Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2011

SICILIA: CONDORELLI (UGL), LOMBARDO CONVOCA I SINDACATI PER IL 3/10, CI ASPETTIAMO SOLUZIONI REALI

“La nostra organizzazione è pronta per il 3/10 a dare un contributo fattivo al fine di concordare rapidamente con le parti sociali , iniziative necessarie a fronteggiare la crisi e promuovere lo sviluppo e il lavoro".
Lo afferma Giovanni Condorelli, Segretario Regionale dell’Ugl Sicilia, aggiungendo che “ illustreremo ufficialmente le linee guida sulle quali l’Ugl crede, già presentate al Presidente Lombardo dalla delegazione composta da Filippo Virzì e Letizia Fiorino, nel corso del recente incontro tenutosi in data 20/9, e sulle quali ci baseremo in vista dell’imminente istituzione di un gruppo di lavoro con le parti sociali , Governo e pochi tecnici”.
“ Dunque - conclude Condorelli - sarò presente personalmente come ho dichiarato oggi ufficialmente dal nostro blog ufficiale uglsicilianotizie.blogspot.com, con la medesima delegazione dell’ultimo incontro, al tavolo unitario con Cgil, Cisl e Uil , per garantire le giuste sinergie, necessarie a mio avviso ad un disegno unitario s…

IMMIGRAZIONE – SINDACATI – SEI UGL “CITTADINANZA E INCLUSIONE PER VALORIZZARE APPORTO ECONOMICO E SOCIALE IMMIGRATI IN ITALIA"

“La nostra è una società che si trasforma continuamente. Questo dato ci fa capire l’importanza dell’apporto economico, culturale e sociale che danno gli immigrati presenti nel nostro Paese. Un dato, però, sul quale c’è poca attenzione da parte del Governo e della politica in generale”. Lo ha affermato il presidente nazionale del Sei Ugl, Luciano Lagamba, commentando i dati diffusi dall’Istat, che attestano un aumento del numero di cittadini stranieri residenti in Italia. “Non c’è una reale agenda da parte del Governo in cui emerga la volontà di interessarsi attivamente del tema dell’inclusione sociale. Purtroppo gli immigrati vengono sempre visti con la lente della criminalità, costretti come sono a vivere una realtà alla quale contribuiscono in termini di welfare e di casse previdenziali, ma in cui manca un’organica politica di accoglienza, riconoscimento ed inclusione”. Riconoscimento ed inclusione sono le parole d’ordine della campagna “L’Italia sono anch’io” “Il Sei Ugl – ha spiega…

SCIOPERO NAZIONALE DI TUTTI I LAVORATORI E LAVORATRICI DEL GRUPPO UNICREDIT

In data 22 settembre 2011 le scriventi Organizzazioni Sindacali hanno proclamato lo SCIOPERO GENERALE DEL GRUPPO UNICREDITO per lunedì 10 ottobre nel quadro del pacchetto di 15 ore deciso a seguito della conclusione negativa del tentativo di conciliazione. Le motivazioni dello sciopero, come noto, risiedono nella: decisione aziendale di procedere alla cessione, al di fuori del Gruppo Unicredit, dello HR Shared Service Center ad una Newco, controllata da un’azienda non bancaria, quale prima operazione di un progetto molto più ampio di esternalizzazioni di attività e lavoratori/trici, peraltro alla vigilia della presentazione di un nuovo Piano Industriale le cui linee ispiratrici al momento sono sconosciute. Riteniamo questa operazione assolutamente inaccettabile sia dal punto di vista delle prospettive industriali, che appaiono incerte e fumose, sia dal punto di vista dell’attacco all’area contrattuale, alle garanzie occupazionali e al CCNL; crescente tensione e preoccupazione vissuta dal…

CRISI: LOMBARDO INCONTRA DELEGAZIONI DI CGIL E UGL, CONDORELLI (UGL) PRIMO STEP POSITIVO

Accogliamo positivamente l’avvio dei lavori fra sindacati e governo regionale, è il primo step propedeutico ad una vera ripresa del confronto avvenuto stamane alla presenza di Ugl e Cgil. Lo dice il Segretario Regionale dell’Ugl Sicilia Giovanni Condorelli, rappresentato nel corso dell'incontro dalla delegazione sindacale composta da Filippo Virzì e Letizia Fiorino. “ E’stato messo in agenda il prossimo incontro per il prossimo 3 ottobre - aggiunge Condorelli -dove responsabilmente faremo di tutto per garantire l’unità del tavolo sindacale con Cisl e Uil”. Accogliamo con piacere la proposta di Lombardo – conclude Condorelli – sull’istituzione di un gruppo di lavoro con le parti sociali , Governo e pochi tecnici, al fine di studiare e programmare misure e iniziative atte a fronteggiare la crisi e promuovere lo sviluppo e il lavoro”.

SICILIA: LAVORO, LOMBARDO CONVOCA RIUNIONE CON SINDACATI

  Con una lettera inviata nella mattinata del 19/09/2011 ai segretari confederali, il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo ha chiesto un incontro ai sindacati per ''concordare rapidamente iniziative finalizzate a fronteggiare la crisi e promuovere lo sviluppo e il lavoro''. La riunione si terra', martedi' 20 settembre alle 10.30, a Palazzo d'Orleans, sede della Presidenza della Regione siciliana.
La lettera del Presidente Lombardo e' stata inviata a Mariella Maggio (Cgil) , Giovanni Condorelli (Ugl), Maurizio Bernava (Cisl) e Claudio Barone (Uil).
Il Segretario Regionale dell'Ugl Sicilia Condorelli, sarà rappresentato da una delegazione composta dai componenti di segreteria dell' Ugl Sicilia Letizia Fiorino e FilippoVirzì.

SICILIA: LAVORO, LOMBARDO OGGI INCONTRA SINDACATI, CONDORELLI (UGL) URGONO POLITICHE RESPONSABILI

Con una lettera inviata nella mattinata del 19/09/2011 ai segretari confederali, il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo ha convocato per oggi alle 10,30 a Palazzo d'Orleans, i sindacati per ''concordare rapidamente iniziative finalizzate a fronteggiare la crisi e promuovere lo sviluppo e il lavoro''. La lettera del Presidente Lombardo e' stata inviata a Mariella Maggio (Cgil) , Giovanni Condorelli (Ugl), Maurizio Bernava (Cisl) e Claudio Barone (Uil). Il Segretario Regionale dell'Ugl Sicilia Condorelli, sarà rappresentato da una delegazione composta dai componenti di segreteria dell'Ugl Sicilia Filippo Virzì e Letizia Fiorino. Per Condorelli, “occorrono investimenti immediati a partire, ad esempio dall’anticipare l’apertura dei cantieri e di tutto ciò che è cantierabile, per avviare subito il mercato e quindi l’occupazione, garantire con l’unità sindacale e la consapevolezza di tutti, che i fondi europei servano per creare sviluppo e non…

IMPRESE: CREATIVI SICILIANI IN CINA, FRANZETTI (UGL) "ESPRIMO ORGOGLIO"

"Sono molto soddisfatto, esprimo orgoglio - dichiara Pietro Franzetti coordinatore regionale in Sicilia dell'Ugl Creativi -, sono vicino ai giovani imprenditori siciliani che approdano in Cina".
"Lavorare in Sicilia, - aggiunge Franzetti - sopratutto per i creativi, e' ancora piu'' difficile, il Comune di Palermo la Regione Sicilia dovrebbe investire sui prodotti 'Made in Sicily',soprattutto sui creativi siciliani, bigliettino da visita del nostro territorio. Durante il mese di ottobre - conclude Franzetti -, si terra' una riunione con tutti loro per affrontare
tutte le tematiche e problematiche sull'argomento".

INTERVISTA RILASCIATA DAL SEGRETARIO REGIONALE DELL'UGL SICILIA CONDORELLI PUBBLICATA SU "LA SICILIA" DEL 9/9/2011

CENTRELLA: LA MANOVRA-BIS PENALIZZA LAVORATORI E PENSIONATI

"Mentre tutti continuiamo a litigare sull'articolo 8 della manovra bis e se sia giusto o meno protestare, il governo oggi ha dimostrato di non aver ascoltato né chi ha scioperato oggi né chi si è mobilitato ieri, attraverso scelte impopolari e ingiuste che andranno a ricadere su lavoratori e scegliendo nuovamente di fare cassa con le pensioni". È questo il commento di Giovanni Centrella, segretario generale dell'Ugl, in merito alle aggiunte alla manovra-bis emerse al termine del vertice di maggioranza. Per il sindacalista "sarebbe stato invece più opportuno da parte dell'esecutivo introdurre una patrimoniale sui beni mobili e immobili di ingente valore. Anzi avremmo preferito, per dirla tutta e senza giri di parole, un aumento più deciso dell'Iva ma sull'acquisto di beni di lusso, come ad esempio potrebbe essere quello di una prima casa, che vale milioni di euro, sul quale grava una tassazione pari al 4 per cento". "A questo punto chiediamo…