Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

SVILUPPO ITALIA SICILIA: FIBA CISL, FISAC CGIL, UGL CREDITO E UILCA UIL SUL PIEDE DI GUERRA

I sindacati di categoria Fiba Cisl, Fisac Cgil, Ugl Credito e Uilca Uil ,  scendono   nuovamente in campo, scrivendo si legge in una nota congiunta, al  Presidente di Sviluppo Italia Sicilia, Carmelina Volpe, denunciando la mancata erogazione dello stipendio di settembre. “Consideriamo questo inadempimento contrattuale da parte dell’Azienda, - dichiarano  le rappresentanze sindacali aziendali  - che si somma alla sospensione della corresponsione dei buoni pasto a partire dal mese di giugno, al mancato versamento dei contributi della previdenza integrativa, al mancato rinnovo delle polizze previste dall'art. 86 del vigente CCNL e alla corresponsione della quattordicesima mensilità, estremamente grave”. I  rappresentati dei lavoratori  concludono nella nota,   richiedono un incontro urgente al Presidente, nel quale viene richiesto di spiegare alle Oo.Ss. il reale stato delle cose e quando verranno corrisposte ai lavoratori le loro legittime spettanze,  e se sono state rinnovate o m…

IMMIGRAZIONE: A PALERMO IL PRIMO DI OTTOBRE, INCONTRO DAL TEMA “TRAGEDIA DI LAMPEDUSA UN ANNO DOPO. PASSARE DALLE PAROLE AI FATTI!"

Il Sei (Sindacato Emigrati e Immigrati) Ugl Sicilia, parteciperà  in data 1 ottobre  a Palermo, alle ore 17,00, presso i locali di via Maltese 89 (traversa viale Strasburgo), all'incontro avente per tema " Tragedia di Lampedusa un anno dopo.Passare dalle parole ai fatti!"
 L'incontro vedrà la partecipazione del presidente della Regione, Rosario Crocetta, del parlamentare di Art.4, Lino Leanza, del direttore generale dell’Azienda sanitaria di Palermo, Antonino Candela, del direttore della Caritas Diocesana, don Sergio Mattaliano e del professore Fulvio Vassallo Paleologo, docente di Diritto di Asilo e Statuto costituzionale dello Straniero. L'incontro sarà coordinato da Salvo Toscano, giornalista di LiveSicilia.

SCUOLA: MESSINA (UGL), “RICHIESTE RECORD D’INVALIDITÀ, C’E’ QUALCOSA CHE NON VA”

L’Ugl Scuola Sicilia denuncia  un fenomeno a dir poco sospetto che negli ultimi anni si è ingigantito in maniera esponenziale: la presenza di un numero sempre più crescente di persone che usufruiscono dei benefici della legge 104/92. Questo è quanto si legge in una nota del sindacato, alla quale sia  aggiunge la voce del  V.Segretario Regionale in Sicilia dell’Ugl Scuola, Francesco Messina, che ha dichiarato, “come ogni anno si aspetta con ansia il desiderato trasferimento nella provincia di residenza o quanto meno l'assegnazione provvisoria, ma puntualmente si va incontro all'ennesima delusione, assistendo sempre più allo stesso scenario: pur avendo un punteggio alto per la maturità di servizio vengono “battuti” da quanti godono dei benefici della Legge 104, che annulla la differenza di punteggio, dando a quanti ne usufruiscono la precedenza assoluta. Di conseguenza il fenomeno si ripercuote sul personale di ruolo all’interno della Provincia, del Comune e d’Istituto ( insegnan…

PALERMO: SENZA STIPENDIO DA GIUGNO, DI NUOVO IN PIAZZA LAVORATORI APS

(Adnkronos) - I segretari di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, Ugl Chimici, Cisal Federenergia, rispettivamente Francesco Lannino, Giovanni Musso, Maurizio Terrani, Margherita Gambino e Raffaele Loddo hanno invitato i sindaci dei 52 comuni serviti dall'ex Aps a partecipare al sit-in. Secondo le sigle sindacali, l'unico soggetto nelle condizioni di rilevare il servizio, capace di realizzare economie di scala e garantire l'unitarietà dell'ambito è l'Amap. Alla base del malumore, e in vista della scadenza dell'ordinanza prefettizia, c'è anche la nota a firma del commissario straordinario dell'Aato 1 Pa che insiste nel volere ricorrere al part-time di circa il 50 per cento dei 70 lavoratori impiegati, per ridurre i costi. Secondo le organizzazioni sindacali, ''la gestione emergenziale ha peggiorato sotto ogni profilo la qualità del servizio idrico integrato e reso ai limiti della sostenibilità la sicurezza e la vivibilità dei luoghi di lavoro&qu…

LAVORO: CONIGLIARO (UGL), “DISINFORMAZIONI SUL CONTRATTO NAZIONALE TRASPORTO AEREO , SERVE UNIONE E CHIAREZZA”

“La disinformazione è ormai diventata uno sport comune, ma ci piacerebbe non essere costretti ad inseguire i soliti venditori di fumo”, lo afferma in una nota il Coordinatore Gh-Palermo dell’Ugl  Trasporto Aereo ,Vito Conigliaro. “Ci si augura  - aggiunge  il sindacalista  - che almeno tra gli addetti ai lavori i fatti siano  fossero già abbastanza chiari,  ribadiamo a scanso di ulteriori equivochi, che il futuro contratto non sarà un contratto unico , ma un “contratto di settore “. “Citiamo a beneficio di tutti, - spiega il sindacalista - l’accordo sulla parte Generale firmato il 2 Agosto 2013,  che stabilisce testualmente  che la parte generale del contratto comune a tutte le Parti specifiche è sottoscritta dalla totalità delle Associazioni datoriali è dalle Segreterie Nazionali di categoria Filt-Cigl, Fit Cisl, Uil Trasporti, UGL T.A. Ogni parte specifica riportata ha una propria autonomia negoziale ed è sottoscritta dall’associazione datoriale interessata è dalle Segreterie Nazionali…

RIFORMA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PRUDENZANO (UGL), “SI AI CAMBIAMENTI, MA CON RISPETTO DELLA PROFESSIONALITA’ DEI DIPENDENTI PUBBLICI”

A Palermo  in data 19 settembre  si è tenuta una partecipata conferenza organizzata dall’Ugl Intesa, alla quale  è intervenuto anche  sulla nuova riforma della pubblica amministrazione,  il Segretario Generale dell’Ugl Intesa Funzione Pubblica, Francesco Prudenzano, dichiarando, “una tale riforma andava fatta di concerto e con  la collaborazione di tutte  le organizzazioni sindacali, di fatto ciò non è accaduto”. “Comunque  - conclude Prudenzano - condividiamo il principio generale che una  situazione così statica nella funzione pubblica, non vada bene a nessuno, principalmente agli impiegati, quindi dobbiamo rimetterci in gioco, con professionalità, tutelando sempre  i lavoratori e i loro diritti".

CHIUSURA SEDI AIR ONE PALERMO / CATANIA, (UGL TRASPORTO AEREO) TECNICHE DI DISINFORMAZIONE

Siamo seriamente preoccupati per l’intera industria del Trasporto Aereo , proprio per questo motivo vogliamo informare i lavoratori e tutti i cittadini sul futuro di Airone”.  Lo afferma il Segretario Regionale UGL Trasporto Aereo,  Domenico De Cosimo che precisa, “vogliamo intanto fare una precisazione su quello che riferisce il Presidente dell’Anci Sicilia Leoluca Orlando. Airone non chiuderà nessuna sede (Palermo e Catania) perché in realtà, Airone non ha mai avuto nessuna sede, essendo sempre stata parte di Alitalia. I collegamenti tra nord e sud – conclude De Cosimo -  rimarranno quasi invariati, perché le tratte attualmente assistite da Airone saranno riprotette  da Alitalia.  Per il  Rappresentante Sindacale  Aziendale  Ugl in Alitalia,  Nicolo’ Vescovo, “bisogna  sottolineare che i problemi del sud,  non sono da attribuire a una compagnia aerea che purtroppo viene chiusa. Alitalia garantisce per quest’inverno e per tutto il futuro prossimo un numero adeguato di aeromobili tale da g…

RIFORMA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, A PALERMO CONFERENZA PROGRAMMATICA DELL’UGL INTESA

A Palermo, venerdì 19 settembre alle ore 15,00, presso la Sede Regionale di Via Tripoli n° 11,  l’Ugl Intesa Funzione Pubblica, terrà una conferenza organizzativa rivolta ai Quadri Dirigenti siciliani e della provincia e del capoluogo, iscritti, simpatizzanti e chiunque fosse interessato. Presenzieranno per l’Ugl Intesa,  il Segretario Generale Francesco Prudenzano  e il  Segretario Regione Sicilia, Giuseppe Piccione. All’ordine del giorno,  la riforma della pubblica amministrazione già convertita in Legge,  e la conferma del blocco contrattuale anche per il 2015.

PIANO GIOVANI: MONACO (UGL SICILIA), “DAL CLICK DAY AL CLICK WEEK , CROCETTA, UN GOVERNATORE IMPOTENTE”

Sul piano giovani interviene l’Ugl Sicilia, per voce del suo massimo esponente regionale, il Segretario Generale,Giuseppe Monaco che ha dichiarato , “se l’assessore alla Formazione, Nelli Scilabra accettasse di farsi da parte come auspicano le opposizioni conl’atto di censura posto nei suoi confronti, certo un timido segnale di cambiamento i siciliani potrebbero coglierlo, ma sullo scranno sacrificale non poteva mancare l’agnello”, l’assessore al Bilancio Agnello , mozione di censura anche per lui”. “Il  Governatore Crocetta, comunque vadano le cose - spiega Monaco -  è condannato all’impotenza, schiacciato tra la sua maggioranza che lo vorrebbe fuori, ma non prima di un rimpasto che sazierebbe la fame di poltrone delle fazioni interne ed una opposizione che lo vorrebbe buttare giù, ma non troppo presto, per chissà quale incomprensibile motivo”. “E mentre la politica “gioca” - aggiunge Monaco -, il dramma dei siciliani cresce. “Ma cresce ancor più  - approfondisce il sindacalista - quel…

FORMAZIONE PROFESSIONALE: DA UGL SCUOLA, MASSIMA FIDUCIA NELLA GIUSTIZIA

“Si prende atto che il Consiglio di Giustizia Amministrativa ha sospeso il recupero delle somme extrabudget concesse per la Formazione Professionaletra il 2007 ed il 2010 dando ragione ai sindacati Ugl Scuola Sicilia e Sinalp Sicilia, che già da tempo avevano denunciato alle competenti autorità l’errata gestione della Regione Siciliana”.
Questo è quanto si legge in una nota congiunta dei sindacati firmatari i quali hanno aggiunto, che “tale atto  permetterà di avere ulteriore chiarezza sulle somme da erogare agli enti ed al pagamento delle retribuzioni spettanti ai lavoratori del comparto”.

LA RIFORMA DI RENZI, ( UGL SCUOLA), GIANNINI NON MENZIONA IL PERSONALE ATA

L’Ugl Scuola Sicilia giudica la riforma della scuola insufficiente in quanto manca ogni riferimento al personale Ata. Si tratta del personale non docente , collaboratori scolastici, gli assistenti amministrativi e tecnici, cuochi, guardarobieri, addetti alle aziende agrarie , Dsga etc. Parliamo del personale che permette di avviare ogni giorni le attività amministrative con grandi difficoltà , oltre ad assicurare apertura delle scuole vigilanza sugli alunni, collaborazione con i docenti pulizia dei locali , assistenza e avvio delle esercitazioni di laboratorio , manutenzione di macchine ,apparecchi etc. etc. Tutte queste funzioni tecniche, ausiliarie e amministrative sono svolte dal personale Ata di prima seconda e terza fascia consentono alla Pubblica Amministrazione di far funzionare un servizio pubblico fondamentale del paese.
L’Ugl Scuola Sicilia che ha sempre sostenuto il personale ATA, ancora una volta interviene chiedendo che anche il personale Ata sia citato nella riforma con…

SIRACUSA, L'UGL CHIEDE UN INCONTRO CON IL DIRETTORE DELL'ASP

“Abbiamo richiesto un incontro al direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Brugaletta, per richiamare la sua attenzione sulle emergenze in ambito sanitario della nostra Provincia che attendono da troppo tempo una risposta ed esporre quei provvedimenti che, dal nostro punto di vista, potrebbero essere adottati per risolvere le numerose problematiche del settore, tra cui la forte carenza di personale al Pronto Soccorso dell’Umberto I”. Lo riferisce una nota della segreteria provinciale dell’Ugl Siracusa che, con le segreterie provinciali di Ugl Sanità, Ugl Medici ed Ugl Pensionati, ha risposto ad una dichiarazione del direttore Brugaletta che richiamava la necessità di fare gioco di squadra nell’interesse della collettività.

“Purtroppo – prosegue la nota – finora nella nostra Provincia non sempre si è riusciti a ‘fare squadra’, con conseguenze gravissime per il conseguimento di obiettivi urgenti, soprattutto in ambito assistenziale, per il bene dell’intera comunità. Ciò, anche …