Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

Riscossione Sicilia. Barillà (UGL), chiediamo alla Regione l’immediata ratifica del nostro contratto

"I lavoratori esattoriali siciliani vivono ormai da troppo tempo una situazione di abbandono e di mancanza di gestione. Ne è prova tangibile la mancata firma del rinnovo del CCNL da parte del rappresentante di Riscossione Sicilia SpA.  Ed infatti la mancata ratifica da parte della Commissione Affari Istituzionali e la successiva mancata approvazione da parte dell'assemblea dei soci del designato Consiglio di Amministrazione non fa che confermare tutto ciò.  In un momento difficile e cruciale come l'attuale è impensabile che una partecipata importante come Riscossione Sicilia risulti priva di un CdA e venga gestita, unicamente per l'ordinaria amministrazione, dal collegio sindacale”. A dichiararlo è Francesco Barillà, Coordinatore Regionale dell’UGL Esattoriali.  “I lavoratori siciliani rimasti, a differenza dei colleghi di ADER, senza contratto, - spiega il sindacalista - chiedono formalmente e con fermezza al Presidente Musumeci ed all'Assessore Armao di provve…

Regione. Messina (UGL), bene Armao, un primo passo riequilibrio rapporti con lo Stato

“La costituzione con decreto assessoriale a firma del Vicepresidente della Regione siciliana e assessore dell’economia, Gaetano Armao, del gruppo di lavoro per la redazione dello schema di norme di attuazione dello Statuto in materia finanziaria è il primo concreto passo verso il riequilibrio dei rapporti finanziari con lo Stato messi a dura prova dagli accordi scellerati sottoscritti dal precedente governo Crocetta che hanno portato la Sicilia sull’orlo del fallimento”. A dichiararlo, Giuseppe Messina, Segretario Generale Ugl Sicilia. “Questa è la strata giusta – sottolinea -per affermare il principio dell’autonomia fiscale della Sicilia che tradotta in moneta significa milioni di euro da riscuotere, fondamentali per risanare le casse della regione”. “Norme che andranno sottoposte alla Giunta regionale ed alla Commissione paritetica prevista dall’articolo 43 dello Statuto – aggiunge Messina – che debbono garantire il superamento degli accordi stipulati nel 2014, 2016 e 2017 e quell…

Call center 4U Servizi: Vitti (UGL), a Palermo allarme sociale per i 58 licenziamenti

“Per la vertenza del call center 4U Servizi di Palermo sui quali pendono i 58 licenziamenti dichiarati nei giorni scorsi dall’azienda di call center palermitana, stamattina si è svolto un primo incontro istituzionale con l’amministrazione comunale di Palermo, rappresentata dall’assessore al lavoro Giovanna Marano, con una delegazione di lavoratori della 4U Servizi e dal Segretario UGL Telecomunicazioni Antonio Vitti. I lavoratori hanno illustrato all’assessore la vicenda aziendale spiegando i motivi che hanno indotto a l’azienda a dichiarare i 58 esuberi di personale, oltre alla crisi di lavoro, dovuta in parte al fenomeno delle delocalizzazione di attività verso paesi esteri dove il costo del lavoro è notevolmente inferiore, così come minori sono le tutele sul lavoro, aggiungono gli stessi lavoratori che visitando il sito operativo della 4U Servizi hanno riscontrato che le postazioni di lavoro sono tutte occupate da lavoratori di altre aziende, di cui alcune collegate alla 4U Serviz…

L’UGL di Palermo incontra la LEGA. Virzì (UGL), dialogo aperto con tutti, la LEGA sensibile al territorio

Procedono sul territorio palermitano gli incontri istituzionali dell’UGL di Palermo con le forze politiche.  Nell’ottica della continuità, oggi a Palermo si è tenuto presso la sede del sindacato UGL/UTL un incontro di presentazione della LEGA cittadina, rappresenta dal suo Coordinatore Provinciale, Salvo Zinnanti.  La delegazione dell’UGL rappresentata per l’occasione dal suo Portavoce Filippo Virzì, e dal Dirigente sindacale Giuseppe Rumore, ha portato in apertura i saluti del Segretario Regionale dell’UGL Sicilia, Giuseppe Messina.  Ampio il dibattito all’insegna della cordialità e della collaborazione , dalle prospettive politiche a quelle sindacali, in sinergia per un comune obiettivo, il benessere del lavoratore ed il futuro dello stesso.  Ringraziamo Salvo Zinnanti per la visita, la LEGA continua a dimostrare grande sensibilità sul territorio - dichiara Filippo Virzì, Portavoce dell’Ugl di Palermo - dalle criticità che attanagliano la nostra città, in condivisione co…

Mercato Ortofrutticolo: Virzì (UGL), “va enucleato portandolo in periferia e ricostruito ex novo”

“Apprendiamo dagli organi di stampa senza alcun stupore delle pessime condizioni igienico ambientali a dir poco inaccettabili in cui versa il mercato ortofrutticolo di Palermo, a seguito dei controlli effettuati da parte degli ispettori dell’Asp”.  A dichiararlo è Filippo Virzì, Portavoce dell’Ugl/Utl di Palermo.  “Non è più tollerabile che frutta e verdura, le quali andranno a finire nelle nostre tavole, - spiega Virzì - stiano in giacenza in locali fatiscenti a dispetto di qualsiasi norma igienica, il problema va risolto alla radice, come in tutte le città ben organizzate, il mercato ortofrutticolo di Palermo andrebbe trasferito ed ubicato fuori dal perimetro urbano, pertanto enucleato portandolo in periferia”.  “Gli abitanti di via Monte Pellegrino - conclude il sindacalista - non ne possono più, angosciati come sono dai TIR a ridosso delle loro abitazioni, a partire dalla prime ore della notte, pronti a scaricare la merce all’alba, rendendo la loro vita impossibile,…

Al Call Center 4U servizi di Palermo dichiarano 58 licenziamenti

Lo scorso giugno era stato firmato al ministero del lavoro un accordo per applicare agli 87 lavoratori la cassa integrazione in deroga, la cassa doveva essere applicata a rotazione ma di fatto l’azienda ha posto 46 lavoratori in cassa a zero ore per tutto il periodo, impiegando gli altri lavoratori sull’unica attività attiva che è l’appalto con Sisal.  Alla vigilia di Pasqua arriva dall’azienda , a firma del legale rappresentante ing. Paolino Manfredi, la notizia dei 58 licenziamenti, secondo la mobilità L.223/91, che getta nello sconforto 58 famiglie.  La città di Palermo non si può permettere di perdere altri posti di lavoro, soprattutto di lavoratori con professionalità e decennale esperienza nel settore delle telecomunicazioni.  La UGL già lo scorso 13 marzo aveva lanciato il grido di allarme scrivendo al Presidente della Regione Nello Musumeci e al Sindaco Leoluca Orlando.  La crisi dei call center è dovuta alle delocalizzazioni delle attività verso paesi esteri dove i lavor…

Anas. Messina (Ugl Sicilia), pessime condizioni A19, a pagare siano i vertici

“Maggiore efficienza e senso di responsabilità chieste dal presidente della Regione Musumeci all'Anas non possono tradursi in una caccia alle streghe tra il personale che nulla ha a che vedere con la manutenzione straordinaria assente per quasi un decennio”.  Così il Segretario generale dell'Ugl in Sicilia commentando la polemica innescata dal Governatore siciliano sulle pessime condizione della viabilità sull'A19, l'autostrada che collega Catania al Capoluogo dell'Isola e gestita dall'Anas.  “Rileviamo come incongruente e fuori luogo la reazione del management siciliano dell'Anas prosegue - volto a colpire chi non ha alcuna responsabilità funzionale sui cantieri per lavori straordinari in corso o che determinano parzializzazioni perché in fasi propedeutiche all'esecuzione che interessano l'A19 oggetto delle accuse del presidente Musumeci”.  “Per l'Ugl Sicilia - chiarisce Messina - risulta un disinteresse dell'amministrazione dell'Anas…

Esplosione a Catania: Virzì (UGL), “la magistratura faccia chiarezza”

“L’UGL Sicilia si stringe attorno alle famiglie dei Vigili del Fuoco di Catania, morti nell’adempimento del loro servizio ed al loro impagabile dolore”.  A dichiaralo è il Portavoce dell’Ugl Sicilia, Filippo Virzì.  “Ci auspichiamo che la magistratura faccia chiarezza sull’ennesima tragedia abbattutasi sul Corpo dei Vigili del Fuoco, categoria che meriterebbe maggiori attenzioni dal punto di vista normativo , con particolare riferimento alle retribuzioni davvero minime, riferibili ad una pianta organica ridotta all'osso, la quale andrebbe implementata con nuove immissioni,comunque bistrattata anche dal punto di vista previdenziale e pensionistico”. 

Elezioni Rsu, successo dell’Ugl Metalmeccanici alla STMicroelectronics di Catania

Grande successo per l’Ugl Metalmeccanici alle elezioni Rsu presso la STMicroelectronics di Catania: nel collegio impiegati la sigla ha raccolto il 25% dei consensi, con l’elezione di sei delegati e un totale di 130 voti in più rispetto al 2015.  “E’ un risultato prestigioso – dichiara il Segretario Responsabile regionale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Messina - mi congratulo con il Segretario Nazionale dell’Ugl Metalmeccanici con delega alla Microelettronica, Angelo Mazzeo per l’operato di tutto il suo gruppo sindacale”.

Ugl Sicilia, a Palermo primo Consiglio Regionale del nuovo corso

Venerdì 16 marzo, si è tenuto a Palermo, presso la sala riunioni dell’Ugl/Url Sicilia, il primo Consiglio Regionale, alla presenza di una partecipata platea. 
In apertura il Segretario Regionale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Messina, ha relazionato i consiglieri presenti tracciando un resoconto programmatico e le linee guida politico sindacali del nuovo percorso. 
Presente il Segretario regionale aggiunto, Pippo Scannella. 
Il prossimo Consiglio regionale è in programma a Enna.

Forestali: vittoria dell’UGL Sicilia, riconosciuta la mansione superiore di Capo Squadra ai lavoratori A.I.B., la Corte di Appello di Caltanissetta ha confermato la Sentenza emessa dal Giudice del Lavoro di Enna

La Corte di Appello di Caltanissetta ha respinto l’appello proposto dall’Assessorato del Territorio e dall’Assessorato dell’Agricoltura avverso le sentenze emesse dal Giudice del Lavoro del Tribunale di Enna che avevano riconosciuto la mansione superiore di caposquadra ai lavoratori forestali dell’antincendio boschivo, nominati preposti alla sicurezza. L’affermazione in grado di appello del diritto dei lavoratori forestali, che non ha precedenti, rappresenta il culmine di una battaglia intrapresa dal sindacalista Francesco (nella foto in alto) Arena dell’UGL con l’avvocato Carmelo Sebeto (nella foto in basso)  del foro di Enna. Gli assessorati regionali, nell’anno 2014, avevano provveduto a formare e nominare alcuni lavoratori delle squadre dell’antincendio boschivo preposti alla sicurezza, nonostante la squadra di operai fosse sfornita del caposquadra, conferendo agli stessi enormi oneri e responsabilità ma senza riconoscere, di contro, alcun adeguamento retributivo e professionale. …

Palermo. Vitti (Ugl) no licenziamenti al call center 4U Servizi

“ La crisi del settore dei call center aggravata dalla delocalizzazione delle attività verso l'estero, rischia di mettere in ginocchio l’economia intorno a migliaia di famiglie siciliane che vi operano. Il caso dei licenziamenti annunciati a Palermo dalla società 4U Servizi ne è la riprova”.  A dichiararlo Antonio Vitti, Segretario provinciale della Federazione Telecomunicazione dell’Ugl di Palermo.  “Denunciamo la mancata volontà dell’azienda nel trovare soluzioni che consentano un rientro al lavoro di 87 dipendenti – aggiunge - che a giugno potrebbero ritrovarsi senza un lavoro e senza futuro”.  “Lo scorso 13 giugno - riferisce Vitti - è stato sottoscritto presso il ministero del Lavoro un accordo per la concessione della cassa integrazione in deroga per i call center; l'accordo prevedeva l’accesso all’ammortizzatore sociale per 87 lavoratori di Palermo, con la rotazione dei dipendenti sulle rimanti attività. Dal 13 giugno u.s. – precisa – l’azienda ha posto 46 lavoratori…

Delegazione UGL presente al Convegno “ Molestie sessuali e discriminazioni nei luoghi di lavoro”

Pochi lo sanno, ma sono milioni le donne italiane che nel corso della loro vita lavorativa hanno subito molestie o ricatti durante la loro attività professionale, soltanto 425 mila negli ultimi tre anni, secondo gli ultimi dati Istat.  Il responsabile è di solito un uomo che molesta promettendo un avanzamento di carriera, preferendo ricorrere ad allusioni pesanti più che al contatto fisico.  Le donne, pur ritenendo la molestia un fatto grave, difficilmente denunciano l’accaduto pochissime hanno il coraggio di denunciare e pochissime ricorrono alle vie legali.  Scopo del convegno “ Molestie sessuali e discriminazioni nei luoghi di lavoro” è stato quello di informare su un fenomeno poco conosciuto e sottostimato, e di fare il punto sulla delicata questione e discutere delle misure per prevenire le molestie sessuali e tutelare le vittime, contribuendo così a creare un clima di lavoro sereno, fruttuoso e rispettoso della dignità di tutte e tutti.  Questo è quanto emerso dal partec…

Festa della donna, iniziative sul territorio dell’UTL/UGL di Ragusa

In occasione della ricorrenza della Giornata internazionale della Donna, la Segretaria dell’UGL Ragusa, Gianna Dimartino, unitamente al gruppo del Coordinamento Donne UGL, interviene con alcune riflessioni importanti , e sottolinea che l’8 marzo è un giorno di triste memoria e nel contempo, del rinnovato impegno sindacale dell'UGL a sostegno e tutela del lavoro delle Donne, contro le discriminazioni di genere e ogni tipo di violenza, contro gli ostacoli per la Conciliazione dei tempi e le carriere professionali che vedono le Donne appena al 30% dei ruoli dirigenziali e apicali, contro contratti penalizzanti e disparità salariali, con retribuzioni di circa il 23% in meno degli uomini, e per cui l’Italia è tristemente il secondo Paese in Europa. Le donne si trovano spesso in condizione di svantaggio nel lavoro e nella società e spesso la loro debolezza fisica ed economica le porta ad essere vittime. Bisogna educare alla cultura del rispetto della donna soprattutto nelle nuove…

In Sicilia riapertura Viadotto Petrulla. Spinnato (UGL), si da respiro ad un’arteria fondamentale per i collegamenti

“Con la riapertura del Viadotto Petrulla, si da respiro ad un’arteria fondamentale per i collegamenti tra la Sicilia orientale e l’A19 Palermo – Catania.” Lo dichiara il Segretario Provinciale Palermo della Federazione UGL Viabilità e Logistica, Massimo Spinnato, constatando che lo scenario delle opere manutentive in corso e di futura prossima realizzazione assume concretezza giorno dopo giorno. “Oltre allo straordinario impegno dichiarato da ANAS per l’ammodernamento dell’A19 Palermo – Catania (Smart Road, riqualifica viadotti, Barriere di sicurezza, pavimentazioni)- aggiunge - anche la percorribilità della viabilità ordinaria, spesso sottovalutata per insufficienti finanziamenti, assume oggi per l’Azienda la dovuta importanza”. “Resta alta l'attenzione di questa O.S.- conclude Spinnato - relativamente alle attività di ANAS e all'annunciata istituzione di un'unica regia per la viabilità autostradale in Sicilia (ANAS-CAS)”.

Ugl, Messina: in Sicilia, sindacato in crescita

"Positivo il bilancio della rappresentanza siciliana negli organi statutari confederali a Roma. Ad una settimana dalla celebrazione del quarto Congresso Confederale che ha visto la riconferma del Segretario Generale Francesco Paolo Capone, la Sicilia, che si stringe intorno al suo Leader augurandogli di portare il Sindacato a posizionarsi quale interlocutore affidabile e credibile nel più vasto mondo politico sindacale nazionale, incassa un risultato importante tra le regioni a trazione anteriore a livello nazionale". A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario regionale dell'Ugl. "Gli auguri dei dirigenti ed iscritti della Sicilia vanno al riconfermato Segretario Confederale, Giovanni Condorelli, uomo di buon senso e difensore convinto del sindacato e e del ruolo delicato a difesa dei lavoratori, del lavoro e delle regioni del Mezzogiorno, Sicilia in testa. Condorelli insieme al Segretario regionale dell'Url Sicilia ed al Segretario dell'Unione territorial…

UGL, affermazione dei sindacalisti siciliani ed in particolare palermitani al IV Congresso Confederale

Affermazione del sindacato palermitano al quarto Congresso Confederale dell’Ugl, svoltosi a Roma il 22 e 23 febbraio 2018 che ha visto la rielezione di Francesco Paolo Capone a Segretario Generale e la riconferma in Segreteria Confederale di Giovanni Condorelli.  Ad entrambi vanno gli auguri di buon lavoro dell’Utl di Palermo, che li ha sostenuti nel convincimento che entrambi costituiscono, ognuno per il proprio ruolo, la garanzia della continuità del percorso condiviso avviato tre anni fa di rinnovamento del sindacato e di rafforzamento della base territoriale.  In un sindacato che a Palermo cresce sempre più in credibilità e si riposiziona come riferimento certo e credibile, aumenta la squadra dei dirigenti presenti nel nuovo Consiglio Nazionale.  Oltre ai riconfermarti Fasola Franco, Fiorino Vita, Lo Verso Ernesto, Messina Giuseppe, entrano nell’organo confederale anche i dirigenti Virzì Filippo, Vitti Antonio, decani del sindacato palermitano con oltre un quarto di secolo di att…

Palermo. Abbattimento barriere architettoniche, Cristina (UGL), si riprenda al Comune al più presto il tavolo tematico

“Auspico la ripresa in tempi brevi dei lavori del consiglio comunale di Palermo riunitosi solo 2 volte dall'inizio dell'anno con riferimento al tavolo tematico riguardante l'abbattimento delle barriere architettoniche nei luoghi pubblici del capoluogo regionale”  A dichiararlo è Paolo Cristina, Delegato Responsabile Ufficio delle Politiche della Disabilità per Palermo e provincia UGL.  “Sono davvero tante le problematiche dei disabili irrisolte ed ignorate dall’amministrazione comunale, rileviamo il continuo dispendio di risorse economiche pubbliche già stanziate per il territorio cittadino, in relazione ai progetti fermi miranti all’abbattimento delle barriere architettoniche in discussione sul tavolo da mesi”.

Gesap. De Cosimo (Ugl), no alle poltrone, si a tutela e rispetto regole

“Siamo al fianco dei lavoratori danneggiati da scelte aziendali ingiustificate e irregolari, ne sosterremo le ragioni e prendiamo le distanze da atti posti in essere dalla società Gesap che non rispondono ad esigenze di organizzazione aziendale e semmai, assunte in periodo elettorale, potrebbero nascondere rapporti di natura clientelare”.  A dichiararlo Domenico De Cosimo, Segretario provinciale dell’Ugl Trasporto Aereo, commentando l’atteggiamento schizofrenico delle ultime settimane della società che gestisce lo scalo aeroportuale di Punta Raisi, dove da qualche giorno, malgrado l'azienda Gesap non abbia notificato all’Ugl alcuna comunicazione in merito, si registrano promozioni di personale, i cui atti vengono misteriosamente ritirati dopo qualche ora ed elargizione di indennizzi di cui non è chiara la motivazione del provvedimento adottato. “L’Ugl non si riconosce in questo modo di fare sindacato - aggiunge - non abbiamo mai anteposto alle ragioni dei lavoratori e del rispet…