Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2011

EN.A.I.P DI RAGUSA: CONDANNATA PER CONDOTTA ANTISINDACALE, CONDORELLI (UGL) SENTENZA EMBLEMATICA

L’Ente di formazione, di emanazione delle ACLI, è stato condannato dal Giudice del lavoro di Ragusa per condotta antisindacale nei confronti della UGL.  I fatti hanno avuto inizio il 28 Febbraio 2011 allorquando, a fronte di una richiesta della UGL-Scuola di poter indire un’assemblea dei dipendenti En.A.I.P., l’Ente oppone un netto rifiuto motivando con la pretesa inidoneità dei locali stessi ad ospitare l’ assemblea dei potenziali 85 dipendenti. Sulla vicenda il Segretario dell’Ugl/Utl di   Ragusa  ha dichiarato “l’Ugl  di Ragusa ha dato  mandato ai propri legali per   proporre il ricorso, ai sensi dell’art. 28 dello Statuto dei lavoratori, per palese condotta Antisindacale e in data 15 Giugno del 2011 il Giudice del Lavoro ha ordinato all’En.A.I.P. di cessare immediatamente il comportamento illegittimo e di rimuoverne gli effetti, mettendo a disposizione, per lo svolgimento di assemblee, i locali di via Gela 56 secondo le modalit&ag rave; meglio specificate nella motivazione, e di…

CRES: FIORINO (UGL) UNA SPERANZA PER I LAVORATORI

Uno speranza per i 42 lavoratori del Centro di ricerca elettronica siciliano. Il Cres, infatti, è stato chiuso, dopo essere stato dichiarato fallito, circa un mese fa. Ma da oltre un anno i lavoratori sono andati avanti tra cassa e integrazione, ferie forzate e alla fine è arrivato anche il licenziamento. La soluzione per i dipendenti del centro, però, potrebbe arrivare dall’Ars e dal governo. Il presidente della commissione attività produttive Salvino Caputo e quello della commissione Lavoro Totò Lentini hanno incontrato ieri in audizione su richiesta del sindacato Ugl Sicilia i rappresentanti del Cres e Totò Cianciolo, a capo della task force sull’occupazione della Regione siciliana. “Il Cres – ha detto il presidente della Commissione Lavoro Totò Lentini – va salvato. Occorre tutelare le professionalità di laureati e ricercatori che tanto possono dare alla Sicilia e al suo sviluppo. Non possiamo permetterci – ha aggiunto Lentini – di disperdere ricercatori e tecnici specializzati. Ci…

UGL : IN SICILIA NUOVE NOMINE

Oggi a Gela alla presenta del Segretario Nazionale dei Chimici Luigi Ulgiati e del Segretario Regionale dell’Ugl Sicilia Giovanni Condorelli, è stato nominato Franco Tilaro, neo Segretario aggiunto dell’Utl di Caltanissetta e Responsabile Zonale di Gela, lo stesso, viene sostituito alla guida della Segreteria Provinciale dei chimici di Gela, da Andrea Alario. Mentre a Catania, e stato designato alla presenza dei Segretari Provinciali dei chimici, Michele Polizzi, nuovo Segretario regionale del comparto chimici. Per Giovanni Condorelli, “le nuove nomine giungono in un momento di grande attenzione sul territorio da parte della Confederazione, nel rinnovamento passa anche la forza del sindacato”.

UGL – TELECOMUNICAZIONI: NON LASCEREMO CHE L’ ILLEGALITÀ CONDIZIONI I DIPENDENTI DELLA SIELTE SPA

Contro la decisione assunta  dalla Sielte SPA di licenziare 12 dipendenti ritenuti un esubero dall’azienda, la Segreteria  UGL – Telecomunicazioni avverte  che, il comparto delle Telecomunicazioni sta subendo una forma gravissima di illegalità.

L’azienda, intende operare delle distorsioni tali, che rasentano la legale fruizione di ammortizzatori sociali, con conseguenze, tristemente note a tutti, ovvero forme di lavoro irregolare o sommerso. Legalità, rispetto dei regimi contrattuali e l’appoggio di Confindustria Sicilia – conclude la Segreteria - sono gli elementi essenziali per far rientrare l’allarme occupazionale.

IMMIGRAZIONE: VIRZI’ (SEI UGL) , LODEVOLE “PROGETTO AL KHANTARA”

Il Sei Ugl è partner in Sicilia delle attività previste dal progetto “Al-Khantara…integrazione sicura”, approvato dal Ministero dell’Interno a valere sul PON Sicurezza per lo sviluppo 2007-2013 la cui mission è qualle di produrre formazione/informazione in favore di una società multietnica e multiculturale quale quella del XXI secolo. Lo comunica in una nota Filippo Virzì, Coordinatore Regionale del Sei (Sindacato Emigrati e Immigrati) Ugl Sicilia, in occasione della partecipazione dell’Ugl Sicilia al convegno di presentazione dei risultati intermedi delle attività del progetto stesso, che si terrà giovedì 30 giugno p.v., a partire dalle ore 14.00 presso l’Università degli Studi di Palermo, Sala del Consiglio della Facoltà di Ingegneria. Il progetto Al Khantara, spiega Virzì, è davvero lodevole, nel quale il Sei Ugl Sicilia, si inserisce nelle vesti di partner, con i suoi operatori, come unico sindacato, in cui la gratuità dell’assistenza è assicurata anche in caso di mancato tesseramen…

UGL IGIENE AMBIENTALE : OCCORRONO CERTEZZE E RISPOSTE IN TEMPI BREVI, PER I DIPENDENTI DELLA GESA 2.

La risoluzione dell’ emergenza per i dipendenti ATO Agrigento sembra lontana –lo dichiarano il Segretario Regionale e Provinciale Igiene Ambientale UGL Sicilia, rispettivamente Silvano Gibilisco e Roberto Migliara -  dopo l’incontro tenutosi di oggi presso la sede della Gesa 2.
Si tratta di mettere sul tavolo della  negoziazione le priorità dei lavoratori, in merito ai tempi che dovranno attendere per ricevere i salari dovuti e non ancora percepiti – spiegano i sindacalisti – di riflesso, siamo preoccupati per le ripercussione sul territorio, dovuta ad una paralisi a causa dei mancati pagamenti all’impresa, da parte dei Comuni aderenti alla ATO. Data la situazione, i servizi pubblici integrati, necessitano un monitoraggio continuo  – concludono i Segretari – sia da un punto di vista prettamente sindacale e sia per le  condizioni igienico sanitarie, dovuta alla mancanza di equilibri nella gestione dei rifiuti sul territorio.

COMMERCIO: UGL SICILIA "SODDISFATTI PER SALDI ANTICIPATI"

"Siamo soddisfatti, e' una scelta opportuna, per dare respiro all'economia dei commercianti  siciliani, oramai asfittica e per contrastare il fenomeno degli  sconti praticati sottobanco". Cosi' con una nota l'Ugl Terziario  Sicilia commenta l'anticipo al 2 luglio dei saldi in Sicilia.

TENNIS: TORNEO PALERMO. VIRZI' (UGL) "EVENTO SPORTIVO D'ECCELLENZA"

Gli Internazionali femminili di tennis Snai Open, in programma dal 9 al 17 luglio a Palermo, rappresentano "un momento sportivo d'eccellenza per la nostra regione". Ad affermarlo e' Filippo Virzi' di Ugl Sicilia. "Il torneo del circuito Wta Tour - aggiunge - puo' contare sulla prestigiosa presenza delle campionesse azzurre Francesca Schiavone, Flavia Pennetta, Sara Errani e della palermitana Roberta Vinci, fresca vincitrice del torneo di 'S-Hertogenbosch. L'Ugl Sicilia - conclude - vuole dare il suo contributo, esprimendo un plauso all'organizzazione, condividendone la vicinanza al mondo dello sport".

SERVIZI FORMATIVI: SOLUZIONE COPERTURA SPORTELLI SCUOLA, DECIDE ALBERT

Se la valutazione da parte dell'Autorità di Gestione del POR Sicilia dovrà scontare i tempi sulle scelte adottate nell'ambito degli Interventi, dal prof. Albert, circa l'individuazione delle risorse dal FSE necessarie alla copertura dello stanziamento ex ParFas relativo all'Avviso 2, Sportelli Scuola/Lavoro, Ugl chiede sin d'ora lo stato di emergenza dei sistema regionale di orientamento e lo stato di agitazione degli operatori. E' quanto dichiara Giuseppe Messina di Ugl Sicilia a latere dell'incontro odierno con l'Assessore regionale Piraino e il Dirigente Generale Letizia Di Liberti a seguito del diniego da parte del Ministero circa l’utilizzo di risorse del ParFas a valere sull’Avviso n.2. Nessuna copertura degli istituti contrattuali e' stata predisposta da Piraino facendo decadere di fatto il protocollo d'intesa che con sacrifici le parti sociali ed i lavoratori tutti avevano costruito in mesi di confronto con l'Amministrazione regional…

PRESENTAZIONE LIBRO DI ALESSIO STORACE

 

 

FIAT: CONDORELLI (UGL SICILIA), PER TERMINI IMERESE URGE CHIAREZZA DALLA REGIONE SICILIA

Si è tenuta in data 23 giugno presso la  Sala Rossa di Palazzo dei Nomanni, l'audizione dell'assessore alle Attività produttive della Regione Siciliana, Marco Venturi, in ordine alle problematiche legate al futuro dei lavoratori dello stabilimento Fiat di Termini Imerese e dell'indotto. Alla audizione sono stati invitati il Sindaco di Termini Imerese Salvatore Burrafato e i sindacati aziendali Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm e Ugl metalmeccanici. Rileviamo – dichiara Giovanni Condorelli Segretario Regionale dell’Ugl Sicilia - , uno strano silenzio sulla vicenda, esprimiamo viva preoccupazione sulle sorti del futuro dei lavoratori Fiat di Termini Imerese, pretendiamo chiarezza dalla Regione Siciliana, ci auspichiamo che arrivino segnali positivi e concreti, mirati ad un serio progetto di reindustrializzazione del polo di Termini Imerese.

3SUN VECCHIO (UGL):“SIGLATO ACCORDO POSITIVO, SCONGIURATI TURNI DI 12 ORE

“Dopo l’inaccettabile proposta iniziale della 3Sun di turni lavorativi di 12 ore, in data 21 giugno 2011 abbiamo siglato con l’azienda un’intesa di start-up positiva, che prevede un orario lavorativo a ciclo continuo e condizioni retributive migliori rispetto a quelle previste dal ccnl”. Lo rende noto il vicesegretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici con delega alle energie rinnovabili, Luca Vecchio, aggiungendo come “l’accordo si applicherà soltanto alle nuove unità lavorative, in linea con quanto previsto dal contratto di programma siglato presso il ministero dello Sviluppo Economico. Il testo, che essendo di rodaggio sarà oggetto di revisione tra un anno, prevede turni a cinque squadre d’inverno, per un totale di 34.65 ore settimanali, e a 4 squadre in estate, per un totale di 43.30 ore settimanali, al fine di consentire la fruizione del periodo feriale di tre settimane”. “Si tratta – ha spiegato - di un risultato accettabile, che garantirà un aumento di 2500 euro lorde annuali in …

TASSA SUI RIFIUTI, GILILISCO (UGL) , ”IN TUTTA LA SICILIA AUMENTI DA RECORD, LA PROVINCIA DI SIRACUSA BATTE A TUTTI

  In 6 anni ad oggi i cittadini hanno pagato, in tutta la Sicilia, il 22 per cento in più, a tal proposito da una indagine effettuata dalla UGL Igiene Ambientale Sicilia, la città di Siracusa risulta essere tra le città capoluogo in cui maggiore è stato l’aumento sulla tassa dei rifiuti. Questo è quanto dichiarato da Silvano Gibilisco Segretario Regionale in Sicilia dell’Ugl Igiene ambientale - il quale ha aggiunto un dato che non sorprende visto che da tempo si parla dell’alto costo del servizio per le tasche dei cittadini, e soprattutto della triste prospettive di nuovi e considerevoli aumenti, complici le spese esorbitanti in tutta la provincia di Siracusa che sostiene per lo smaltimento dell’immondizia e per la quasi totale mancanza di una raccolta differenziata. Tornando all’indagine dell’UGL Ig. Amb. Sicilia, spiega Gibilisco - il costo della Tarsu, solo per Siracusa schizza addirittura al 23 per cento in più in termini di aumento, poi segue Palermo, Catania, Agrigento, Caltan…

FP: (UGL SICILIA), MOVIMENTO CARBONARO ALL’ASSALTO DEL FSE

Ugl continua la protesta a sostegno delle legittime ragioni dei lavoratori del sistema formativo regionale, trasformati in "precari" da una Amministrazione politica e tecnica della formazione professionale fallimentare e incapace. UN UNICO RESPONSABILE: un Assessorato, quello di Via Ausonia, che si permette, con assoluta semplicità, di predisporre atti programmatori condivisi solamente con alcune parti sociali, chiusi in squallidi silenzi e carbonare conviviali. Roba d’altri tempi che possono essere attualizzati solamente perché qualche squinternato ambiente pseudo politico ha rilasciato la licenza di “killer amministrativo” a qualcun altro che se ne è convinto, disattendendo però, le più elementari norme civili. In un sol colpo è stata cancellata la concertazione, il pluralismo, annientati principi guida come la trasparenza degli atti della P.A., l’imparzialità dell’azione amministrativa. Un assessorato regionale alla istruzione e formazione professionale che ha smantellato…

L'UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE A PALERMO VIETA LE SCUOLE SUPERIORI AI DISABILI ULTRADICIOTTENNI , PREVITI (UGL), NOI PROTESTIAMO

Con minaccia di gravi sanzioni, come il pagare di tasca propria i docenti di sostegno nominati per gli ultradiciottenni, l'ufficio scolastico ha dato disposizioni ai presidi del superiore di non accettare l'iscrizione di alunni disabili che abbiano già compiuto diciotto anni. Una recente sentenza della Corte Costituzionale, malamente applicata, dispone questo divieto per la scuola media e non per il superiore dove gli ultradiciottenni sono fisiologicamente numerosi e non solo tra i disabili. Un ricorso al Tar è stato minacciato dalle tante famiglie coinvolte. Interverrà intanto la Fish direttamente al Miur per fare chiarezza e fare piazza pulita della chiaramente errata applicazione della sentenza. Sulla questione è intervenuta Rory Previti Coordinatrice Regionale dell’Ufficio H dell’Ugl, la quale ha dichiarato “ troppo è troppo, ai disabili siciliani se si potesse si toglierebbe pure l'ossigeno, noi protestiamo ed esterniamo la nostra indignazione”.

FP: CENTORRINO….FACCIAMO, DICIAMO, RISOLVIAMO…… MENTRE ALBERT… BLA BLA BLA BLA….

Continui rintocchi vocali saccheggiano timpano e martello degli operatori del sistema formativo regionale, mentre due protagonisti si rincorrono nel primeggiare – tra il dire e il fare – in fandonie. Da un primo bilancio dell’iniziativa del 18 giugno 2011 di Ugl Sicilia, che è andata in diretta “via streaming” in tutte le sedi formative della Sicilia, è questo il quadro emerso. Monta sempre più l’avversione dei siciliani – precarizzati della formazione professionale – che oggi si esprime con il sentimento di forte avversione non solo culturale ma anche a pelle. L’idiosincrasia nel governo della formazione professionale è divenuta una costante in Sicilia da quando l’unione di due tecnici ha contribuito a creare condizioni di instabilità del sistema dell’offerta formativa, introducendo il concetto di precarizzazione di un mondo umano e professionale fino a quel momento risparmiato da un certo modo di fare politica. Atteggiamento che è emerso con veemenza nel corso dell’incontro dibattito …

FORMAZIONE: UGL "SBLOCCO PAGAMENTI LAVORATORI E DOPO TAVOLO TECNICO"

L' EVENTO E' STATO TRASMESSO IN "REAL TIME"  SU INTERNET 
Salvaguardare e tutelare i diritti di quasi  duemila lavoratori nel settore della formazione e sbloccare, come
obiettivo prioritario, i fondi per circa 60-70 milioni di euro per il pagamento degli stipendi arretrati che in alcuni casi risalgono anche al 2008. Sono questi i capisaldi della lotta sindacale intrapresa dall'Ugl nel campo della formazione in Sicilia, condotta da un anno e mezzo. Su questi temi si sono confrontati i vertici reegionali del sindacato riuniti questa mattina in convegno nella sala Terrasi alla Camera di commercio di Palermo dal titolo "Quale futuro per la formazione in Sicilia". "Non possiamo accettare come sindacato che in questa situazione a  rimetterci siano i lavoratori - ha detto Giovanni Condorelli,  segretario regionale Ugl, a margine del convegno -. Va benissimo  fare una riforma, ma innanzitutto pensiamo al pagamento degli  arretrati degli stipendi sbloccando…

IMMIGRATI: VIRZI ‘ (SEI UGL SICILIA ), GLOSSARIO FONDAMENTALE PER OMOGENEITA’

Il sindacato Emigrati Immigrati dell' Ugl  attraverso il suo presidente, Luciano Lagamba, e' stato inserito nel Comitato Scientifico per la realizzazione del Glossario dell'European Migration Network/Italia, organizzazione che fa capo  al Ministero dell'Interno italiano che, con il supporto tecnico dei redattori del Dossier Caritas Migrantes ha realizzato questo progetto per i termini riguardanti l'immigrazione e l'asilo.
"Questo progetto - ha detto - Filippo Virzi' coordinatore  regionale del SEI Ugl in Sicilia - e la realizzazione del  Glossario, e' nato da un'iniziativa della Commissione Europea che  ha richiesto un lavoro e un'analisi dettagliata lunga e laboriosa  durata anni, che ha coinvolto tutti gli Stati membri e di cui si  sentiva l'esigenza per uniformare, a livello europeo, la  nomenclatura relativamente ai temi dell'immigrazione e dell'asilo  e che ora verra' messo  a disposizione di tutti gli operatori degli …

SANITA’: L’UGL MEDICI DI SIRACUSA CONTESTA L’OPERATO DELL’ASP LOCALE, PROCLAMATO LO STATO D’AGITAZIONE

L’ASP di Siracusa continua ad operare unilateralmente e in violazione delle leggi e dei contratti sanzionando i dirigenti che non accettano di operare in modo scorretto. Lo afferma in una nota l’Ugl Medici di Siracusa, proclamando lo stato di agitazione dei dirigenti medici dell’ Azienda sanitaria provinciale. L’Ugl medici di Siracusa , conclude - ha chiesto un urgente incontro con la direzione aziendale, ed avverte che se il tutto non sarà rapidamente sbloccato, si agirà nei modi ritenuti più idonei a tutelare i diritti dei dirigenti medici lavoratori e la salute dei cittadini.

PRIOLO: CONDORELLI (UGL), CHE SIA FATTA AL PIU’ PRESTO CHIAREZZA, SULLA SICUREZZA, SAREMO SEMPRE PIU’ CHE MAI VIGILI

Priolo rientra nel maledetto triangolo industriale che con Melilli e Augusta, costituisce il polo petrolchimico siciliano, fonte di veleni e incidenti. Lo dichiara Giovanni Condorelli - Segretario Regionale dell’Ugl Sicilia - a seguito dell’incendio di ieri che per cause in via di accertamento, si è sviluppato all'interno dello stabilimento della societa' "Priolo Servizi", che ha interessato un impianto di trattamento dei reflui che raccoglie le acque dell'intero sito industriale di Priolo/Melilli. L’Ugl, sarà vigile su quanto accaduto, ben cinque operai feriti di cui uno grave, bastano per far capire che non faremo sconti a nessuno sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, - conclude Condorelli – ci auspichiamo ed attendiamo in tempi brevissimi, le verifiche interne avviate da parte del Comitato di emergenza, composto dai rappresentanti della societa' del sito per la determinazione delle cause ma non solo, chiediamo che le autorità competenti in materia di sicur…

LAVORO: REGIONE PROMUOVE CARTA PER PARI OPPORTUNITA' E UGUAGLIANZA

E' un momento molto importante - ha detto il segretario regionale Ugl, Giovanni Condorelli - per le pari opportunita' in Sicilia, ma quando parliamo di pari opportunita' parliamo sia del mondo femminile che del mondo maschile su un piano di parita'. C'e' molto da fare, perche' sappiamo quanti svantaggi sul piano del lavoro e dei diritti ha oggi una donna nel meridione, pero' le azioni e i convegni come quello di oggi, aiutano tantissimo a far conoscere una legislazione che esiste a favore delle donne e delle capacita' di fare impresa per le donne, sia a livello europeo che nazionale. Dobbiamo far conoscere - conclude Condorelli - non solo cosa fanno ma anche quali sono gli strumenti per poter migliorare la condizione della donna nel meridione, per acquisire quella parita' che ancora purtroppo non si e' realizzata". Presenti, oltre la Consigliera Regionale di Parità prof.ssa Natalina Costa e le Consigliere Provinciali della Regione Sicil…

CULTURA: PRESSO L' UGL SICILIA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “21/12 UNA DONNA ALLO SPECCHIO” DELLA SCRITTRICE FABIOLA GASPARRO

PALERMO (ITALPRESS) - La scrittrice Fabiola Gasparro ha presentato
nel pomeriggio dell/8/6/2011  a Palermo, presso la sede dell'Ugl Sicilia, il
libro "21/12 Una donna allo specchio". Erano presenti, tra gli altri, il segretario regionale del sindacato Giovanni Condorelli ed il responsabile dell'ufficio stampa Filippo Virzi'.
"Il segmento sindacale che si occupa degli scrittori, attori,pittori, scultori, ha sempre piu' a cuore - dice Pietro Franzetti, coordinatore regionale dell'Ugl Creativi - la valorizzazione dell'arte e della cultura in ogni sua forma ed espressione".
(ITALPRESS).

VIRZÌ (UGL CREDITO): “ EDUCAZIONE BANCARIA NELLE SCUOLE, INIZIATIVA POSITIVA E FORMATIVA”

In merito all’iniziativa “In – formati” di Unicredit si registra la valutazione positiva del segretario provinciale dell’Ugl Credito Filippo Virzì, che, in una nota, sottolinea “la positività dell’azione rivolta ai giovani attraverso la lezione di educazione bancaria e finanziaria tenutasi presso l’Istituto Tecnico Commerciale Francesco Ferrara”, nell’ambito del corso “Il mio conto in banca e a casa”, ideato dallo  stesso gruppo Unicredit.             “Si tratta – spiega Virzì – di iniziative costruttive, che avvicinano le nuove generazioni alle tematiche del credito, e che confermano la vicinanza alle esigenze dei giovani e l’attenzione alle peculiarità del territorio da parte di Unicredit”.
Marianna La Barbera Ufficio Stampa Ugl

CRISI: CONDORELLI (UGL SICILIA), IMPEGNO CONCRETO E DIALOGO SOLIDALE PER RILANCIO ECONOMIA

Ugl Sicilia esprime apprezzamento e condivisione per le parole espresse dal Prefetto di Palermo, Giuseppe Caruso in occasione delle celebrazioni per il 65esimo anniversario della proclamazione della Repubblica. L’appello all’impegno di tutti, mettendo da partechiacchiere, parole, inviti e appelli, per fronteggiare la crisi e l’emergenza sociale con “il fare” è un raggio di luce e speranza in una Sicilia piombata nell’immobilismo, commenta Giovanni Condorelli, Segretario regionale dell’Unione Generale del Lavoro. Ugl Sicilia auspica, sottolinea il Segretario, che l’appello del Prefetto di Palermo possa rappresentare un monito che scuota tutte le forze impegnate nella società siciliana, dalla politica agli industriali, dalle OO.SS. alla burocrazia, per invertire la rotta e rialzare le sorti economico-sociali dell’Isola, attraverso un comune sforzo compiuto nella direzione di scelte profonde e condivise che riformino i meccanismi della spesa pubblica rinvigorendo l’iniziativa privata per s…