Passa ai contenuti principali

Post

Palermo. Il 27 luglio convegno organizzato dall’Ugl: «Qualità dell’Aria, Qualità del Lavoro»

Nella giornata di lunedì  27 luglio 2020  avrà luogo a  Palermo  a partire dalle ore 16,00 presso la sala “Conference Hall” dell’Hotel Federico II° in Via Principe di Granatelli  60,  l’incontro dal tema:  “Qualità dell’Aria, Qualità del Lavoro. Lo sviluppo della Sicilia attraverso la tutela dell’ambiente e del lavoro”. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming  sulla pagina ufficiale Facebook UGL Chimici: https://www.facebook.com/UGL-Chimici-265309010190811/



Parteciperanno: Francesco Paolo CAPONE – Segretario Generale Ugl; Luigi ULGIATI – Segretario Nazionale Ugl Chimici; Giovanni CONDORELLI – Segretario Confederale Ugl Responsabile Mezzogiorno; Giuseppe MESSINA – Segretario Ugl Url Sicilia; Franco FASOLA – Segretario Ugl Utl Palermo; Gaetano ARMAO – Vice Presidente Regione Siciliana e Assessore regionale Economia; Salvatore CORDARO – Assessore regionale Territorio e Ambiente; Girolamo TURANO – Assessore alle Attività Produttive; Alessandro ALBANESE – Presidente Sicindustria; Rosario PISTORI…
Post recenti

Covid-19. Lo Verso (Ugl Giovani): “Gli effetti sono stati per noi devastanti”

“Stiamo vivendo un periodo in cui la nostra serenità è venuta meno, in quanto non poche sono le problematiche che hanno colpito il nostro paese, Covid – 19 è la parola che ha fatto tremare dal novembre 2019 una delle più potenti nazioni dell’oriente e che dal febbraio 2020 ha colpito anche l’Europa.
Dopo la Cina, l’Italia diventa la protagonista dell’epidemia, rompendo così un equilibrio socio-economico già precario.
Anche i giovani si sono ritrovati a vivere una realtà che sembrava ben distante.
Si sono dovuti riadattare non solo da un punto di vista sociale, ma anche da quello formativo e professionale”.
A dichiararlo è il   Responsabile dell’Ugl Giovani di Palermo, Riccardo Lo Verso.
“Con il lockdown- spiega Lo Verso -  sono venuti meno i rapporti interpersonali, fondamentali soprattutto per i giovani di tutte le fasce d’età, i quali per sentire meno questa solitudine, accentuata dall’incertezza del ricongiungimento con i propri cari e amici, si sono ingegnati in svariati modi.
I …

Smart Working e Telelavoro. Virzì/Loddo (Inail): “La differenza è sostanziale, bisogna prevenire e vigilare"

Pur riconoscendo ad alcune aziende come Enel e UniCredit così come tante altre in questa particolare situazione d’incertezza e confusione, alcune utili ed appropriate modifiche gestionali nei processi aziendali, soprattutto la diffusione del lavoro agile fra i lavoratori, non possiamo fare a meno che rilevare che l’utilizzo del lavoro smart è caldeggiata dal management, soprattutto per due semplici motivazioni economiche, l’aumento della produttività e la riduzione dei costi”. A dichiaralo sono Filippo Virzì e Raffaele Loddo membri componenti del Comitato Consultivo Provinciale Inail di Palermo a rappresentanza dei lavoratori per il sindacato Ugl. “La spinta alla digitalizzazione e all’innovazione tecnologica sarà sempre più forte e necessaria – spiegano i rappresentanti del Comitato Inail – ma attenzione si prefigura una evidente modifica strutturale dello svolgimento dell’attività lavorativa, assimilando la prestazione del dipendente a quella tipica del telelavoro, con tutti i risv…

Coronavirus. Loddo/Virzì (INAIL): Giusto ambito di tutela ai lavoratori colpiti dal virus

“Esprimiamo il nostro plauso all’INAIL  che riconosce con la circolare del  3 aprile n.° 13   il giusto ambito di tutela ai lavoratori colpiti  da coronavirus tutelando tale affezione morbosa alla pari di altre già contemplate”. A darne notizia sono Raffaele Loddo  e Filippo Virzì  membri componenti del Comitato Consultivo Provinciale Inail di Palermo a rappresentanza dei lavoratori per il sindacato Ugl. “L’INAIL tutela tale nuova affezione morbosa – spiegano – in tale ambito sono quindi inquadrate come infortuni sul lavoro, e ricondotti anche i casi di infezione da nuovo coronavirus occorsi a qualsiasi soggetto assicurato dall’Istituto”. “Pertanto –  concludono Loddo e Virzì  – la disposizione in esame, confermando tale indirizzo, chiarisce che la tutela assicurativa INAIL, spettante nei casi di contrazione di malattie infettive e parassitarie negli ambienti di lavoro e/o nell’esercizio delle attività lavorative, opera anche nei casi di infezione da nuovo coronavirus contratta in oc…

Virus Sicilia. Saitta (Ugl medici) : “Nell’isola lento ma costante l’aumento dei contagiati Covid-19 e anche delle vittime, è imperativo restare a casa”

“I numeri non sono per nulla confortanti., le variazioni  in aumento in aumento o in diminuzione non sono statisticamente significative”. Ritorna sull’argomento emergenza sanitaria  Virus Sicilia  Covid-19  il Segretario Provinciale dell’Ugl   Medici di PalermoMarcello Saitta, nella doppia veste di sindacalista e di medico infettivologo. “Piuttosto in Sicilia – spiega Saitta - è lento ma costante l’aumento dei contagiati e anche delle vittime. Abbiamo la fortuna di non avere,  speriamo, almeno fino adesso quell’impennata improvvisa e galoppante di nuovi casi che potrebbe veramente fare collassare il nostro servizio sanitario regionale. Anche se sono state predisposte dall’assessorato tutta una serie di azioni con la creazione di nuovi posti letto Covid, la mia sensazione è che ancora non si sia operativi al 100%". “Quindi in questo momento  -  conclude -  ancora più forte deve passare il messaggio di restare a casa, è imperativo”.


UGCons: Lancio hashtag #noairincari, l’art. 20 vieta le pratiche commerciali scorrette

“Se la fine della crisi sanitaria da Covid-19 sembra ancora lontana, sempre più vicina è la crisi socio-economica nel nostro territorio. La chiusura delle attività commerciali, infatti, ha gettato molte ombre sul futuro lavorativo di numerose famiglie del capoluogo siciliano e della Regione intera. Parecchi nuclei familiari hanno perso le proprie fonti di reddito non riuscendo così a far fronte al soddisfacimento dei bisogni primari. In questo clima di assoluta incertezza, l’UGCons di Palermo stigmatizza a gran voce, ancora una volta, i rincari dei prezzi sui beni e prodotti di prima necessita e condanna qualsiasi prassi commerciale priva di ogni fondamento etico”. Il nostro codice del consumo, all’art. 20, vieta le pratiche commerciali scorrette recependo un divieto di matrice comunitaria, fermo restando l’eventuale rilevanza penale per le singole condotte poste in essere”. A dichiararlo è il legale dell’associazione UGCons di Palermo Avv. Sandra Pollara. “Invitiamo, pertanto, tutti i con…

Coronavirus. Saitta (Ugl medici): “L’epidemia non è finita, rimanete a casa”

“Negli ultimi due giorni, andando a lavorare nel reparto di malattie infettive dell’ospedale bambini, ho avuto la percezione di vedere in giro molte più persone di quanto ne incontrassi nei giorni precedenti”.
A dichiararlo è il Segretario Provinciale dell’Ugl medici di Palermo, Marcello Saitta.
Per Saitta medico infettivologo non va bene, lo stesso aggiunge: “ Anche se i dati sembrano un po’ più confortanti è proprio questo il momento in cui bisogna non abbassare la guardia e stare più attenti.
Bisogna rimanere a casa, a auspico che le forze dell’ordine svolgano una maggiore azione di controllo sul territorio e che fermino le persone per capire se realmente hanno necessità di stare fuori casa e sanzionino chi trasgredisce perché il virus non è stato debellato”
“ L’epidemia non è finita – conclude Saitta – ha semplicemente rallentato ma questo non vuol dire che il virus non possa riprendere di nuovo a circolare per cui diventa fondamentale, per non vanificare i sacrifici fatt…