Passa ai contenuti principali

SANITÀ. UGL, ANCORA DISAGI NELL’AREA DI EMERGENZA DI MAZARA DEL VALLO

“In attesa che venga completato il nuovo Ospedale di Mazara del Vallo, i disagi presso l’Area di Emergenza di Mazara del Vallo continuano ininterrottamente, infatti alcuni servizi essenziali per il buon andamento dell’area di emergenza sembrano funzionino a singhiozzo, poiché il laboratorio di analisi è attivo una sera si e una sera no, il servizio di radiologia compresa la Tac è attivo una sera si e una no, le ambulanze in dotazione, ormai vetuste, sono in officina da molti giorni e non si intravede la possibilità che vengano ripristinate a breve. Lo stesso problema dell’alternanza si registra anche all’Ospedale di Castelvetrano dove la situazione è ancora più grave in alcuni reparti come Rianimazione Chirurgia e Ostetricia”.
A dichiararlo Franco Fasola, Reggente dell’Utl-Ugl di Trapani e Vincenzo Asaro (nella foto), Responsabile del Recapito di Mazara del Vallo del sindacato.
“Una situazione veramente catastrofica per la sanità di Mazara e di Castelvetrano – aggiungono i due sindacalisti - in quanto per fare degli esami si deve girovagare tra Mazara e Castelvetrano con notevoli ritardi nelle diagnosi e dispendio economico inutile, nonchè impiego dell’unica ambulanza che cosi non è sempre disponibile per i trasferimenti urgenti ed inoltre l’unica ambulanza non è dotata di apparecchiature come respiratore automatico, monitor , defibrillatore, satrimetria, aspiratore, etc. Bisogna essere fortunati ad ammalarsi nella serata giusta ed azzeccare la giornata dove tutti i servizi sono efficienti”.
“Questa situazione ormai perdura da mesi e i livelli essenziali di assistenza sanitaria ormai non esistono più per i Mazaresi – sostengono Fasola e Asaro – e nel frattempo la strumentalizzazione politica arriva a fare raccogliere le firme per la Radioterapia a Mazara quando sul territorio di oltre 55 mila abitanti ancora non vi sono i più elementari presidi sanitari di base e di assistenza nell’Ospedale”.
“Ancora una volta Mazara del Vallo è abbandonata a se stessa sotto gli occhi dei politici abbagliati dalla nuova struttura ospedaliera che stenta ad essere completata – concludono - l’alternanza e la discontinuità di servizi essenziali come laboratorio analisi, tac radiodiagnostica, mancanza di ambulanze pronte per i trasferimenti, espone i medici ed il personale infermieristico a ritardare le diagnosi le cure ed i trasferimenti urgenti con grave possibile danno ai pazienti e malasanità.

Commenti

Post popolari in questo blog

Pesca. Messina (Ugl), pronta riforma del settore. Apprezzamento del sindacato

"Apprezziamo la presentazione del disegno di legge di riforma del settore della pesca professionale. Il Governo Musumeci ha dato un segnale forte ed inequivocabile ai pescatori ed alle imprese di pesca, dopo dieci anni di disinteresse della politica nel settore, a conferma del Buon lavoro in pochi mesi svolto dall'Assessore Bandiera, uomo sensibile e e vocato all'ascolto, a differenza di altri della giunta regionale ancora poco sensibili a questa antica e preziosa arte della politica e del dirigente generale Cartabellotta". A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario regionale Ugl Sicilia a margine della seduta della Commissione Consultiva regionale della Pesca che si è tenuta ieri pomeriggio presso la Sala Alessi a Palazzo D'Orleans, sede del governo della Regione Siciliana, alla presenza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, degli assessori dell'Agricoltura, Edy Bandiera, del Territorio e Ambiente, Totò Cordaro e dei dirigenti generali all…

Eletto Franco Fasola alla guida dell'UGL di Palermo

Cambio di testimone alla guida dell’UGL - Unione Territoriale del Lavoro di Palermo. Alla presenza di numerosissimi ospiti del mondo della politica, sindacale e sociale, i delegati partecipanti al IV congresso, che si è celebrato a Palermo sabato 29 settembre 2018, presso l’Hotel Federico II, in Via Principe di Granatelli n° 60, hanno eletto Franco Fasola, nuovo Segretario provinciale dell’UGL di Palermo. Fasola già Commissario dell’UGL di Trapani prende il posto dell’uscente Commissario, Giuseppe Messina, attuale Segretario regionale in Sicilia dell’Ugl. Il tema del congresso è stato: “La Dignità è la forza del lavoro” – Ricostruiamo Palermo dalla Cultura. Presenti il Segretario Generale dell’UGL, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Confederale con delega per il Mezzogiorno, Giovanni Condorelli. Fra i numerosi ospiti, hanno anche partecipato l’Assessore regionale all’istruzione e alla Formazione, Roberto Lagalla, l’Assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro e l’A…

#dirittienonconcessioni da Palermo parte la protesta dell'Ugl Polizia Penitenziaria

Si è tenuta lunedì 16 aprile, la manifestazione di protesta dinanzi la Prefettura di Palermo, organizzata dalla Ugl Polizia Penitenziaria Sicilia. Alla manifestazione hanno aderito anche esponenti sindacali della Polizia di Stato e della società civile che ringraziamo. Presente anche il Segretario Regionale Confederale della Ugl/Utl Giuseppe Messina. Una delegazione composta dai Segretari Regionali Antonino Piazza e Maurizio Mezzatesta insieme al Segretario Provinciale Maurizio Piazza e dallo stesso Segretario Ugl/Utl Giuseppe Messina, è stata ricevuta dal Capo Gabinetto del Signor Prefetto, Dott. Mazzocco, che si è fatto carico delle vicissitudini e delle istanze dei Poliziotti Penitenziari in servizio all'Ucciardone e più in generale nelle altre realtà di competenza del Governo territoriale.  Nella riunione si è discusso del continuo accorpamento dei posti di servizio, del non rispetto della programmazione dei turni, del gravoso carico di lavoro, del senso di trascuratezza che …