Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

BANCARI : A PALERMO SIT-IN DI PROTESTA IN OCCASIONE DELLO SCIOPERO NAZIONALE DI CATEGORIA

Si è tenuto il 31 ottobre a Palermo,  un affollatissimo sit in di protesta organizzato da Ugl Credito, Dircredito,Fabi,Fiba-Cisl, Fisac-Cgil, Sinfub, Uilca-Uil per Palermo e Provincia, in occasione dello sciopero nazionale dei lavoratori bancari, indetto unita rimanete dai sindacati di categoria contro la disdetta unilaterale del contratto di categoria da parte dell’Abi. 
“Non è tanto la forma della disdetta a spingerci verso la protesta dichiara Fabio Verelli, segretario generale Ugl Credito - ma le motivazioni, praticamente  i lavoratori bancari italiani sono stati paragonati ad una massa amorfa  incapace di potersi riadattare alle nuove tecnologie, cosa assolutamente non vera". 
"Il problema - conclude Verelli - non è tanto il contratto di lavoro  ma l'adeguatezza dei manager attuali strapagati e che non sono capaci ad  accogliere quelle innovazioni contrattuali e normative che noi proponiamo e  che potrebbero permettere di rilanciare il settore stesso".

L'ORA LEGALE? E' UN'ORA DI LAVORO PRESTATA IN PIU' E COME TALE VA RETRIBUITA

È stata avanzata formale richiesta, al Provveditore dell’Amministrazione penitenziaria della Regione Sicilia, dott. Maurizio Veneziano, da parte del Segretario Regionale Polizia penitenziaria Sicilia, Francesco D’Antoni, affinché le giuste spettanze siano riconosciute a chi, a cavallo della notte fra l’ultimo sabato e l’ultima domenica di ottobre, annualmente, estende di un ora il proprio servizio, trovandosi di turno al cambio delle lancette che riportano l’orologio indietro di un’ora. “Con il cambio dell’ora solare/legale – dichiara D’Antoni - in Italia si risparmiano ben 568,2 milioni di kilowatt/ora che corrispondono a 93,7 milioni di euro, grazie ad un’ora quotidiana di luce in più. La nostra Nazione, secondo i dati Terna, ha risparmiato molto con l’ora legale, considerando che, per il cliente finale, 1 kilowattora è venuto a costare circa 16,49 centesimi di euro. Dal 2004 al 2013, il risparmio è stato di quasi 6 miliardi e 170 milioni di kilowattora pari a 900 milioni di euro. Me…

SICILIA: UGL “LABORATORI ITINERANTI CONTRO L’USURA”: CONFRONTO E ANALISI DELLE REALTÀ TERRITORIALI IN FAVORE DEL RILANCIO ECONOMICO IMPRENDITORIALE

Palermo - “Il credit crunch, l’usura e i riflessi sul lavoro” è il titolo del convegno organizzato da Ugl Sicilia, tenutosi stamane presso la Sala Conferenze dell’Hotel dei Cavalieri, via S. Oliva 8, Palermo. I lavori, ben definiti come dei “laboratori itineranti”,sono stati aperti e moderarati dal Capo della Segreteria Generale dell’Ugl Antonio Scolletta alla presenza del Segretario Generale dell'Ugl, Giovanni Centrella e di tanti illustri esperti in tema di credito, impresa e usura. “Una bella iniziativa per dare una spinta nuova alle banche – ha ricordato Claudio Marchesini, Segretario Ugl dell’Unione di Palermo – affinché il rilancio del credito a imprese e famiglie possa fare respirare di nuovo l’economia regionale e nazionale”. Come ricordato da Giuseppe Monaco, Segretario regionale di Ugl Sicilia, “le difficoltà di accesso al credito tramite gli istituti preposti possono spingere, soprattutto le realtà imprenditoriali più piccole, a rivolgersi agli usurai” creando così un ci…

A PALERMO PARTECIPATA CONFERENZA PROGRAMMATICA REGIONALE DELL'UGL

“ Il credit crunch, l’usura e i riflessi sul lavoro”: questo il titolo del partecipato convegno organizzato dall’Ugl Sicilia, tenutosi a Palermo il 30 ottobre.
I lavori sono stati moderati dal Capo della Segreteria Generale dell’Ugl Antonio Scolletta alla presenza del Segretario Generale dell'Ugl, Giovanni Centrella. Fra i partecipanti Claudio Marchesini, Segretario Ugl Unione di Palermo, Giuseppe Monaco, Segretario Generale Ugl Sicilia. Fra i relatori Fabio Crapitti, bancario ed esperto di te matiche del credito, Gregory Bongiorno, Presidente di Confindustria Trapani, Paolo Salerno, Presidente dell’associazione contro usura e antiracket e Claudio Antonelli, Consigliere della Corte d’appello di Palermo, Sezione Lavoro.

A PALERMO ASSEMBLEA CITTADINA IN VISTA DELLO SCIOPERO NAZIONALE DEI BANCARI DEL 31 OTTOBRE

In data 29/10/2013  si è tenuta  a Palermo l’assemblea di piazza organizzata da Ugl Credito, Dircredito,Fabi,Fiba-Cisl, Fisac-Cgil, Sinfub, Uilca-Uil per Palermo e Provincia, avente ad oggetto la giornata di sciopero dei bancari indetto dalle segreterie nazionali per giorno 31 ottobre.

FRANCESCO MESSINA (UGL SCUOLA-SICILIA): «SALVARE GLI INSEGNANTI TECNICO-PRATICI»

Nei giorni scorsi, a seguito delle lamentele pervenute tramite il Vice Segretario regionale dell’UGL Scuola Sicilia, Francesco Messina, da parte di un gruppo di docenti appartenenti a classi di concorso ad esaurimento che tutti gli anni si trovano a dover fronteggiare il rischio di diventare D.O.P., ovvero di essere in servizio ma privi di cattedra e quindi utilizzati nelle sostituzioni dei colleghi assenti, la Segreteria Nazionale di via Farini a Roma ha inviato una lettere al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca. «I docenti - recita la missiva - si sono scontrati con una triste realtà, quella di non potere effettuare il passaggio di cattedra perché sprovvisti dell’abilitazione. Oramai è a tutti ben noto che i docenti appartenenti a classi di concorso in esubero, vengono utilizzati in altri compiti (addetti alla biblioteca, negli uffici tecnici, in sostituzioni di colleghi assenti, ecc.), in poche parole si ritrovano a fare i tappabuchi. Inoltre, in ottemperanza a quanto pr…

PROTESTA DIPENDENTI ALMAVIVA DAVANTI LA SEDE DELLA COSMED

Erano oltre un centinaio i dipendenti del call-center Almaviva di Palermo scesi in strada nella mattinata, davanti alla sede Cosmed di via Marcellini, per manifestare contro la firma di un atto di conciliazione proposto dall’azienda. Al loro fianco anche i rappresentanti della Cgil e dell’associazione ‘Vivo Civile’. “L’atto di conciliazione che Almaviva ha proposto ai suoi dipendenti è assolutamente inaccettabile – dice Maurizio Rosso, segretario generale Slc Cgil -. Al suo interno è previsto infatti che gli operatori rinuncino a tutti i diritti acquisiti e maturati nei quattro anni di lavoro passato nonché all’eventuale possibilità di aprire qualsiasi tipo di contenzioso. Dall’altro lato invece con la promessa, perché di questo si tratta, di essere inseriti all’interno di una lista di prelazione”.

E sono proprio questi i motivi della protesta dei dipendenti di Almaviva: “Quello che ci chiedono di fare non è soltanto di rinunciare a qualcosa che ci spetta di diritto – spiegano i manife…

A PALERMO IL 30 OTTOBRE 2013, CONFERENZA PROGRAMMATICA REGIONALE DELL'UGL

“ Il credit crunch, l’usura e i riflessi sul lavoro”: questo il titolo del convegno organizzato dall’Ugl Sicilia all’hotel Cavalieri di Palermo, previsto per mercoledì 30 ottobre all’hotel dei Cavalieri di via Sant’Oliva, con inizio alle 9:30. A moderare i lavori sarà il capo della Segreteria Generale dell’Ugl Antonio Scolletta, mentre i saluti saranno affidati a Claudio Marchesini, Segretario Ugl Unione di Palermo, e l’apertura dei lavori a Giuseppe Monaco, Segretario Generale Ugl Sicilia.
I relatori saranno Fabio Crapitti, bancario ed esperto di tematiche del credito, Gregory Bongiorno, Presidente di Confindustria Trapani, Paolo Salerno, Presidente dell’associazione contro usura e antiracket e Claudio Antonelli, Consigliere della Corte d’appello di Palermo, Sezione Lavoro. Conclusioni affidate a Giovanni Centrella, Segretario Generale Ugl.

A PALERMO CONFERENZA PROGRAMMATICA REGIONALE DELL'UGL

A Palermo in data 30/10/2013 dalle ore 9,30, presso Hotel dei Cavalieri, Via Sant’Oliva 8, conferenza programmatica " il credit crunch, l'usura ed i riflessi sul lavoro"

Modera i lavori il
Dott. Antonio Scolletta
Capo della Segreteria Generale dell’UGL

SALUTI
Claudio Marchesini
Segretario UGL Unione di Palermo

APERTURA DEI LAVORI
Giuseppe Monaco
Segretario Generale UGL Sicilia

RELATORI
Dott. Fabio Crapitti
Bancario, esperto tematiche del credito
Dott. Gregory Bongiorno
Presidente Confindustria Trapani
Dott. Paolo Salerno
Presidente associazione contro usura e antiracket
Dott. Claudio Antonelli
Consigliere – Corte d’appello Palermo – Sez. Lavoro

CONCLUSIONI
Dott. Giovanni Centrella, Segretario Generale UGL

TROVATA COPERTURA FINANZIARIA PER COMPLETARE GIORNATE AIB 24/10/2013, FALLIMENTARE POLITICA DI GOVERNO

La Commissione Bilancio e finanza dell’Assemblea regionale siciliana ha trovato la copertura finanziaria per garantire le giornate previste per legge dei lavoratori dell'antincendio boschivo della Sicilia, dando seguito alla proposta del Governo regionale. Ai 50 milioni di euro, destinati con l'approvazione della legge finanziaria dello scorso aprile, si aggiungono 36 milioni e 595 mila euro per una cifra complessiva di 86 milioni e 593 mila euro. La decisione è stata comunicata dal vice presidente della Commissione Bilancio, Vincenzo Vinciullo nel corso dell’incontro con la delegazione di Ugl Agroalimentare, coordinata  dal Segretario provinciale Agricoli e Forestali di Agrigento, Antonino Mulè. Ugl Agroalimentare- Sindacato Agricoli e Forestali, manifesta il disappunto per un’azione governativa che non garantendo le stesse giornate del 2012 è da considerare fallimentare. L’assessore regionale al Territorio e ambiente, Mariella Lo Bello, nelle scorse settimane aveva assunto l…

ALMAVIVA: ELEZIONI RSU RLS 28/29 OTTOBRE 2013, VOTA E FAI VOTARE

SVILUPPO ITALIA SICILIA , I SINDACATI SUL PIEDE DI GUERRA

Le RSA Fiba CISL, Fisac CGIL, Uilca UIL, UGL Creditodenunciano come il CDA nella seduta del 30 settembre scorso abbia deliberato di provvedere al “non rinnovo delle polizze assicurative che discendono quale obbligo del contratto vigente” dando mandato al Direttore Generale di “procedere alla disdetta di tutte le assicurazioni stipulate dalla società”. Nella stessa seduta il CDA ha dato mandato al Direttore Generale di “verificare con i competenti uffici regionali quale contratto proporre alle organizzazioni sindacali”. Le Oo.Ss. stigmatizzano il grave comportamento del Presidente Cleo Li Calzi, che ha la delega per i rapporti con le Oo.Ss., che non ha fornito a queste nessuna preventiva informazione ai sensi dell’art. 6 del vigente CCNL, come sua reiterata abitudine, configurando un grave comportamento antisindacale perseguibile anche ai sensi dell’art. 28 L.300. Si ricorda al Presidente che le polizze in questione fanno parte del vigente CCNL, artt. 85 e 86, e che la mancata continuità …

IL PRONTO INTERVENTO DI UNA PATTUGLIA DEL PAGLIARELLI SALVA UN UOMO DA UN GESTO DISPERATO, D’ANTONI (UGL) “UNA LODE AL PERSONALE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA IN SERVIZIO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE PAGLIARELLI DI PALERMO”

Una lode al personale della Polizia penitenziaria in servizio presso la Casa circondariale "Pagliarelli" di Palermo che oggi, grazie tempestivo intervento di due agenti, durante un giro di pattuglia, hanno mostrato prontezza di azione e forte spirito umano.  Durante la consueta ronda, l’automontata - formata da un autista e da un'unità femminile, ha notato un uomo sul parapetto del ponte situato all’altezza di via Oreto, in procinto di lanciarsi nel vuoto, nel disperato tentativo di togliersi la vita. Con grande prontezza di riflessi, l’autista ha immediatamente fermato l’autovettura su cui prestava servizio con la collega, la quale, con grande rapidità e tenacia, ha bloccato l’uomo, un istante prima del folle gesto suicida. A proporla ai vertici dell'Amministrazione è il segretario regionale dell'Ugl Polizia penitenziaria Francesco D'Antoni, che, in una nota, pone l'accento sulle capacità d'intervento non comuni. I due valorosi agenti sono così riusci…

RIVA & MARIANI, ALARIO: “ANNUNCIATA MOBILITÀ PER 24 LAVORATORI DI GELA”

“Oltre al danno la beffa: oggi, nel corso di un sit-in e sciopero unitario davanti ai cancelli della Riva & Mariani di Gela per protestare contro il trasferimento di quattro dipendenti, abbiamo appreso che l’azienda ha annunciato la mobilità per 24 lavoratori del cantiere”. Lo rende noto il segretario provinciale dell’Ugl Chimici di Caltanissetta, Andrea Alario, aggiungendo che “già da una settimana abbiamo dichiarato lo stato di agitazione del personale e il blocco dello straordinario, per chiedere ai dirigenti dell’azienda un incontro che servisse a conoscere le ragioni per cui si vuole procedere a un trasferimento di parte del personale dal prossimo 11 novembre. Adesso, senza un previo coinvolgimento delle parti sociali, si delinea una prospettiva insostenibile, ovvero la mobilità: quindi ancor più di prima, a maggior ragione alla luce degli ultimi avvenimenti, chiediamo un confronto urgente con l’azienda”. “Non possiamo infatti permetterci – conclude - di assistere senza agire…

L’UGL INTERVIENE PER I CONTINUI ATTACCHI MEDIATICI DEL NEO SINDACO, FRANCO RAFFO, NEI CONFRONTI DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI ACATE

Aldo Caruso, Segretario Provinciale dell’U.G.L. Federazione Nazionale delle Autonomie di Ragusa e Daniele Gentile Dirigente Sindacale dell'U.G.L. con delega alla Polizia Locale non hanno condiviso le ennesime esternazioni pubbliche fatte, contro i Lavoratori del Comune di Acate, dal neo Sindaco di Acate, Prof. Franco Raffo. Per Aldo Caruso, “non è più tollerabile l’attacco continuo mosso ai Lavoratori del Comune di Acate dal Prof. Raffo, si tratta di accuse generiche e generalizzate che colpiscono ed offendono decine di Lavoratori seri ed impegnati che quotidianamente, con non pochi sacrifici, fanno funzionare la delicata macchina amministrativa comunale. Il Prof. Raffo ha, sino ad oggi evitato il confronto diretto con le Organizzazioni Sindacali scegliendo di utilizzare i mass media per una Sua personale e, ci sia consentito, populistica campagna anti-dipendenti che sembra più finalizzata a sviare l’attenzione da criticità dell’Amministrazione piuttosto che a denunciare i reali pr…

TERMINI IMERESE: UGL, SODDISFATTI PER ACCORDO SU CIG IN DEROGA

MARINA MILITARE, PICCIONE ( UGL-INTESA ): INAPPROPRIATI I FESTEGGIAMENTI PER IL CENTENARIO DELLE FORZE AEREE, LA UGL-INTESA SI DISSOCIA

"Inopportuni i festeggiamenti per ilcentenario delle forze aeree della Marina Militare che si terranno l'11 ottobre  a Catania". Lo afferma in una nota la Ugl-Intesa Fp della Sicilia che,
attraverso il segretario regionale Giuseppe Piccione, si dissociadall'iniziativa e spiega che la Marina Militare "dovrebbe raccogliersi a luttoe onorare le vittime della terribile tragedia di Lampedusa e non certamentefesteggiare". Sulla vicenda interviene anche il segretario provinciale della  Ugl-Intesa di Catania Rosario Crisci, che definisce l'iniziativa "non solo inappropriata ma anche un segnale negativo per il mondo del lavoro visto la grave pressione fiscale che grava sui dipendenti pubblici della Sicilia, il blocco dei rinnovi contrattuali, la soppressione di numerosi uffici pubblici e gli esuberi del personale".

PRIOLO GARGALLO (SR) : RISANAMENTO AMBIENTALE, SALUTE, SICUREZZA, LAVORO PER RILANCIARE L'ECONOMIA DELLA PROVINCIA

VERTENZA CEFOP, A TRAPANI REINTEGRA DI 3 LAVORATORI

L’Ente di formazione CEFOP è stato condannato dal Giudice del Lavoro di Trapani Dott. Mauro Petrusa, a reintegrare nel proprio posto di lavoro 3 dipendenti dello stesso Ente, con l’obbligo di rifondere le retribuzione non percepite per effetto della cessazione del rapporto di lavoro. I Lavoratori Bertolino Stefania, Carlo Caradonna, Maria Pia Mazzonello tutti assistiti dall’Avv. Vincenzo Perniciaro del foro di Trapani, hanno commentato la notizia riferendo che non potevano esistere figli e figliastri o meglio ancora lavoratori di serie A e serie B. "La logica applicata dal datore di lavoro è distorta e diametralmente opposta a quella di cui alla legge 223/91"... "A monte, quindi, la sequenza applicata da parte dell'Ente resistente è in palese contrasto con la disciplina sui licenziamenti collettivi, in quanto il datore di lavoro ha dapprima licenziato i dipendenti, salva la facoltà di escludere il recesso per taluni di essi". Questi alcuni stralci che si legg…

LETTERA DI MINACCE AL DIRETTORE DI SVILUPPO ITALIA SICILIA, SOLIDARIETA' DEI SINDACATI

Una lettera intimidatoria è stata inviata a Vincenzo Paradiso, direttore della società Sviluppo Italia. La busta gialla è stata recapitata negli uffici di via Bonanno, a Palermo, con la richiesta di 75 mila euro. In un incerto italiano nella missiva è scritto: "Lei con noi a sbagliato e doveva essere punito quando se ne andato a parlare con gli sbirri". Non è la prima volta che il dirigente riceve intimidazioni: nel 2005 al telefono di casa una voce lo invitava a preparare 30 mila euro. Anche allora il dirigente denunciò tutto alla polizia. Ancora prima nel 2002 era arrivata un'altra lettera con un proiettile. Le Organizzazioni sindacali di Sviluppo Italia Sicilia Fiba Cisl, Fisac CGIL, Uilca UIL, UGL Credito,  hanno appreso con sgomento la notizia della richiesta estorsiva indirizzata al Direttore Generale Vincenzo Paradiso.   Nell'esprimere sostegno e vicinanza all'uomo e al dirigente a nome di tutti i lavoratori, esprimono un personale apprezzamento per il coragg…

CONGRESSO UTL RAGUSA: ELETTO EUGENIO PALERMO

Nel segno della continuità e dell’impegno a Ragusa è stato eletto in data 05/10/2013,  Segretario dell'Unione Territoriale iblea, Eugenio Palermo (nella foto a destra), dipendete della Regione Siciliana, il quale subentra all'uscente Paolo Nativo. I lavori, sotto stati coordinati dal  Vice Segretario Generale, Serafino Cabras (nella foto a sinistra), alla presenza del Segretario Generale della Sicilia, Giuseppe Monaco. Numerosi i partecipanti, erano presenti fra gli ospiti il Segretario dell'Utl di Palermo, Claudio Marchesini, il Segretario dell'Utl di Messina, Salvatore  Mercadante e il Segretario dell' Utl di Catania. Carmelo Mazzeo.   Il neo Segretario Palermo,  ha dichiarato, "sarà mio compito instaurare un rapporto di collaborazione con le Amministrazioni locali al fine di evitare sprechi ed un cattivo uso della cosa pubblica, cose queste che pesano sulle tasche dei cittadini e nel contempo, tale collaborazione potrebbe fornire delle soluzioni occupazionali.