Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

ERICSON ELEZIONI RSU: VITTI (UGL), AFFERMAZIONE PER IL NOSTRO SINDACATO

Si sono tenute  in Ericsson Sicilia e Sardegna, azienda multinazionale del settore telecomunicazioni che opera in Italia per i principali gestori di telefonia fissa e mobile, le nuove elezioni Rsu,  che hanno visto la partecipazionedi CGIL,  UIL ed UGL Telecomunicazioni.
“In questa tornata elettorale -  ha  dichiarato Antonio  Vitti delegato della  Segreteria Nazionale a seguire la competizione - , l’Ugl  Telecomunicazioni ha ottenuto un seggio, la Slc-CGIl due seggi ela Uilcom-Uil nessun seggio, per il nostro sindacato  è stato eletto il  dirigentesindacale di Palermo Francesco Furio, in un momento particolarmente delicato per il sistema sindacale, per cui la ritengo una affermazione che premia  ancora una volta l’impegno dell’Ugl, sempre e comunque  al fianco dei lavoratori”.

SICILIA:TAVOLO TECNICO DI SVILUPPO, VIRZI’ ( UGL SICILIA), “INTERESSANTE IL PENSIERO DELLE AZIONI CONCRETE”

Palermo, 24 giu. -  Riparte  il  Tavolo tecnico sulle politiche di sviluppo voluto dagli assessori regionali al Lavoro, Giuseppe Bruno, alla Formazione e all'Istruzione, Nelli Scilabra, ed alle Attività produttive, Linda Vancheri.
Gli esponenti della Giunta Crocetta hanno incontrato oggi a Palazzo d'Orleans, le parti sociali per avviare un confronto sulle  politiche e sulle iniziative di sviluppo e di rilancio dell'economia in Sicilia con una serie di incontri specifici. Presentato  dall’assessore alle attività  produttive Linda Vancheri,  “Spazio Impresa”,  nell’ambito  dell’ordine del giorno,  Programmazione Comunitaria 2014-2020. “E’ interessante, - spiega Filippo Virzì, per  l’Ugl Sicilia,  - tale strumento di programmazione per l’attività d’impresa, purchè avvenga in stretta connessione con i territori,   per azionare le filiere produttive tanto volute dalla Comunità Europea, proposto con  azioni mirate alla semplificazione amministrativa, al credito e quindi agli  strume…

SVILUPPO ITALIA SICILIA: OGGI CONVOCATI I SINDACATI, L’UGL CREDITO NON PARTECIPA, “ORDINE DEL GIORNO INACCETTABILE”

Oggi alle ore 15,00 i sindacati Fisac Cgil, Fiba Cisl, Uilca ,  Ugl Credito  e Fabi,  incontreranno  i vertici di  Sviluppo Italia Sicilia per discutere delle sorti dell’azienda e del futuro dei lavoratori. L’Ugl Credito, si legge in una nota non presenzierà, spiegano  congiuntamente,  la  Segreteria Provinciale di Palermo, la Segreteria  Regionale Sicilia, e le rappresentanze aziendali  di Sviluppo Italia Sicilia, in quanto , pur nel rispetto delle scelte successive che ne deriveranno da parte  dei sindacati interessati, espressione di una volontà unitaria, la nostra organizzazione comunque,  ha assunto la propria linea da seguire con coerenza, manifestandola con lettera del 23 u.s.  all’azienda Sviluppo  Italia Sicilia, in cui  riteniamo questa “pseudo” convocazione, nella quale non vi è nemmeno la minima traccia di confronto, di ricerca, di proposta, analisi o composizione di migrazione da un CCNL in essere ad un contratto regionale che nulla ha a che fare con le attività svolte da…

CARCERE PAGLIARELLI : LETTERA DI PROTESTA DELL’ UGL FNPP SICILIA, ALLA DIRETTRICE VAZZANA PER COMPORTAMENTO ANTISINDACALE

Lettera di protesta del 17 giugno  indirizzata alla   Direttrice della C.C. “Pagliarelli”  di Palermo, Dott.ssa  Francesca Vazzana,  dalla  Segreteria Regionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria  Sicilia, nella quale si denuncia,  cheancora una volta nel corso della contrattazione svoltasi il 7 giugno la Direttrice Vazzana,  ha dato ulteriore prova di mancato  rispetto dei lavoratori e delle loro rappresentanze. “Infatti,   - dichiara Francesco D’Antoni  - Segretario Regionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria in Sicilia, è del tutto fuori luogo il tentativo di eludere un’attenta disamina degli argomenti posti all’ordine del giorno (piano ferie estivo e apertura II piano Reparto Laghi) avviandone nella medesima convocazione la discussione congiunta di tali problematiche che, per la loro complessità, richiedono necessariamente una trattazione separata attenta e, soprattutto, tempestiva”. “Ma così non è stato -  prosegue il sindacalista -  e continua a non essere, almeno per quel che riguard…

PETROLCHIMICO GELA, UGL: "BENE 'MEDIA PONDERATA'. ORA SI RIAVVIINO PROGETTI DI RILANCIO"

Petrolchimico Gela, Ugl: “Bene ‘media ponderata’. Ora si riavviino progetti di rilancio”   “Esprimiamo soddisfazione per il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale alla Raffineria di Gela Spa: finalmente viene superato un ostacolo che bloccava ben 700 milioni di euro di investimenti e metteva a rischio la continuità lavorativa del petrolchimico”. Così, il segretario provinciale dell’Ugl Chimici di Caltanissetta, Andrea Alario, e il segretario dell’Ugl di Gela, Franco Tilaro, commentano l’accoglimento da parte del ministero dell’Ambiente della proposta “di calcolare una media ponderata tra la concentrazione dei fumi emessi per la produzione di corrente ad uso interno e quella dei fumi emessi per la produzione di elettricità destinata alla vendita, ridefinendo così i livelli massimi imposti dalle prescrizioni dell’Aia che in un primo momento avevano frenato i lavori di riconversione produttiva dello st…

ACQUE POTABILI SICILIANE: DOMANI SIT IN LAVORATORI DAVANTI PALAZZO COMITINI PER CHIEDERE CERTEZZE SUL LORO FUTURO

In data 19 giugno dalle ore 9 alle 14, a Palermo sit in dei lavoratori Aps davanti palazzo Comitini per chiedere certezze per  i pagamenti degli stipendi da febbraio a giugno 2014 che ad oggi non sono stati erogati dall'ente gestore in quanto le somme stanziate dall'ars sono state e saranno insufficienti per  il pagamento di stipendi e contributi. Le sigle sindacali aderenti sono Ugl Chimici- Filctem Cgil- Femca Cisl- Cisal Federenergia.
Ne  dà  notizia in una nota, il Segretario Provinciale dell’Ugl Chimici, Margherita Gambino.

SVILUPPO ITALIA SICILIA : UGL CREDITO, L’OPPORTUNITA’ PERSA

Dopo l’audizione dell’11 giugno dei sindacati rappresentati dalle Segreterie Provinciali con le RSA aziendali  di Ugl Credito, Fiba Cisl, Fisac Cgil, Uilca Uil e Fabi, in ordine alle problematiche economiche e finanziarie in cui versa la società  Sviluppo Italia Sicilia, presso la Commissione II - Bilancio e Programmazione dell’ARS,  sono intervenuti i rappresentanti dell’Ugl Credito , si legge in una nota Filippo Virzì, Segretario Provinciale di Palermo e Franco Marino,  rappresentante sindacale aziendale. Per  Franco Marino ,  “la Regione Siciliana ha acquistato la società il 1 aprile 2008 che presentava utili per 6 milioni di euro  derivanti dalle attività di creazione d’impresa ed al momento dell’acquisizione ha richiesto l’assunzione di 38 addetti che a vario titolo avevano prestato servizio in qualità di precari ( parenti e amici di politici regionali di vari partiti ) alcuni dei quali sprovvisti di laurea che ha contribuito in larga parte alla perdita di esercizio determinando…

SICILIA: ISTITUITO TAVOLO TECNICO SULLE POLITICHE DI SVILUPPO, VIRZI’ (UGL),” E’ INDISPENSABILE UNA PROGRAMMAZIONE UNICA, OCULATA E SEMPLIFICATA”

E’ stato istituito oggi a Palermo,  il Tavolo Tecnico sulle Politiche di Sviluppo voluto  dagli  Assessorati  delle Politiche Sociali   e del Lavoro  della Famiglia, delle Attività Produttive, dell’Istruzione  e Formazione,  alla presenza delle parti sociali e delle associazioni datoriali e professionali. E’ inedito che ben tre Assessori  Bruno, Vancheri e Scilabra  -  dichiara Filippo Virzì,  presente per l’Ugl Sicilia  -  si siano ritrovati in sinergia ad inaugurare un tavolo che si prefigge negli intenti di  aprire una cabina di regia  con i sindacati e non solo, ma - conclude il sindacalista  -  per rilanciare l’economia territoriale e quindi creare lavoro, non bastano le buone intenzioni, è indispendabile una programmazione unica, oculata e semplificata, il nostro sindacato darà il giusto contributo ”. (v.c.) PA  10  - 06 - 2014

SICILIA: PRESENTATA BOZZA NUOVI CENTRI PER L’IMPIEGO, VIRZI’ (UGL),” CI AUSPICHIAMO UN REALE CONFRONTO”

Si è  tenuta  il 5 giugno a Palermo la  presentazione  alle parti sociali e datoriali, presso il Dipartimento Lavoro,  della nuova bozza  relativa ai  centri per l’impiego,  a cura dall’Assessore Regionale della famiglia delle politiche sociali e del lavoro, Giuseppe Bruno, si legge in una nota diramata dall’Ugl Sicilia. L’Assessore Bruno  -  dichiara Filippo Virzì,  presente per l’Ugl Sicilia - intende con tale nuovo  programma razionalizzare con un percorso diverso i centri per l’impiego, ci auspichiamo che ciò avvenga attraverso  un reale confronto con le organizzazioni sindacali, considerato che già  una prima bozza era stata in precedenza stilata,  ma senza alcun esito pratico”. (v.c.)


SICILIA : MONACO (UGL), “RIUSCITISSIMA MANIFESTAZIONE MULTISETTORIALE REGIONALE , SEGNO DI GRANDE MALESSERE SOCIALE ”

“La riuscita della nostra manifestazione regionale multisettoriale , con grande partecipazione delle lavoratrici e deilavoratori siciliani, è l’ennesima dimostrazione, qualora cè ne fosse stato ancora bisogno, di un diffuso malessere sociale”. Questo è quanto dichiarato a fine manifestazione,  dal Segretario Generale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Monaco, il quale ha concluso precisando , “a Crocetta adesso più che mai diciamo che non siamo più disposti a tollerare l’immobilismo e l’incapacità strategica  del suo Governo,  quando un Governatore diventa un ostacolo per lo sviluppo di una regione,  deve cedere il passo, quindi gli chiediamo un atto di grande responsabilità,  è giusto che lasci il passo ad altri, pur apprezzandone il buon atteggiamento morale e l’intransigenza etica, purtroppo non sufficienti  a dare sicurezza e stabilità ad una Regione”

SICILIA: MONACO (UGL), “PER DOMANI SIAMO PRONTI A SCENDERE IN PIAZZA, I LAVORATORI DI TUTTI I COMPARTI SARANNO CON NOI”

“L’Ugl Siciliana si mobilita  il 4 giugno contro l’immobilismo del Governatore Crocetta, che ormai noto non riesce a pagare più neanche gli stipendi dovuti -  dichiara Giuseppe Monaco, Segretario Genrale dell’Ugl Sicilia,  - certamente non ci appassiona il dibattito sulle indennità degli alti burocrati che è cosa buona facciano una bella cura dimagrante”. “Ci appassiona invece -  spiega Monaco - conoscere dove questo governo trarrà i soldi per pagare gli stipendi  di giugno e poi di luglio a tutti i dipendenti il cui salario è collegato alle casse della Regione Siciliana”. “Ci interesserebbe sapere  - approfondisce il sindacalista - perché la Sicilia ha perso circa tre milioni di euro per la programmazione FSRE 2014-2020, cioè cinque miliardi di euro contro gli otto della programmazione 2007-2014, in considerazione tra l’altro che gran parte dei progetti abortiti,  hanno riguardato la valorizzazione delle identità culturali e quelli, spesso mai concepiti,  sullo sviluppo urbano”. “Ma…

SICILIA : DOMANI L’UGL SICILIANA A PALERMO IN PIAZZA CONTRO L’IMPROVVISAZIONE DEL GOVERNO CROCETTA

(PALERMO) - Domani a Palermo manifestazione generale regionale multisettoriale,contro l’improvvisazione del Governo Crocetta, con concentramento alle ore 9,00 a Piazza Marina, esuccessivo corteo che si snoderà alla volta di Palazzo d’Orleans.  03-06-2014