Passa ai contenuti principali

LAVORO: ARENA (UGL), CONDIVIDIAMO ISTITUZIONE TASK FORCE REGIONE SICILIA CONTRO IL LAVORO NERO NELLE CAMPAGNE

“Condividiamo l’iniziativa dell’Assessore regionale  all’agricoltura  in Sicilia, Rosaria Barresi,  di una Task Force contro il lavoro nero nelle campagne ed il piano  di affiancare gli agenti forestali agli ispettori incaricati di controllare il territorio, il tutto per verificare che non ci sia un uso di operai che lavorano in nero o sfruttati dal fenomeno del caporalato in agricoltura.
Negli ultimi anni abbiamo notato un aumento di caporali, soprattutto durante le grandi raccolte , ma non è tutto, dalle parole dobbiamo passare ai fatti così come già denunciato dall’Ugl Sicilia contro l’inerzia della politica isolana, dietro alle arance, ai pomodori, all'uva che arrivano sulle nostre tavole, spesso, si nascondono condizioni di semi schiavitù, una guerra tra poveri per una manciata di euro”.
Così Franco Arena, Segretario regionale dell’Ugl Agricoli  Forestali e Pesca in Sicilia, a seguito della morte di Paola Clemente in Puglia, dopo la quale grazie all’Ugl nazionale si sono riaccesi i riflettori sul cono d'ombra che copre uno dei settori più importanti dell'isola, il lavoro invisibile nei campi.
“La Sicilia non è affatto immune dal fenomeno -  spiega Arena -,l’ Ugl vuole anche evidenziare e invitare un più controllo dell’utilizzo dello strumento dei voucher, questo strumento interesserà solo una parte marginale della forza lavoro impegnata nella raccolta dell’uva.
Questo strumento sperimentale, della regolarizzazione del lavoro occasionale e accessorio sia un’attività autonoma, prestata saltuariamente da studenti disoccupati e pensionati in aziende di piccole dimensioni a gestione familiare o in enti senza fini di lucro”.
“Per  i 25 mila circa lavoratori agricoli irregolari impiegati nell'agricoltura dell'Isola, ed anche per i lavoratori agricoli saltuari,   - ricorda Arena - si possono  utilizzare i voucher, in modo da fare emergere i lavoratori dal sommerso e in modo da garantirgli la copertura previdenziale ed assistenziale, diminuendo progressivamente il gravoso costo dei contributi previdenziali e la pressione fiscale (pagare meno ma pagare tutti)”.
“Si devono garantire  a questi lavoratori saltuari – aggiunge  il sindacalista -   le prestazioni di malattia, maternità, disoccupazione e assegni familiari, purtroppo non garantite con questo tipo di voucher. Scopo, dei  voucher infatti  è la semplificazione delle procedure per assumere i lavoratori, che sono retribuiti con dei buoni da cambiare poi in denaro presso gli sportelli postali o tramite Inps card”.
 “Questo può essere un primo passo  - conclude Arena - per permettere l’utilizzo del lavoro occasionale dei lavoratori nel settore agricolo, con la semplificazione dei complicati adempimenti burocratici occorrenti per le assunzioni saltuarie e di breve durata, uno strumento utile per l’emersione del lavoro nero”.



Commenti

Post popolari in questo blog

Eletto Franco Fasola alla guida dell'UGL di Palermo

Cambio di testimone alla guida dell’UGL - Unione Territoriale del Lavoro di Palermo. Alla presenza di numerosissimi ospiti del mondo della politica, sindacale e sociale, i delegati partecipanti al IV congresso, che si è celebrato a Palermo sabato 29 settembre 2018, presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, hanno eletto Franco Fasola, nuovo Segretario provinciale dell’UGL di Palermo. Fasola già Commissario dell’UGL di Trapani prende il posto dell’uscente Commissario, Giuseppe Messina, attuale Segretario regionale in Sicilia dell’Ugl. Il tema del congresso è stato: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Fra i numerosi ospiti, hanno anche partecipato l’Assessore regionale all’istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, l’Assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro e l’A…

Panineria Di Martino. Fiorino (UGL Terziario): “Grande vittoria del sindacato, annullato dal Tribunale di Palermo licenziamento lavoratore”

Un lavoratore iscritto all’Organizzazione Sindacale UGL dipendente della società cooperativa M.A.G. ed in servizio (in regime di fornitura di manodopera) presso famosa panineria “Di Martino”, in data 18.04.18 mentre svolgeva la propria attività lavorativa è stato improvvisamente licenziato in tronco per aver asseritamente assunto un “comportamento non consono a quanto previsto dalla normativa in merito all’atteggiamento ed ai toni da tenere sul luogo di lavoro”. “Questo è l’antefatto di una importante vittoria del sindacato - dichiara Letizia Fiorino- Segretario Provinciale dell’UGL Terziario di Palermo - la nostra azione si è svolta di concerto con il nostro Studio Legale rappresentato dagli Avvocati Ignazio Fiore, Andrea Pirrello e Giuseppe Varisco i quali hanno prontamente impugnato il licenziamento dimostrando come tale atto epurativo dovesse essere ricondotto all’interno del più ampio genus del licenziamento ontologicamente disciplinare, e quindi dovesse essere qualificat…

Oggi a Palermo si celebra il IV congresso provinciale dell’UGL

A Palermo sabato 29 settembre si celebrerà alla presenza di numerosi ospiti del mondo sindacale, politico e del sociale presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, il IV congresso dell’UGL/Unione Territoriale del Lavoro Palermo, a partire dalle ore 10,00. Il tema del congresso sarà: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Gli hashtag di indirizzo da utilizzare sui social sono esclusivamente i seguenti: #ilsindacatochevogliAmo #laforzadellavoro Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Il congresso si potrà seguire in real time anche tramite la pagina ufficiale facebook, "UGL-UTL Palermo".