Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2012

CEFOP, CINQUECENTO LAVORATORI REINTEGRATI

Arriverà nelle prossime settimane il reintegro in servizio per circa cinquecento dipendenti del Cefop, uno dei principali enti di formazione professionale della Sicilia che da dicembre 2011 è sotto commissariamento. Circa ottocento i lavoratori dalla scorsa estate hanno interrotto le attività e sono stati messi in cassa integrazione dall’ente che adesso ha avviato, d’intesa con i sindacati, le procedure per il reintegro in organico di poco più della metà dei dipendenti. Sul sito del sindacato Ugl sono stati pubblicati gli elenchi del personale riammesso in servizio, predisposti per provincia, suddivisi per funzioni rispettando l’ordine di anzianità giuridica. Nelle graduatorie sono stati inseriti anche dipendenti che, pur rientrando in età pensionabile, in alcune provincie sono indispensabili per l’avvio delle attività formative. I commissari straordinari del Cefop hanno messo a disposizione l’indirizzo di posta elettronica presidenza@cefop-fop.it per eventuali segnalazioni, errori o a…

IL 1° MARZO LA SICILIA PRODUTTIVA MARCIA PER IL LAVORO E LO SVILUPPO

Le Associazioni d’impresa e del lavoro dipendente siciliane: Confindustria, Confcommercio, CNA, Confesercenti, Confartigianato, CIA, Confagricoltura, Confapi, Casartigiani, Claai, Confcooperative, Legacoop, Unicoop, CGIL, CISL, UIL, UGL,
Hanno indetto una manifestazione regionale che si terrà a Palermo il 1° Marzo con una marcia per il lavoro e lo sviluppo nella legalità, per imprimere una svolta immediata sulle strategie economiche per far partire subito nella nostra regione un piano d’emergenza per l’economia, il lavoro e lo sviluppo in Sicilia:
- Un piano straordinario per attivare in pochi mesi le opere infrastrutturali materiali e immateriali cantierabili;
- Facilitare l’accesso al credito alle imprese ed alle famiglie;
- Sostegno all’occupazione produttiva nelle Imprese;
- Sostenere la competitività delle produzioni agroalimentari rispetto alle scelte dell'UE;
- Attivazione immediata dei Fondi Europei;
- Cambiamento delle procedure inique di riscossione della Serit e interventi com…

ARTICOLI RASSEGNA STAMPA: MARCIA DEL 1° DI MARZO PER IL LAVORO E LO SVILUPPO NELLA LEGALITÀ

APPROVATO A POMEZIA UN ORDINE DEL GIORNO SUL RILANCIO DEL COMPARTO FORESTALE NEL CORSO DEI LAVORI DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLA FEDERAZIONE AGROALIMENTARE DELL’ UGL

"Il diritto al lavoro, quale programmazione per il rilancio del settore forestale."Approvato a Pomezia lo scorso 25 febbraio un Ordine del Giorno sul rilancio del comparto forestale nel corso dei lavori del Consiglio Nazionale della Federazione Agroalimentare di Ugl. Il dissesto idrogeologico, alluvioni, frane e smottamenti, eventi che si verificano con troppa ripetitivita', dipingono un sistema che non regge più'. Emergono con preoccupante chiarezza gli errori del passato in merito ad una programmazione che non ha inciso sulla salvaguardia dell'ambiente rurale montano, perdendo grandi opportunita' di tradurre la risorsa naturale in valore economico. Dal dibattito e' emersa la necessita' di rivedere nel complesso il settore riscrivendo il quadro normativo, snellendo la burocrazia e valorizzando il ruolo del lavoratore idraulico forestale. All'unanimita' e' stato approvato un documento promosso dalle federazioni regionali di Sicilia e Calabria …

SCUOLA: UGL "TRIBUNALE MARSALA ACCOGLIE RICORSO CONTRO COLLEGATO LAVORO"

"Il tribunale di Marsala ha accolto il ricorso dell'Ugl Scuola Sicilia in merito al riconoscimento degli  scatti biennali per i precari, docenti ed Ata, che abbiano  maturato piu' di 3 anni con incarico annuale. Un diritto  cancellato con il cosiddetto collegato lavoro". Lo rende noto il  segretario nazionale dell'Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, spiegando  come "con questa sentenza, che si aggiunge ad altre gia' vinte,  dimostriamo l'impegno del nostro sindacato a tutela dei  lavoratori, piu' che mai necessario in un periodo come quello che stiamo vivendo". "Ora - aggiunge - chiediamo al ministro  dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca un incontro  immediato per trovare una soluzione condivisa ad alcune vertenze  ancora irrisolte e, in particolare, per rendere piu' snello un  sistema burocratico che troppo spesso rende difficoltoso il  pagamento degli scatti di anzianita'".  Per il vice segretario region…

CRISI: MANIFESTAZIONE 1 MARZO, UGL "UN PIANO STRAORDINARIO PER SVILUPPO"

"Le organizzazioni sindacali e le organizzazioni di categoria chiedono con forza un piano straordinario per lo sviluppo. Pensiamo a tutte le infrastrutture ancora da realizzare in Sicilia, che rappresentano un elemento di sviluppo essenziale e alle risorse che mette a disposizione la Comunita' europea. Di queste ingenti risorse noi usiamo soltanto il 10%. Forse la Regione dovrebbe trovare delle misure piu' snelle per permettere di usufruirne, altrimenti i Forconi avranno ragione". Lo ha detto Peppe Monaco dell'Ugl regionale, partecipando alla Camera di Commercio di Palermo, alla presentazione della manifestazione "La Sicilia produttiva marcia  per il lavoro e lo sviluppo", promossa insieme da associazioni di  categoria e sindacati, che si terra' l'1 marzo nel capoluogo siciliano.

LUNEDÌ LA PRESENTAZIONE DELLA “MARCIA PER IL LAVORO E LO SVILUPPO”

A seguire comunicato stampa riguardante la conferenza stampa del 27 p.v. relativa alla manifestazione regionale “la Sicilia produttiva marcia per il lavoro e lo sviluppo”, organizzata per il prossimo 1° marzo con Confindustria, Confcommercio, Cna, Confesercenti, Confartigianato, Cia, Confagricoltura, Confapi, Casartigiani, Claai, Confcooperative, Legacoop, Unicoop, Cgil, Cisl, Uil, Ugl.
Alla conferenza stampa per l'Ugl Sicilia parteciperà Giuseppe Monaco e Filippo Virzì. Ufficio Stampa Ugl Sicilia


COMUNICATO STAMPA “La Sicilia produttiva marcia per il lavoro e lo sviluppo”. Questo il tema della manifestazione regionale organizzata per il prossimo 1° marzo alle 11, in piazza Verdi a Palermo. Lunedì 27 febbraio alle 16,00, presso la Camera di Commercio di Palermo di via Emerico Amari n.11, (al 14° Piano), è in programma una conferenza stampa delle Associazioni d’Impresa e del Lavoro dipendente siciliane, che promuovono la marcia: Confindustria, Confcommercio, Cna, Confesercenti, Confart…

LAVORO : UGL, CGIL CISL E UIL INSIEME PER LA MARCIA REGIONALE PER IL LAVORO DEL PRIMO DI MARZO

In data  23/02/2012  il Commissario Regionale dell'Ugl Sicilia Antonio Scolletta interverrà  dalle ore 15,00 in poi,  nel corso del Consiglio Direttivo dell'Utl/Ugl a Palermo,  in Via Marinao Stabile n. 250, spiegando le motivazioni della  "Marcia Regionale per il lavoro"  del primo di marzo, copromossa dall'Ugl  con  Cgil,Csil e Uil. Nel corso della riunione, Scolletta, tratterà anche delle  imminenti elezioni delle r.s.u. del pubblico impiego del 5,6, e 7 di marzo.

AMIA: GIBILISCO (UGL), L'AZIENDA SULL’ORLO DEL FALLIMENTO

C’è tempo fino a maggio per risanare l’Amia, altrimenti il fallimento sarà inevitabile. E’ l’unico che può fare qualcosa per salvare l’azienda è il governatore siciliano, Raffaele Lombardo, che però al momento ha bloccato tutto. Questo è quanto dichiarato dal Segretario Regionale dell’Ugl Igiene Ambientale Silvano Gibilisco. L’ultimatum è stato dato, in occasione del vertice romano organizzato presso il ministero per lo Sviluppo economico e richiesto proprio dai commissari, che ha visto la partecipazione dell’azienda aggiunge Gibilisco . si è discusso della nuova organizzazione e dei debiti contratti. Un concordato preventivo – spiega il sindacalista - permetterebbe di pagare 50 milioni, condonando gli altri, peccato che il Comune questi soldi non li abbia. L’ipotesi, discusso con le OO.SS., - spiega il sindacalista - di un mutuo garantito dalla Regione, è sfumato, l’unica via d’uscita sembra la vendita degli immobili ceduti dal Comune per ricapitalizzare l’azienda o del 49% delle azioni…

CAS: SODDISFAZIONE DELL’UGL TRASPORTI PER LA BUONA RIUSCITA DELLO SCIOPERO DEI LAVORATORI

Esprimono forte soddisfazione i dirigenti di UGL Trasporti AT per la consistente adesione dei lavoratori CAS allo sciopero del 21/2 u.s. azionato con i colleghi di CUB Trasporti. “In conseguenza allo sciopero di oggi – afferma Angelo Passari, segretario aziendale UGL Trasporti AT, - oltre il 75% filo a punte del 100% in molte porte di uscita che sono rimaste prive di presidio dell'operatore. Non possiamo che ritenerci soddisfatti come categoria e preannunziamo che se a breve non ci sarà il cambiamento di rotta nel segno della legalità auspicato, torneremo a protestare con azioni ancora più vigorose”. “La soddisfazione è ancora maggiore – aggiunge il segretario provinciale UGL Trasporti AT, Celesti – se a tutto ciò si aggiunge che, nell'incontro intersindacale del pomeriggio, tutti i sindacati del comparto Autostrade hanno deciso di sottoscrivere un documento unitario di forte opposizione alle illogiche ed illegittime procedure che i rappresentati governativi, tra cui la stessa…

VIGILANZA ANTIMAFIA: INCONTRO CON I SINDACATI

In data 21/02/2012 si è tenuto un incontro dei sindacati di categoria in Commissione speciale d'inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia in Sicilia in seduta congiunta con la IV Commissione Ambiente e territorio della Regione Siciliana, presso sala rossa di Palazzo dei Normanni. Nel corso dell’incontro il presidente della Commissione antimafia On. Speziale ha ribadito di voler ripetere questi incontri con cadenza bimestrale che oltre a questo assessorato lo si vuole allargarlo a tutti gli altri, per una questione di trasparenza e anche per una maggiore vigilanza preventiva sulle infiltrazioni mafiose. Durante l'incontro l'Onorevole Russo responsabile dello stesso dicastero, ha descritto lo stato in cui versa il bilancio regionale alle infrastrutture, evidenziando la totale immobilità di somme gestite non direttamente dall'assessorato ma da società statali diverse quali cassa anas , ente ferrovie, e.n.a.c. ed altri. L’Ugl Sicilia ha lodato tale iniziativa sperando ch…

CRISI, SCOLLETTA (UGL): "ANCHE L'UGL ALLA MARCIA PER IL LAVORO E LO SVILUPPO" INIZIATIVA PROMOSSA PER IL 1° MARZO A PALERMO

Confermiamo la partecipazione dell'Ugl alla marcia per il lavoro e lo
 sviluppo organizzata per il primo marzo a Palermo". Lo annuncia il responsabile dell'Ugl Sicilia, Antonio Scolletta, che sottolinea "l'importanza di un piano straordinario che attivi immediatamente le opere infrastrutturali cantierabili, indispensabili per far invertire la rotta all'economia dell'isola e farla uscire dalla situazione drammatica che vive da tempo, colmando il dualismo produttivo nord-sud e restituendo la speranza ai giovani che vivono in un territorio con i piu' alti tassi di disoccupazione". Dopo lo sblocco dei fondi regionali da parte dell'Ue e l'intesa tra governo e regioni, urge la riprogrammazione degli interventi strutturali e dei connessi impegni di spesa, anche per sostenere "un piano di sostegno all'occupazione e un'intesa che impegni il sistema creditizio siciliano ad attenuare gli effetti nefasti del credit crunch, che sta "st…

R.S.U. : PAVONE (UGL SCUOLA), CHE SIANO UNO STRUMENTO DI LEGALITA’ E DI DIRITTO

In vista delle imminenti elezioni delle R.S.U del pubblico impiego, è intervenuto Bartolo Pavone, Segretario Regionale dell’Ugl Scuola in Sicilia , dichiarando specificatamente a proposito delle R.S.U. d’istituto e sulla loro funzione principale “le R.S.U. hanno il dovere di introdurre nelle scuole il culto della legalità e del diritto, una formazione consapevole sulla difesa e tutela del diritto al lavoro, a una giusta retribuzione, a una corretta valutazione, alla trasparenza degli atti amministrativi, alla parità di diritti tra personale precario e di ruolo”. “Riscoprire – conclude Pavone - la dignità professionale della categoria e agire con relazioni sindacali, nell’interesse della scuola, dell’utenza e non delle caste sindacali di appartenenza”.

SVILUPPO ITALIA SICILIA : IL PRESIDENTE VATTANI INCONTRA LE CONFEDERAZIONI SINDACALI DI UGL E CGIL, CISL,UIL

L’Ambasciatore Vattani, nella qualità di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Sviluppo Italia Sicilia, incontrerà a Palermo unitamente al Direttore Generale Vincenzo Paradiso, in data 21/02/2012 alle ore 17,00,  la delegazione dell'Ugl Credito, rappresentata da Francesco Marino e da Antonino Miceli e  nello stesso pomeriggio le confederazioni della triplice, all'ordine del giorno, assetti organizzativi e politiche incentivanti del personale

L’ATO BELICE CONDANNATO A RISARCIRE UN DIPENDENTE, L’UGL ESPRIME SODDISFAZIONE

L’Ato Belice Ambiente è stato condannato dal giudice del lavoro al pagamento della somma di circa 7 mila euro oltre interessi e rivalutazione nei confronti di un dipendente. In pratica il lavoratore, era inquadrato come operatore ecologico-autista. Ma il dipendente di fatto a partire dal 2008 svolgeva le mansioni di operaio specializzato di quarto livello, quale responsabile del centro di raccolta differenziata presso l’isola ecologia di Petrosino per la registrazione anagrafica degli utenti e dei materiali conferiti in discarica. Il lavoratore in questione è Romeo Giuseppe Vito, Segretario Provinciale dell’Ugl Ig. Amb. di Trapani. Per il Segretario Regionale della Federazione Igiene Ambientale in Sicilia Silvano Gibilisco, “la causa vinta è motivo di grande soddisfazione per la nostra organizzazione sindacale, affermazione di un diritto sacrosanto finalizzato alla tutela dei diritti dei lavoratori, e per il lavoratore stesso perseguitato ingiustamente dalla sua azienda”.

CATANIA: CRISI FINANZIARIA AL COMUNE, STANCANELLI CONVOCA SINDACATI

Il sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, ha convocato in data 13/02/2012, i segretari generali provinciali dei sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl. L'incontro è servito a riaprire il tavolo di confronto in vista dei prossimi importanti appuntamenti per lo sviluppo cittadino e la formulazione del bilancio di previsione, anche alla luce dei pesanti ritardi nei trasferimenti delle risorse da parte dello Stato e della Regione che stanno causando una grave carenza di liquidita' alla casse comunali".

INCIDENTI LAVORO: MORTE OPERAIO, CONDANNATI TITOLARI AZIENDE

Il tribunale di Trapani ha condannato a due anni di reclusione, per omicidio colposo, il proprietario della Sormec srl, Nicolo' Sorrentino, l'amministratore e il dipendente della Alcamec sas di Alcamo, Baldassare Manno e Fabio Geranio, per la morte nel 2006 dell'operaio verniciatore e dirigente sindacale dell'Ugl, Gregorio Messana. Il sindacato si era costituita parte civile.
Lo rende noto il segretario sull'Ugl Trapani, Giuseppe Monaco, spiegando che ''Messana rimase ucciso per il crollo di una gru in fase di collaudo: fissata al basamento tramite delle saldature, si stacco' fatalmente investendo il manovratore.
L'anno precedente si verifico' un incidente simile nelle dinamiche, ma non ci furono vittime.
In seguito l'Ugl, tramite il proprio legale, fece emergere nel corso del processo particolari determinanti: piu' di una volta, infatti, il rappresentante della sicurezza, Vito Calvaruso, fece richiesta all'azienda di utilizzare comandi…

UGL, DALL'ARAN DECISIONE OPPORTUNA

"L'Aran ha accolto la richiesta dell'Ugl di prorogare il termine per la presentazione delle liste per le elezioni delle Rsu nel pubblico impiego resa difficoltosa, se non impossibile, a causa della chiusura di numerosi uffici per il maltempo". Lo rende noto Antonio Scolletta, responsabile Ufficio per le Rsu Ugl, spiegando come "in accordo con le organizzazioni sindacali, è stato deciso che la proroga decorre dal primo giorno lavorativo di apertura successivo al termine previsto dell'8 febbraio ed è da intendersi per un numero di giorni lavorativi complessivamente pari a quelli di chiusura degli uffici registrati fino alla data della scadenza. Il termine ultimo di presentazione delle liste non può superare la data del 18 febbraio 2012". "Una decisione - conclude - che giudichiamo opportuna, che permette in questo modo di consentire la più ampia e democratica partecipazione dei lavoratori alle votazioni".