamento.
L’offerta del testo in questa fase sarà utile al confronto. La buona notizia è che ci sarebbe finalmente un buon accordo con l’Assessorato alla Sanità, per la realizzazione dell’integrazione socio sanitaria. Rimane aperto il problema dei sindaci, che hanno di fatto ostacolato fi…

RIFORMA COMMERCIO: L'ASSESSORATO REG.LE DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE INCONTRA I SINDACATI

Presentato, presso l’Assessorato Regionale delle Attività Produttive della Regione Siciliana alla presenza dell’Assessore Marco Venturi e delle delegazioni delle Segreterie Regionali di Filcams-CGIL, Faisascati-Cisl , Uiltucs-Uil e UGL Terziario, una bozza contenente alcune importanti modifiche alla vigente normativa che regolamenta gli orari di apertura degli esercizi commerciali e grandi strutture di vendita, nonché i principi ed i criteri per eventuali deroghe da parte dei Comuni sulle aperture domenicali e festivi. Ha partecipato all’ incontro una delegazione guidata da Letizia Fiorino Segretario Regionale Terziario ,e composta da Crocetta Tona, Fabio Granata ed Emanuele Licitra. Le tematiche trattate dalla normativa, chiaramente interessano direttamente i lavoratori che operano per le aziende del settore e che dopo la delusione dell’ultimo rinnovo contrattuale del CCNL Commercio, che ha forzatamente imposto la prestazione lavorativa domenicale inglobata nell’orario ordinario di l…

FORMAZIONE PROFESSIONALE: CONDORELLI (UGL SICILIA) CHIEDIAMO CHIAREZZA ALL'ASSESSORE CENTORRINO

Proseguono i lavori del tavolo tecnico FP tra OO SS e Dipartimento Formazione Professionale sul riordino amministrativo, emanazione delle Linee Guida sottoscritte il 29 settembre 2009. Alla presenza del Dirigente Generale Patrizia Monterosso, in un clima collaborativo si sono affrontate diverse criticita' interessanti anche gli Enti gestori in sofferenza e sono emerse diverse evidenze interessanti che aiutano a schiarire alcuni aspetti di sistema. La prosecuzione dei controlli da parte dell'Amministrazione regionalE, e delle risultanze dei rendiconti con il supporto delle OO SS, dichiara Giuseppe Messina di Ugl Sicilia, garantira' la redazione di un quadro macroeconomico del sistema attraverso il quale si potranno fornire risposte reali alle garanzie dei lavoratori. Ci aspettiamo dichiarazioni chiare ed inconfutabili dall'Assessore Centorrino dichiara Giovanni Condorelli (nella foto) Segretario Generale Ddell'Ugl Sicilia per comprendere quale strategia l'asses…

FORMAZIONE PROFESSIONALE: CONDORELLI (UGL SICILIA) CHIEDIAMO UN FORTE E CONCRETO IMPEGNO

Chiesto un efficace intervento per superare le criticita' del sistema della formazione professionale in Sicilia. Al Presidente Lombardo, dichiara Messina di Ugl Sicilia, abbiamo sottolineato l'assenza di una strategia sul settore che ha portato dopo più' di un anno allo stallo dell'Avviso Interdipartimentale "Futuro semplice" in Corte dei Conti come ogni altro Avviso che ha trovato enormi difficolta' ad ottenere il visto di registrazione per lo sblocco dei fondi' nonostante l'encomiabile lavoro svolto dagliuffici dei Dipartimenti Istruzione e Agenzia per l'Impiego.Rispetto al taglio di 18 milioni sugli Interventi Formativi non sono stati attivati i meccanismi di fuoriuscita del personale in esubero, nonostante il tutto fosse stato contenuto nelle Linee Guida sottoscritte dal Presidente Lombardo e dalle Parti Sociali. Al termine dell'intervento Messina ha sottolineato che serve un'azione forte dell'Assessore Leanza che assuma l'…

UGL SICILIA: Precari enti locali tracciato percorso condiviso

Si è tenuto sabato 12 giugno 2010, presso la sede della Presidenza della Regione Siciliana, di Catania, l’incontro dedicato al tema dei lavoratori precari ed all’applicazione delle misure di stabilizzazione.
E’ la prima volta che un Presidente della Regione chiedendo la piena collaborazione dei deputati siciliani di tutti i partiti politici si fa carico delle istanze di migliaia di lavoratori, avviando un processo di concertazione così ampio, da coinvolgere per la risoluzione del problema anche il Governo Nazionale, chiedendo con forza, la deroga al patto di stabilità, e nello stesso tempo la modifica dell’articolo contenuto nella finanziaria, relativo al blocco delle assunzioni , impegnandosi a presentare la prossima settimana un emendamento tecnico alla Commissione Bilancio del Senato della Repubblica.
E’ importante sottolineare che il grido di allarme del governatore è stato accolto, sia pur con qualche distinguo, da tutti i partiti.
Sul tema della risoluzione del precariato in Sicili…

FIAT:INCONTRO CON LE PARTI SOCIALI, MARINO (UGL) NON SIAMO ANCORA CONVINTI

In data 11/giugno/2010, si è svolto a Roma l'incontro tra Parti Sociali e FIAT. Il governo ha preso atto di 5 proposte da parte di alcune aziende: C.A.P.E. rev di batterie e vetture elettriche; Detomaso con n°2 vetture; M.A.P. stampe per lamiera; Azienda agricola senza nome; studio televisivo. Negativo il parere del Responsabile indotto Fiat di Termini Imerese dell'Ugl Metalmeccanici, Marcello Marino (nella foto), "queste sono proposte confuse, per saperne di più bisogna aspettare il 15 settembre".

Diritti ed opportunità per i genitori che lavorano

Il Dipartimento per le politiche della famiglia, in collaborazione con l'Inps, ha realizzato una guida che illustra, in maniera semplice e sintetica, le agevolazioni e le opportunità previste dalle leggi attuali per le mamme ed i papà che lavorano.
La guida è stata redatta tenendo conto delle novità intervenute in campo legislativo e giurisprudenziale nel campo della tutela della maternità, e mette in evidenza le norme nate con lo scopo di favorire la condivisione del lavoro di cura, indispensabile per la crescita dei figli, da parte di entrambi i genitori.
La novità importante riguarda in particolare i “congedi dei genitori” che costituiscono un sostegno valido per la paternità.
All’interno del testo si possono reperire utili informazioni relative ai congedi di maternità, di paternità e parentali, sono inoltre elencate le varie forme di tutela previste per le lavoratrici madri e le misure volte a favorire la conciliazione tra famiglia e lavoro.
Si tratta di un utile strumento di lavo…

IMMIGRAZIONE: LAGAMBA (SEI-UGL) "INSIDE AFRICA" IN PRIMA LINEA IN NIGERIA SU FORMAZIONE, FRAZAO VALE (UGL SICILIA) SIGNIFICATIVA INIZIATIVA SOCIALE

Non solo conflitti e non solo calcio, l'Africa è presente in numerosi progetti italiani ed internazionali che permettono la sopravvivenza di interi gruppi etnici in un continente martoriato dai conflitti e che spesso vede nell'emigrazione l'unico sbocco possibile ai mali endemici che lo attanagliano. Mali che possono essere sconfitti solo dallo sviluppo della conoscenza - secondo il Presidente del SEI-UGL Luciano Lagamba, promotore di un progetto di formazione di grandi dimensioni in Nigeria: "Inside Africa". "Si tratta di un centro di formazione internazionale che intende contribuire al rilancio del territorio attraverso la formazione di soggetti che possano con i loro mestieri e professioni dare una svolta allo sviluppo ed all'economia del Paese e dei Paesi dell'ECOWAS, (Economic Community Of West African States). Un raggruppamento di 15 Stati, tra cui il Burkina Faso, il Ghana, la Costa D'avorio, la Liberia, il Mali, il Ciad ed altri. Indice A…

UGL SICILIA : PRESENTATO DDL SERVIZI SOCIALI

Giorno 10 Giugno presso la sede dell’Ass. Reg. della Famiglia, delle politiche sociali e del lavoro, è stato presentato il DDL "Istituzione del sistema integrato dei servizi sociali per la promozione del benessere delle persone, delle famiglie e delle comunità nella regione Siciliana".
Per la UGL Sicilia erano presenti Prof.ssa Rory Previti- Responsabile Regionale Ufficio H- e Franscesco Gagliano (nella foto) - Segretario Regionale Ministeri.
Per l’Assessorato ha presenziato il Dott. Gianni Silvia, dell’Uff. di Gabinetto dell’On.le Lino Leanza . L’incontro è stato improntato all’informazione ed al coinvolgimento delle parti sociali in un progetto legislativo innovativo, relativo alle politiche sociali e volto alla sburocratizzazione dei procedimenti amministrativi con strumenti adeguati, facilitando l’accesso al settore da parte delle famiglie aventi diritto.
Il Disegno di Legge già alle battute conclusive verrà presentato in giunta nei prossimi giorni. Successivamente in sede …

SINCRA/UGL CREDITO: NUOVA SEDE DELLA SEGRETERIA REGIONALE

E' stata attivata la nuova sede della Segreteria regionale del Sincra/Ugl credito ,con l’obiettivo di sostenere meglio il nostro sviluppo sul territorio siciliano, di rendere il Sincra /Ugl credito più organizzata, efficiente e visibile presso la struttura dell’UGL di Agrigento.Pertanto, vi forniamo l’indirizzo ed i relativi recapiti:Segreteria Regionale SINCRA-UGL Credito della Siciliapresso UNIONE TERRITORIALE del LAVORO (UGL) di Agrigento Via Imera, 179 - 92100 AGRIGENTO Tel e Fax 0922-594552 Email: uglagrigento@virgilio.it. Il Coordinatore Regionale, Giuseppe Crapanzano, sarà a vostra disposizione per qualsiasi necessità di consultazione ed informazione.Vi riportiamo a seguire i dati di contatto:3474860332 - email: pippocrapanzano@libero.it.Per eventuali appuntamenti previo accordo :Lunedì, Giovedì e Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30 oppure Martedì e Mercoledì dalle ore 16 alle ore 18,30.

FORMAZIONE: L'UGL SICILIA CHIEDE RISPOSTE CONCRETE

Assunto impegno dall'assessore Leanza (nella foto) a presentare il DDL per la proroga al 30 settembre 2010 dell'attivita' degli Sportelli Multifunzionali. La proposta insieme alla strategia legata agli Avvisi 1 e 2 sara' oggetto di determinazione in un apposito incontro che si terra' il 14 giugno prossimo a Palazzo D'Orleans alla presenza del Presidente Lombardo e degli assessori Centorrino e Leanza. Sul versante della formazione professionale Centorrno ha assunto l'impegno di garantire a tutti gli operatori della Lr 24/76 stipendi fino alla fine del 2010. Attendiamo ulteriori risposte sulla strategia del Governo regionale in ordine alla soluzione delle criticita' dell'intero sistema dichiara Giuseppe Messina, Responsabile Dipartimento regionale politiche economiche e del lavoro di Ugl Sicilia. Chiederemo un impegno chiaro ed inequivocabile a Lombardo, dichiara Giovanni Condorelli, Segretario Generale Ugl Sicilia, la Sicilia non puo' permettersi…

FORMAZIONE:L'UGL ADERISCE IN SICILIA ALLO SCIOPERO GENERALE DEL 9 GIUGNO

A fronte della spinosa vertenza dei lavoratori dipendenti da organismi gestori della formazione professionale e degli sportelli multifunzionali, anche l'Ugl aderisce allo sciopero del 09/06/2010 per l'intera giornata lavorativa, proclamato dai sindacati di categoria. Sull'argomento Giuseppe Messina - Responsabile Regionale del Dipartimento Politiche Economiche e del Lavoro in una nota indirizzata alle associazioni degli Enti Gestori ad agli Assessorati di riferimento "denuncia dello stallo dovuto al mancato confronto con il Governo della Regione Siciliana sulle questioni afferenti il sistema della Formazione Professionale ". Sulla formazione professionale si registra anche l'intervento di Giovanni Condorelli - Segretario Generale dell'Ugl in Sicilia il quale "evidenzia la totale assenza di risposte alle richieste contenute nella piattaforma rivendicativa del 13 maggio 2010 trasmessa dalle OO.SS. firmatarire del CCNL-FP e condivisa dall'Ugl Sicilia…

UGL METALMECCANICI: PROCLAMAZIONE DI SCIOPERO

L’UGL Metalmeccanici di Catania riunitasi in data 3 giugno 2010 ha deliberato la proclamazione di 8 ore di sciopero per protestare contro gli intollerabili ritardi da parte del CIPE nello stanziamento dei finanziamenti pubblici a favore delle aziende ST, Numonyx Micron e 3Sun. L’articolazione delle 8 ore di sciopero, da effettuarsi entro il mese di giugno a partire da venerdì 11 e’ demandato alle RSU dei siti.
Per sensibilizzare ancora una volta il Governo nazionale, venerdì 11 giugno l’UGL Metalmeccanici di Catania incontrerà il Sindaco di Catania, e vista la disponibilità accordataci revochiamo la manifestazione in Prefettura pianificata per la stessa giornata.

SCUOLA: CONDORELLI (UGL), FONDI FAS PENALIZZATA EDILIZIA SCOLASTICA IN SICILIA

La Sicilia posta al margine delle scelte governative. E' il risultato del varo, nei giorni scorsi, del Piano straordinario per l'edilizia scolastica da parte del Cipe.Monta la protesta dei siciliani per la penalizzazione subita dalle scuole in Sicilia, dichiarano Bartolo Pavone Segretario regionale Ugl Scuola e Giuseppe Messina responsabile Dipartimento politiche economiche e del lavoro, la ripartizione dei fondi Fas, a seguito dell'approvazione del Piano straordinario per l'edilizia scolastica, impedira' una politica di sicurezza e rilancio del tempo pieno lasciando al margine del mercato del lavoro migliaia di precari.Non ci convince affatto la ripartizione dei 358 milioni di euro, dichiara Giovanni Condorelli, Segretario Confederale di Ugl, che assegna alla Sicilia solamente 35,5 milioni anziche' 74,4 disattendendo le norme che regolano la destinazione dei Fondi per Aree Sottoutilizzate che prevede l'assegnazione dell'85% dello stanziamento comples…

PESCA: MESSINA (UGL), CHIESTA ISTITUZIONE TAVOLO MONITORAGGIO E CONFRONTO

A seguito di incontro di ieri in Assessorato regionale risorse agricole il Coordinatore Nazionale politiche pesca della Federazione Agroalimentare di Ugl, Giuseppe Messina (nella foto), ha chiesto all'Assessore regionale alla pesca, Titti Bufardeci l'istituzione di un Tavolo di crisi al fine di avviare un confronto permanente con le parti sociali sulle criticita' emerse con l'entrata in vigore delle nuovo disposizioni sulla dimensione maglie che ha messo in ginocchio alcune marinerie siciliane. Con l'avvio del progetto sperimentale sull'impatto di talune pesca cosiddette speciali da parte dell'assessorato, dichiara Messina, si potranno avere le informazioni essenziali per giustificare la richiesta di deroga alla UE. UGL ha gia' chiesto all'assessore di farsene carico. Abbiamo sensibilizzato con una nota, conclude Messina, il Dirigente Generale del Dipartimento Pesca, Gianmaria Sparma, sulla necessita' di un costante raccordo con le parti sindaca…

FINANZIARIA REGIONE SICILIA: CONDORELLI (UGL) SIAMO LONTANI DALLE REALI ESIGENZE DELLA GENTE

A pochi giorni dall'approvazione della legge finanziaria della Regione Sicilia l'Ugl siciliana si dichiara soddisfatta ma non troppo. "Se da un lato riconosciamo" spiega Giovanni Condorelli (nella foto) Segretario Generale dell'Ugl Sicilia " alcuni aspetti positivi della finanziaria, come l’abolizione dei ticket su diagnostica ed esami da laboratorio per i meno abbienti, il credito d’imposta per l’occupazione e l'approvazione di due articoli che aprono le porte alla stabilizzazione immediata di 4.500 precari della Regione, dall'altro non possiamo fare a meno che notare in tema di politica sociale, ancora una volta, la notevole distanza dalle reali esigenze della popolazione siciliana, infatti non intravediamo reali misure attuative a vantaggio delle fasce più deboli”.

LAVORATORI FORESTALI S.A.B.: INCONTRO CON I SINDACATI

Il 04 giugno 2010, presso la sede del Comando Regionale del Corpo Forestale, si è svolto l’incontro delle OO.SS. SNAF-FNA-Confsal e UGL-AgroAlimentare con il Dirigente Generale Comando Corpo Forestale: Arch. Pietro Tolomeo dove sono state affrontate alcune delle problematiche relative al Servizio Antincendio Boschivo e del rispetto integrale dell’accordo del 14.05.2009 e in particolar modo del rinnovo del CIRL.
L’Arch. Pietro Tolomeo recependo e condividendo le problematiche sopra indicate ha comunicato che si ha la copertura finanziaria per tutti i lavoratori SAB per il 2010 per 151giornate lavorative, con l’avvenuto avviamento anticipato, e che si è raggiunto ciò grazie al forte interessamento del Presidente della Regione e dell’Assessore al Territorio e Ambiente (100 milioni di euro coperti dalla Regione Sicilia in anticipo ai Fondi PAR-FAS).
Ci rende noto inoltre che finita la stagione antincendio sarà necessario garantire il raggiungimento delle 151 giornate lavorative con dei lavo…

PESCA: GARANTIRE LA SUSSISTENZA DEL SETTORE

Con l’entrata in vigore delle nuove norme in materia di regolamentazione degli attrezzi e dell'attività di pesca nel Mediterraneo (Reg. CE 1967/2006) – dichiara Giuseppe Messina (nella foto), Segretario regionale Federazione Agroalimentare Sicilia – si penalizza, nel medio e breve termine, la pesca nazionale con sistemi a traino, per cui reputiamo necessario attivare misure economiche a sostegno della flotta per i sacrifici, che ricadono unicamente sui produttori e sui lavoratori.
Serve lavorare per un concreto sostegno al settore – prosegue Messina - attraverso una serie di proposte da inviare all'Unione Europea per venire incontro alle tante istanze di deroghe che giungono da varie realtà delle Penisola .
Occorre responsabilmente intervenire sulle pesche, da un lato per garantirne il futuro attraverso equilibrata riproduzione ed un regime di cattura controllato e dall’altro preservare i sistemi di pesca e l’economia intorno al mare per garantire, conclude Messina, in questa fa…

PESCA: IN AGITAZIONE MARINERIE SICILIANE

Scoppia la rabbia dei pescatori siciliani defraudati del diritto storico di esercitare l’attività di pesca. Il Regolamento Mediterraneo sta suscitando proteste in tutta l’Italia contro il provvedimento dell’Unione europea che introduce l’uso obbligatorio, dal 1° giugno, delle reti a maglie larghe per la tutela della biodiversità in mare. Sotto accusa le nuove norme Ue che dettano regolamentazioni sulla pesca: uso di reti con maglie più larghe per evitare di catturare il novellame, distanza minima a non meno di 1.500 metri dalla costa e, per la pesca di vongole e telline, distanza minima a non meno di trecento metri.
La protesta in Sicilia monta inarrestabile con le marinerie di Sciacca, Porto Empedocle, Licata e Porto Palo di Capo Passero che per prime hanno organizzato una prima forma di protesta civile con l’arresto delle attività e l’attracco nei rispettivi porti dei natanti.
Qualcuno vuole la morte del settore in Sicilia – dichiara Giuseppe Messina, Segretario regionale Ugl Agroalim…

AUTONOMIE LOCALI: L’UGL ADERISCE ALLO SCIOPERO DEL 4/6/2010

L’ Ugl Sicilia comunica che a seguito dell’ impugnativa del Commissario dello Stato per la stabilizzazione dei lavoratori precari degli Enti Locali , aderirà alla manifestazione del 4 giugno che si terrà a P.zza indipendenza davanti la sede della Presidenza della Regione. E’ necessario partecipare a questa manifestazione – dichiara Maurizio Calivà Commissario Regionale della Federazione Autonomie – perché non si può più procrastinare la stabilizzazione di questi lavoratori che da anni aspettano di aver riconosciuti i propri diritti.

PESCA: MESSINA (UGL) RICHIESTO URGENTE INCONTRO ALL'ASSESSORE BUFARDECI

Deciso intervento dell’Ugl agroalimentare la quale richiede con carattere d’urgenza all’ Assessore regionale Risorse agricole e alimentari Titti Bufardeci (nella foto) e al Presidente Commissione Attività Produttive dell'ARS Salvino Caputo a seguito dell’entrata in vigore, dal 1° giugno del provvedimento dell’Unione europea che introduce l’uso obbligatorio, dal 1° giugno, delle reti a maglie larghe per la tutela della biodiversità in mare che prevede nuove regolamentazioni sulla pesca come l’uso di reti con maglie più larghe per evitare di catturare il novellame, distanza minima a non meno di 1.500 metri dalla costa, l’istituzione di un tavolo di crisi del settore ed un urgente incontro con le parti sociali al fine di avviare un tavolo di confronto sulle possibili soluzioni da intraprendere. Il Segretario Regionale dell’Ugl Agroalimentare Giuseppe Messina precisa che ”tenuto conto che oltre 400 imbarcazioni e circa 2000 pescatori interessati sono ferme per protestare contro le nuo…

FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA: CONDORELLI (UGL) CHE SIA LA FESTA DI TUTTI GLI ITALIANI

"La Festa della Repubblica Italiana, che sia sempre più vicina al territorio e alla cittadinanza del meridione d'Italia". Ad affermarlo in una nota e' il Segretario Confederale dell'Ugl, Giovanni Condorelli. evidenziando soprattutto la necessità , "che la commemorazione deve sempre più rivolgersi ai giovani perché, attraverso le opportune e mirate forme partecipative e di sensibilizzazione, comprendano il senso profondo e l'altissimo valore etico e storico di una ricorrenza non solo celebrativa, ma intesa quale momento di riaffermazione e diffusione degli altissimi valori di cui la nostra Costituzione è portatrice".

UGL: RINNOVATI I VERTICI DEL SINDACATO, INIZIA IL POST-POLVERINI

Metalmeccanico irpino, operaio in cassa integrazione della fabbrica motori di Fiat Power-train a Pratola Serra (Avellino), Giovanni Centrella e' il nuovo leader dell'Ugl. Il Consiglio Nazionale dell' Ugl lo ha scelto segretario generale alI'unanimita', per "convergere su una scelta unitaria", evitare divisioni e cercare così nell'unità interna la forza per garantire continuita' all'azione sindacale dopo I'uscente Renata Polverini, che lascia la guida dell'Ugl per la presidenza della Regione Lazio. Da quattro anni segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, quarantenne, impegnato in prima fila ai tavoli con Fiat, Centrella si presenta cosi': "Non smetterò mai di essere anche un operaio metalmeccanico". Quindi "senso di responsabilità', impegno, umilta', spirito di servizio". Rimboccandosi le maniche: "Non sono abituato a lamentarmi ma a lavorare". Eletto dai Consiglio Nazionale, riunito a …

REGIONE SICILIANA : PRESENTATO IL NUOVO PIANO PER LA TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA, VIRZI' (UGL) POSITIVA INIZIATIVA

E' stato presentato in data 01/06/2010 alle parti sociali presso l'assessorato della Sanità nel corso di una conferenza stampa, il nuovo Piano Regionale straordinario per la Tutela della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro voluto dalla Regione Siciliana, volto a potenziare sia le attività di controllo e vigilanza nei luoghi di lavoro che di promozione della salute e sicurezza sul lavoro. A rappresentanza dell'Ugl Sicilia, Filippo Virzì Responsabile dell'Informazione con delega alla sicurezza ha dichiarato " che lo scopo della conferenza stampa è stato quello di diffondere a tutti i contenuti del Piano Straordinario con l'intento di creare possibili sinergie". Il nostro obiettivo conclude Virzì "è quello di accrescere e diffondere legalità e sicurezza nel lavoro ad ogni livello, solo con il capillare diffondersi della cultura della prevenzione le norme sulla sicurezza avranno un'applicazione che incida concretamente e direttamente sul benessere…

UGL Sicilia: Audizione commissione bilancio sul precariato

A Seguito della convocazione del primo di giugno 2010 in II Commissione legislativa – Bilancio - sono stati convocati il presidente dell'ANCI Sicilia, presidente dell'URPS e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali, sulle problematiche finanziarie connesse ai rapporti di lavoro del personale precario utilizzato negli enti locali. Per Ugl Sicilia, erano presenti i dirigenti Maurizio Calivà ed Ernesto Lo Verso che dopo aver ringraziato il Presidente Savona per l'invito e constatato la colpevole assenza del Governo Regionale nella persona dell'Assessore al Bilancio, hanno dato comunicazione ufficiale alle altre O.S. che la UGL, come Sindacato Confederale, aderirà alla manifestazione del 4 giugno p.v., auspicando un percorso sindacale unitario per cercare di risolvere quest'annoso problema. La dichiarazione è stata apprezzata dalle altre OO.SS.; è stato sottolineato, altresì, che si è di fronte ad una bomba ad orologeria sia per le rovinose ricadute economiche s…

"Se continuano i ritardi da parte del CIPE sara' Sciopero Generale"

In questa settimana e’ attesa la delibera del CIPE per l’aiuto pubblico governativo a favore del polo tecnologico catanese.
Il mercato dell’Hi tech e’ in assoluto il piu’ dinamico, in pratica chi arriva prima a produrre nuovi sistemi tecnologici si assicura la fetta di mercato piu’ importante. Per questo ribadiamo che occorre fare presto, soprattutto in un momento in cui la richiesta ha raggiunto record storici grazie alla ripresa del settore dell’elettronica.
E ancora, perche’ nelle more del finanziamento non e’ stato ancora possibile disquisire sul contratto di programma, sull’implementazione dei nuovi dispositivi contrattuali, che porterebbero a rendere competitivi i siti etnei, ad allontanare lo spettro degli annunciati esuberi, ovvero a regolarizzare i precari e soprattutto a rilanciare il sito etneo che in questi anni e’ stato messo ai margini delle strategie della multinazionale St.
Infine ad iniziare una proficua discussione con i nuovi vertici della Micron per ottenere garanzie …