Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2012

PETIZIONI NAZIONALI PER ABOLIZIONE IMU E RIDUZIONE TASSAZIONE BUSTA PAGA

Care lettrici  e Cari lettori di  "Ugl Sicilia Notizie", ritorno a ricordarvi che dal  2 giugno in 10 città italiane, Roma, Bologna, Napoli, Catania, Reggio Calabria, Pescara, Torino, Verona, Trieste e Bari, partirà l’iniziativa dell’Ugl per la raccolta di firme su due petizioni popolari.


La prima per l’abolizione dell’Imu sulla prima casa ad uso civile, escluse quelle di lusso alle quali va invece maggiorata l’aliquota del 30-35 per cento. La seconda per la riduzione della tassazione sulle buste paga di impiegati e operai e sugli assegni previdenziali.  La campagna per la raccolta di firme si protrarrà per tutto il mese di giugno, coinvolgendo anche altre città italiane. La campagna per la raccolta di firme si protrarrà per tutto il mese di giugno, coinvolgendo anche altre città italiane. Grazie per l'attenzione.
Filippo Virzì  Responsabile Ufficio Stampa Ugl Sicilia

APPRENDISTATO IN SICILA : LA REGIONE INCONTRA LE PARTI SOCIALI, DATORIALI E GLI ORDINI PROFESSIONALI

In data 30/05/2012 si è tenuto a Palermo un incontro con i sindacati Ugl, Cigl, Cisl e Uil la parti datoriali e gli ordini professionali, presso il Dipartimento dell’Istruzione e Formazione Professionale in Via Ausonia, 122 al fine di sviluppare iniziative e opportunità di sviluppo e sperimentazione dell’apprendistato di cui all’art. 3 e 5 del D.Lgs. 167/2011. Si è discusso sull'accordo per i tirocini formativi altamente professionalizzanti, ovvero sull'opportunita di usufruire di una formazione mirata e qualificata, durante il contesto del tirocinio aziendale, una formazione, al contrario dell'apprendistato che è più generica, che ha lo scopo di accompagnare e fornire il supporto al completamento degli studi di settore universitari e di master. Si prospetta dunque per gli utenti, che ne prenderanno porta un'ottima opportunita di definire meglio il loro percorso di studi. E ‘stato richiesto alle parti interessate di fornire consigli utili al completamento dell'ac…

LA PESCA SICILIANA AL PALO, MA QUALE UMANESIMO ?

La crisi del settore della pesca professionale incredibilmente si scopre che va di pari passo con li sbarchi dei clandestini sulle coste siciliane Un esodo planetario quello dei clandestini che e' ripreso con veemenza in questi giorni - dichiara in una nota Giuseppe Messina, segretario Ugl Agroalimentare Sicilia - che mette a rischio la convivenza in diversi centri marinari toccati dalla crisi del comparto e costretti a subire l'impreparazione nell'accoglienza delle autorità locali. Una attività quella della pesca professionale messa a rischio - dichiara Messina - dalla incapacità dei governi regionale e nazionale di introdurre strumenti diretti a far respirare imprese e pescatori. Un futuro quello dei pescatori siciliani oggi accostato da certi ambienti a temi che seppur nobili, rischiano di spostare l'attenzione dai reali problemi occupazionali di settore, e cio' appare una formula pericolosa e paradossale, ancor più' che gli europarlamentari siciliani sono …

DISOCCUPAZIONE GIOVANILE: UN PIANO EUROPEO DI INVESTIMENTI

La Responsabile del Dipartimento regionale Pari opportunità  UGL Sicilia, Gianna Dimartino, comunica che  in una risoluzione adottata la settimana scorsa,  il Parlamento europeo  appoggia  l'iniziativa "Opportunità per i giovani" presentata dalla Commissione europea, ma esprime  forti dubbi  sul fatto che la portata delle azioni proposte sia proporzionata alla gravità dell'attuale crisi occupazionale sperimentata dai giovani in numerosi Stati membri. All'inizio del 2011, la disoccupazione media nell'UE era pari al 10%, mentre quella giovanile era al 22,1%, rispetto al 14,7% del 2008. La risoluzione sottolinea che esistono forti differenze all'interno dell'Unione: si passa dal 10% di alcuni Stati membri, al 50% di quelli maggiormente colpiti dalla crisi. I deputati hanno quindi proposto  di lanciare un "piano europeo d'investimenti" per creare occupazione per i giovani.  Tra le proposte quella di utilizzare una parte sostanziale   degli 82…

FORMAZIONE PROFESSIONALE: MASCOLO (UGL), “NON SERVE ALLARMISMO, MA SOLUZIONI CONCRETE”

“Nonostante tutti stiano aspettando con ansia le sorti dell’avviso 20, l’Ugl Scuola, da tempo, continua a sostenere che il vero problema “sarà il dopo”, poiché iI sistema formativo siciliano è al collasso e non può reggere gli “attuali carichi”; ma questo non è un segreto”.
Lo afferma il segretario nazionale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, commentando l’odierno articolo pubblicato sul Quotidiano di Sicilia. “Qualcuno, crede di lanciare dei segnali – continua il sindacalista – tra l’altro già ben noti agli addetti ai lavori e, di conseguenza il messaggio che trapela è quello di prepararsi al peggio”. “Pur comprendendo la criticità della situazione – prosegue Mascolo – ci chiediamo quali siano le colpe dei lavoratori , ma soprattutto cosa pensano di fare gli amministratori regionali per limitare i danni”. “Non riusciamo a capire - conclude il segretario nazionale dell’Ugl Scuola - perché chi ha sbagliato non debba pagare - ritenendo ingiusto che a farne le spese siano sempre i lavoratori…

SVILUPPO ITALIA SICILIA: L'UGL CREDITO ESPRIME FORTE PREOCCUPAZIONE

Apprendiamo con sconcerto e conseguente preoccupazione che la Corte dei Conti ha contestato la  legittimità del contratto di AT al PSR 2007/13 affidato di recente alla nostra Società dal Dipartimento  Interventi Strutturali per l’Agricoltura.
L’eventuale mancato affidamento del suddetto contratto determinerebbe immediate ripercussioni sulla  stabilità economico-finanziaria dell’Azienda con pesanti ricadute sul pagamento delle retribuzioni sin da  luglio pv e anche pericolose conseguenze sulla tutela dei livelli occupazionali e sulle garanzie normative del  nostro CCNL. La Scrivente OS ha ripetutamente sollevato l’esigenza di aprire un confronto su alcuni problemi strutturali  dell’Azienda che riguardano: le regole di acquisizione delle commesse, il loro valore economico complessivo  rispetto ai costi di struttura e la pianificazione pluriennale al fine di garantire liquidità e prospettive di  solidità nel lungo termine. Sulle citate questioni invitiamo l’Azionista e tutto il CdA a un…

ENERGIA, UGL: “OTTENUTA AUDIZIONE ALLA III COMMISSIONE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DELL’ARS”

“Il 29 maggio, alle 12.00, l’Ugl Chimici Sicilia sarà a Palermo in audizione presso la III Commissione Attività produttive dell’Assemblea Regionale Siciliana”. Lo rendono noto il segretario regionale dell’Ugl Chimici Sicilia, Michele Polizzi, e il segretario provinciale dell’Ugl Chimici Caltanissetta, Andrea Alario, spiegando che “si tratta di un incontro che avevamo chiesto da tempo, per affrontare non solo la grave crisi in cui versa il settore della raffinazione, di cui il caso di Gela è solo la punta dell’iceberg, ma anche le problematiche relative alle altre fonti energetiche, in particolare le rinnovabili”. “Quello che chiederemo - spiegano i sindacalisti - sono investimenti e seri piani di rilancio e di riconversione dei siti produttivi, che favoriscano il mantenimento dei livelli occupazionali coniugando tecnologia, ricerca e sviluppo con la tutela dell’ambiente”. All’audizione saranno presenti anche il segretario provinciale dell’Ugl Chimici Enna, Giuseppe Pastorelli, il seg…

DAL 2 GIUGNO DUE PETIZIONI SU IMU E DETASSAZIONE LAVORO

Dal 2 giugno in 10 città italiane, Roma, Bologna, Napoli, Catania, Reggio Calabria, Pescara, Torino, Verona, Trieste e Bari, partirà l’iniziativa dell’Ugl per la raccolta di firme su due petizioni popolari. La prima per l’abolizione dell’Imu sulla prima casa ad uso civile, escluse quelle di lusso alle quali va invece maggiorata l’aliquota del 30-35 per cento. La seconda per la riduzione della tassazione sulle buste paga di impiegati e operai e sugli assegni previdenziali. La campagna per la raccolta di firme si protrarrà per tutto il mese di giugno, coinvolgendo anche altre città italiane. La campagna per la raccolta di firme si protrarrà per tutto il mese di giugno, coinvolgendo anche altre città italiane.

PESCA: UGL, PESCATORI UNA RAZZA IN VIA D'ESTINZIONE

Un esodo silenzioso ed inarrestabile quello dei pescatori siciliani, che da qualche anno in maniera massiccia abbandonano senza alcuna speranza il settore mentre l'Assessorato regionale alle risorse agricole e forestali pare che negli ultimi anni abbia speso le poche risorse in attivita' che esulano da una politica diretta a rilanciare il settore e salvaguardare i posti di lavoro. E' quanto denunciato in una nota da Giuseppe Messina, Segretario regionale di Ugl Agroalimentare, commentando i dati relativi agli abbandoni: oltre 5 mila pescatori operanti nel comparto della pesca marittima siciliana nell'ultimo biennio si sono ritrovati senza lavoro. Un collasso senza precedenti nell'omertà della politica siciliana nazionale ed europea e nell'indifferenza di molte componenti della cosiddetta "società di mezzo". Come è possibile spendere nell'ultimo triennio qualcosa come circa 1 milione di euro (tale appare la cifra da indiscrezioni attinte), precisa …

“INTERDIZIONE DAL LAVORO DELLE LAVORATRICI IN GRAVIDANZA E DIRITTO ALL’INDENNITÀ DI MATERNITÀ IN CASO DI INTERRUZIONE DELLA GRAVIDANZA”

La Responsabile del Dipartimento Pari opportunità UGL Sicilia, Gianna Dimartino, comunica che dallo scorso 1° aprile 2012, è in vigore la nuova disciplina delle interdizioni dal lavoro delle lavoratrici in gravidanza.
Una delle novità introdotte dal D.L. sulle semplificazioni (DL. 5/2012, in vigore dal 10 febbraio): la ripartizione delle competenze fra le Asl e le direzioni territoriali del Lavoro, da caso a caso. Sono così operative le semplificazioni introdotte dal D.L. e comunicate mediante Circolare del Ministero del Lavoro n. 2 del 16 febbraio e la n. 1275 comunicata dall’Inail il 21 febbraio u.s.  In caso di interdizione per gravi complicazioni dello stato di gravidanza, competente di tutta la procedura è esclusivamente la Asl territoriale. Se invece l’interdizione deriva da condizioni ambientali e lavorative a rischio per la salute della lavoratrice e del bambino, competente sia dell’istruttoria che del provvedimento è la DT.L.(Direzione territoriale del lavoro) Dal 1° aprile in …

INVITO PARI OPPORTUNITA'

PETIZIONI NAZIONALI

PESCA: UGL, CERCANSI ASSESSORE E DIRIGENTE GENERALE ALLA PESCA

Incomprensibile la scelta di D'Antrassi di stravolgere l'assegnazione del contributo a valere sull'Accordo di Programma Quadro per il 2012 per il comparto della pesca marittima in Sicilia.  E' quanto dichiarato in una nota da Giuseppe Messina, Segretario regionale Ugl Agroalimentare Sicilia, il quale pone l'accento sul metodo poco chiaro di assegnazione delle somme destinate alle associazioni datoriali da parte dell'assessore regionale alle risorse agricole e forestali, Elio D'Antrassi. Il governo regionale - precisa Messina - ha premiato, stando ai numeri e sembrerebbe  senza alcun criterio oggettivo - talune compagini con conseguente penalizzazione di altri, il tutto sempre con soldi pubblici. Cerchiamo di capire bene  Inizialmente dovevano essere assegnati circa 1,9 milioni di euro dividendo l'importo sulla base del criterio di rappresentatività nel comparto, beneficiando le 5 centrali cooperative (Confcooperative, Lega, AGCI, UNICOOP, Unci) di compless…

MUSICA: VIRZI’ (UGL), LA MORTE DI ROBIN GIBB CI FACCIA RIFLETTERE

Ancora un lutto nel mondo della musica disco. Dopo la scomparsa di Donna Summer, anche Robin Gibb lascia questa vita, stroncato da un tumore al colon ed al fegato. “Ci faccia riflettere la morte di Gibb – ha dichiarato Filippo Virzì Responsabile dell’Ufficio Stampa dell’Ugl in Sicilia - la famiglia Gibb, ha subito nel tempo  ripetuti lutti, prima il fratello più piccolo, Andy, morì a soli 30 anni per un'infiammazione al cuore dovuta a un'infezione, poi Maurice, gemello di Robin, morto nel 2003 a 53 anni, per complicazioni cardiache, dopo un intervento all'intestino, questa è la riprova - conclude Virzì - che la celebrità non regala la felicità , ci rimane il ricordo di una febbre, quella del sabato sera, che ha fatto da colonna sonora per tutti noi , ai giovani di ieri ed a quelli di oggi”. (V.C.)

ATTENTATO BRINDISI:UGL,ATTO ORRENDO, SERVE MASSIMA SEVERITA' DOLORE E SHOCK, MALAVITA CANCRO DELLA SOCIETA'

(ANSA) - ROMA, 19 MAG - ''Occorre individuare al piu' presto  e colpire con la massima severita' gli autori di un atto orrendo  e vile che suscita sentimenti di profondo sgomento e immensa rabbia per le vittime, i loro familiari e per la nazione''. Il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, commenta  l'esplosione davanti alla scuola di Brindisi. ''Il dolore per  due giovani vite spezzate, per la tragedia che stanno vivendo le  famiglie delle studentesse uccise e dei ragazzi rimasti feriti,  per lo shock che stanno provando gli alunni e i professori della  scuola a causa di un atto violento e vile, portino tutti,  rappresentanti delle istituzioni e cittadini, a ribellarsi  concretamente verso quel cancro della societa' che e' la  malavita organizzata e che rende eroi coloro che scelgono di  fare semplicemente il proprio dovere''.

LAVORO: UGL "RILANCIARE INVESTIMENTI A GELA, INTERVENTI PER RAFFINERIA" GELA (CALTANISSETTA)

(ITALPRESS) "L'Ugl sara' presente alla manifestazione per lo sviluppo e il lavoro che si terra' il 19  maggio a Gela, insieme alle altre parti sociali". Lo rende noto il  responsabile dell'Ugl Caltanissetta, Francesco Tragno,  evidenziando come "con questa iniziativa, vogliamo chiedere alle  istituzioni di intervenire con serie misure di rilancio,  sostenendo gli investimenti e frenando la grave emorragia  occupazionale che attanaglia il nostro territorio e che ha  investito anche una grande realta' produttiva come la Raffineria  di Gela, che impiega centinaia di lavoratori fra diretti e  indotto". Per il segretario provinciale dell'Ugl Chimici  Caltanissetta, Andrea Alario, "lo stop parziale delle attivita'  della Raffineria per un anno e' un serio campanello d'allarme per  la chimica siciliana: senza interventi strutturali sara'  impossibile garantire un futuro al polo industriale, da cui  dipendono le sorti di un inte…

MUSICA: E' MORTA DONNA SUMMER, VIRZÌ (UGL), SI SPEGNE UNA STELLA DELLA MUSICA DISCO DI TUTTI I TEMPI

Era la regina indiscussa della disco fine anni'70. 
L'americana Donna Summer è morta in Florida a soli 63 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro,  per Filippo Virzì  Responsabile dell’Ufficio Stampa dell’Ugl in Sicilia “ si  spegne una stella della musica disco di tutti i tempi” .

FORESTALI: SBLOCCATE LE PRIME SOMME, VIAI LIBERA AI 151-STI

Dopo un lungo calvario, il governo regionale caccia fuori i primi stanziamenti – o tale sembrerebbe dalle indiscrezioni che circolano da Palazzo dei Normanni. Lo dichiara Messina in una nota a margine della lunga giornata di confronto serrato tra governo regionale e minoranza in Commissione bilancio all’ARS. Sembrerebbero pronti 9 milioni provenienti dalla rimodulazione fondi PARFAS per i quali serve urgentemente una delibera della Giunta di Governo (che attendiamo) ai quali si aggiungerebbero 4,3 milioni di euro già disponibili, per un totale di 13,3 milioni di euro. Ciò consentirebbe l’avvio dei 151-sti con copertura fino al 30 giugno p.v. Questa mattina dopo un colloquio informale tra i rappresentanti del governo regionale ed il Commissario dello Stato per la Regione Sicilia, è stato riferito in Commissione bilancio che sarebbe pronto un mutuo di 60 milioni per avviare i 101-sti con copertura fino al 30 settembre p.v. Dal primo di ottobre la copertura sarebbe garantita con 49 milio…

FORESTALI: GOVERNO, FUMATA NERA NON CI SONO SOLDI

Una giornata di passione senza alcuna soluzione per i forestali. Si e' consumato l'ennesimo flop del governo regionale sul reperimento dei 271 milioni di euro per garantire i livelli occupazionali dei circa 27 mila forestali siciliani. I parlamentari Vincenzo Vinciullo, Giovanni Panepinto e Orazio Ragusa hanno occupato per protesta la sede del governo regionale presso l'ARS. Dopo una doppia audizione in Commissione bilancio e attivita' produttive dove gli assessori D'Antrassi e Armao hanno evidenziato le difficolta' di un bilancio regionale avaro di liquidita' - anzi senza soldi - i tecnici del bilancio hanno lavorato tutto il pomeriggio per non concludere alcunche'. Secondo Ugl Agroalimentare, in sit-in con circa 300 forestali, il governo si e' presentato all'appuntamento senza idee. Per Gallo e Arena la situazione gia' grave di per se' rischia di degenerare per il profondo malcontento che serpeggia tra i lavoratori. E' inaccet…

FORMAZIONE, MASCOLO (UGL): “CORTE CONTI DIA PRESTO VALUTAZIONE

“Ora auspichiamo che la Corte dei Conti dia la sua valutazione nel più breve tempo possibile. I lavoratori sono stanchi di proclami e smentite”. E’ il commento del segretario nazionale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, in merito alla notizia del varo da parte dell’assessorato all’Economia della Regione Sicilia del decreto di finanziamento che è arrivato alla Corte dei Conti insieme al Piano della Formazione professionale per il 2012. “E’ il momento di passare dalle parole ai fatti, ecco perché speriamo non si tratti di una semplice manovra pre – elettorale: i lavoratori non credono più alle ‘fiabe’. Oltre a ritenere urgente l’avvio dei corsi, permettendo il ritorno al lavoro di quanti sono ora in cassa integrazione, chiediamo chiarezza in merito ai criteri adottati dalle istituzioni ed inerenti la distribuzione delle risorse e l’impiego del personale. Inoltre, riteniamo necessario un impegno fattivo da parte dell’amministrazione regionale per salvaguardare i livelli occupazionali”…

RIFIUTI: GIBILISCO (UGL) A CALTANISSETTA RACCOLTA VERSO LA NORMALIZZAZIONE

Caltanissetta, emergenza rifiuti ormai giunta a termine. Decisivo per il ritorno a lavoro degli operai l’incontro che si è tenuto, in questi giorni, in Prefettura, tra il liquidatore dell’Ato Ambiente C11, il Sindaco di Caltannissetta, il presidente di Caltambiente, società che effettua la raccolta solo per il capoluogo e i rappresentanti dei sindacati regionali, UGL, CGIL,CISL e UIL, alla presenza del Prefetto. Per l’Ugl Ig. Amb. Sicilia, era presente il Segretario Regionale di federazione Gibilisco Silvano. Dopo una lunga e estenuante discussione delle problematiche, la soluzione ai debiti arriva dal versamento di altri 50 mila euro da parte dell’Ato C11 a Caltambiente. In totale la società d’ambito, in questi giorni, dovrà reperire 180 mila euro (150 mila per gli stipendi e 30 mila per il carburante), tutte somme provenienti dalla riscossione dei ruoli Tarsu 2012 e che serviranno a pagare il saldo dello stipendio del mese di marzo ai netturbini. Nel corso delle trattative è stato …

PESCA: MESSINA (UGL), CHIUDE LA PESCA SICILIANA

Una giungla di sprechi e spese al limite dell’indecenza in un comparto quale quello della pesca siciliana che vive un presente shock e un futuro senza certezze. E' quanto afferma in una nota Giuseppe Messina, segretario regionale Ugl Agroalimentare, una condizione sociale quella dei pescatori siciliani non più sostenibile. Il sindacalista - prosegue nella nota - pone l'accento sullo stanziamento complessivo di circa 10 milioni di euro nel settore finalizzato solamente a romozione, seminari, studi, ricerche e statistiche. Manca una vera strategia di sviluppo e rilancio del settore - sottolinea Messina - i vertici del Governo regionale hanno sacrificato la pesca ed i pescatori. Ci chiediamo, conclude Messina, come mai non si trovano somme da destinare ai pescatori siciliani, non ci risultano rifinanziati i capitolo di bilancio destinati a calamita' naturali, caro gasolio e fermo forzato o previsto per legge.
Nello specifico, sembrerebbero pronti circa 900 mila euro dall'…

UGL: ATM, CENTRELLA INCONTRA IL SINDACO DI MESSINA

Il segretario generale dell'Ugl, Giovanni  Centrella, ha incontrato in data 11/05/2012,  i lavoratori di Atm presso  la sede dell'azienda a Messina, dove si e' recato in seguito alla  decisione di un sindacalista Ugl di salire sul tetto dell'azienda  perche' da oltre due mesi non percepisce lo stipendio insieme agli  altri 600 colleghi. 
Il sindaco di Messina, Giuseppe  Buzzanca, ha invitato Centrella per un incontro. 
Il sindacalista successivamente è stato  ricevuto nella sede del  Comune insieme ad una delegazione di sindacalisti e lavoratori  dell'Atm per un confronto con il Primo cittadino sulla grave  situazione in cui versa l'azienda.

ROMA: PRESENTAZIONE RAPPORTO ITALIANI NEL MONDO 2012 DELLA FONDAZIONE MIGRANTES

Come consuetudine sarà presentato a Roma in data 30 maggio 2012, all'auditorium di Via Rieti (P.zza Fiume) a partire dalle ore 10,30 il Rapporto Italiani nel Mondo 2012 della Fondazione Migrantes ed. IDOS. Il rapporto vede la partecipazione di 76 autori, 51 capitoli, 512 pagine ricche di riflessioni e spunti sui nostri connazionali nel Mondo e, quest'anno, sarà arricchita dalla lettura da parte degli autori stessi e dei Membri del Comitato Scientifico, di alcuni passi del volume. Anche quest'anno il SEI Ugl ha partecipato con il proprio contributo al capitolo su: "Tra Storia e attualità: la presenza degli Italiani in Colombia". Sei Ugl Sicilia

TELECOM ITALIA: 23/24 MAGGIO 2012, ELEZIONI RSU/RLS

SICILIA, MASCOLO (UGL): “SUBITO VIA LIBERA A CORSI FORMAZIONE”

“Auspichiamo che la Corte dei Conti dia il via libera al più presto all’avvio dei corsi di formazione in Sicilia”. E’ quanto afferma il segretario nazionale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, spiegando che “per i lavoratori non è possibile attendere ancora”.  “La Regione ha completato il suo lavoro di programmazione ed inviato le graduatorie definitive alla Corte dei Conti, ora attendiamo che quanto previsto venga attuato nel pieno rispetto delle regole, perché rappresenterebbe la soluzione più congrua e auspicabile per i lavoratori del settore”.

PESCA: MESSINA (UGL), ATTUAZIONE REGOLAMENTO 1224/2009 A RISCHIO POSTI DI LAVORO

In un comunicato, il segretario regionale dell'Ugl Agroalimentare della Sicilia, Giuseppe Messina, esprime il disappunto per una norma antisociale e penalizzante per la credibilità di un intero comparto. Ci apprestiamo a registrare - dichiara Messina - un nuovo fallimento della politica riformista dell'Ue nel comparto della pesca professionale, la riforma europea dei controlli sulla pesca é di difficile applicazione e percepita dalla categoria come vessatoria e punitiva.
L'ennesimo obbligo comunitario, legato ad un approccio insensibile all'impatto sociale, condanna  il comparto della pesca ed i pescatori ad una diffusa colpevolezza che allontana gli operatori da un approccio condiviso al rispetto della legalità. Contrastare la pesca illegale è giusto e necessario ma non può e non deve trasformarsi nella caccia ad una intera categoria.
Il segretario regionale dell'organizzazione sindacale pone, inoltre, l'accento sul rischio sociale a causa della introduzione del…

FISCO:CENTRELLA,DA 2/6 AL VIA RACCOLTA FIRME ANTI-IMU E PER TAGLIO TASSE ROMA

(ITALPRESS) Dal 2 giugno partira' una campagna di raccolta di firme per l'abolizione dell'Imu sulla prima casa e sulle tasse sul lavoro. Lo ha annunciato il segretario generale dell'Ugl,Giovanni Centrella durante una conferenza stampa oggi. La decisione della segreteria del sindacato prendera' inzialmente il via in dieci citta' italiane (Roma, Torino, Napoli, Bologna,Catania, Reggio Calabria, Pescara, Verona, Trieste e Bari), e prevedera' due raccolte di firme: "Una per l'abolizione dell'Imu sulla prima casa per abitazione civile ad eccezione di quelle di lusso", ha detto il leader sindacale "e la seconda per chiedere al governo una riforma fiscale per diminuire il peso fiscale in busta paga di lavoratori dipendenti e pensionati". Per Centrella, con meno peso sull'Imu e sul lavoro "si ricreerebbe quel circolo virtuoso che farebbe ripartire l'economia e quindi la crescita",ma ci vuole anche "una patrimoni…

ART. QDS DEL 4/05/2012 : NEL PUBBLICO IMPIEGO, FIGLI E FIGLIASTRI

LETTERA APERTA FORMAZIONE PROFESSIONALE SICILIA

Sul fatto che il sistema della formazione professionale in sicilia, non potesse continuare “su questa strada”, non credo ci siano dubbi, ma la situazione che oramai sembra non avere fine è lo specchio dello stato di salute (oramai al collasso) nel quale versa non solo la sicilia, ma l’intero sistema scolastico e formativo italiano, sia pure con parametri diversi. Sicuramente bisogna prendere atto della cattiva gestione adottata, certamente in netto contrasto con quella del “buon padre di famiglia”, che ha dato la possibilità a quelle che dovevano essere “delle eccezioni”, di diventare regole e, tra l’altro, è stata piuttosto grossolana e superficiale nei dovuti controlli istituzionali, anche se queste ultime non sono le sole responsabili del disastro provocato. La sburocratizzazione, in realtà è diventata una burocratizzazione e pur non volendomi dilungare nella giungla normativa, tanto complessa da rendere “più facile” la disapplicazione delle norme, devo far rilevare che le poche esp…

FORESTALI: MESSINA , ADDETTI SENZA INDENNITA', UGL PROCLAMA LO STATO DI AGITAZIONE DEL COMPARTO

Proclamato lo stato di agitazione della categoria. E' quanto dichiarato dalla Federazione Agroalimentare di Ugl Sicilia.
Avevamo avvistato la gravità della situazione in sede di approvazione del testo della finanziaria - dichiarano Giuseppe Messina e Michele Gallo - gli artifizi contabili ed la previsione di un mutuo da accendere per il pagamento delle indennità dei lavoratori forestali non ci aveva convinto. Non serviva lo scontro istituzionale con il Commissario dello Stato, mentre diviene sempre più concreto il rischio di commissariamento della Regione per violazione dello Statuto siciliano, a pagare saranno sempre e comunque gli addetti forestali. Per questo - proseguono i sindacalisti - avevamo chiesto le dimissioni dell'Assessore regionale alle risorse agricole e forestali, Elio D'Antrassi, reo di avere anche proposto con norma la cancellazione dell'Azienda foreste demaniali in maniera selvaggia e fuori dalle regole di concertazione. Lo stato di agitazione s…

INTERVISTA AL SEGRETARIO GENERALE DELL'UGL GIOVANNI CENTRELLA NEL CORSO DEL TG 1 EDIZIONE DELLE ORE 13,30 DEL PRIMO DI MAGGIO

FESTA DEL LAVORO : GIBILISCO (UGL IG. AMB . SICILIA), GRANDE PARTECIPAZIONE DELLA NOSTRA FEDERAZIONE A PRIOLO GARGALLO

“Con la manifestazione del primo maggio, abbiamo voluto chiedere con forza a tutte le forze politiche e imprenditoriali del settore – dichiara il Seg. Reg. Ig. Amb. UGL Sicilia Gibilisco Silvano,- più responsabilità e coraggio negli investimenti futuri, per risolvere le grosse problematiche del settore Igiene Urbana e Multiservizi della Sicilia”. “La Regione Sicilia ha istituito, dietro sollecitazione dell’UGL Ig. Amb. Sicilia, - spiega Gibilisco – insieme alle altre OO.SS., un tavolo tecnico, per risolvere le problematiche degli ATO indebitati, per definire il riordino e la chiusura degli stessi, un primo segnale positivo". Alla manifestazione erano presenti, il Seg. Naz. Ig. Amb. UGL Giancarlo Favoccia, la Vice Seg. Naz. Ig. Amb. UGL Maria Rosaria Sellitti, il Seg. Reg. Ig. Amb. UGL Sicilia Gibilisco Silvano e tutti i Seg. Prov. Ig. Amb. UGL Sicilia e di altre città dell’Italia.

ENI GELA, UGL CHIMICI: “SI PRESTI ATTENZIONE A TUTELA DIPENDENTI DIRETTI E INDOTTO”

“Nel corso del tavolo di oggi sulla raffineria di Gela, abbiamo avanzato l’esigenza di conoscere nel dettaglio le modalità di utilizzo dei 480 milioni stanziati per gli investimenti, e abbiamo chiesto, oltre alla conferma degli impegni presi a tutela dei dipendenti diretti, anche garanzie per i lavoratori dell’indotto”. Lo dichiarano in una nota congiunta il segretario regionale dell’Ugl Chimici Sicilia, Michele Polizzi, e il segretario provinciale dell’Ugl Chimici di Caltanissetta, Andrea Alario, al termine dell’incontro che si è tenuto oggi a Palermo presso la sede della Regione tra sindacati, istituzioni locali ed esponenti dell’Eni. “Chiediamo inoltre – prosegue la nota – la convocazione urgente del tavolo sulla raffinazione al ministero dello Sviluppo economico attivato dal precedente governo, perché non è più rimandabile la messa in campo di una politica industriale seria ed efficace a sostegno di un settore vitale per il territorio siciliano, che ospita 5 delle 15 raffinerie it…