Passa ai contenuti principali

A PALERMO IL 30 GENNAIO, MANIFESTAZIONE NAZIONALE DEI BANCARI, AUGELLO (UGL), “TUTTI IN PIAZZA CONTRO L’ARROGANZA DEI BANCHIERI”

Si terrà a Palermo, venerdì 30 gennaio,  una delle 4 manifestazioni nazionali del settore credito programmate anche per Roma, Milano e Ravenna, organizzate unitariamente dai sindacati  Dircredito, Fabi, Fiba-Cisl, Fisac-Cgil, Sinfub, Ugl Credito, Uilca Uil e Unisin, per il rinnovo del contratto di categoria, in concomitanza dello sciopero generale dei lavoratori bancari.  La manifestazione prevede alle ore 9.30 , un concentramento con  sit-in in Piazza Verdi (Teatro Massimo) e a seguire alle ore 11. 00, comizio con intervento dei Segretari Generali Nazionali di categoria.  Per l'Ugl Credito, sarà presente il Segretario referente Nazionale per le Isole Sicilia e Sardegna, Manlio Augello,  che ha dichiarato,  “ i bancari sono in lotta per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro e, con lo sciopero di domani, indetto dalla Ugl Credito unitariamente con tutte le sigle sindacali del settore, intendiamo con forza respingere la pretesa dell’ABI di cancellare quasi tutte le conquiste dei lavoratori del credito ottenute negli anni”.

“L’ABI - spiega il sindacalista -  pretende di non riconoscere, di fatto, alcun incremento economico, azzerando ogni automatismo economico. Ma non solo. Quello che è più grave è il palese intendimento datoriale di destrutturare l’area contrattuale, per rendere più facile l’esternalizzazione di attività lavorative ora nell'ambito contrattuale bancario”. “L’Ugl e le altre Organizzazioni Sindacali, - prosegue Augello - nell’opporsi a questo delirante scenario proposto dai banchieri, hanno di contro chiesto all'Abi l’indispensabile, e responsabile, adozione di modelli aziendali più in linea e conformi alle esigenze della utenza, e più orientati a sostenere le famiglie e le piccole e medie imprese che sono la reale ossatura della nostra economia”.In pratica, chiediamo una banca più sociale e più aderente nei fatti alla missione di tutela del risparmio e di volano di sviluppo dell' economia, ruolo che la Costituzione assegna proprio agli istituti di credito”.“Ne consegue  - conclude Augello - che la nostra è una battaglia per il nuovo contratto, per la difesa delle tutele acquisite in anni e anni di trattative ma, anche, per il Paese e per favorirne lo sviluppo pur in un contesto macroeconomico difficile. Vogliamo che i banchieri cessino di prodursi in spericolate operazioni finanziarie e recuperino, nella loro attività, quel respiro etico che è sin qui mancato ai tanti, troppi banchieri, coinvolti in inchieste della Magistratura”.


Commenti

Post popolari in questo blog

Eletto Franco Fasola alla guida dell'UGL di Palermo

Cambio di testimone alla guida dell’UGL - Unione Territoriale del Lavoro di Palermo. Alla presenza di numerosissimi ospiti del mondo della politica, sindacale e sociale, i delegati partecipanti al IV congresso, che si è celebrato a Palermo sabato 29 settembre 2018, presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, hanno eletto Franco Fasola, nuovo Segretario provinciale dell’UGL di Palermo. Fasola già Commissario dell’UGL di Trapani prende il posto dell’uscente Commissario, Giuseppe Messina, attuale Segretario regionale in Sicilia dell’Ugl. Il tema del congresso è stato: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Fra i numerosi ospiti, hanno anche partecipato l’Assessore regionale all’istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, l’Assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro e l’A…

Panineria Di Martino. Fiorino (UGL Terziario): “Grande vittoria del sindacato, annullato dal Tribunale di Palermo licenziamento lavoratore”

Un lavoratore iscritto all’Organizzazione Sindacale UGL dipendente della società cooperativa M.A.G. ed in servizio (in regime di fornitura di manodopera) presso famosa panineria “Di Martino”, in data 18.04.18 mentre svolgeva la propria attività lavorativa è stato improvvisamente licenziato in tronco per aver asseritamente assunto un “comportamento non consono a quanto previsto dalla normativa in merito all’atteggiamento ed ai toni da tenere sul luogo di lavoro”. “Questo è l’antefatto di una importante vittoria del sindacato - dichiara Letizia Fiorino- Segretario Provinciale dell’UGL Terziario di Palermo - la nostra azione si è svolta di concerto con il nostro Studio Legale rappresentato dagli Avvocati Ignazio Fiore, Andrea Pirrello e Giuseppe Varisco i quali hanno prontamente impugnato il licenziamento dimostrando come tale atto epurativo dovesse essere ricondotto all’interno del più ampio genus del licenziamento ontologicamente disciplinare, e quindi dovesse essere qualificat…

Oggi a Palermo si celebra il IV congresso provinciale dell’UGL

A Palermo sabato 29 settembre si celebrerà alla presenza di numerosi ospiti del mondo sindacale, politico e del sociale presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, il IV congresso dell’UGL/Unione Territoriale del Lavoro Palermo, a partire dalle ore 10,00. Il tema del congresso sarà: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Gli hashtag di indirizzo da utilizzare sui social sono esclusivamente i seguenti: #ilsindacatochevogliAmo #laforzadellavoro Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Il congresso si potrà seguire in real time anche tramite la pagina ufficiale facebook, "UGL-UTL Palermo".