Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

ACQUE POTABILI SICILIANE : GAMBINO (UGL), DALLE RASSICURAZIONE DEVONO SEGUIRE I FATTI

Sospeso lo  sciopero ed il   corteo di protesta dei lavoratori APS. “Oggi  - anticipa  ilSegretario Provinciale  dell’UGL Chimici di Palermo, Margherita Gambino, -  è prevista una discussione per un eventuale accordo in Provincia , al fine di  mettere in sicurezza lavoratori e servizi, questo è quanto per adesso abbiamo appreso noi sindacati”.

ACQUE POTABILI SICILIANE : GAMBINO (UGL), CONTINUA LA PROTESTA DEI SINDACATI A TUTELA DEI LAVORATORI

Si è conclusa la conferenza stampa tenutasi questa mattina a Palermo dai sindacati di APS, i quali hanno preannunciato per domani, un corteo di protesta dal Politeama alla Presidenza della Regione Sicilia.
“I curatori  - comunica il Segretario Provinciale  dell’UGL Chimici di Palermo, Margherita Gambino, -  hanno comunicato ufficialmente che stanno provvedendo a disdettare immediatamente tutti i contratti in essere, compresi quelli con Enel, che significa – conclude Gambino  - di fatto interrompere il servizio idrico integrato con enorme danno per i cittadini dei 52 comuni della provincia di Palermo, i sindaci interessati ci  hanno garantito che parteciperanno alla manifestazione di domani “.

UGL SCUOLA : RICORSI PRECARI SCUOLA, MESSINA (UGL), DALLA CORTE EUROPEA IMPORTANTI SEGNALI

Corsa contro il tempo dei lavoratori della scuola con 36 mesi di servizio a tempo determinato: prevista per Luglio la sentenza della Corte Europea che metterà la parola fine al contenzioso nazionale che coinvolgerà oltre100 mila precari. “Oltre a chi lo ha già fatto nei mesi scorsi,  - spiega il Segretario Regionale del’Ugl Scuola Sicilia  Francesco Messina, chi deposita il ricorso in tempi brevi può essere
inserito nella lista dei lavoratori che, in caso di vittoria, andranno stabilizzati.
Numeri da capogiro quelli con cui il Governo Italiano sta per fare i conti”. Da qualche mese a questa parte – approfondisce Messina -  i giudici del Lavoro stanno sospendendo il giudizio  proprio in attesa di questa importante sentenza che costituirà un riferimento ineludibile per tutti,
governo compreso. Nel frattempo sono giunti, sempre dalla Corte Europea importantissimi segnali che riguardano la direttiva n°70 del 1999 e con cui si ordina di stabilizzare tutti i lavoratori con almeno 36 mesi di s…

SCUOLA, MASCOLO (UGL): “LAVORATORI SEMPRE PIÙ IN DIFFICOLTÀ”

“Dai numerosi incontri con i lavoratori che l’Ugl Scuola sta effettuando sul territorio è evidente la difficile situazione che stanno vivendo i lavoratori del comparto, in un momento delicato come quello che il paese sta attraversando”. Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl scuola, Giuseppe Mascolo, che il 28 gennaio è intervenuto al corso di formazione per Rsu e dirigenti sindacali, svoltosi in provincia di Ragusa. “Questo senso di disorientamento sta creando malcontento generale, e confusione tra i lavoratori. La farraginosa normativa ma soprattutto le continue modifiche apportate negli ultimi anni, hanno creato tanto allarmismo e, purtroppo, in tale situazione, la mancanza di chiarezza aggrava una situazione già critica”. “L’Ugl Scuola continuerà l’attività di formazione e informazione sul territorio, cercando di rispondere concretamente alle richieste di chi lavora, facendosi portavoce delle istanze del personale della scuola, che non può pagare colpe non sue”. Anche la Segre…

ACQUE POTABILI SICILIANE : GAMBINO (UGL), IL VERO FALLIMENTO È DELLA POLITICA

I sindacati sono  preoccupati per la gravissima situazione in cui versa la Società  APS, ormai fallita , tenuto conto della inconcludenza da parte della politica a trovare una soluzione dopo mesi e mesi di trattative, non cosciente che trattasi di un Servizio che non può essere interrotto in quanto  oltre a problemi igienico sanitari si prospetta un disastro ambientale, nel momento in cui i depuratori si fermeranno.
Per Margherita Gambino, Segretario Provinciale dell’Ugl Chimici di Palermo,  “si sta perpetrando l'ennesima macelleria sociale con la perdita di 206 posti di lavoro, stiamo organizzando unitariamente con le altre sigle sindacali dal 29/01/2014 , l'assemblea permanente dei lavoratori presso la sede societaria in via Ugo La Malfa 28/a , mentre il 30/01/2014, una conferenza stampa alle ore 10,30 presso la Cgil di via  Bernabei a Palermo.

ALMAVIVA: MARCHESINI (UGL), E’ EMERGENZA SOCIALE

E’  una vertenza che già dura da tre anni, le istituzioni non riescono a dare una sede adeguata ad una  delle aziende più grandi del Sud Italia, non esistono numeri così importanti né in Fiat né in Fincantieri - ha dichiarato Claudio Marchesini  dell’Ugl Sicilia sulla vertenza Almaviva Contact.
Per  Marchesini ,  “ il  Presidente Crocetta deve istituire urgentemente dal suo ritorno da Roma,  dove andrà a chiedere risorse per la finanziaria in parte emendata dal Commissario delle Stato,  un tavolo tecnico con i vertici di Almaviva e i sindacati di categoria,  ci sono ben 5.000 famiglie a rischio, è emergenza sociale,  ed oggi la nostra manifestazione su Palermo unitariamente voluta con  tutti i  sindacati, massicciamente sposata dai lavoratori di Almaviva , costituisce un segnale chiaro e forte di disagio”.

ALMAVIVA CONTACT: MARCHESINI (UGL), CHE LE ISTITUZIONI AFFRONTINO SUBITO LA VERTENZA, BASTA CON IL GIOCO DELLE PARTI

In occasione della manifestazione di protesta dei sindacati  di Almaviva Contact di oggi, sfilerà  un corteo dei lavoratori dalle ore 9.00 con concentramento a Piazza Marina, il quale  si snoderà lungo Corso Vittorio Emanuele fino a raggiungere la Presidenza della Regione Siciliana a piazza Indipendenza, è intervenuto Claudio Marchesini per l’Ugl Sicilia, il quale  ha dichiarato “i nostri Dirigenti hanno iniziato lo sciopero della fame,lo stallo in cui si trova la vertenza per la sede unica di Almaviva Contact a Palermo deve essere superato subito,   occorre fare chiarezza sul futuro dei 4.500 lavoratori di Almaviva, basta con il gioco delle parti che sta mettendo a rischio il futuro di tante famiglie siciliane, il Governo Regionale faccia la sua parte”.Solidarietà alla vertenze Almaviva, viene esperessadal Segretario Generale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Monaco.

FINANZIARIA REGIONE SICILIA: LA REGIONE INCONTRA I SINDACATI, MONACO (UGL SICILIA), “RIMANIAMO FORTEMENTE PREOCCUPATI”

Oggi a rappresentanza del Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, l'Assessore alla Famiglia e al Lavoro Ester Bonafede e l'Assessore delle Autonomie Locali  e della Funzione Pubblica Patrizia Valenti, hanno incontrato i sindacati confederali e autonomi. Il tema dell’incontro è stata la spinosa questione relativa alla finanziaria. “Nonostante le rassicurazioni   rimaniamo fortemente preoccupati. – ha dichiarato il Segretario Generale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Monaco - ovviamente se le intese tra governo regionale e governo centrale non saranno utili a sbloccare i fondi impegnati in finanziaria (33 provvedimenti su 50),   la mobilitazione rimane l’unica  azione che può mettere il sindacato in  posizioni fortemente critiche,  anche nei confronti del governo centrale, pertanto attendiamo di incontrare Crocetta dal suo ritorno da Roma”.
“Anche relativamente all’articolo 34  - conclude Monaco -  il quale è stato contestato  in parte dal Commissario dello Stato,  si alimenta…

UGL: MARCHESINI E DRAGO OSPITI DEL CIRCUITO REGIONALE SICILIANO MEDIAONE

Vi comunichiamo che  nel corso del  TG MEDIANEWS, edizione di sabato 25 gennaio, sulle reti regionali del circuito siciliano MEDIAONE, sono stati ospiti  il Segretario Regionale dell'Ugl FNA Nino Drago e il Segretario Generale dell'Ugl di Palermo Claudio Marchesini.  Inoltre martedì 28  gennaio,  il Segretario Regionale dell'Ugl FNA Sicilia Nino Drago e il Segretario Responsabile dell'Ugl - Utl Palermo Claudio Marchesini, saranno ospiti della trasmissione Sicilia Sera  - Incontri quotidiani  (nella foto rari e frequenze) di Filippo Cucina, in onda dal circuito regionale siciliano MEDIAONE
Grazie per l'attenzione Filippo Virzì
Responsabile Ufficio Stampa Ugl Sicilia

IMPUGNATIVA FINANZIARIA IN SICILIA, MONACO (UGL), SIAMO FIDUCIOSI IN CROCETTA

Sull’impugnativa quasi integrale della Finanziaria in Sicilia da parte del Commissario dello Stato, è intervenuto il Segretario Generale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Monaco, il quale ha dichiarato “siamo fiduciosi che Crocetta faccia il suo corso e ci auguriamo che si adoperi per evitare un disastro sociale, adesso più che mai tutti facciano la loro parte, forze politiche e sociali”.
Anche l’Ugl Giovani, si è unita al Segretario Generale Monaco, per voce del Coordinatore Regionale in Sicilia Ugl Giovani,  Felice Panebianco,  “quanto avvenuto con l’impugnazione di ben 33 articoli (sul totale di 50 componenti il testo finanziario),  da parte del Commissario dello Stato ha quasi del grottesco e per questa triste e tragica vicenda a pagare sarà purtroppo, come sempre, solo il popolo siciliano”.

UGL COMUNICAZIONI: LEONARDO SURIANO E’ IL NUOVO COORDINATORE REGIONALE IN SICILIA

Alla presenza del Segretario Generale Salvatore Muscarella dell’UGL Comunicazioni, è stata deliberata la nomina di Leonardo Suriano a Coordinatore Regionale Sicilia, contestualmente il collega Luigi Minardi, della segreteria di Agrigento è stato nominato Vice Coordinatore Regionale. Il riassetto organizzativo della struttura regionale UGL Comunicazioni, ancorché voluto dalla Segreteria Nazionale, rappresenta un passo importante per il rilancio della UGL   - ha dichiarato Suriano - che si affida ad un nuovo gruppo dirigente con l'impegno di realizzare un progetto di rilancio dell'attività sindacale a tutela della categoria ed a vigilare perché venga ristabilito lo stato di diritto in tutti i luoghi di lavoro”.

SCUOLA: MESSINA (UGL SCUOLA) , “SICILIA ALLARME - CONDIZIONI PESSIME DEI SUPPLENTI COSIDDETTI BREVI”

Sono tantissimi tra docenti e Ata che hanno stipulato contratti con gli istituti per sostituire colleghicollocati in malattia o in aspettativa senza un compenso economico,  che a causa del mancato rifornimento del Sistema informatico di contabilità e gestione economica da parte del Mef, fanno  slittare i pagamenti di novembre e dicembre“, è quanto dichiarato dal Vice Segretario Regionale  dell’Ugl Scuola  Francesco Messina – il quale spiega - nelle passate settimane il Miur non ha inviato a diverse scuole i fondi necessari per pagare le mensilità di novembre e dicembre dei supplenti cosiddetti “brevi”, un’operazione che andava assolta entro lo scorso 13 dicembre,  lasciando così “a bocca asciutta”, senza nemmeno la percentuale di tredicesima dovuta, i tanti docenti e Ata”.
“Dopo aver corrisposto, seppure con ritardo, - aggiunge il sindacalista - le due mensilità di inizio d’anno scolastico, il Miur sta di nuovo ritardando la retribuzione di tanti supplenti, la motivazione della mancat…

SICILIA: MONACO (UGL), APPREZZIAMO LA SENSIBILITA’ DI CROCETTA, IL NOSTRO DIRIGENTE SINDACALE DRAGO SOSPENDE LO SCIOPERO DELLA FAME

“Apprezziamo la sensibilità del Presidente Crocetta, nei confronti della nostra manifestazione di protesta davanti l’Ars - dichiara Giuseppe Monaco, Segretario Generale dell’Ugl Sicilia”. Il nostro Dirigente  Sindacale Antonino Drago,  con altri Dirigenti, da adesso sospenderanno lo sciopero della fame, - conclude Monaco -   lunedì prossimo  Crocetta ha convocato l’Ugl, credo sia giunto il momento di dialogare veramente, urgono fatti, la gente è stanca, i lavoratori hanno bisogno di  serie garanzie”. tti, la gente è stanca, i lavoratori hanno bisogno di  serie garanzie”.

IN SICILIA, DALL’UGL CREDITO E DALL’UGL TERZIARIO “VICINANZA ALLA PROTESTA DEL SEGRETARIO DELL’UGL FNA, DRAGO CONTRO L’INDIFFERENZA DI CROCETTA”

Vicinanza e solidarietà delle Segreterie Regionali in Sicilia dell’Ugl Credito e dell’Ugl Terziario, per Antonino Drago, Segretario Regionale dell’Ugl Autonomie Locali della Sicilia, impegnato in questi giorni in uno sciopero della fame ad oltranza, per protestare contro l’atteggiamento di indifferenza mostrato del Presidente della Regione Crocetta,  al cospetto delle giuste rivendicazioni dei lavoratori rappresentati dall’Ugl, a cui si sono uniti anche il Segretario Utl  di Palermo Claudio Marchesini, il Segretario Prov.le della Sanita' Domenico Amato e il Dirigente Sindacale della Seus, Carlo Alagna. “E’ frutto di un grande disagio sociale  - ha dichiarato Filippo Virzì,  dell’Ugl Credito Sicilia, - la protesta che il nostro sindacato sta portando avanti con un sit-in davanti l’Ars, con spirito di sacrificio a tutela dei lavoratori sempre più vessati dall’indifferenza dimostrata dall’attuale Presidente”. “Non a caso - conclude Virzì -  per riportare un esempio per tutti, anche …

LAVORO: A TRAPANI UGL E GGIL PROCLAMAMO 3 GIORNI DI SCIOPERO PER I LAVORATORI SENZA STIPENDIO DELLA DITTA CARDINALE SRL

Proclamati a Trapani 3 giorni di sciopero a partire dal 22gennaio fino al 24 gennaio dall’UGL congiuntamente alla CGIL, per i lavoratori della Ditta Cardinale s.r.l., la quale commercializza prodotti siderurgici sul territorio. Sulla vicenda è intervenuto il Segretario Regionale in Sicilia della Federazione Terziario, Letizia Fiorino,  che sulla vertenza ha dichiarato, “esprimiamo solidarietà ai lavoratori della Ditta Cardinale s.r.l., i quali  vantano stipendi arretrati per oltre 10 mensilità, creando inevitabilmente un grave pregiudizio e insostenibili difficoltà ai lavoratori stessi e quindi alle loro famiglie”.
Il nostro sindacato insieme  alla CGIL, conclude Fiorino “ha sollecitato gli Organi competenti, in primis il Prefetto di Trapani, con una lettera a firma di Giuseppe Monaco dell’Ugl Terziario Trapani e di Domenico Rizzo, Segretario Responsabile  della  FILCAMS CGIL di Trapani,  ad istituire un tavolo di trattative al  fine di  contribuire a ripristinare delle corrette relazio…

PRIMA RIUNIONE DEL COORDINAMENTO REGIONALE UGL GIOVANI SICILIA ANNO 2014

Nella giornata odierna, sabato 18 gennaio 2014 si è tenuto il primo Coordinamento Regionale UGL Giovani Sicilia per l’anno 2014. 
Proseguendo nell'ottica di vicinanza al territorio e ai vari coordinamenti presenti nella nostra regione, la riunione si è tenuta, dopo Palermo e Catania, presso la nuova sede dell’U.T.L. di Messina. In tale occasione, è stato tracciato un "bilancio consuntivo" delle numerose attività svolte nel 2013 al fine di preparare al meglio le sfide che si presenteranno nel nuovo anno appena iniziato. In apertura è intervenuto in video collegamento il Coord. Naz. U.G.L. Giovani Antonio Silvestro, che ha tracciato le nuove sfide che la struttura giovanile dell’U.G.L. dovrà affrontare, in particolare con riferimento al nuovo Piano Giovani 2014 (finanziamento per progetti attinenti le politiche giovanili), in corso di approvazione a Roma. Sfide legate soprattutto alla capacità di essere protagonisti, all’interno della struttura sindacale, nell’intercettare i…

SIT.IN E SCIOPERO DELLA FAME CONTRO CROCETTA, MONACO (UGL), SOLIDARIETA’ PER L’INIZIATIVA

“Esprimiamo solidarietà ad  Antonino Drago,  Segretario Regionale dell’Ugl Autonomie Locali della Sicilia, il quale  ha iniziato uno sciopero della fame ad oltranza, per protestare contro l’atteggiamento del Presidente della Regione, sordo alle richieste d’incontro inoltrate dal nostro sindacato”.A dichiaralo è Giuseppe Monaco, Segretario Generale dell’Ugl  Sicilia. Per Monaco, “è davvero incredibile come possa il Presidente dei siciliani, Crocetta, assumere un tale atteggiamento di indifferenza , al cospetto del grido di disagio sociale che si sta elevando sempre più  forte dal popolo “.

SICILIA, MARINI: “SCIOPERO DELLA FAME CONTRO INDIFFERENZA REGIONE VERSO PIÙ DEBOLI”

“Da lunedì 20 gennaio,  il Segretario dell’Ugl Autonomie Locali della Sicilia, Antonino Drago, ha iniziato uno sciopero della fame ad oltranza, per protestare contro l’atteggiamento del Presidente della Regione il quale non ha mai risposto alle richieste di incontro sui temi che riguardano lo sviluppo economico-sociale dell’isola, dimostrando completa indifferenza nei riguardi delle fasce più deboli”. Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl Autonomie, Marco Marini, spiegando che “terremo un sit-in permanente nelle 24 ore presso lo spazio antistante il Palazzo d’Orleans, perché non è concepibile l’atteggiamento di indifferenza che la Regione Sicilia sta dimostrando nei riguardi di esodati, licenziati e precari, senza aprirsi al dialogo con le organizzazioni sindacali”.
“Si chiede al presidente Crocetta – conclude – una maggiore attenzione verso quelli che oramai possono definirsi i nuovi poveri”.

ALLA CRIAS DI PALERMO NUOVA RAPPRESENTANZA DELL’UGL CREDITO

E’ Alessandra La Greca la nuova dirigente provinciale con delega sul territorio di Palermo  alla Crias,  a rappresentanza dell’Ugl Credito. Soddisfazione viene espressa dal Segretario Provinciale di Palermo dell’Ugl Credito Filippo Virzì,  il quale ha dichiarato  “ siamo orgogliosi dell’importante scelta fatta da La Greca, dopo anni di  attività sindacale presso un’altra confederazione, di transitare in Ugl Credito, con continuità e serietà, sempre  al servizio dei lavoratori della Crias, alcuni dei quali  hanno deciso di dare fiducia al nostro sindacato”.

MISE MANCATO ACCORDO SU MOBILITÀ, PREOCCUPAZIONE DEI DIPENDENTI

“In seguito al mancato accordo  al Mise sulla mobilità per i 24 dipendenti del cantiere Riva & Mariani di Gela, si  è tenuta in data 08/01/2014  un’assemblea con i lavoratori, nel corso della quale è emersa la fortissima preoccupazione di persone che da troppo tempo vivono nell’incertezza”. Lo rende noto il segretario provinciale dell’Ugl Chimici Caltanissetta, Andrea Alario, aggiungendo che “ci impegniamo a fare tutto il possibile per individuare soluzioni condivise e spingere l’azienda a uscire dall’atteggiamento unilaterale assunto nel corso dell’incontro di ieri al ministero, a cui ha partecipato il segretario regionale dell’Ugl Chimici Sicilia, Michele Polizzi. Il 2014 si apre nel peggiore dei modi per i dipendenti dell’azienda, a cui si deve garantire quantomeno un sostegno al reddito,  attraverso il rinnovo della cig o utilizzando lo strumento del contratto di solidarietà, che permetterebbe di ripartire i sacrifici in modo equo tra i lavoratori. Chiederemo a breve un inco…

SCUOLA: MESSINA (UGL SCUOLA), TEMPI PAUROSI PER LA SCUOLA SICILIANA

Tra tagli agli organici di docenti e personale Ata , problemi strutturali degli edifici, mancanza di una legge regionale sul diritto allo studio, gli ultimi anni per la scuola siciliana sono stati terribili, con un impoverimento dell'offerta formativa ed un aumento della dispersione scolastica. Questo è quel che si legge in una nota dell’Ugl Scuola Sicilia.  “Vogliamo richiamare la Regione ad assumere l'istruzione come priorità nell'azione di governo, la scuolaè andata avanti in questi anni grazie ai sacrifici di chi ci lavora e della famiglie, ma non può esserci una buona scuola se è orfana della politica" ha dichiarato il  Vice Segretario Regionale dell’Ugl Scuola Sicilia Francesco Messina  - alla regione il sindacato chiede in primo luogo di varare la legge sul diritto allo studio, ma anche diattivare una conferenza di servizio per affrontare il problema della dispersione scolastica, con il coinvolgimento di istituzioni scolastiche ed enti locali. “L’Ugl Scuola Sicili…

A PALERMO LA RAPPRESENTAZIONE TEATRALE, “ LA MAFIA NORMALE”

L'Ugl Sicilia parteciperà in data 10 gennaio 2014 alle ore 18,00, alla rappresentazione teatrale "la mafia normale", a cura dell'Associazione  Antiracket e Antiusura di Trapani, presso l'Auditorium RAI in viale Strasburgo,19.