Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2010

CARITAS: AUMENTANO I POVERI A PALERMO, CONDORELLI (UGL SICILIA), I COMUNI SICILIANI SI IMPEGNINO DI PIU’

Sempre di più i poveri a Palermo, in base ai dati della Caritas diocesana che stima un aumento del 10 per cento. “Uno stato di fatto - ha dichiarato Giovanni Condorelli Segretario Generale in Sicilia dell’Ugl – che fa dir poco paura, è allarme sociale, su tutti i fronti, non solo a Palermo, ma in tutta la nostra isola, l’aumento è dovuto anche ai cosiddetti nuovi poveri, gente comune che non riesce più ad avere un sostentamento economico certo e costante, spesso invisibili e sottostimati, chiediamo ai comuni siciliani di fare di più nel contrasto alla povertà sempre più dilagante ”.

SICUREZZA (UGL SICILIA) : LAVORARE IN SINTONIA CON LA VITA

L’Ugl sta sostenendo attivamente tutta una serie di incontri con le parti sociali presso la sede del Ministero del lavoro ed anche sul territorio regionale siciliano per definire i contenuti della Campagna nazionale di formazione per la promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. L’impegno della nostra organizzazione è notevole visto che questa campagna è anche rivolta ai datori di lavoro e ai lavoratori di piccole e media imprese, che solitamente restano esclusi dai progetti di formazione. Il tema della formazione è molto caro all’Ugl in quanto ritenuta strumento necessario per permettere ai lavoratori di acquisire tutte le informazioni necessarie per far valere i propri diritti sui luoghi di lavoro e per tutelare la propria salute. L’Ugl ha proposto di includere tra i settori ritenuti a maggior bisogno formativo (il terziario, l’agricoltura, il turistico-alberghiero, la vigilanza privata, la sanità e l’igiene ambientale) quello della vigilanza privata, settore in conti…

PROTESTA DEGLI STUDENTI:A PALERMO SCONTRI FRA STUDENTI E POLIZIA , VIRZI' (UGL) AZIONI VIOLENTE ED INACCETTABILI

"Il comportamento violento  al di fuori di qualsiasi regola base,  perpetrato a Palermo dagli studenti contro la legge Gelmini sul riassetto accademico italiano è   davvero ingiustificabile".  Lo dichiarano Giovanni Condorelli  Segretario Generale dell' Ugl in Sicilia  e Filippo Virzì, Responsabile dell'Ufficio Stampa, auspicando  " in un inversione di tendenza da parte degli studenti  nel manifestare e protestare, la violenza,   non può portare a nulla di positivo e rischia inevitabilmente di compromettere quel che di costruttivo e propositivo  il movimento studentesco porta avanti democraticamente  con sacrificio ed impegno".


Valentina Corrao 
(Area di Staff)

CESAME : DALL'ESITO DELL'INCONTRO CAPITOLINO L'UGL CHIMICI ESPRIME SODDISFAZIONE

L’UGL Chimici, presente in data 21/12/2010  nell’incontro romano presso il Ministero dello Sviluppo Economico con la Segreteria Nazionale, esprime soddisfazione per l’esito positivo dell’incontro, che apre finalmente le porte al rilancio della Cesame, azienda storica del tessuto industriale locale, del cui marchio la città non può farne a meno. "Ci auguriamo - ha dichiararo Umberto Costa Segretario Regionale dell'Ugl Chimici in Sicilia -  che le istituzioni continuino ad essere costantemente presenti sino alla fine, in sintonia con le Organizzazioni Sindacali, imprimendo la necessaria forza per l’esito positivo della vertenza simbolo della città di Catania".

FIAT: RICCI (UGL), CAUTAMENTE SODDISFATTA DA INCONTRO SU TERMINI

Roma, 21 dic. - (Adnkronos) - ''Sono cautamente soddisfatta dell'incontro. Stiamo a meta' del percorso''. Cosi' il segretario  confederale dell'Ugl, Cristina Ricci, al termine dell'incontro al  ministero dello Sviluppo economico commenta gli esiti della riunione. Per Ricci e' importante che complessivamente i 7 progetti ''mantengano tutto il personale e l'indotto'' dello stabilimento di Termini. Il segretario confederale dell'Ugl si dice soddisfatto ''per i  livelli occupazionali garantiti da queste aziende e dall'impegno  economico e finanziario privato notevole garantito da loro''.  Quindi  Ricci si auspica che i progetti ''possano andare avanti e concludersi  con un esito positivo''.

IMMIGRAZIONE - GIORNATA INTERNAZIONALE DEL MIGRANTE - LAGAMBA(PRES.SEI UGL):"LA PERDITA DI IDENTITA' COME MALE MODERNO"

“Quando il lavoro diventa più instabile (36%) e crescono i fenomeni di discriminazione (34,6%); quando aumenta il sentimento di ostilità da parte della popolazione locale (34,6%) e, contemporaneamente, nonostante la positiva sensazione di aver costruito qualcosa di positivo (83%), morde la malinconia per il proprio Paese d’origine (74%); quando accade tutto ciò, si amplifica esponenzialmente il rischio che la persona immigrata si trovi a vivere in un contesto sociale difficile e disgregante con possibili negative ricadute sulla famiglia e nei luoghi di lavoro”.
  La sintesi della ricerca sulla “Perdita dell’identità: aspetti culturali e psicologici dei migranti”  è del presidente nazionale del Sei Ugl, Luciano Lagamba, il quale aggiunge: “In occasione della Giornata internazionale del Migrante presentiamo uno studio effettuato da una equipe di nostri esperti su un campione di 540 cittadini stranieri immigrati in Italia e nostri  connazionali emigrati all’estero, ai quali è stato erogat…

SIRACUSA: RAGGIUNTO ACCORDO PER LA DISCARICA COSTA GIGIA



Sulla vicenda riguardante la discarica di Costa Gigia  è  intervenuto Silvano Gibilisco – Seg. Reg. Ig. Amb. UGL Sicilia, il quale ha dichiarato "  tutti i Comuni della provincia smaltiscono i rifiuti soliti urbani nella discarica di Costa Gigia, gestita dalla società privata “Greenambiente” e  tutti i Comuni hanno accumulato dei debiti nei confronti della “Greenambiente”, che hanno toccato cifre rilevanti,  da  qui il rischio, fortunatamente scongiurato nel corso di una riunione convocata dal commissario regionale dei rifiuti per la Sicilia , di una serrata della discarica di Costa Gigia, non a caso  “Greenambiente” aveva fatto sapere che, se i Comuni non pagavano, non era più possibile sopportare i costi di gestione". "Il presidente dell’ATO 1 Siracusa rifiuti Enzo Giudice" aggiunge  Gibilisco ", si è subito adoperato per la soluzione del problema,  infatti la questione si è risolta con un compromesso sulla rateizzazione del debito. Tutti i i Comuni han…

REGIONE SICILIANA: RINNOVI CONTRATTI SCADUTI SIAMO STANCHI DI ASPETTARE!

Con la stabilizzazione dei 4.900 contrattisti regionali delle categorie A e B e con l’approvazione del ddl su proroghe e stabilizzazioni della platea dei contrattisti delle  amministrazioni pubbliche siciliane, si potrebbe chiudere un capitolo importante di una  vertenza durata venti anni.  Adesso per il governo regionale è giunto il momento di dare le risposte adeguate a  tutti i dipendenti dell’amministrazione regionale e degli enti collegati onorando gli impegni presi già da troppo tempo a chiudere le vertenze rimaste inspiegabilmente aperte. Risale al 24 giugno u.s. il protocollo d’intesa sottoscritto con l’assessore alla Funzione Pubblica con il quale, nonostante l’esiguità delle risorse, si intendeva sbloccare la trattativa per i rinnovi contrattuali scaduti, sia del comparto che dell’area dirigenziale, con i quali, oltre che rinnovare la parte economica, si devono trovare le soluzioni  idonee per valorizzare le professionalità esistenti dentro l’amministrazione. Da quella data, il…

CONFINDUSTRIA SICILIA : A PALERMO INCONTRO FRA LE PARTI SOCIALI E DATORIALI PER DISCUTERE DELL' "AVVISO COMUNE"

A  seguito dell'incontro con il Presidente della Regione Siciliana, On. Raffaele Lombardo, svoltosi lo scorso 30 novembre,  una delegazione Ugl rappresentata dal Capo  Struttura dell'Ugl Sicilia Franco Fasola e dal Responsabile dell'Ufficio Stampa FilippoVirzì,  ha partecipato ad una  riunione che si è tenuta in data 10/12/2010,   presso la sede di Confindustria Sicilia per discutere dell' "avviso comune",   un documento dettagliato,  riguardante delle proposte da inoltrare al  Governo Regionale,   sul quale il Segretario Generale dell'Ugl Sicilia  Giovanni Condorelli  ha espresso parere positivo sull'attivazione di una corretta concertazione fra le parti interessate,   sia datoriali  che sociali,   in  particolare in materia di occupazione giovanile,  ma nel dettaglio ha aggiunto  "l'Ugl  si riserva  di approfondire  ed integrare se opportuno,  l'"avviso comune" ,   preliminarmente a qualsiasi determinazione con delle nostre pr…

SVILUPPO ITALIA SICILIA : A PALERMO ASSEMBLEA DEL PERSONALE

Si è tenuta a Palermo in data 10/12/2010 un'assemblea di tutto il personale di Sviluppo Italia Sicilia indetta dalla RSA dell'Ugl Credito. La stessa si è svolta in contemporanea anche a Catania.
Si è discusso dei segenti punti: organizzazione aziendale
salario variabile
articolazione orario di lavoro


Hannno partecipato in delegazione il Segretario RSA Franco Marino, il dirigente Provinciale Antonino Miceli, il Capo Struttura dell'Ugl Sicilia Franco Fasola ed il Segretario Provinciale Responsabile dei bancari Filippo Virzì.
L'assemblea ha preannunciato l'imminente incontro con il Presidente Belluardo del 22/12/2010, durante il quale verrà anche discusso del nuovo assetto organizzativo.

Valentina Corrao

INOPPORTUNA DISINFESTAZIONE IN MOMENTO DI EMERGENZA SOCIALE

UGL SCUOLA FP ha appreso della decisione di chiusura per i giorni 9 e 10 dicembre c.a. degli uffici del Dipartimento della Pubblica Istruzione e della Formazione Professionale per la disinfestazione, come emerge nella nota del 7 dicembre 2010 dal sito del Dipartimento della FP. UGL SCUOLA FP - dichiara Danilo Gelsomino, Coordinatore Regionale degli IF - ritiene che questa pausa sia quantomeno “inopportuna”, in un momento di allarme sociale dovuto al ritardo del pagamento degli stipendi ai dipendenti della Formazione Professionale. Inoltre, è bene ricordare che l’ultima disinfestazione è avvenuta il 29 e 30 ottobre, per cui mal comprendono i motivi urgenti addotti dall’A.A.. La disinfestazione in questo momento va nella direzione opposta - sostiene Vincenzo Capuano, Coordinatore regionale Ugl Scuola FP - agli impegni presi dalla A.A. ed alle aspettative del sindacato e dei lavoratori operanti negli Interventi Formativi e nell’OIF. Nel merito, UGL SCUOLA FP ritiene - continua Capuano - che …

ENERGIA: AVVIATO TAVOLO DI CONFRONTO CON LE PARTI SOCIALI

In data 06 dicembre si è tenuta presso l’assessorato regionale dell’energia, una riunione per avviare un tavolo di pianificazione energetica. Al tavolo erano presenti: Presidente di Confindustria Sicilia, presidente CONFAPI, presidente Piccole Imprese, presidente di Legambiente Sicilia, segretario generale di CGIL , segretario generale Cisl, segretario generale Uil , e per la UGL Margherita Gambino e il coordinatore nazionale energia UGL Michele Polizzi. A seguito della riunione già tenutasi in data 30/11/2010, in cui si è discussa la necessità di procedere a delineare le linee generali per il regolamento attuativo del PEARS, si è affrontato il problema delle compensazioni che per quanto già previste le misure relative da rimborsare ai Comuni non sempre vengono rispettate . Il regolamento attuativo dovrebbe tendere a valorizzare le piccole imprese e a rendere efficiente la macchina organizzativa. La Ugl ringraziando il nuovo assessore per la solerzia nel convocare il tavolo tecnico, h…

UGL SICILIA: ENNA, PARTECIPATA ASSEMBLEA QUADRI DIRIGENTI

Grande partecipazione dei quadri dirigenti alla IV riunione del Consiglio Direttivo Regionale di Ugl Sicilia svoltasi lo scorso 4 dicembre ad Enna. L’Assemblea è stata allargata alla partecipazione di RR.SS.UU., RR.SS.AA. e RR.LL.SS., nonché dei responsabili provinciali dei Servizi (ENAS- CAF) di tutta la Sicilia ed ha trattato diversi temi legati all’assetto organizzativo-funzionale del Sindacato, anche a seguito delle risultanze emerse dall’incontro di Potenza che visto riuniti i quadri sindacali dell’Italia meridionale. Decine di interventi ed un lungo dibattito ha fatto emergere diverse criticità e proposte operative per migliorare la funzionalità dei collegamenti tra il centro e le periferie al solo scopo di elevare la qualità complessiva dell’azione politico-sindacale. Un documento unitario è stato stilato dai dirigenti presenti che fissa alcune priorità in ordine alla rappresentatività nel settore pubblico e privato, al potenziamento dei servizi sul territorio, al ruolo delle U…

COMUNE DI VITTORIA: IL MONTE ORE SETTIMANALE DEGLI EX PRECARI SI ARRICCHISCE DI UN’ALTRA ORA

L’Amministrazione Comunale della Città di Vittoria, dopo il recente aumento di tre ore settimanali concesso al personale ex precario ha deliberato un ulteriore aumento delle ore di lavoro settimanali (pari ad una ora settimanale)che vengono così portate da 27 a 28. Il Segretario Provinciale dell’U.G.L. Autonomie di Ragusa Aldo Caruso, si dichiara soddisfatto per questo ulteriore sforzo compiuto dall’Amministrazione Ipparina ancor più perché fatto alla vigilia di una manovra finanziaria che, per il prossimo futuro, renderà estremamente complessa l’adozione di altri atti utili al conseguimento della piena integrazione oraria per il personale stabilizzato. Tuttavia il Dirigente Sindacale dell’U.G.L. Autonomie Locali, pur nella consapevolezza delle difficoltà future non intende far venire meno il proprio  impegno che, al contrario, si moltiplicherà estendendosi a tutte le altre sedi istituzionali, regionali e nazionali preso cui si renderà utile ed opportuno continuare a perorare la causa d…

CEFOP, DEFINITA PROCEDURA D’URGENZA DA GIUNTA DI GOVERNO

Adottata delibera nella tarda serata di ieri dalla Giunta di Governo, che integra il contenuto dell’Atto deliberativo n.443 del 25/11/2010, estendendo i benefici della procedura d’urgenza ed irripetibilibilità anche agli operatori degli Sportelli di cui agli Avvisi 1 e 2 in capo al CEFOP, quale  Ente titolare nei Servizi Formativi. Definiti gli aspetti procedurali per lo sblocco delle retribuzioni in favore dei lavoratori di tutti gli  ambiti formativi (Interventi, OIF e Servizi) del CEFOP, indispensabili per avviare la fase operativa che dovrebbe portare (AUSPICHIAMO) entro tempi stretti all’erogazione in favore del personale di alcune spettanze correnti ed arretrate. E’ il completamento di un percorso tortuoso ed irto di ostacoli, che ha visto impegnato lo staff  del Presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, coadiuvato dal Presidente del comitato regionale per l’occupazione ed il lavoro, Salvatore Cianciolo, nel trovare una soluzione volta allo sblocco delle retribuzioni …

CEFOP, RASSICURAZIONI DA LOMBARDO SU RETRIBUZIONI INTERVENTI, OIF E SERVIZI

Assicurati gli stipendi dal Governo regionale in favore dei lavoratori del CEFOP, è quanto emerso nel corso di un incontro tra il Presidente della Regione, Raffaele Lombardo, coadiuvato dall’Assessore regionale alla istruzione e formazione professionale, Mario Centorrino  e dal dirigente Generale Gesualdo Campo e una delegazione di lavoratori accompagnati da UGL SCUOLA FP. Nel corso del confronto UGL SCUOLA FP ha chiesto al Presidente Lombardo di accelerare la procedura d’urgenza per il riconoscimento dei circa 7 milioni di euro, già reperiti dall’Assessorato all’istruzione per garantire circa 4 mensilità ai lavoratori impegnati negli Interventi Formativi e nell’OIF attraverso l’atto deliberativo n.443 del 25/11/2010. Sull’argomento Lombardo ha confermato che il Dirigente Generale ha ricevuto formalmente il provvedimento e che nelle prossime ore potrà essere nominato il Funzionario delegato al procedimento urgente, eccezionale ed irripetibile con il quale si potrà pagare il personale at…