Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2012

ISTRUZIONE : L’UGL SCUOLA DIFFIDA L’USR SICILIA E L’USP DI PALERMO, MESSINA (UGL SCUOLA), VIGILEREMO

Con Decreto Ministeriale del 3 agosto 2011 si stabilisce che per un triennio, vengano assunti in ruolo docenti e ATA .
Il 6 luglio 2012 viene emanato il decreto sulla spending review che prevede all’art.14 il passaggio di 4.624 docenti (tra inidonei e ITP) nei profili ATA. A luglio/agosto il MIUR comunica l’autorizzazione a alle assunzioni di oltre 21.000 docenti e oltre 5.000 ATA; Il 10 agosto viene emanato il decreto per l’assunzione dei docenti, ma quello per gli ATA resta bloccato, in attesa del via libera del dipartimento della Funzione Pubblica e del Ministero delle Finanze. Ad oggi dal Ministero ancora ha autorizzato le immissioni in ruolo confidando che il termine ultimo per procedere a nomine in ruolo per il corrente anno scolastico è il 31 agosto. Il MIUR continua quindi a lavorare sull’applicazione della spending review, e non sull’avvio corretto dell’anno scolastico 2012/2013 , discriminando il personale inidoneo e ITP senza tener conto dei diritti acquisiti del perso…

MINACCE A INGROIA: MONACO (UGL SICILIA), SIAMO SOLIDALI, E’ UN ATTO GRAVISSIMO

 ''Le minacce di morte ricevute dal procuratore aggiunto Antonio Ingroia, rappresentano un atto gravissimo di intimidazione, atto a colpire un magistrato impegnato nell’esercizio delle sue funzioni”.  È quanto ha dichiarato dal Segretario Generale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Monaco  dopo le minacce al  procuratore. “Ingroia –  conclude Monaco – ha dimostrato coraggio e gli apparati statali, dovranno assicurargli adeguata protezione, non possiamo permettere  alla criminalità di intaccare la verità e quindi  la giustizia nel nostro paese”.

GIORNALISMO : VIRZI’ (UGL SICILIA) , SOLIDARIETA’ A SALLUSTI, A RISCHIO IL DIRITTO DI ESERCITARE UNA LIBERA INFORMAZIONE

Sulla sentenza riguardante il giornalista Alessandro Sallusti e su quanto stabilito dalla Procura di Milano la quale ha sospeso l'esecuzione della pena, si registra l’intervento del Responsabile dell’Ufficio Stampa dell’Ugl Sicilia, Filippo Virzì, il quale ha dichiarato “ è un atto minatorio nei confronti del libero giornalismo, esprimiamo solidarietà a Sallusti, sposiamo in pieno quanto dichiarato dal presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti, Enzo Iacopino, non si può andare in carcere solo perché si esprime una libera opinione”. La magistratura – conclude Virzì – non applica pene così pesanti neanche per reati che possano generare ricadute in negativo di natura sociale, urge a questo punto intervenire al più presto, sulla disciplina della responsabilità per diffamazione del direttore responsabile, non possiamo immaginare che un reato d’opinione, possa essere condannato con una pena di 14 mesi di carcere , in un Paese che continua a proclamarsi culla del diritto".

LAVORATORI ASU : GRECO (UGL/ALE), PROFICUO INCONTRO AL COMUNE DI MISILMERI

Si è svolto martedì 25 settembre 2012 nella tarda mattinata l’incontro tra l’organizzazione sindacale UGL  ed i Commissari del Comune di Misilmeri in merito alla vicenda dei 39 lavoratori ASU utilizzati dal  comune già da diversi anni ed in attesa che nei loro confronti venga adottata una delle misure di  fuoriuscita dal cosiddetto regime transitorio dei lavori socialmente utili così come previsto dalla  normativa vigente in materia. Il Coordinatore  Provinciale Ugl /Ale di Palermo ,  Rosario Greco ha dichiarato sulla vicenda “ abbiamo notato piena disponibilità da parte dei Commissari ,che tra l’altro si sono insediati da poco più  di un mese, ad affrontare la problematica e verificare quali iniziative possono essere intraprese affinché  si possa arrivare ad una soluzione definitiva del problema”. “Durante  l’incontro– aggiunge Greco -    abbiamo rimarcato ancora una volta il concetto secondo il quale a nostro avviso non si  può pretendere dal lavoratore ASU il rispetto delle norme vig…

LAVORO: CENTRELLA "EVITARE MALCONTENTO TRACIMI, SERVE SVILUPPO"

PALERMO (ITALPRESS) - "Il ministro Cancellieri ha centratoperfettamente il problema sottolineando i risvolti pericolosi perl'intero Paese che potrebbero scaturire dalla disoccupazione". Lo afferma il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella,  a Palermo il 22/09/2012  per il II Congresso Regionale del sindacato, commentando le parole del ministro dell'Interno.  E' difondamentale importanza - aggiunge - che il governo ascolti itimori del ministro e sostenga i suoi sforzi per evitare che ilmalcontento possa tracimare ed essere strumentalizzato, perche'una societa' senza lavoro e' una societa' insicura.  Per evitare ilrischio di cui ha parlato il ministro, non si puo' ricorrere all'ordine pubblico, ma alla crescita, allo sviluppo, alla riduzione delle tasse, anche alla concertazione con il sindacato, individuando una nuova missione industriale e produttiva per il Paese.  Proprio dalla Sicilia - conclude Centrella -, territorioparticola…

II CONGRESSO UGL SICILIA: GIUSEPPE MONACO ELETTO SEGRETARIO REGIONALE

Giuseppe Monaco è il neo segretario dell’Ugl Sicilia, eletto con il 92 per cento dei consensi nel corso del II Congresso regionale, dal tema ‘La Sicilia che vogliamo’, riunitosi il 22/09/2012  a Palermo, presso l’hotel Addaura, che ha visto anche la partecipazione del segretario generale Giovanni Centrella. “Il mio impegno per la tutela dei lavoratori oggi si amplia – dichiara Monaco –così come le attività che l’Ugl sta mettendo in campo per i lavoratori e i pensionati siciliani, al fine di aiutarli ad affrontare questo scenario particolarmente complesso data l’attuale situazione di crisi, che si somma alle già note problematiche economiche e sociali dell’isola”. Dopo essere stato alla guida dell’Ugl di Trapani, con il nuovo incarico Monaco conferma“l’impegno del Sindacato per scongiurare lo spettro della desertificazione industriale della Sicilia, che comporterebbe un inaccettabile arretramento economico e sociale. Casi emblematici in questo senso sono quello della Raffineria di Gela,…

MONACO ELETTO NUOVO SEGRETARIO GENERALE DELL’ UGL PER LA SICILIA

Giuseppe Monaco, trapanese, 50 anni, è il nuovo segretario generale UGL Sicilia.
Monaco, dipendente civile del ministero della Difesa, è stato segretario provinciale della Cisnal di Trapani dal 1989 e poi dell'Ugl dal 1996.
E' consigliere nazionale dell'Ugl e del comitato confederale centrale.
È stato componente  della Commissione regionale per l'Impiego e, in quota Ugl, è componente del direttivo dell'Asi di Trapani.

LAVORO: DOMANI IL II° CONGRESSO REGIONALE UGL SICILIA

SICILIA, SCOLLETTA (UGL): “POLITICHE STRUTTURALI A LUNGO TERMINE PER RIDURRE DIVARIO NORD-SUD”

“Per far sì che il divario fra il Mezzogiorno ed il resto d’Italia e d’Europa sia finalmente colmato in modo definitivo, occorrono politiche strutturali a lungo termine per debellare la criminalità organizzata e le mafie, che scoraggiano gli imprenditori ad investire al Sud”. Lo dichiara il responsabile uscente dell’Ugl Sicilia, Antonio Scolletta, alla vigilia del II Congresso regionale, dal tema ‘La Sicilia che vogliamo’, che si terrà sabato 22 settembre presso l’hotel Addaura di Palermo, a cui interverrà anche il segretario generale dell’Ugl, Giovanni Centrella, e dal quale sarà eletto il nuovo segretario regionale. “La tutela della legalità comprende anche il contrasto al lavoro irregolare, - spiega il sindacalista – che penalizza i lavoratori, l’erario pubblico e le imprese oneste, danneggiate dalla concorrenza sleale e che riguarda anche l’immigrazione clandestina, un problema che la Sicilia si trova ad affrontare in prima linea con tutte le conseguenze sociali che ciò comporta si…

COMUNICAZIONE UFFICIO STAMPA

Care lettrici
Cari lettori
di Ugl Sicilia Notizie, ho il piacere di informarVi che in occasione del II° Congresso dell'Unione Regionale del Lavoro della Sicilia di domani, i lavori congressuali saranno ripresi e resi visibili in "real time" sulla nostra pagina ufficiale di facebook(http://www.facebook.com/pages/UGL-Sicilia/359666237386167?sk=wall), per consentire a Voi tutti di seguire comodamente l'evolversi del congresso stesso.
Grazie per l'attenzione Filippo Virzì

SICILIA, SCOLLETTA (UGL): “CRISI SISTEMICA RICHIEDE IMPEGNO SINERGICO”

  “Tra la crisi economica internazionale, la spending review nazionale e la questione della sostenibilità finanziaria della Regione, in Sicilia ci troveremo sempre più nel vortice di una crisi sistemica che richiede un impegno straordinariamente complesso e sinergico”. A lanciare l’allarme è il responsabile uscente dell’Ugl Sicilia, Antonio Scolletta, in vista del II Congresso regionale, dal tema ‘La Sicilia che vogliamo’, che si terrà sabato 22 settembre presso l’hotel Addaura di Palermo, a cui interverrà anche il segretario generale dell’Ugl, Giovanni Centrella, e dal quale sarà eletto il nuovo segretario regionale. “Occorre costruire tutti insieme un nuovo modello di ‘sistema paese’, - spiega il sindacalista – che definisca con chiarezza strategica come perseguire lo sviluppo e quali criticità affrontare con maggiore decisione”. “L’intera classe politica, sia locale sia nazionale, - aggiunge - deve mostrarsi all’altezza della sfida che le parti sociali e datoriali hanno già …

UGL, SABATO 22 SETTEMBRE CENTRELLA AL II CONGRESSO REGIONALE DELL’UGL SICILIA

Sabato 22 settembre, a partire dalle ore 10:00, presso l’hotel Addaura di Palermo, lungomare C.Colombo 4.452 (Mondello/Addaura), si terrà il II Congresso regionale dell’Ugl Sicilia, dal tema ‘La Sicilia che vogliamo’. Sarà presente il segretario generale dell’Ugl, Giovanni Centrella. Al termine dei lavori, che saranno aperti dal responsabile dell’Ugl Sicilia uscente, Antonio Scolletta, 150 delegati eleggeranno il nuovo segretario dell’Unione Regionale della Sicilia. Scolletta passa il testimone in uno scenario particolarmente complesso, data l’attuale situazione di crisi, che si somma alle già note difficoltà economiche e sociali dell’isola e dell’intero Mezzogiorno. “Si contano oltre 550 mila disoccupati e circa 500 mila famiglie che vivono sulla soglia della povertà – spiega il sindacalista -. Le difficoltà di grandi aziende e piccole imprese si collocano in un contesto di profonde lacune mai colmate, dalla carenza infrastrutturale alla presenza incombente nel tessuto produttivo e socia…

LAVORO: SABATO IL II° CONGRESSO REGIONALE UGL SICILIA

Sabato 22 settembre, alle 10 all’hotel Addaura di Palermo, si terrà il secondo congresso regionale dell’Unione Generale del Lavoro. Tema del congresso: “La Sicilia che vogliamo”. E' prevista la partecipazione del Segretario generale dell'UGL Giovanni Centrella. I lavori saranno aperti dal commissario uscente del sindacato Antonio Scolletta. Sono stati invitati i candidati alla presidenza della Regione siciliana Nello Musumeci, Gianfranco Miccichè, Rosario Crocetta e Claudio Fava. Al termine dei lavori i 150 delegati eleggeranno il nuovo segretario generale dell’UGL Sicilia.

TELECOMUNICAZIONI: SCIOPERO PER IL MANCATO RINNOVO DEL CCNL

In data 17/09/2012 , hanno incrociato le braccia i lavoratori del settore delle Telecomunicazioni per il mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto il 31 dicembre 2011. L’adesione allo sciopero è stata massiccia, ha raggiunto il 70% di adesione con punte nei call center in outsourcer pari al 90%, questa giornata di protesta è stata la prima di un pacchetto di 16 ore di sciopero proclamato dai sindacati nazionali di categoria SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL e UGL Telecomunicazioni a seguito della rottura della trattativa determinata dalla chiusura della controparte su temi e norme già presenti in altri contratti quali ad esempio le clausole sociali nel cambio degli appalti e norme per scongiurare le politiche di delocalizzazione. I lavoratori Palermitani hanno fatto  un sit in davanti la sede di CONFINDUSTRIA Sicilia, una delegazione è stata ricevuta dal Direttore al quale hanno rappresentato la necessità di riavviare le trattative per il rinnovo del CCNL che includa gli…

SICILIA, SCOLLETTA (UGL): “SOLIDARIETÀ A CROCETTA E LUMIA PER INTIMIDAZIONI RICEVUTE”

“Esprimiamo la solidarietà della nostra Organizzazione a Rosario Crocetta e Beppe Lumia per le intimidazioni ricevute”. Lo dichiara in una nota il responsabile dell’Ugl Sicilia, Antonio Scolletta, aggiungendo che “si tratta di atti esecrabili, compiuti da chi non ha il coraggio di esprimere pacificamente e apertamente le proprie idee”. “Auspicando che le indagini in corso portino presto all’individuazione e alla punizione dei responsabili, – conclude il sindacalista – ribadiamo la nostra ferma condanna verso azioni che, inserendosi nello scenario di diffusa e radicata criminalità che purtroppo affligge la Sicilia, ostacolano il confronto pacifico, la sana dialettica e il dibattito costruttivo, fondamentali per il benessere della collettività”.

UGL SICILIA NOTIZIE - TESTATA GIORNALISTICA REGIONALE

IGIENE AMBIENTALE :GIBILISCO (UGL), A SIRACUSA RINVIATA LA COSTITUZIONE DELLA SRR PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI, CI AUSPICHIAMO UNA PRONTA RIPRESA

Nulla di fatto  dopo la  riunione indetta dal Presidente della Provincia regionale di Siracusa On. Nicola Bono lo scorso 10 settembre, ai fini della sottoscrizione del contratto costitutivo della Società SRR ATO n 8 (gestione rifiuti), a causa della mancanza di 6  comuni su 21.     Per tanto, dopo una breve discussione introduttiva del Presidente Bono, si rinviava la riunione al prossimo 24 settembre 2012.
Sulla vicenda il  Presidente Bono, incaricato dell’attività di coordinamento ha dichiarato “si è dovuto constatare l’assenza  di alcuni comuni e quindi nulla di fatto, nella speranza che alla prossima riunione ci siano tutti i soggetti per  procedere alla volta della  firma del contratto costitutivo”. Per Silvano Gibilisco, Segretario Regionale in Sicilia dell’Ugl Igiene Ambientale, “il  protocollo che ci auspichiamo  sarà siglato al più presto, è la fine di un percorso molto lungo e tortuoso, per le tante problematiche, tecniche ed  economiche , sorte nel suo cammino, così dovrebb…

LAVORO : SVILUPPO ITALIA SICILIA, UGL CREDITO, PROSEGUE LA PROTESTA UNITARIA CON LE OO.SS. DI CATEGORIA

Prosegue lo stato di agitazione di Sviluppo Italia Sicilia”. Questo è quanto dichiarato in una nota dalla Rappresentanza Sindacale Aziendale di Palermo dell’Ugl Credito, la quale ha aggiunto" è anche indetta  un’assemblea unitaria con Fisac Cigl, Fiba Cisl e Uilca, a cui parteciperanno anche le Segreterie Territoriali di Palermo, l'argomento sarà la crisi aziendale, la mancanza di liquidità per pagare stipendi e azioni di lotta come un ipotetico sciopero”. “Verrà richiesto - anticipa l’Ugl Credito - un incontro all'Assessore Armao da parte delle Segreterie Territoriali cittadine, in merito alla discussione del riordino aziendale".

IMMIGRAZIONE: PORRO (UGL)"SERIO NEGOZIATO UE, PAESI ORIGINE E APPRODO"

ROMA (ITALPRESS) - "E' piu' che mai necessario che sia apra un  serio negoziato fra Unione Europa, i paesi di origine dei migranti  e quelli di probabile approdo". Lo dichiara il segretario confederale dell'Ugl, Marina Porro in  merito al naufragio avvenuto nei pressi di Lampedusa spiegando che  "solo con il dialogo e attraverso un'azione sinergica sara' possibile porre un freno alle fughe disperate a cui  stiamo  assistendo, in particolare quando a partire sono coloro che si  trovano nelle condizioni di poter richiedere asilo o rifugio. Cosi' come e' opportuno pattugliare maggiormente le acque del  Mediterraneo al fine di soccorrere nel piu' breve tempo possibile  coloro che in condizioni disperate decidono di affrontare questi viaggi, evitando il ripetersi di tragedie a cui oramai stiamo  assistendo da troppo tempo".
(fonte http://uglsicilianotizie.blogspot.it/)  Su quanto denunciato dal Segretario Confederale dell’Ugl Marina  Porro,  f…

SCUOLA : TRANSITO DOCENTI INIDONEI NEI PROFILI ATA, MESSINA (UGL SCUOLA) CHIEDIAMO URGENTE CONFRONTO

“Vogliamo che sia affrontata con particolare urgenza la situazione del personaledocente inidoneo, per il quale si manifesta ogni giorno di più l’assurdità di una norma che rischia di fare tre grossi danni in un colpo solo: mortificando la professionalità del personale, cui si impone di “transitare” su profili diversi a prescindere dal possesso delle necessarie competenze; mettendo a rischio, in conseguenza di ciò, anche la funzionalità degli uffici; vanificando, infine, le attese di migliaia di lavoratori precari, cui si sottraggono i posti di lavoro disponibili”.
Questo è quanto dichiara Francesco Messina, Segretario Regionale in Sicilia dell’Ugl Scuola, il quale aggiunge “che una partita del genere possa essere gestita unilateralmente dall’Amministrazione è assolutamente impensabile: la sede negoziale è quella giusta e appropriata per materie come la mobilità ed è anche l’unica in cui si possono tenere insieme le esigenze di funzionalità del servizio e il rispetto della dignità pro…

PROGRAMMA OBIETTIVO PER L’INCREMENTO E LA QUALIFICAZIONE DELL’OCCUPAZIONE FEMMINILE

Il programma  obiettivo per l’incremento e la qualificazione dell’occupazione femminile,e per la creazione, lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili, per la creazione di progetti di rete relativi alle azioni positive per il 2012, pubblicato sul sito del Ministero del lavoro con il repertorio 41 / 2012 introduce importanti incentivi a chi assume giovani neolaureate e disoccupate di età superiore ai 45 anni. Le domande per l’accesso al finanziamento si possono presentare tra il 1 ottobre e il 30 novembre 2012. Ma vediamo più nel dettaglio le caratteristiche di questi interventi. Tra le azioni che possono essere finanziati con i bonus, figurano tre differenti strade, di cui una che riguarda l’occupazione e il reinserimento lavorativo, con due alternative iniziative: sostegno di lavoratrici con contratto di lavoro non a tempo indeterminato, in particolare giovani neolaureate e neodiplomate. I progetti devono mirare a stabilizzare la situazione occupazionale in misura non infer…

PUBBLICO IMPIEGO : PICCIONE (UGL), LE FORZE POLITICHE INTERVENGANO PER EVITARE IL DISASTRO SOCIALE

L’ennesimo tavolo al Ministero della Funzione Pubblica del 04 settembre scorso, non porta nessuna buona notizia per i lavoratori della categoria – ha dichiarato Giuseppe Piccione Segretario Regionale dell’Ugl Intesa Funzione Pubblica della Sicilia- inconcepibile ancora una volta, - ha aggiunto - convocare le Organizzazioni Sindacali solo per comunicare quanto verrà fatto, ed evitare in tutti i modi il coinvolgimento attivo delle forze sociali per trovare una soluzione congiunta, se non coinvolgerle in un presunto accordo quadro che stabilirà, o meglio dovrebbe stabilire, per tutte le Amministrazioni Pubbliche le linee per rendere meno amare le procedure di mobilità e di revisione delle tabelle organiche. “Ma dato che oramai siamo coscienti di come questo Governo, - aggiunge Piccione - cambia idea da un giorno all’altro, e soprattutto consci del fatto che i Sindacati, è inutile nasconderlo, non sono per nulla amati da chi attualmente occupa Palazzo Chigi e dal suo entourage, siamo sem…

LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI FA PROPRIA UNA DENUNCIA FORMULATA DALL’UGL AUTONOMIE DEL COMUNE DI VITTORIA, CARUSO (UGL), "IMPORTANTE RISULTATO "

“La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica – Ispettorato per la Funzione Pubblica, il 20 luglio 2012 con una nota a firma del Dirigente competente, Vice Prefetto Dott. Aldo Aldi,  - spiega il Segretario Provinciale dell’Ugl Autonomie di Ragusa  Aldo Caruso -  informava il nostro sindacato , ed il Segretario Generale del Comune di Vittoria, Dott. Paolo Reitano, di aver fatto proprie le motivazioni contenute nell’esposto del 9 febbraio c.a. inoltrata dall’U.G.L. Autonomie con il quale si contestava l’avvenuta liquidazione, da parte dell’Amministrazione Comunale di Vittoria, di un lungo periodo di ferie non godute. “In particolar modo – aggiunge Caruso -  la lunga nota dell’alto Funzionario della Presidenza  del Consiglio dei Ministri confuta le argomentazioni portate dal Capo di Gabinetto della Segreteria del Sindaco e Responsabile del Settore Affari del Personale, Ing. Salvatore Troìa, a giustificazione dei provvedimenti di monetizzazione emessi da …

SCUOLA : MESSINA (UGL SCUOLA) “LA VICENDA DEL PERSONALE ATA TRASFERITO DAGLI ENTI LOCALI ALLO STATO, NECESSITA DI IMPORTANTI CORRETTIVI”

Giorno 3 Settembre alle ore 09,30 presso l’Assessorato Scuola del comune di Palermo, si è svolto un incontro tra una delegazione Ugl Scuola e l'Assessore all'istruzione Prof. Barbara Evola.
Il tema discusso con l'Assessore, è stato l'annosa vicenda del personale transitato dagli enti locali allo Stato che a tutt’oggi danneggia il personale ATA (Assistenti Tecnici e Assistenti Amministrativi) di Palermo e provincia facenti parti di una graduatoria permanente decennale.
Si evidenzia che i lavoratori in questione sono in possesso di titoli specifici per l'accesso ai laboratori e che il personale transitato ne è sfornito. Si è discusso ampiamente del problema e delle sentenze passate in giudicato nel tempo e mai appellate, in quanto mai notificate al personale ATA.
“La soluzione temporanea che si è proposta per risolvere la drammatica problematica che affligge i lavoratori ATA, – ha dichiarato Francesco Messina Vice Segretario Regionale dell’Ugl Scuola Sicilia -  è qu…

SICILIA. RIFIUTI: ENTRO FINE MESE COSTITUZIONE SRR

“Entro il 30 settembre tutte le Societa’ per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti (Srr) devono essere costituite nella composizione prevista dalla normativa regionale vigente. Con questo obiettivo sono state definite le nomine dei commissari nei comuni di tutte le province siciliane”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale all’Energia e ai Servizi di pubblica utilita’, Claudio Torrisi, nel corso della riunione del tavolo tecnico, che si e’ svolta oggi al dipartimento Acque e Rifiuti, a Palermo. All’incontro hanno preso parte l’Unione regionale delle Province siciliane, Confindustria Sicilia, Cgil, Cisl e Uil e Ugl,le associazioni Legambiente, Rifiuti Zero, Cittadinanzattiva, Wwf e Italia Nostra, il Centro universitario Criea, la fondazione Cutgana. Unica assente l’Anci, nonostante l’invito ricevuto.
“Oggi avviamo un nuovo modello di concertazione – ha detto l’assessore Torrisi – di regole trasparenti e di pianificazione puntuale degli interventi. Si deve completare in t…

SVILUPPO ITALIA SICILIA: PER L’UGL E’ STATO DI CRISI AZIENDALE

I dipendenti di Sviluppo Italia Sicilia hanno percepito solo il 50% degli emolumenti spettanti per la mensilità di agosto. Questo è quanto denunciato dalla Segreteria Provinciale di Palermo congiuntamente alla Segreteria Regionale dell’Ugl Credito della Sicilia, che stigmatizzano il comportamento del Management di Sviluppo Italia Sicilia arrogante, antisindacale e in violazione del contratto che prevede almeno una preventiva comunicazione alle organizzazioni sindacali delle questioni che riguardano il personale. “Tale fatto – per l’Ugl Credito - costituisce un grave inadempimento contrattuale, che sarà affrontato nelle sedi istituzionali e giudiziarie competenti”. Mentre in Italia è aperto un dibattito sul ruolo dell’impresa come motore della crescita, per il lavoro e l’occupazione giovanile è inverosimile – spiega l’Ugl Credito - che l’Agenzia di sviluppo regionale, che si occupa di creazione d’impresa e occupazione, presenta oggi ai dipendenti un futuro incerto a causa di un Manage…