Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

CALL CENTER, L’UGL: “STOP ALLA DELOCALIZZAZIONE SELVAGGIA” IL SINDACATO VERSO LO SCIOPERO GENERALE

No al trasferimento delle attività del call center Almaviva Contact di Palermo verso altre sedi nazionali o verso l’estero intrapreso dalle commesse Tim e Wind.   L’Ugl ha ufficialmente dato il via oggi alle cosiddette “procedure di raffreddamento” nei confronti dell’azienda -  leader in Italia nel settore del mercato information e communication technology – preannunciando, attraverso il  segretario provinciale Claudio Marchesini, lo sciopero generale dei lavoratori che si terrà nei prossimi giorni. “Diciamo a no – si legge in una nota del sindacato -  anche a tutti i possibili ammortizzatori sociali per i dipendenti del call –center , attualmente in regime di solidarietà sociale, poiché riteniamo fermamente che misure come la cassa integrazione possano andare bene solo per alcuni settori produttivi, come quello metalmeccanico, ma di certo non per i servizi: è impensabile, infatti, recuperare i volumi di lavoro una volta persi”. “L’Ugl – conclude il segretario – chiede a tutte le i…

CARCERI, L’UGL CHIEDE INCONTRO AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA MARCHESINI: “VALORIZZARE IL RUOLO DEGLI AGENTI”

Un incontro urgente con il ministero della Giustizia per chiedere l’incremento di personale della polizia penitenziaria e maggiore attenzione, nello specifico,  alla gestione del sistema carcerario cittadino. La richiesta porta la firma dell’Ugl di Palermo, che, in una nota del segretario provinciale Claudio Marchesini, esprime “estrema preoccupazione all’indomani del fallito attentato all’indirizzo di un agente in servizio presso la casa circondariale Pagliarelli”. “Da tempo ormai l’Ugl chiede una riforma del sistema penitenziario – spiega Marchesini - che ponga gli agenti e il loro operato al centro dell’interesse: il sindacato, pur non essendo pregiudizialmente contrario alla depenalizzazione di alcuni reati, ritiene tuttavia che la rivalutazione del personale in chiave meritocratica e la creazione d nuove strutture carcerarie debbano avere la precedenza assoluta rispetto ad altre misure”.

LAVORATORI ASU, L’UGL ESPONE LE PROBLEMATICHE IN V^ COMMISSIONE

Proficuo incontro il 29/01/2013 presso la V^ Commissione parlamentare dell'ARS dove si è affrontata laproblematica dei lavoratori ASU ex Circ. 331/99 e Dlgs.280/97. Presenti Le Organizzazioni Sindacali CISL, CGIL, UIL, UGL, ALBA , il Movimento Autonomo Regionale dei lavoratori ASU e rappresentanze di lavoratori. E’ stato evidenziato in particolar modo l'impossibilità di continuare ancora ad utilizzare questo personale  presso gli enti privati che in ogni caso non hanno nessuna possibilità di sbocco occupazionale. L’Ugl rappresentata da Rosario Greco, Coordinatore Provinciale Ugl Ale Palermo,  ha precisato che spesso gran parte di questo personale impropriamente si trova  ad essere utilizzato presso enti pubblici a fronte di accordi scritti(di cui siamo in possesso e che ci riserviamo di presentare su esplicita richiesta) o verbali in difformità da quanto previsto dalla normativa  vigente in materia di utilizzo di personale ASU. Anche relativamente ai lavoratori ASU utilizzati presso…

MICHELE CUCUZZA E GIUSY RANDAZZO INCONTRANO GIUSEPPE MONACO

SPETTACOLO: VUCCIRIA, IL NUOVO TALK SHOW FIRMATO RANDAZZO-CUCUZZA
Nuova produzione televisiva di Media One  in onda sulle reti Medianews, dal  titolo “Vucciria”, un  talk-show  di attualità, politica, economia, costume, sport, spettacolo,  con tanti personaggi del momento. Gli ospiti si raccontano in modo aperto e senza formalità’: esponenti politici, rappresentanti delle forze sociali, economisti, magistrati, giornalisti, artisti, scrittori, personaggi dello spettacolo parlano di sé in modo nuovo, fuori dai ruoli, con autoironia e senso dell’umorismo. Con una simpatica differenza rispetto agli altri talk-show. “Vucciria”, è un programma ideato e condotto in studio  da una splendida coppia,  composta daGiusy Randazzo e  da Michele Cucuzza.

Ecco gli orari:


Tele One sul canale 19 Domenica ore 21.30 - Mercoledi ore 21,30 - Sabato ore 21,30 Antenna Uno sul canale 185 Tutti i giorni alle ore 20.30 Video One sul canale 196 Tutti i giorni alle ore 14.45 Tele Palermo sul canale 641 Tutti i giorni …

LETTERA A FIRMA DELLA SEGRETERIA PROV.LE DI PALERMO UGL FED.NE NAZ.LE DELLE AUTONOMIE

Palermo,  24  gennaio  2013
All' Assessorato Regionale Pubblica Istruzione e Formazione c.a.AssessoreN. Scilabra Al   Dirigente Generale Assessorato Pubblica Istruzione e Formazione c.a.Dott.ssaA. R. Corsello

Oggetto: Trasferimento del Personale ad altri Dipartimenti Regionali – Sollecito chiarimenti e   richiesta immediato incontro


La scrivente O.S., in merito alle notizie riportate dalle fonti mediatiche e dagli organi di stampa apparse sui maggiori quotidiani, sia regionali che nazionali, afferenti al trasferimento di consistenti Risorse Umane in servizio presso il Dipartimento Pubblica Istruzione e Formazione, ad altri Dipartimenti Regionali, reitera all'Assessore pro tempore, la richiesta di incontro, già inoltrata con nota prot. 1083 del 13/12/2012.
In detta nota si lamentava la mancata presa di posizione di garanzia e tutela dell'immagine propria personale dei dipendenti del Dipartimento, da parte dei vertici del medesimo Ufficio, avverso i continui attacchi, quasi q…

VERTENZA MARIDIST MESSINA, PICCIONE (UGL ), ENNESIMO DURO COLPO ALLA DIGNITÀ DEI LAVORATORI E DELLE PARTI SOCIALI

“In un Paese civile, non sarebbe accaduto. In Italia è invece possibile venire a conoscenza di una disposizione dello Stato Maggiore Marina che, attenendosi alla operazione di “revisione dello strumento militare”, stabilisce la chiusura di un Ente, sede di servizio di più di 200 unità di personale civile, senza volutamente pensare ad istituire per tempo un tavolo tecnico e di confronto con le Organizzazioni Sindacali per discutere della ricollocazione del personale in servizio”. “Ci riferiamo a Maridist Messina,  - aggiunge il  Segretario Regionale di  Ugl-Intesa Funzione pubblica Sicilia -   che presumibilmente entro l’anno potrebbe chiudere i battenti”.
“Che il Governo Nazionale uscente,  spiega il sindacalista -   ha sempre evitato la concertazione con le Parti Sociali, è ormai un dato di fatto, ma che anche un Organo Programmatore come lo SMM segua questa linea, e si limiti a dare solo informazione ai alle Rappresentanze Sindacali, è paradossale. “Circa due mesi fa l’Ammiraglio di…

A SOSTEGNO DELL’INTEGRAZIONE: IL GOVERNO EGIZIANO PREMIA IL SEI UGL

ROMA\ aise\ - Durante il Convegno sul “Ruolo dei media nelle rivoluzioni della Primavera Araba”, tenuto ieri a Roma, in occasione dei due anni dalla Primavera araba e dalla Rivoluzione egiziana, il Ministro allo Sviluppo Locale, Mohamed Aly Beshre, ha personalmente premiato il presidente del Sei UGL, Luciano Lagamba.
Nelle motivazioni, il Ministro ha riconosciuto il ruolo dell’organizzazione sindacale nell’aver favorito una sempre maggiore integrazione della comunità egiziana sull’intero territorio nazionale. “Non posso che ringraziare il Ministro Beshre ed esprimere la mia più grande soddisfazione, anche a nome del Segretario Confederale Marina Porro e del Segretario Generale Giovanni Centrella. Questo deve essere considerato un riconoscimento a tutta l’UGL per i suoi forzi, strutturali ed economici, di promozione e tutela dei diritti sociali, nell’unico interesse delle persone”, è stato il commento del Presidente Lagamba a margine dell’evento al quale hanno anche partecipato il vice p…

CONVEGNO FONDOLAVORO

In data 18/01/2013 si è tenuto a Palermo il convegno regionale di Fondolavoro presso  la Sala Terrasi della CCIAA Via E. Amari n. 11. L'evento ha avuto per oggetto la presentazione delle attività, finalità e strategia del Fondo, nel quadro delle politiche per la formazione continua dei lavoratori elaborate a livello nazionale e comunitario. Alla tavola rotonda, che si è tenuta nell'ambito del convegno per discutere degli scenari presenti e futuri dei sistemi di apprendimento permanente in relazione alle dinamiche evolutive del mercato del lavoro, ha presenziato il Segretario Generale UGL Sicilia, Giuseppe Monaco.

PALERMO-HUILA, SEI UGL SPONSOR DELLA MANIFESTAZIONE CULTURALE DEL FESTIVAL DELL'ARGILLA 2012

L'istituzione educativa SanJuanBosco di Palermo-Huila, inColombia, anche nel 2012, ha promosso il 3^ incontro Pedagogico nell'ambito del quale è stato presentato il 9^ Festival dell'Argilla, un progetto rivolto soprattutto ai bambini, adolescenti, giovani e a tutta la comunità di Palermo. Quest'evento vuole favorire la creazione e lo sviluppo dei processi educativi e formativi e, risulta essere, un'opportunitàpartecipativadi tutta la cittadinanza. Grazie a queste iniziative per la promozione della cultura e la valorizzazione del talento umano, il Comune di Palermo si è affermato nel territorio delHuilainColombiae, inpartenariatocon l'Istituto di istruzione SanJuanBosco, sono stati attuati progetti importanti in particolare per i bambini, gli adolescenti, i giovani e in generale l'intera comunità cittadina. La qualità educativa, la creazione artistica e lo sviluppo culturale intendono essere la strategia per promuovere la convivenza civile. Nel 2012 uno dei …

RIFIUTI: UGL, NEL PALERMITANO EMERGENZA SANITARIA, REGIONE INTERVENGA

Palermo, 16 gen. - (Adnkronos) - Un tavolo urgente tra Regione e parti sociali finalizzato alla risoluzione dell'emergenza rifiuti in Sicilia, con particolare attenzione rivolta ai Comuni palermitani. A chiederlo e' l'Ugl che, in una nota siglata da Claudio Marchesini e Antonio Vaccaro, rispettivamente segretario provinciale e del settore Igiene ambientale di Palermo, sottolinea come "la crisi finanziaria abbia messo in ginocchio il sistema degli ATO, sempre meno efficienti a causa del mancato pagamento delle maestranze senza stipendio ormai da mesi, come testimoniano le discariche a cielo aperto e i cumuli di rifiuti disseminati tra la citta' e la provincia". Secondo il sindacato, "si e' davanti ad una vera e propria emergenza igienico sanitaria, causata anche dalla chiusura delle discariche ai Comuni morosi: l'Ugl ritiene che la modifica alla riforma dei rifiuti voluta dal governo regionale non sia sufficiente, e che occorra al piu' presto r…

L’UGL GIOVANI SCRIVE AL PRESIDENTE CROCETTA, PER L’ISTITUZIONE DELLA CONSULTA REGIONALE PER LE POLITICHE GIOVANILI

L’Ugl Giovani si legge in una nota, ha richiesto al Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, l’istituzione della “Consulta per le Politiche Giovanili”, inteso come un organo interdisciplinare composto da under 35 e a titolo gratuito, uno “spazio istituzionale” dove le nuove generazioni possano esprimere le proprie idee, con la predisposizione di pareri e proposte di legge da presentare alla Giunta e al Consiglio Regionale.
“Infatti,  - ha dichiarato Felice Panebianco, Coordinatore Regionale UGL Giovani Sicilia -,   nonostante l’ampio rinnovamento che ha investito l’Assemblea Regionale Siciliana, con l’elezione di diversi under 35 allo scranno di Consigliere, si considera ancora lontana una ampia e decisiva rappresentanza giovanile all’interno degli organi e ancor di più nella struttura amministrativa della Regione Siciliana  capace di indirizzare in modo fattivo e concreto le politiche locali verso l’eliminazione di quei gap che, da un lato, si frappongono all’inserimento d…

SICILIA. AMMORTIZZATORI IN DEROGA, PROTESTANO ASSOCIAZIONI, SINDACATI E IMPRESE

L’assessore non c’è e le forze economiche e sociali protestano. 
Accade, nell’assessorato regionale al Lavoro, dov’era previsto un incontro governo-parti sociali sul tema degli ammortizzatori in deroga per il 2013. Così, dodici sigle tra associazioni regionali del lavoro e delle imprese, prendono carta e penna e diffondono la nota che segue:  “Le parti sociali presenti al tavolo per la stipula dell’accordo quadro in materia di ammortizzatori sociali in deroga per l’anno 2013, prendono atto con rammarico dell’assenza dell’assessore regionale al Lavoro Ester Bonafede e della sua comunicazione concernente la richiesta di rinvio della riunione odierna.Sulla base della grave situazione economica e sociale siciliana e per la necessità di garantire certezze e diritto ai lavoratori e alle imprese, invitano il presidente della Regione Rosario Crocetta, unitamente all’assessore al Lavoro Bonafede, a riconvocare con urgenza il tavolo per la stipula dell’accordo quadro”.La protesta delle dodici sig…

UGL SCUOLA: ISCRIZIONE ON LINE DEGLI ALUNNI PER L’ ANNO SCOLASTICO 2013/14

La Segreteria Regionale Ugl Scuola e FP dà notizia di una interessante iniziativa a favore delle famiglie impegnate nelle nuove iscrizioni on line. L’ Ugl Scuola Sicilia metterà a disposizione delle famiglie alcuni terminali informatici presso le proprie sedi per consentire le iscrizioni a quanti non possiedono un computer o non hanno accesso ad internet. In particolare, precisa il sindacato, “ci sono tanti genitori stranieri immigrati che hanno paura di sbagliare la domanda on line, non conoscono bene l’italiano e i modelli del MIUR, non hanno la versione in inglese e francese. Tanti si rivolgeranno alle segreterie delle scuole per avere un aiuto e il lavoro amministrativo rischia il collasso”. L’intento del sindacato è quello di aiutare le famiglie ma anche le segreterie scolastiche “sotto organico che non reggeranno il nuovo carico di lavoro”. Per info chiamare il 3292215295.

DALL’UGL INTESA FUNZIONE PUBBLICA, L’UFFICIO TERRITORIALE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE DI AUGUSTA, NON VA SOPPRESSO NE ACCORPATO

Grido d’allarme dell’Ugl - Intesa Funzione Pubblica, sulla soppressioni e sugli accorpamenti di Uffici Pubblici in Sicilia.
“Chiediamo  - afferma Giuseppe Piccione,   Segretario Regionale in Sicilia dell’Ugl- Intesa Funzione Pubblica - , per l’ennesima volta che si cominci invece a trovare soluzioni condivise tra Amministrazioni, Politica e Parti Sociali per evitare lo sfacelo totale”. “La discussa e temuta soppressione dell’Ufficio Territoriale dell’Agenzia delle Entrate di Augusta e il conseguente accorpamento a Siracusa, - aggiunge il sindacalista -  creerebbe solo disservizi ai cittadini e ai lavoratori in servizio presso la stessa ed ai professionisti fiscalisti”. “Inoltre – spiega Piccione - l’Ufficio Provinciale di Siracusa, che ha già competenza su undici comuni, non potrebbe assolutamente sopperire anche al carico di lavoro proveniente dall’Ufficio megarese. Sarebbe auspicabile la ridistribuzione delle competenze agli Uffici, quindi passare le competenze su alcuni comuni dell…

DALL’UGL SCUOLA SICILIA, APPELLO A CROCETTA OCCHIO AL DEGRADO DELLA SCUOLA SICILIANA

Il vero problema della scuola Siciliana però sta nei numeri. In teoria in Sicilia per la scuola si spende più della Lombardia. Aule dissestate, infissi arrugginiti o completamente assenti, banchi e sedie datati e cattedre senza insegnanti. Poi ci sono i raid, le incursioni notturne dei bulli, che distruggono quel poco di decente che c’è. E infine il fardello degli affitti che non si è risolto nemmeno dopo le confische degli immobili alla mafia. A questi problemi si somma la dispersione scolastica che accompagna gli istituti siciliani da anni. Bisogna disaggregare i dati: livello scolastico e livello economico familiare sono direttamente collegati.
Questo è quanto denunciato dall’UGL Scuola Sicilia. “In Sicilia – dichiara il Vice Segretario Regionale per la Sicilia dell’Ugl Scuola, Francesco Messina,   infatti 44 bambini su 100 vivono sotto la soglia di povertà. Questo significa che non hanno un tessuto socio – economico - culturale e familiare predisposto all'istruzione. In Sicilia …