Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012

IGIENE AMBIENTALE : SIGLATO IL PROTOCOLLO ATTUATIVO PIANO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA “PORTA A PORTA” IN TUTTE LE PROVINCE SICILIANA, GIBILISCO (UGL), SIAMO SODDISFATTI

Siglato il protocollo attuativo piano di raccolta differenziata “porta a porta” in tutte le province siciliana. I primi comuni nel quale sarà avviato sono quelli di Lapedusa e Linosa. E’ stato siglato dalla Regione Siciliana, dal commissario per l’emergenza umanitaria di Lampedusa, dal Comune di Lampedusa, al Conai e dall’ATO siciliane e le OO.SS. regionale. Questo progetto rientra  nell’ambito dell’accordo di programma tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la Regione Sicilia ed il Conai.  Per Silvano Gibilisco,   Segretario  Regionale Igiene  Ambientale dell’Ugl Sicilia “la sigla del  protocollo è decisamente una nota positiva, in quanto è la fine di un percorso molto lungo e tortuoso, per le tante problematiche, tecniche economiche, sorte nel suo cammino, insomma un altro segnale positivo per il riordino degli ATO in Sicilia”.

SVILUPPO ITALIA SICILIA : ANNULLATA AUDIZIONE ALL’ARS, PROTESTANO I SINDACATI FIBA CISL, FISAC CGIL, UILCA E UGL CREDITO

A seguito della disdetta avvenuta il giorno stesso della convocazione in data 24/07/2012 dell’Audizione dei rappresentanti sindacali di Sviluppo Italia Sicilia alla Commissione Attività Produttive dell’ARS per l’impossibilità a partecipare da parte del Presidente di Sviluppo Italia Sicilia Cleo Li Calzi, in quanto impegnata a Roma come di capo della Segreteria Tecnica del Governatore della Regione siciliana i sindacati Fiba CISL, Fisac CGIL, Uilca UIL, UGL Credito protestano fermamente definendolo l’ennesimo atto di mancata rappresentanza della Società. Nel prendere atto della latitanza del Consiglio di Amministrazione che si è dimostrato incapace di acquisire sin dalla regionalizzazione della società un volume di commesse atte a garantire risultati economici soddisfacenti ed in grado di assicurare la tranquillità dei lavoratori sul regolare pagamento degli stipendi, le Oo.Ss. rilevano invece come le altre Società regionali, cedute da Invitalia alle altre Regioni, attualmente svolgano…

FORZE DELLL’ORDINE : D’ANTONI (UGL) , FINALMENTE OTTENUTO RIPRISTINO TRASPORTO GRATUITO PER LE FORZE DELL’ORDINE

Dopo un percorso arduo e cavilloso, è stato  il ripristinato il  servizio di trasporto gratuito per gli appartenenti alle Forze dell’Ordine, così come pubblicato nella Gurs – parte I n. 28 del 13 luglio 2012.  “Le aziende di trasporto – spiega Francesco D’Antoni, Segretario Regionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria, –  alcune delle quali devono ancora adeguarsi alla disposizione suddetta, come risulta a questa organizzazione sindacale  – ai fini dell’accertamento del rispetto dell’utilizzazione complessiva nei limiti del plafond assegnato alle amministrazioni destinatarie dell’intervento pubblico, sono tenute, con cadenza mensile, a comunicare all’Amministrazione regionale il livello di utilizzazione del plafond, avendo cura di specificare dati e importi distinti per singolo Corpo d’appartenenza delle Forze dell’ordine”.  "Il provvedimento – conclude D’Antoni  – sebbene le cifre facciano supporre alla copertura del servizio solo ed esclusivamente per un ristretto lasso di tempo, in …

IGIENE AMBIENTALE : PER I 15 COMUNI DI “CALTANISSETTA 1” DIVIETO DI ACCESSO ALLE DISCARICHE, GIBILISCO (UGL), E’ EMERGENZA

“L’allarme emergenza era stato lanciato, giovedì scorso, in un incontro a Caltanissetta con il liquidatore dell’ATO C1, ma adesso si è concretizzato e le alte temperature rischiano di esasperare la già difficile situazione”. Questo è quanto dichiarato dal Segretario  Regionale Igiene  Ambientale dell’Ugl in Sicilia, Gibilisco Silvano, il quale ha aggiunto  “i  15 comuni soci dell’Ambito Caltanissetta 1, dal primo luglio non hanno potuto trasportare e scaricare la spazzatura a causa della mancata dell’atto di autorizzazione che la Regione e in particolare il Dipartimento delle acque e dei rifiuti avrebbero dovuto produrre in tempo utile a scongiurare l’emergenza”. Per trasportare e scaricare la nettezza urbana nelle discariche autorizzate dal Dipartimento regionale per i rifiuti,  a Siculiana in provincia di Agrigento ed a Caltanissetta Sicula,  spiega il sindacalista,  sono infatti indispensabili i decreti di autorizzazione da parte della Regione”.  “Il divieto di conferimento nelle …

AUTOSOSPENSIONE DEL SINDACO DI NICOSIA, PICCIONE (UGL), SEGNO DI ONESTÀ E COERENZA

"Apprezziamo vivamente l’eclatante gesto del Sindaco di Nicosia  Sergio Malfitano,  autosospesosi dal suo Partito in segno di protesta alla chiusura della Sezione Distaccata del Tribunale del capoluogo, e soprattutto condividiamo le dichiarazioni dello stesso Primo Cittadino nicosiano che dimostrano quanto l’appartenere ad uno schieramento politico, non deve obbligatoriamente significare appoggiarne tacitamente le scelte e le linee". Questo è quanto dichiarato da Giuseppe Piccione Segretario Regionale dell’Ugl -Intesa funzione pubblica della Sicilia,   il quale spiega “da tempo sosteniamo con convinzione che la politica siciliana avrebbe dovuto e potuto, sfruttando lo Statuto Speciale della Regione, opporsi alle manovre del Governo Centrale in tema di tagli orizzontali, ciechi e sordi, meglio conosciuti come Spending Rewiew, perché questo Governo non vuole davvero vedere e sentire le realtà dei territori e le problematiche di inimmaginabile entità che questi tagli causerann…

OCCUPAZIONE : MONACO (UGL), OSPITE DELLA TRASMISSIONE "PARLIAMONE ORA"

Nel corso della trasmissione  “Parliamone ora” condotta in studio da Giacomo Cagnes , in onda il 19 luglio presso  presso gli studi di 7 Gold , è intervenuto Giuseppe Monaco, a rappresentanza dell'Ugl Sicilia. Il tema della serata, è stato  l'occupazione, erano presenti  Ugl, Cgil, Cisl e Uil ed esponenti di Confindustria, Confartigianato e esperti del settore. “Parliamone Ora”, andrà  in replica su 7 Gold venerdì alle 15.30 e sul canale satellitare “Viva l’Italia Channel” canale 879 di Sky sabato alle 22.30.

SVILUPPO ITALIA SICILIA : AUDIZIONE DEI SINDACATI IN III COMMISSIONE ATTIVITA' PRODUTTIVE DELL'ARS

In data 18/07/2012le OO.SS. sono state convocate in audizione dalla Commisione III Attività produttive presieduta dall'On.le Caputo.
Durante l'incontro le rappresentanze sindacali e le segreterie territoriali hanno relazionato sulla situazione economico finanziaria della Società anche in ordine alla possibilità di non pagare le retribuzioni già dalla mensilità di agosto.
Inoltre hanno rappresentato la necessità di chiedere al Governo regionale, unico azionista della Società, che si attivi e si impegni a valorizzare la mission di Sviluppo Italia Sicilia, anche in relazione al trasferimento delle misure del DLGS 185/00 che consentirebbero alla Regione Siciliana di reperire risorse per la creazione d'impresa, nonchè a rivedere il piano di riordino soprattutto dopo il decreto Monti sui risparmi della spesa pubblica.
L'on.le Caputo ha mostrato grande interesse alle richieste delle OOSS ed ha immediatamente convocato in Commissione per il 24 luglio alle ore 12 i soggetti istitu…

MAFIA: PALERMO, 40 ASSOCIAZIONI ADERISCONO A FIACCOLATA PER BORSELLINO

Palermo, 13 lug. - (Adnkronos) - Crescono le adesioni alla fiaccolata del 19 luglio a Palermo in memoria di Paolo Borsellino edegli agenti della scorta, nel ventesimo anniversario della strage divia D'Amelio, promossa da Giovane Italia e Azione Universitaria. Quaranta sigle, tra associazioni e movimenti, raggruppate nel ''Forum XIX Luglio'' hanno aderito al corteo che partira' da piazza Vittorio  Veneto (Statua della Liberta') giovedi' prossimo alle 20.30 eterminera' in via D'Amelio, dove verra' deposta una corona di fiori. Tra le tante adesioni alla manifestazione c'e' la Federazione  dei Giovani Socialisti, l'associazione MafiaContro, il sindacato Ugl, il Movimento dei Forconi, i movimenti giovanili dell'Udc, di Grande Sud e di Noi Sud e diverse associazioni universitarie.  Prevista anche  la partecipazione di giovani provenienti da tutta la Sicilia e dalle altre regioni d'Italia.  ''Quando sedici anni fa - dichiar…

MANIFESTAZIONE DEI SINDACATI PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI, SCOLLETTA (UGL), PROBLEMA SENSIBILMENTE AVVERTITO DALLE QUATTRO CONFEDERAZIONI

Centinaia di lavoratori e cassaintegrati sono scesi in piazza il 12/07/2012  a Palermo per partecipare alla manifestazione regionale indetta da Cigl, Cisl e Uil,  alla quale  ha aderito anche l’Ugl , per chiedere al governo nazionale e regionale di sbloccare le somme necessarie a garantire gli ammortizzatori sociali in deroga per il 2012. Secondo i sindacati, che hanno organizzato un sit -in davanti Palazzo D'Orleans, "l'assessorato regionale al Lavoro stima in 240 milioni di euro il fabbisogno per il 2012 da destinare a circa 20 mila lavoratori, interessati dai provvedimenti per la concessione degli ammortizzatori in deroga". Cgil, Cisl,  Uil  chiedono al governo regionale "di sollecitare il ministero a prevedere ulteriori risorse, temono per l'assenza di politiche di sviluppo idonee a frenare gli effetti della crisi e far ripartire l'economia, con l'effetto di un ulteriore aggravio della situazione e puntano il dito contro la Regione che definiscon…

GESAP-AEROPORTO FALCONE BORSELLINO: DE COSIMO (UGL),SIAMO IN ALLERTA PER LO SCALO AEROPORTUALE DI PALERMO

“Siamo  preoccupati sullo stato del settore del  Trasporto Aereo e sulla iniziativa sindacale adeguata ai problemi da affrontare, ed in particolare su quanto recentemente accade nell’ambito dello scalo aeroportuale di Palermo/Punta Raisi”. Lo afferma  il  Segretario Regionale UGL Trasporto Aereo Domenico De Cosimo aggiungendo “  che da  circa un mese apprendiamo quotidianamente  di uno scontro senza precedenti in atto tra i vertici dell’ENAC e  componenti della Assemblea dei soci della GESAP spa , società che ha in concessione la gestione aeroportuale dello scalo Palermitano”. “Pur non volendo entrare nel merito dei termini dello scontro – spiega il sindacalista -   non posso non esprimere viva preoccupazione per il futuro dei lavoratori in forza allo scalo,  anche e soprattutto alla luce delle comunicazioni che ipotizzano una grave crisi economica delle casse della stessa società di gestione aeroportuale che ipotizzano un deficit pari ad oltre tre milioni di euro” . “Siamo convinti che –…

SVILUPPO ITALIA SICILIA : L’ASSESSORE AL LAVORO INCONTRA UGL CREDITO, FISAC CGIL, FIBA CISL e UILCA

Il 10/07/2012  le OoSs hanno incontrato a Palermo l’Assessore  regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro della Regione Siciliana Giuseppe Spampinato,   sottolineando le criticità che attraversa Sviluppo Italia Sicilia.Nell'immediato alla mancanza di liquidità che determinerà il mancato pagamento delle retribuzioni già dalla mensilità agosto e per il lungo periodo alla revisione del piano di riordino delle SPA regionali anche alla luce del Decreto Monti che ha un impatto devastante sulle Società in house.L'Assessore ha garantito alle OoSs che verrà convocato un tavolo unico tra Azienda, Assessore dell'Economia e Assessore alle Attività produttive al fine di individuare immediate soluzioni alla carenza di liquidità e per rivedere il Decreto Armao del settembre 2011 sul riordino delle Società Regionali

SICILIA: SCOLETTA (UGL), ANCHE NOI IN PIAZZA A PALERMO PER AMMORTIZZATORI IN DEROGA

(AGENPARL) - Roma, 10 lug - "Anche l'Ugl parteciperà,  con Cgil, Cisl e Uil, alla manifestazione regionale  e al sit-in che si terranno giovedì 12 luglio, a Palermo, di  fronte a Palazzo d'Orleans, a partire dalle 9.30.  Saremo in piazza per chiedere alla Regione di attivarsi  al fine di ottenere dal ministero del Lavoro il finanziamento   degli ammortizzatori in deroga".  Lo rende noto il responsabile dell'Ugl Sicilia, Antonio Scolletta, aggiungendo   che "l'attuale incertezza sull'ottenimento delle risorse  per coprire il fabbisogno degli ammortizzatori in deroga,  che secondo le stime dell'assessorato regionale al Lavoro  ammonta a 240 milioni di euro, unito alla mancanza di  adeguate politiche orientate alla crescita produttiva  e occupazionale del territorio, rischia di avere ricadute  drammatiche sui cittadini della Sicilia, che stanno  soffrendo in modo particolarmente acuto gli effetti  della crisi".

SICILIA: VERTENZA TRASPORTI, FALLITA TRATTATIVA CON AST SI VA VERSO SCIOPERO GENERALE

Palermo, 10 lug. - (Adnkronos) - ''E' fallito il tentativo di trattativa con l'Azienda che ha ribadito l'intento di tagliare le  corse e i posti di lavoro. Non possiamo accettarlo ribadiamo lo stato  di agitazione e presto decideremo il giorno dello sciopero dei  lavoratori dell'Ast''. Ad affermarlo sono Franco Spano', Amedeo Benigno e Giuseppe Scannella, segretari di Filt Cgil, Fit Cisl e Ugl Trasporti Sicilia, al termine dell'incontro con la direzione generale dell'Ast (Azienda siciliana trasporti) dopo la dichiarazione di stato di agitazione fatta dai sindacati nei giorni scorsi, per via dell'annuncio dei tagli alle corse, che metterebbero a rischio 180  posti di lavoro oltre al servizio di trasporto per i cittadini. La dirigenza dell'Ast ha ribadito l'intento di andare avanti con i tagli e ha annunciato per la giornata di domani un tavolo tecnico per discutere della situazione dell'Azienda con il dipartimento  regionale T…

PUBBLICO IMPIEGO : PICCIONE (UGL), RICADUTE GRAVISSIME SULLA SICILIA ED IN PARTICOLARE NEL SETTORE PUBBLICO, PROCLAMATO STATO D’AGITAZIONE

“Da qualche mese non si fanno altro che leggere e ascoltare, lamentele e pseudo interventidella politica siciliana riguardo i tagli del Governo Centrale e la Spending Rewiew, ci riferiamo a coloro che rappresentano l’attuale maggioranza alle Camere, sono velocissimi a condannare duramente i tagli sulla sanità, sulla scuola, la chiusura degli Uffici Giudiziari e delle Prefetture, ma non capiamo con quale coraggio possano giornalmente uscire a mezzo stampa e televisione, quando i loro partiti di appartenenza sono proprio quelli che hanno permesso tutto ciò”. Questo è quanto dichiara  Giuseppe Piccione,  Segretario Regionale dell’Ugl Intesa Funzione pubblica  il quale aggiunge “lo hanno permesso e continuano a permetterlo, appoggiando in Parlamento e dando la “fiducia” ad un Governo abilissimo a tagliare alla cieca senza criteri ragionevoli e ragionati, a vessare ulteriormente il Pubblico Dipendente gettandolo in pasto all’opinione popolare come se fosse la causa della situazione di coll…

LAVORATORI ASU EX CIRC. 331/99 E DLGS. 280/97. GARANTITI SUSSIDI INPS FINO AD OTTOBRE INCERTEZZA PER IL FUTURO

Presso la V^ Commissione Parlamentare dell'ARS si è tenuto in data 03/07/2012, l'incontro per la vicenda relativa ai sussidi INPS degli oltre 6000 lavoratori ASU ex Circ. 331/99 e Dlgs.280/97. La dr.ssa Anna Rosa Corsello, dirigente generale del dipartimento del lavoro ha chiarito che ieri è  stata rinnovata la convenzione Regione Siciliana -Inps che che consentirà lo "sblocco" dei pagamenti dei sussidi Inps dei mesi di Maggio e Giugno che entro pochi giorni dovrebbero essere accreditati. E' stato ribadito che ad oggi esiste una copertura economica per il pagamento dei sussidi INPS fino al mese di Ottobre. Per Novembre e Dicembre 2012 la Commissione chiarisce che sarà necessaria una manovra di bilancio che consentirà di garantire anche il pagamento dei restanti due mesi del 2012. Incertezza totale invece per il 2013, per il quale si profilano serie difficoltà anche di natura economica per questa platea di lavoratori. Occorre trovare soluzioni concrete per il futuro di…

PREVENZIONE VIOLENZA : LA REGIONE SICILIA INCONTRA ASSOCIAZIONI E SINDACATI, GAMBINO (UGL), INDISPENSABILE RIORDINO NORMATIVO

In data 3 luglio si è tenuta presso l'assessorato alla famiglia una riunione sulle "norme per il contrasto e la prevenzione della violenza di genere" con i centri antiviolenza presenti sul territorio, l'Arci donna, e tutti i soggetti sindacali e non per le pari opportunità.
“ Ringraziamo l'assessore Spampinato per la convocazione del tavolo e l'On. Raia, promotrice della Legge Regionale n.3 del 2012 - ha dichiarato Margherita Gambino dell’Ugl Sicilia – ma riteniamo che urga un riordino del settore”. “L' Ugl ha proposto – aggiunge Gambino - un censimento di tutti i Centri di accoglienza e associazioni che già da tempo e con buoni risultati operano su tutto il territorio regionale per valutarne esperienza impegno e professionalità”.