Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

CONSULTA PER GLI STRANIERI: IL SEI UGL SICILIA, DAL SINDACO DI PALERMO LEOLUCA ORLANDO

Il Sei Ugl Sicilia, rappresentato dal Coordinatore Regionale Filippo Virzi' e dal Coordinatore provinciale di Palermo Marco Cannella , ha incontrato in data 29/06/2012, congiuntamente alle  forze sociali e le associazioni degli stranieri, il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore al Decentramento e alla Partecipazione Giusto Catania , per ricominciare dalla Consulta dei cittadini di altre nazionalità, , un percorso condiviso con l'amministrazione comunale a vantaggio e a tutela degli stranieri che lavorano e vivono a Palermo.

SVILUPPO ITALIA SICILIA: I LAVORATORI INCONTRANO I SINDACATI, SI PROCEDE AD OLTRANZA

Procededono le iniziative in seno a Sviluppo Italia Sicilia da parte dei sindacati Fisac-CGIL, Fiba-CISL, UGL-Credito, Uilca-UIL,   i quali  dopo avere preliminarmente informato  i lavoratori  nel  corso di un’assemblea tenutasi il 29/06/2012, sulle risultanze dell’incontro con il Presidente Li Calzi,  durante  il   quale è emersa la mancanza di liquidità per il pagamento delle retribuzioni già dal mese di agosto, l’assoluta mancanza di strategie ed obiettivi operativi per questa società che da anni naviga a vista, la mancata declinazione di quanto stabilito dal piano di riordino delle società partecipate - da parte dell’azionista - in un piano industriale coerente  con il posizionamento attribuito a Sviluppo Italia Sicilia e la difficoltà di acquisire altre commesse “in house”,hanno ricevuto mandato,  constatata l’assoluta inerzia del socio  di “attivare tutte le procedure necessarie presso gli organi competenti (Governo Regionale – Assessorato dell’Economia, Assemblea Regionale – Co…

LAVORO EQUITA' LEGALITA' : IL 2 LUGLIO 2012 IN CAMPANIA MANIFESTAZIONE REGIONALE CON CGIL, CISL,UIL E UGL

ABOLIZIONE IMU E RIDUZIONE TASSAZIONE REDDITI LAVORO DIPENDENTE E PENSIONE, UGL SCUOLA: OLTRE MILLE FIRME RACCOLTE A MESSINA

Si è svolta , con successo, la manifestazione organizzata dalla Segreteria Provinciale dell’Ugl Scuola di Messina, presso il lungomare Marchesana di Terme Vigliatore, allo scopo di raccogliere le firme per l’abrogazione dell’ IMU e la riduzione della tassazione nazionale e locale sui redditi dia lavoro dipendente e da pensione. L’evento, che si è tenuto per l’intera giornata del 24 giugno 2012, ha visto una nutrita partecipazione dei dirigenti sindacali dell’Ugl: Giuseppe Mascolo segretario nazionale dell’Ugl Scuola, Salvatore Mercadante segretario provinciale dell’Ugl di Messina, Giovanni Torre segretario provinciale dell’Ugl Scuola di Messina e Ornella Cuzzupi segretario Provinciale dell’Ugl scuola di Reggio Calabria. Sono state raccolte oltre mille firme!!

RESAIS : L’UGL ESPRIME SODDISFAZIONE, PER LA PAVENTATA SOLUZIONE RELATIVA ALL’ASSUNZIONE PERSONALE EX FIERA DEL MEDITERRANEO

Si è tenuto a Palermo il 25 giugno 2012 presso la sede delle RESAIS un incontro per affrontare le problematiche inerenti l'assunzione del personale ex Fiera del Mediterraneo con le Oo.Ss. UGL CGIL CISL UIL e CISAS. Nel corso della riunione si sono affrontati le modalità dell'applicazione dei commi 99 e 100 art.11 della L. r. 26/2012 per l'assunzione del personale ex fiera del Mediterraneo. Dopo ampia ed approfondita discussione tra le parti la è stata firmata una bozza di accordo per le modalità di assunzione del personale sopra citato. Alla fine della riunione la RESAIS si è impegnata a inviare copia dell'accordo all'Assessore alle Attività Produttive Marco Venturi e a sollecitare la conclusione del’’iter procedurale nel minor tempo possibile. “E’ stata firmata una bozza di accordo per le modalità d’assunzione del personale, per la quale la RESAIS si è impegnata a inviare copia dell'accordo all'Assessore alle Attività Produttive Marco Venturi e a sollec…

PARI OPPORTUNITA’ : A RAGUSA WORKSHOP PRESENTAZIONE CARTA PARI OPPORTUNITA’ UGUAGLIANZA SUL LAVORO, DI MARTINO (UGL ) “LA CARTA COME UTILE STRUMENTO DI INTEGRAZIONE”

A Ragusa si è tenuto il 22/6/2012 il workshop di presentazione e sottoscrizione della Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro nei locali dell’Ufficio provinciale del, alla presenza della consigliera provinciale di parità, Nunzia Puglisi, che ha promosso l’appuntamento. Presenti per l’Ugl Gianna Dimartino, Responsabile regionale del Dipartimento Pari opportunità UGL Sicilia, e Natalina Costa, consigliera regionale di parità, che ha posto l’accento sul valore dell’intesa, assieme a Giovanna Nicotra dell’Aidda che ha parlato della necessità di valorizzare il pluralismo e le pratiche inclusive nel mondo del lavoro, circostanza che contribuisce al successo e alla competitività delle imprese. “Il Sindacato UGL  - ha dichiarato Gianna Dimartino  - è già stato partner sostenitore della Carta a livello nazionale e dallo scorso anno a livello regionale , definire e attuare politiche aziendali che, a partire dal vertice, coinvolgano tutti i livelli dell’organizzazione nel rispetto…

IGIENE AMBIENTALE : ATO E AMIA, VACCARO (UGL), VERTENZE DELICATISSIME, MASSIMA ATTENZIONE DEI SINDACATI

A seguito della manifestazione di protesta del 20/06/2012, la Giunta Regionale della Regione Sicilia ha finalmente iniziato a dare corso alla fase operativa della riforma rifiuti, testimonianza è la determinazione e l'individuazione dei 10 ATO previsti (1 per provincia), ma soprattutto per la individuazione di 8 SUB- ATO intendendo per questi ultimi l'aggregazione di più comuni che non si identificano con i confini provinciali ma che per determinate caratteristiche geo/economiche è stato importante individuare. “Fra questi ultimi - dichiara Antonio Vaccaro Segretario Provinciale dell’Ugl Igiene Ambientale di Palermo,- spiccano soprattutto le tre aree metropolitane di Palermo, Messina e Catania. Soddisfazione esprime – il sindacalista dell'Ugl - visto che da tempo si chiede l'applicazione della legge di riforma dei rifiuti e questo è sicuramente un altro tassello importante che dovrà essere seguito dalla liquidazione dei vecchi 27 ATO”. Inoltre – spiega Vaccaro - il S…

SCUOLA, MASCOLO: “GOVERNO INTERVENGA PER RIQUALIFICARE IL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE”

“Abbiamo chiesto ai deputati del Pdl Pietro Cannella, Enrico La Loggia, Salvatore Torrisi e Basilio Catanoso di rivolgere un’interrogazione parlamentare ai ministri del Lavoro e dell’Istruzione per sollecitare misure atte a riqualificare il sistema della formazione professionale siciliano e tutelare i lavoratori occupati nel settore”.
Lo annuncia in una nota il segretario nazionale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, spiegando che “è infatti necessario intervenire tempestivamente per evitare che lo spostamento delle risorse del Fondo Sociale Europeo dalla formazione professionale, che avverrà in tempi piuttosto brevi, metta a rischio la stabilità occupazionale in una regione con un tasso di disoccupazione già ben superiore alla media nazionale”. “I lavoratori in forza al sistema formativo – aggiunge il sindacalista – si aggirano intorno a diecimila unità, e di questa platea, oltre quattromila rimarrebbero senza un posto di lavoro e solo la restante parte, nella migliore delle ipotesi, …

SVILUPPO ITALIA SICILIA: VIRZI’ (UGL) , ESPRIMIAMO FORTE PREOCCUPAZIONE PER LA GRAVE SITUAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA AZIENDALE

I sindacati di Sviluppo Italia rappresentanti da Fiba Csil, Fisac Cgil,  Uilca e Ugl Credito, a causa della grave situazione economica e finanziaria che vige in azienda, giunta al collasso, al punto da mettere a rischio il pagamento delle retribuzioni dei dipendenti a partire dal prossimo mese di Luglio, hanno chiesto ufficialmente un incontro urgente con il Presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo interessando anche il Prefetto di Palermo Umberto Postiglione. Le Oo.Ss. da tempo denunciano nodi strutturali che impediscono alla società di raggiungere l’equilibrio gestionale, malgrado rappresenti uno strumento importante per lo sviluppo socio-economico del territorio siciliano.  “L’estrema urgenza della situazione sta nel fatto    - ha dichiarato Filippo Virzì,  Segretario Provinciale dell’Ugl Credito di Palermo – che quand’anche Sviluppo Italia Sicilia  disponesse di un portafoglio commesse tale da impiegare gli tutti i lavoratori del suo organico sino alla saturazione, non p…

IMU, L’UGL : “TASSA INIQUA, LA CASA È UN BENE PRIMARIO” . IL 21 E IL 26 GIUGNO A PALERMO RACCOLTA DI FIRME PER L’ABROGAZIONE

Una petizione popolare per l’abrogazione dell’imposta municipale unica sulla prima casa. Ad organizzarla è l’Ugl, che ha promosso su tutto il territorio nazionale una raccolta di firme finalizzata ad “eliminare l’IMU dalla prima casa ad uso di civile abitazione, compensando il mancato gettito attraverso una rimodulazione della tassazione sulle abitazioni di lusso e di pregio”. A Palermo, uno stand della segreteria provinciale del sindacato sarà allestito nei giorni 21 e 26 giugno, in via Generale Magliocco, dalle 9:00 alle 20:00. “La nostra iniziativa – spiega il segretario provinciale dell’Unione Territoriale Claudio Marchesini – nasce dalla convinzione che l’IMU sia una tassa iniqua che colpisce la famiglie italiane già sottoposte ad una pressione fiscale senza precedenti: siamo molto preoccupati, nello specifico, per i lavoratori dipendenti e i pensionati proprietari della sola casa nella quale vivono, e che di certo saranno costretti a destinare una mensilità di stipendio o di…

UNIVERSITA’ IBLEA : NATIVO (UGL), PROTESTIAMO PER IL MANCATO INSERIMENTO DEL PRIMO ANNO DI LAUREA DEL CORSO MEDIAZIONE LINGUISTICA PER L’ANNO 2012-2013

  Nel corso di un incontro tenutosi in data 18/06/2012 fra la segreteria territoriale della Ugl di Ragusa, con il c.d.a. del consorzio universitario ibleo, si è venuti a conoscenza che, nel manifesto degli studi 2012-2013, pubblicato da codesta università sul sito internet, non compare il primo anno della laurea triennale in mediazione linguistica ed interculturale. “L’Ugl . ritiene che tutto ciò, - ha dichiarato Paolo Nativo Segretario responsabile dell’Ugl di Ragusa, - ove avvenisse, produrrebbe effetti devastanti per tutta la comunità iblea, per gli studenti e la forza lavoro in atto impiegata presso il consorzio universitario. pertanto, posto che la università nella nostra provincia assume un ruolo determinante per tutto il tessuto sociale, abbiamo chiesto con lettera al magnifico rettore a voler rivedere la possibilità del reinserimento del primo anno accademico (2012/2013) di mediazione linguistica, nel manifesto programmatico di codesta università”.

FORMAZIONE: PIANO "OPPORTUNITA' GIOVANI " DELLA REGIONE SICILIA, GAMBINO (UGL), NON SIAMO CONVINTI

In data 18 maggio u.s. presso il Cirisdi , è stato presentato, dalla Regione Siciliana alla presenza dei sottosegretari del Ministero dell'istruzione edello sviluppo economico, di Confindustria e della Commissione Europea alle parti sociali, un piano della formazione definito "Opportunità giovani". Tale piano si propone di: - promuovere l'apprendistato - promuovere l'avvio di imprese sociali - Definire garanzie per i giovani - garantire esperienze lavorative all'estero - I° lavoro EURES (opportunità per 5000 giovani di trovare lavoro in altro Paese) - Maggiore ricorso al FSE.
Se la giunta approverà nella prossima seduta, si chiederà immediatamente alla CE che si esprimerà entro i tre mesi successivi nel frattempo si procederà alla formulazione dei bandi da esperire entro l'anno. Tale piano, apprezzabile nelle intenzioni, passa però attraverso una ristrutturazione degli Enti di formazione e considerato che il personale addetto a questo settore risulta ess…

CARCERI: D’ANTONI (UGL), ENNESIMO SUICIDIO DI UN AGENTE, RABBIA E FRUSTAZIONE

“Continuano i suicidi degli Agenti di  Polizia Penitenziaria, rabbia e senso di frustrazione nei confronti di un sistema che non funziona ai livelli minimi di sicurezza e per la popolazione detenuta e per gli operatori penitenziari”. Questo è  quanto dichiarato da Francesco D’Antoni  Segretario Regionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria il quale ha aggiunto “dopo le numerose segnalazioni pervenute a questo sindacato circa le pessime condizioni in cui versano gli istituti penitenziari della Regione e dopo le numerose lamentele inviateci sulle carenze strutturali e igienico-sanitarie che mettono in serio pericolo la salute e l’incolumità psico-fisica del personale, giunge inaspettata l’ennesima notizia del suicidio di un agente trapanese  in servizio nel carcere palermitano dell’Ucciardone il quale deciso di spararsi al cuore giovedì 14 giugno,  con la pistola d’ordinanza nel vigneto di un paesino del trapanese, dove vivono i genitori".   “È una tristissima vicenda- spiega D’Antoni …

CREDITO : IL 19 GIUGNO A PALERMO PRESIDIO DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI , VIRZI ‘(UGL), PROTESTIAMO PER GARANTIRE I DIRITTI ACQUISITI DEI LAVORATORI ESODATI

Gli effetti della riforma pensionistica sull’ammortizzatore sociale di settore unitamente ai ritardi e agli attuali orientamenti del Governo stanno mettendo a rischio l’operatività del Fondo di solidarietà oltre a provocare una condizione di profonda incertezza e di grande disagio nei lavoratori “esodati” ed “esodandi”.
“Per queste ragioni - dichiara Filippo Virzì Segretario Provinciale dell’Ugl Credito di Palermo -  le segreterie provinciali palermitane di DIRCREDITO – FABI – FIBA-CISL – FISAC/CGIL – SINFUB – UGL CREDITO  - UILCA , di concerto con le strutture nazionali, hanno organizzato un presidio di categoria nella giornata di martedì 19 giugno 2012 dalle ore 16,00 alle ore 19,00 da tenersi in a Palermo Via R. Settimo angolo via Gen. Magliocco”.
“La politica sociale del Governo, - conclude il sindacalista -    in riferimento al settore creditizio, si sta avvitando in una dinamica perversa per il sistematico esercizio di latitanza, improvvisazione, iniquità,  con i conseguenti effet…

APPRENDISTATO IN SICILIA: RUISI (UGL) , FIRMATI DUE IMPORTANTI ACCORDI

Firmati a Palermo  in data 15/06/2012, presso il Dipartimento dell’Istruzione e Formazione Professionale, due importanti accordi   per la regolamentazione e la durata del periodo di apprendistato per attività di ricerca, per l’acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione. “Entrambi gli accordi, - dichiara Daniele Ruisi dell’Ugl -   consentono, se pur con modalità e livelli differenti, di effettuare un percorso formativo in azienda e contestualmente di portare a termine, o integrare il corso di studi, universitario o di diploma. “Visti i tempi, vedi crisi, per gli imprenditori al momento  - aggiunge Ruisi - non sono previsti particolari incentivi, ma sono di notevole aiuto per il percorso formativo degli utenti che vi partecipano. “Si è cosi deciso,  - spiega il sindacalista - di inserire una nota, che consenta alle parti firmatarie degli accordi, di rincontrarsi qualora in futuro vi siano strumenti che consentano di incentivare gli imprenditori al fine di assumere con m…

INVITO PER IL 18/06/2012 : EVENTO ANNUALE FONDO SOCIALE EUROPEO PROGRAMMA OPERATIVO FSE REGIONE SICILIANA 2007/2013

FIAT: D'ANOLFO (UGL), SERVE INCONTRO URGENTE SU TERMINI IMERESE

Roma, 14 giu. (Labitalia) - ''Dopo le parole dette ieri daPassera non si puo' perdere altro tempo. Serve un incontro urgente per  recuperare i troppi mesi passati invano, anche perche' la cassa
integrazione scadra' alla fine dell'anno, e se non ci si muove al piu' presto, risolvendo anche la questione degli esodati, il quadro sociale  a Termini Imerese potrebbe diventare drammatico''. Lo dichiara ilsegretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, Antonio D'Anolfo, aggiungendo che ''cio' che temevamo sta purtroppo assumendo sempre  piu' i contorni di una preoccupante realta'. Adesso serve  un'assunzione di responsabilita' per un piano di rilancio che sia  serio e solido, perche' i lavoratori, che da oltre due anni vivono  nell'incertezza, sono ormai esasperati, e sono gli ultimi che dovrebbero pagare il prezzo di quanto sta avvenendo''.

ITALCEMENTI, CENTRELLA: “GOVERNO E AZIENDA SI IMPEGNINO PER RECUPERO PORTO EMPEDOCLE”

“I lavoratori e il territorio non possono essere abbandonati al loro destino, chiediamo dal ministero dello Sviluppo economico e all’Italcementi non solo di evitare la chiusura dello stabilimento di Porto Empedocle ma anche di impegnarsi per un recupero del sito mantenendo la sua vocazione produttiva”. Lo dichiara il segretario generale dell’Ugl, Giovanni Centrella, al termine dell’incontro con gli operai dello stabilimento sui quali grava il drammatico destino di una chiusura senza alternative. Per il sindacalista “alla luce del decreto sviluppo, nel quale si dà avvio alla realizzazione di opere infrastrutturali, la produzione di cemento potrebbe essere incrementata e di conseguenza anche Porto Empedocle conquistare nuove commesse”. “In generale – conclude Centrella – a quelle imprese che in passato hanno sfruttato per le migliori opportunità che offriva il Sud, in termini di costi più convenienti compresi quelli del lavoro, oggi non deve essere consentito di abbandonare lavoratori …

GIUSTIZIA : PICCIONE (UGL), "SULLA CHIUSURA DEGLI UFFICI DISTACCATI DEI GIUDICI DI PACE, MANIFESTIAMO LA NOSTRA PIU’ TOTALE CONTRARIETA’"

Sulla questione della paventata chiusura di molte Sezioni Distaccate e Uffici dei Giudici di Pace dei Tribunali, si registra l’intervento dell’ Ugl. “Apprezziamo il vivo e sentito impegno di alcuni esponenti della classe politica siciliana, che hanno portato la questione anche all’ARS – dichiara il Segretario Regionale in dell’Ugl-Intesa Funzione Pubblica per la Sicilia Giuseppe Piccione. “Ma quello che sfugge riguardo la problematica, che viene resa ancor più grave dalle idee poco chiare del Ministero della Giustizia, - spiega il sindacalista - è che la soppressione di tali Uffici oltre ad essere un danno al Sistema Giustizia e quindi al cittadino utente, sarebbe un danno enorme per i lavoratori impiegati presso gli stessi”. Chiudere determinati presidi significherebbe – denuncia Piccione - portare i dipendenti ad un trasferimento coatto presso altra sede, con ciò che ne consegue dal punto di vista in primis economico, il Governo Centrale dimostra ancora una volta di saper essere …

CREDITO : IL 19 GIUGNO A PALERMO PRESIDIO DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI

A tutti i quadri sindacali
Gli effetti della riforma pensionistica sull’ammortizzatore sociale di settore unitamente ai ritardi e agli attuali orientamenti del Governo stanno mettendo a rischio l’operatività del Fondo di solidarietà oltre a provocare una condizione di profonda incertezza e di grande disagio nei lavoratori “esodati” ed “esodandi”. Per queste ragioni le scriventi segreterie provinciali , di concerto con le strutture nazionali, hanno organizzato un presidio di categoria nella giornata di martedì 19 giugno 2012 dalle ore 16,00 alle ore 19,00 da tenersi in a Palermo Via R. Settimo angolo via Gen. Magliocco. Si invitano i quadri sindacali a partecipare numerosi e a coinvolgere i colleghi e le colleghe esodati/e.
Palermo, 13 giugno 2012
Le Segreterie Pronvinciali di Palermo
LATITANZA, INADEMPIENZE, INIQUITÀ DELLA POLITICA SOCIALE DEL GOVERNO. NON LASCEREMO SOLI I LAVORATORI ESODATI ED I LICENZIATI DEL GRUPPO DELTA I bancari presidiano le banche. La politica sociale del Gover…

ITALCEMENTI: UGL "CHIESTA APERTURA TAVOLO DI CONFRONTO AL MISE"

ROMA (ITALPRESS) - "Abbiamo chiesto l'immediata apertura di un  tavolo di confronto interistituzionale presso il ministero dello  Sviluppo Economico sulla vertenza Italcementi".
Lo dichiarano in una nota congiunta il responsabile dell'Ugl  Sicilia, Antonio Scolletta, e il segretario provinciale dell'Ugl  Agrigento, Eugenio Bartoccelli, spiegando che "la situazione a  Porto Empedocle sta diventando critica. Nell'ultimo incontro con  l'azienda, la direzione, senza alcun preavviso, ha comunicato alle  organizzazioni sindacali di voler chiudere lo stabilimento,  presentando  anche le lettere di mobilita' che saranno consegnate  ai lavoratori, ora in stato di agitazione permanente", per questo  "il Governo deve intervenire per scongiurare la chiusura del sito  di Porto Empedocle che rappresenterebbe una vero e proprio dramma per un territorio gia' fortemente colpito dalla crisi economica".

SIRACUSA, GALIOTO:“REGIONE SICILIA MANTENGA IMPEGNI SU INFRASTRUTTURE”

Chiediamo al presidente della Regione Sicilia, che si è dichiarato dimissionario, di continuare a rispondere delle proprie competenze fino a quando rimarrà in carica e quindi di fornire le autorizzazione necessarie a sbloccare la situazione particolarmente critica della provincia siracusana”. Lo dichiara il segretario provinciale dell’Ugl Siracusa, Antonio Galioto, al termine dell’incontro tra il presidente Lombardo e i rappresentanti del Tavolo Provinciale per il Lavoro e lo Sviluppo, aggiungendo che “sono numerose le opere cantierabili finanziate ormai da troppo tempo in attesa di realizzazione e il territorio siracusano non può più attendere i tempi della politica, i cambi della classe dirigente e i ritardi dell’iter burocratico”. “Un primo risultato – continua il sindacalista – sembra comunque essere stato raggiunto sul progetto del rigassificatore, perché abbiamo saputo che Ionio Gas è in procinto di fornire la documentazione sulla sicurezza e l’adeguamento antisismico necessari…

ITALCEMENTI : AD AGRIGENTO INCONTRO IN PREFETTURA CON I SINDACATI, BERTOCCELLI (UGL), URGE TAVOLO DI CONFRONTO ISTITUZIONALE

In data 09/06/2012 in  prefettura alla presenza del Prefetto dott.ssa Ferrandino si  è svolto l'incontro riguardante la paventata chiusura del sito produttivo Italcementi di Porto Empedocle. Erano presenti il Sindaco ed il presidente delo Consiglio di Porto Empedocle, le RSU di Italcementi ed i rappresentanti sindacali delle Segreterie Provinciali Confederali di CGIL, CISL, UIL e UGL. Hanno iniziato ad esporre il caso le organizzazioni sindacali che hanno subito ribadito la gravità della situazione venutasi a creare e quale sciagura comporterebbe la effettiva chiusura del sito industriale. La maggior parte dei lavoratori ha un'età media di 40 anni e quindi anche in caso di utilizzo di tutti gli ammortizzatori sociali possibili ed immaginabili non si riuscirebbe ad accompagnare alla pensione la totalità dei lavoratori che sono ancora troppo giovani. Le OO. SS.  hanno tutte chiesto di attivare un tavolo di confronto istituzionale presso il Min. Della Attività produttive alla prese…

“PUBBLICATO IN G.U. IL DECRETO PER IL “ BONUS ASSUNZIONI AL SUD”

La Responsabile del Dipartimento Pari opportunità UGL Sicilia, Gianna Dimartino, comunica che “Il bonus assunzioni per il Mezzogiorno” è stato pubblicato sulla Gazzetta n. 127 del 1° giugno 2012: si tratta del Decreto del 24 maggio 2012 che prevede la concessione di un credito d’imposta per le imprese del Sud Italia che assumano lavoratori a tempo indeterminato, incrementando il proprio organico e creando nuovo lavoro stabile.
I lavoratori assunti devono rientrare nella categoria degli «svantaggiati» o «molto svantaggiati». Le assunzioni devono avvenire entro 24 mesi dall’entrata in vigore del decreto valido in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna.
Non possono accedere al beneficio lo Stato, gli Enti pubblici e le persone fisiche non esercenti attività d’impresa né arti e professioni.Il credito d’imposta, inoltre, non è cumulabile con altri aiuti di stato, né con altre misure di sostegno comunitario in relazione agli stessi costi salariali per…

ECONOMIA: L’ASSESSORE DELL’ECONOMIA DELLA REGIONE SICILIA ARMAO, INCONTRA LE PARTI SOCIALI E LE ASSOCIAZIONI D’IMPRESA, VIRZI' (UGL), PROFICUO CONFRONTO

In data 08/06/2012 , si è svolto a Palermo presso Villa Malfitano, un tavolo tecnico con le parti sociali e d’impresa, e l’Assessore dell’Economia Gaetano Armao, avente per tema inteventi ed iniziative a sostegno delle imprese e per il contrasto della crisi economica, preparatorio ad altre sessioni tecniche. L’Ugl Sicilia, rappresentata da Filippo Virzì, ha elaborato sulla scorta del confronto, un documento programmatico in corso di definizione, il quale sarà presentato a breve. L’assessore Armao, ha consegnato ai componenti del tavolo tecnico, la revisione delle norme di attuazione dello Statuto della Regione Sicilia, in materia di credito e risparmio. Da un proficuo dialogo a 360 ° – afferma Filippo Virzì – siamo sicuri, che si potrà dare un utile contributo ad une seria politica regionale di sviluppo, in termini di competitività e produttività dell’intero territorio siciliano”.

KELLER: LA REGIONE SICILIANA INCONTRA I SINDACATI, MARINO (UGL), CHIEDIAMO UN SERIO APPROFONDIMENTO

In data 07/06/2012 si è tenuto a Palazzo d'Orleans, un incontro interlocutorio fra le parti sociali e la Regione Siciliana, rappresentata dal Dirigente Salvatore Cianciolo. Presenti per l’Ugl Sicilia in delegazione, Marcello Marino e Claudio Marchesini. “Non abbiamo potuto far a meno che rilevare - ha dichiarato Marcello Marino, Segretario Provinciale dell’Ugl Metalmeccanici di Palermo - l’assenza dell’assessore regionale alle Attività produttive Marco Venturi , sappiamo che lo stesso, ha incontrato Finmeccanica, e sappiamo anche che la Keller, ha presentato il preventivo concordato presso il tribunale di Cagliari , ma dei particolari, riguardanti il piano industriale, non siamo a conoscenza, pertanto - conclude il sindacalista – chiediamo un incontro con l’assessore stesso, per un serio approfondimento della vertenza Keller ed il verbale d’incontro del 07/06/2012, con i sindacati di categoria, necessario per poi poterci rivalere, con la Keller , al fine di ottenere la Cig in der…

ENI: RAFFINERIA GELA, SCOLLETTA (UGL) "DA LUNEDI' 400 OPERAI IN CIG" GELA (CALTANISSETTA)

(ITALPRESS)    "Lunedi' prossimo iniziera' la  cassa integrazione per i 400 operai delle linee 1 e 3 della  Raffineria di Gela: lo stop produttivo deciso dall'Eni e'  l'ennesima dimostrazione di quanto la crisi abbia compromesso la  chimica in Sicilia, colpendo anche realta' produttive di primo
piano. Ma deve essere anche una sollecitazione a mettere in campo  tutte le misure necessarie a ridare un futuro ad un comparto  storico della nostra Regione". Lo dichiara il segretario regionale
dell'Ugl Sicilia, Antonio Scolletta, evidenziando che "un  territorio come il nostro, dove si concentra il 40 della capacita'  di raffinazione italiana, non puo' permettersi di continuare a perdere terreno in un settore chiave del sistema economico e che,  peraltro, gia' risente fortemente della concorrenza internazionale  di paesi dove il costo del lavoro e' basso per l'assenza di tutele fondamentali e la legislazione ambientale e' praticam…

SICILIA SETTORE PUBBLICO : PICCIONE ELETTO SEGRETARIO REGIONALE DELL’UGL – INTESA FUNZIONE PUBBLICA

In data 06/06/2012  si è celebrato  a Palermo presso l’Unione Regionale del Lavoro dell’Ugl Sicilia,  il I° congresso Regionale della Federazione Ugl-Intesa Funzione Pubblica . Il congresso ha  eletto Giuseppe Piccione, il quale da dichiarato dopo la sua nomina “  il nostro obiettivo sarà  quello di rivalutare  in Sicilia la figura del pubblico dipendete  agli occhi dell'opinione pubblica, di ricompattare dal punto di vista sindacale le nove province siciliane e di raddoppiare da qui a due anni gi iscritti in nell'isola".
"Infine - conclude Piccione - il  Congresso ha anche designato i delegati siciliani, all'imminente congresso nazionale, in programma a Montesilvano il 15 e 16 giugno". 

SCUOLA, MASCOLO (UGL): “7 GIUGNO AL VIA CORSI FORMAZIONE RSU A REGGIO CALABRIA”

Inizieranno a Reggio Calabria, giovedì prossimo, 7 giugno, i corsi di formazione per le rsu dell’Ugl Scuola. Sarà presente anche il segretario nazionale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo. “La formazione delle rsu - spiega Mascolo - è un’iniziativa essenziale per poter rappresentare gli interessi di lavoratrici e lavoratori in modo incisivo e qualificato. I corsi avranno inizio a Reggio Calabria - continua il sindacalista – perché è la città dove l’Ugl, grazie all’ottimo lavoro svolto dal segretario provinciale dell’Ugl Scuola, Ornella Cuzzupi, ha ottenuto il maggior numero di rappresentanti sindacali ”. “Con la collaborazione di Francesco Messina e Mimma Canalicchio – aggiunge Mascolo -, abbiamo elaborato un manuale operativo che fornirà agli addetti ai lavori il supporto necessario allo svolgimento quotidiano dell’attività sindacale nelle istituzioni scolastiche”.

COMUNE DI PALERMO: IL SINDACO ORLANDO INCONTRA LE PARTI SOCIALI, MARCHESINI (UGL), SEGNALE POSITIVO, PRONTI AL DIALOGO

Il 04/06/2012,   il  sindaco di Palermo  Orlando,  ha incontrato la parti sociali, presentando  la neo giunta. "Accogliamo con positività   la pronta risposta di Orlando - dichiara Claudio  Marchesini, Segretario Responsabile dell' Ugl di Palermo - il quale ha tempestivamente  risposto anche   alla nostra richiesta d'incontro". Per Marchesini ,  "è giunto il momento di operare attraverso una valida e fattiva interlocuzione con i sindacati,dopo anni di immobilismo, sicuramente,  non si può  più  vivere sull'emergenza di Palermo, ma dobbiamo pensare  con progettualità,  infatti - conclude il sindacalista - è prevista l'istituzione di tavoli  tecnici tematici  per singole aziende, per il salvataggio  e la conseguente riorganizzazione delle società partecipate stesse,  attraverso pronte soluzioni produttive ".

CASSA INTEGRAZIONE, ANFE, MASCOLO - (UGL): “IMMINENTE LIQUIDAZIONE TESTIMONIA IMPEGNO DELL’ENTE”

“Esprimiamo soddisfazione in merito all’imminente liquidazione dell’indennità di disoccupazione a beneficio dei lavoratori dell’Anfe”. Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, aggiungendo “come tali somme sono linfa vitale per chi, da troppo tempo, non ha più alcuna certezza in merito alla continuità e stabilità dei pagamenti stipendiali e, di conseguenza, del proprio futuro”. “Stiamo dedicando particolare attenzione ed interessamento – prosegue il sindacalista – alle problematiche dei lavoratori della formazione professionale e, di conseguenza anche all’operato degli enti, in particolar modo per quanto riguarda la salvaguardia dei livelli occupazionali che riteniamo essere una situazione non trascurabile”. “Pertanto - continua il segretario nazionale dell’Ugl Scuola - d’intesa con il coordinatore regionale dell’Ugl Scuola Sicilia FP, Antonino Provenzale, abbiamo deciso di affidare il coordinamento sindacale per le strutture dell’Anfe, che in sicilia ha u…

PESCA, UGL RIVENDICA CENTRALITA' DEL PESCATORE

Dopo il fallimento della gestione Elio D'antrassi il comparto della pesca   marittima si aspetta dal neo assessore regionale alle risorse agricole e  forestali, Francesco Aiello, un cambio di marcia. Ugl Agroalimentare auspica che si arresti lo spreco di denaro pubblico  sottratto al comparto della pesca professionale con attività targate D'Antrassi che nulla hanno avuto a che fare con la pesca. In tempi di magre ed con il bilancio regionale approvato dopo lo stralciato e con il carico di mille dubbi e strascichi con il Commissario dello Stato per la  Regione Siciliana, condanniamo la scelta di D'Antrassi di istituire - solo un  mese fa - la Fondazione per la Dieta Mediterranea definita come la casa che  dovrebbe accogliere i Paesi del Nord Africa. Un contenitore di cui la pesca siciliana può fare certament e a meno che ha  finalità per nulla di settore, se si pensa che nei pensieri dell'oramai ex  assessore D'Antrassi la Fondazione dovrebbe perseguire una politica…