Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2017

Sicilia/Rifiuti. Ugl: basta chiacchiere, il Governo regionale attui la legge

“Ancora una volta nel settore dei rifiuti il Governatore Crocetta decide di non decidere ed ecco il caos in Sicilia. Eppure rischiando di passare per ripetitivi, l'avevamo già più volte detto, anche se ovviamente non cambia lo stato delle cose. Purtroppo ormai siamo abituati all’inadeguatezza del governo regionale e di quella parte della classe politica che lo ha sostenuto contribuendo ad etichettare questa legislatura, ormai alla fine, come fallimentare e mediocre”. Ad affermarlo Giuseppe Messina, Responsabile regionale dell’Ugl e Alessandro Franchina, Reggente della Federazione Igiene Ambientale di Palermo e Trapani commentando i risultati raggiunti in oltre quattro anni dall’esecutivo regionale che ha dato tempistiche e modalità operative che hanno solo avuto l’effetto di aumentare la confusione e tamponare le continue emergenze. “Altra promessa disattesa dal sapore preelettorale – aggiungono i due sindacalisti - è la mancata nomina dei super-commissari che dovevano insediars…

Sicilia/CCIAA. Ugl, serve confronto per scongiurare accorpamento Palermo ed Enna, va rivista la riforma

“La riforma camerale del governo Crocetta fa acqua da tutte le parti. Chiediamo la sospensione immediata del procedimento di accorpamento delle Camere di Commercio di Palermo ed Enna, previsto per 28 Febbraio p.v. perché il nuovo Ente non ha la sostenibilità economica come previsto dal decreto legislativo del 9 novembre 2016. Dall’esame del Preventivo Economico 2016 della Camera di Commercio di Enna emerge con chiarezza che le passività a regime ammontano a circa 2.000.000 di Euro, oltre al deficit del fondo pensioni che determina il mancato raggiungimento del pareggio e l’impossibilità di rispettare il principio di cui all’art.2, comma 2 del dpr n.254/2005.” A sostenerlo Giuseppe Messina, Responsabile regionale dell’Ugl Sicilia ed Ernesto Lo Verso, Reggente nell’Isola della Federazione Nazionale Autonomie commentando l’imminente completamento dell’iter di accorpamento delle Camere di Commercio di Palermo ed Enna. “Il sistema camerale siciliano non è nella condizione di sostenibilit…

A Catania inaugurazione Casa Russa, presente delegazione Ugl Sicilia

"Sono cordiali le relazioni con la comunità' russa nell'Isola ed abbiamo rinnovato al Console russo di Sicilia e Calabria la disponibilità' a collaborare per avviare un percorso comune di assistenza alla comunità' russa". A dichiararlo Giovanni Condorelli, Segretario Confederale per le politiche del Mezzogiorno a margine dell'inaugurazione di Casa Russa a Catania, individuato come luogo di riferimento per la comunità russa e catanese.  L'Ugl Sicilia, dietro invito di Mikhail Kolombet, Console generale Sicilia-Calabria e di Tatiana Pavlova, Presidente dell'Associazione culturale italo-russa per l'incentivazione alla Cultura e all'attività imprenditoriale "Sicilia Mia" ha partecipato con una delegazione guidata dal Segretario Confederale e composta da Giuseppe Messina, Reggente dell'Ugl Sicilia e Giovanni Damiani, Responsabile Ufficio Convenzioni e Relazioni extraregionali dell'Ugl Sicilia.

Palermo, Partecipate, Messina (UGL), Società in grave sofferenza e caos nella gestione del personale

“E’ emergenza nelle Partecipate dal Comune di Palermo, allo stato di grave sofferenza finanziaria si aggiunge il caos nella gestione del personale che rischia di precipitare in possibili scelte clientelari con l’approssimarsi delle elezioni amministrative”. A dichiararlo Giuseppe Messina, Reggente dell’Utl/Ugl di Palermo a margine dell’audizione in Commissione Consiliare Polizia Urbana, Annona e Mercati, Servizi a Rete Cantiere Municipale, Aziende Municipalizzate che ha visto la partecipazione di una delegazione composta anche da Margherita Gambino, Segretario della Federazione Chimici (Amap e Amg), Domenico De Cosimo (Gesap), Segretario della Federazione Trasporto Aereo, Alessandro Franchina (Rap, Reset e ATO) Reggente della Federazione Igiene Ambientale, Corrado Di Maria (Amat), Segretario della Federazione Autoferrotranvieri, accompagnata dal dirigente di categoria Massimo Bombolino. “Stante il grave disagio evidenziato dai lavoratori delle Partecipate dal Comune di Palermo – aggi…

Forestali: incontro con i sindacati per discutere del comparto

In data 16 febbraio 2017 presso il Dipartimento di Sviluppo Rurale, si è tenuta una riunione per discutere di campagna lavorativa del personale OTD, problematica riguardante l’aggiornamento delle graduatorie forestali, rimborso chilometrico CIRL e riforma del comparto forestale. La UGL era rappresentata dal Segretario regionale UGL Agricoli, Forestali e Pesca Sicilia Franco Arena con una delegazione, per il Dipartimento di Sviluppo Rurale era presente la Dott.ssa Dorotea Di Trapani Direttrice Regionale del Dipartimento di Sviluppo Rurale.
Dall’incontro è emerso: - in assenza di bilancio approvato i fondi disponibili sono di circa 24 mln di euro più 6 mln per il Comando Forestale; - i fondi sui progetti FSC ammonterebbero a 60 mln di euro e potrebbero anche essere disponibili i fondi PAC fluviali per circa 8 mln di euro; - sulla finanziaria sono previsti circa 147 mln di euro; - In assenza di bilancio approvato possiamo agire solo sui fondi in dodicesimi . Per gli stanziamenti sui …

Incidenti lavoro: dall’Ugl, allerta sub appalti,condizioni di sicurezza al minimo e senza controllo

“Ancora morti sul lavoro in Sicilia, dove si è consumata nelle campagne del Mazarese la tragedia dei due tecnici palermitani della "Romeotel" a causa di un cedimento di un traliccio per telecomunicazioni ed una successiva caduta da un'altezza di circa tredici metri, malgrado noi del sindacato Ugl abbiamo più volte lanciato un grido d’allarme sul territorio trapanese e non solo, ma senza che le autorità preposte e competenti ai controlli riescano ad evitare queste disgrazie”. A dichiararlo è Franco Fasola, Responsabile dell’Unione Territoriale del Lavoro/ Ugl di Trapani. Sulla triste vicenda accaduta nel trapanese è intervenuto anche Giuseppe Messina, Responsabile dell'Ugl Sicilia, che ha aggiunto, “esprimiamo la nostra vicinanza ai familiari delle vittime, e denunciamo in Sicilia il fenomeno incontrollato dei sub appalti nei quali si è notevolmente abbassato il livello di sicurezza e controllo preventivo degli stessi”.

Nuove nomine: Franchina nuovo reggente dell’Ugl Igiene Ambientale di Palermo

E’ Alessandro Franchina il nuovo Reggente della Federazione Provinciale di Palermo, dell’Ugl Igiene Ambientale. Per Giuseppe Messina, Responsabile Ugl/Utl di Palermo, “migliore scelta non poteva esser fatta dalla Segretario Nazionale di categoria, Roberto Favoccia, pertanto a Franchina auguriamo una proficua attività nel solco della continuità e di quanto già comunque dallo stesso fatto con impegno”.

“Giorno del ricordo”, l’Ugl Sicilia a Palermo per non dimenticare

Oggi a Palermo in occasione della presenza del Segretario Confederale per le politiche del Mezzogiorno dell’Ugl , Giovanni Condorelli, una delegazione sindacale dallo stesso guidata, ha presenziato deponendo dei fiori per il “Giorno del Ricordo”, presso il monumento ai caduti di Via Scarlatti . “Per non dimenticare , abbiamo voluto con i nostri quadri sindacali esser presenti a Palermo per far si che si conservi e rinnovi la memoria della tragedia degli Italiani e di tutte le vittime delle foibe”, così hanno dichiarato Giovanni Condorelli e Giuseppe Messina , Responsabile dell’Ugl Sicilia a margine della visita ufficiale di stamani. 

Lavoro: a Monreale tavolo tecnico con i sindacati e la SRR

In data 9 febbraio presso la sede della SRR Palermo Provincia Ovest sita a Monreale, si è data prosecuzione al tavolo tecnico del 26 gennaio 2017 che si era svolto presso il comune di Chiusa Sclafani.
Presenti le amministrazioni comunali di Chiusa Sclafani (rappresentata dall'Assessore Vincenzo Ragusa), Bisaquino (rappresentata dal Sindaco Tommaso Di Giorgio), Giuliana (rappresentata dal sindaco Mario Musso), SRR Palermo Provincia Ovest (rappresentata dal presidente Filippo Di Matteo e dal vice presidente Vito Matranga), e le organizzazioni sindacali Uil Trasporti (Antonino Celano) Fp Cgil (Valerio Lombardo) UGL (Alessandro Franchina). Il presidente della Srr ha dato la propria disponibilità all'applicazione di quanto disposto dal Presidente della Regione siciliana nell'ultima ordinanza n. 2/rif del 2/2/17 e comunque in ossequio della legge n.9 del 2010. Questo significa praticamente che la Società di regolamentazione e' disposta ad assumere il personale facente parte…

Regione: Messina (Ugl), sui rifiuti ennesimo atto inutile di Crocetta

"L'Ordinanza adottata qualche giorno fa dal Presidente della Regione è l'ultimo atto, almeno fino ad ora, di una serie di interventi confusionari e incapaci di dare soluzione al problema rifiuti in Sicilia." Questo è quanto dichiarato dal Responsabile regionale dell'Ugl, Giuseppe Messina, commentando il provvedimento n.2/rif del 02 febbraio 2017 a firma del Governatore Crocetta che, secondo il Governo Regionale, dovrebbe risolvere la crisi emergenziale sui rifiuti in Sicilia, comparto di fatto commissariato dal lontano 2013. "L'ultimo incredibile atto messo in campo dall'esecutivo regionale - commenta il sindacalista - e' quello di affidare super poteri a funzionari regionali che hanno la possibilità di sostituire i Sindaci, eletti democraticamente, e addirittura costituire altre società, altri carrozzoni, altri strumenti per illudere ancora una volta i poveri lavoratori, una scelta che riteniamo scellerata per la possibile strumentalizzazione p…

Gesap. De Cosimo (Ugl Tasporto Aereo), “bene finanziamento banche per l’Aeroporto di Palermo”

Il pool di banche costituito da due fra i più grandi istituti italiani, Intesa San Paolo e Unicredit, ha deliberato di finanziare in pari quota l’intero importo di 44 milioni di euro richiesto da Gesap. È quanto si legge in una nota della società di gestione dei servizi nell’aeroporto Falcone Borsellino a Palermo. “La Segreteria provinciale Ugl trasporto aereo, esprime soddisfazione in merito la notizia appresa - lo dichiara il Segretario responsabile Domenico De Cosimo, -  nonostante assistiamo a rilevanti crisi aziendali di settore, lo scalo palermitano negli ultimi anni ha avuto un trend di crescita apprezzabile, puntando al meglio sui fondi, per realizzare opere infrastrutturali che migliorano la operatività del sito”