Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2014

SVILUPPO ITALIA SICILIA: AUGELLO (UGL CREDITO), “IN SICILIA VIGE L’IMMERITOCRAZIA! GRAZIE CROCETTA”

“Alla luce di quanto accaduto alla Dott.ssa Li Calzi la quale, da ex presidente di Sviluppo Italia Sicilia che ha condotto la società in condizioni decisamene di grave disagio,  considerati i risultati negativi,  è stata designata anche  Assessore al Turismo, ci aspettiamo e auspichiamo a breve,  una “promozione” anche per la Dott.ssa Volpe, attuale Presidente di Sviluppo Italia Sicilia. Grazie, infatti, alle proprie capacità manageriali, ed all’assenza di coerenza e responsabilità dell’azionista unico (la Regione Sicilia), la Dott.ssa Volpe sta procedendo sulla stessa  lunghezza d’onda della precedente gestione, avviando inesorabilmente   Sviluppo Italia Sicilia  ad un punto di non ritorno”.  Questo è quanto dichiarato come si legge  in una nota dell’Ugl Credito, dal Segretario Nazionale dell’Ugl Credito, Manlio Augello, il quale ha aggiunto, “ne è prova, tra le tante cose, l’ultima gestione che ha avuto della crisi aziendale di cui non governa gli eventi. “Crisi di liquidità”. Sotto ta…

CATANIA: OGGI IL SEGRETARIO GENERALE DELL’UGL PAOLO CAPONE, INCONTRA I QUADRI SINDACALI DELLA SICILIA

Oggi  presso la UGL di Catania, il Segretario  Generale Paolo Capone ,  incontra i dirigenti sindacali territoriali. Al centro degli approfondimenti il lavoro (che manca) nel territorio siciliano, i temi dello sciopero generale del 12 dicembre con Cgil e Uil, (il No al Job act di Renzi che pensa di trovare posti di lavoro abbassando le tutele, ma al contempo rifiutandosi di rinnovare i Contratti nel Pubblico impiego scaduti ormai da anni....). All'importante assise promossa dal Segr. dell'UGL di Catania Carmelo Mazzeo, cui sono stati invitati il Segretario  Regionale Giuseppe Monaco e i Segretari delle UTL, prendono parte anche i dirigenti confederali Claudio Duringon e Giovanni Condorelli. 

MONACO (UGL SICILIA): “AUGURI A MILAZZO, ALLA GUIDA DELLA CISL SICILIA, CI AUSPICHIAMO MASSIMA COLLABORAZIONE”

“Auguri di buon lavoro al neo eletto Segretario Generale della Cisl siciliana, Mimmo Milazzo”. Lo dichiara il Segretario Generale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Monaco, per il quale “la nostra organizzazione si auspica in Sicilia, la massima collaborazione,  nel far convergere le giuste energie e forze del sindacato, oggi più che mai, considerato  il momento storico  di grave crisi sociale  in cui versa il mondo del lavoro nella sua interezza”. 

ALMAVIVA: 3 MILA LICENZIANENTI ANNUNCIATI, MONACO, (UGL SICILIA): “DATI TERRIFICANTI, 2500 FAMIGLIE A RISCHIO”

A Palermo, venerdì 21 novembre, manifestazione di protesta degli operatori dei call center. In piazza sono scesi i lavoratori di Almaviva e di Accenture. Un corteo, che si e’ snodato per le vie del centro storico, ha preso il via da piazza Marina. Ad aprire il serpentone dei manifestanti uno striscione con scritto: “Vertenza Almaviva, il Papa: Vi sono Vicino”. Il dramma di Almaviva Contact ha infatti raggiunto il Vaticano, coinvolgendo addirittura Papa Francesco, che ha risposto a una lettera disperata inviatagli da una lavoratrice palermitana, a nome di tutti i colleghi del call center, che in Sicilia e’ pronto ad annunciare per il 2015 un piano di 3 mila esuberi. Per Giuseppe Monaco, Segretario Generale Ugl Sicilia, “il problema sono le commesse all'estero, dobbiamo riportarle in Italia e le aziende riprenderanno ossigeno utile a continuare ad esistere. Encomiabile l’atto del Santo Padre, per il tramite di Monsignor Peter B.Wells, della Segreteria di Stato, il quale ha incoraggi…

ALMAVIVA: AUDIZIONE ALL’ARS, MARCHESINI E MONACO (UGL SICILIA), “IL 21 NOVEMBRE A PALERMO SCIOPERO UNITARIO CON CISL E UIL”

Si è tenuta martedì 18 novembre,  l’audizione dell'Assessore alle attività produttiveLinda Vanchieri all'Ars presso la terza Commissione presieduta dall’On. Bruno Marziano, cui hanno partecipato unitamente a Cgil Cisl e Uil,Giuseppe Monaco Segretario Generale Ugl  Sicilia e Claudio Marchesini Vice Segretario Generale Ugl Sicilia. All'ordine del giorno una carrellata delle vertenze più spinose siciliane, dalla Keller  all'Ansaldo Breda, dall'Eni di Gela  alle trivellazioni dei pozzi petroliferi, dalla riconversione industriale di Termini Imerese alla crisi dei call center  Accenture ed Almaviva . Ogni tema troverà precise e peculiari approfondimenti in apposite sedute che l'On. Marziano convocherà ad hoc. Tra le varie priorità anche la recentissima  crisi di Almaviva che venerdì 21 novembre  effettuerà  uno sciopero con corteo in partenza da Piazza Marina sede della UGL di Palermo, unitamente a CISL , UIL ed altre OO.SS. A tal proposito è intervenuto in commissione …

MOBILITÀ, PICCIONE (UGL-INTESA FP): LA FUNZIONE PUBBLICA STRINGA I TEMPI SULLA PRESENTAZIONE DELLE NUOVE TABELLE DI EQUIPARAZIONE, E LE AMMINISTRAZIONI NON DISATTENDONO ALLE ISTANZE DEI DIPENDENTI.

A qualche mese dalla conversione in Legge della Riforma PA, e ad un mese esatto da quando il Ministro Madia dichiarava che le nuove tabelle di equiparazione tra i diversi comparti fossero già pronte, leggiamo oggi che invece sono quasi pronte, e rimaniamo comunque ancora in attesa di un tavolo di confronto e di certezze. Nel frattempo le Amministrazioni negano ai lavoratori ogni istanza di transito e la colpa a chi viene attribuita? Ovviamente ai sindacati. Questo quanto dichiarato  dal Segretario Nazionale con delega alla mobilità della UGL-INTESA FP, Giuseppe Piccione. Aumentano a dismisura le richieste dei dipendenti di transitare dalla propria Amministrazione ad un'altra con nota carenza di organico, – aggiunge il sindacalista – e puntualmente le risposte sono negative. Inoltre – continua il Piccione – su una questione cruciale non si è mai espresso il Ministro, ovvero sugli assegni ad personam che per dettati normativi, alcuni dipendenti percepiscono.
Allo stato attuale, dall…

CROCETTA TER: MONACO (UGL), “LA SPERANZA È L’ULTIMA A MORIRE”

“Il Governo Crocetta ter nasce all’insegna dei migliori auspici, pur commissariato nei fatti dal Governo Centrale. Ed infatti l’assessore all’economia di stampo fortemente Renziano, il super economista Alessandro Baccei, appena nominato, la dice lunga sull’autonomia di gestione che il Governatore Crocetta potrà esprimere”. A dichiararlo è Giuseppe Monaco, Segretario Generale dell’Ugl Sicilia, “certo – ha aggiunto il sindacalista - le due Giunte che hanno preceduto questo Governo della Regione si sono distinte tanto come campioni dell’incapacità amministrativa, quanto per la protervia posta in essere”. Tutti ancora ricordano il flop day sul piano giovani, piuttosto che le annose repliche di Finanziarie puntualmente bocciate dal Commissario dello Stato e che conseguentemente hanno inceppato tutta la macchina regionale, stipendi non pagati,  disastri sociali a tutti noi noti, non ultimo quello sulla formazione professionale”. “Per non parlare - spiega Monaco -  delle opportunità perdute sui …

SIRACUSA, GALIOTO (UGL) LANCIA L'ALLARME SULL'OCCUPAZIONE IN PROVINCIA: "DATI ALLARMANTI, MA LA CLASSE POLITICA RESTA SORDA"

“E’ grave che la classe politica non tenga conto del dramma sociale, oltre che economico, che sta vivendo il nostro territorio, attestato anche dai dati diffusi dal Comitato provinciale dell’Inps sulle migliaia di iscritti nelle liste di collocamento e sulle 25.240 indennità di disoccupazione erogate solo nella nostra provincia”.
Lo dichiara il segretario provinciale dell’Ugl Siracusa, Antonio Galioto, spiegando che “da tempo rivolgiamo i nostri appelli alle istituzioni regionali e nazionali affinché si attivino per far fronte a questa vera e propria emergenza sociale, ma finora sono state sorde a qualsiasi reclamo. Più volte abbiamo anche avanzato proposte concrete per restituire un po’ di speranza ai giovani e ai lavoratori del nostro territorio, chiedendo ad esempio lo sblocco dei numerosi investimenti già disposti per la realizzazione di svariati progetti ma imbrigliati nella farraginosa macchina burocratica per il rilascio di una semplice autorizzazione”. “Siamo disponibili – concl…

COOP SICILIA: 122 ESUBERI IN SICILIA

Sono 92 gli esuberi a Catania annunciati dalla Coop Sicilia, 122 in tutta la Sicilia. È quanto è emerso oggi, nel primo incontro tenutosi a Roma, sulla procedura di mobilità avviata il 10 ottobre dall’azienda della Grande distribuzione. All’incontro, convocato dalla Coop Sicilia il 30 u.s. tenutosi a Roma, hanno partecipato l’amministratore delegato Lucio Rossetto, presente con una delegazione aziendale,   dell’Ugl Terziario, erano presenti il dirigente della Federazione Nazionale, Giulio De Mitri, per la Federazione Regionale Sicilia, il Segretario,  Vita Letizia Fiorino, i componenti,  Carmelo Catalano, Vito Tringali ed Emiliano Scorciapino .
La Coop Sicilia ha confermato quanto esposto nella comunicazione di avvio della procedura e ha rappresentato lo stato della condizione degli esuberi presenti nelle singole unità produttive interessateall’intervento di contenimento del costo del lavoro. In provincia di Catania, il totale di 92 esuberi è così distribuito: Iper Le Zagare, 52 unità Ful…