Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2015

BENI CULTURALI SICILIA : FAMP ANNO 2014, LO VERSO (UGL), FINALMENTE SOTTOSCRITTO ACCORDO

Dopo nove incontri finalmente e' stato sottoscritto l'accordo sul FAMP anno 2014  tra il Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni Culturali e I.S.  e le OO.SS regionali. “E' stato un percorso travagliato  e articolato - dichiara Ernesto Lo Verso, Responsabile Regionale dei BB.CC.AA.I.S. per l’Ugl Fna -  svoltosi con innumerevoli difficoltà nel districarsi tra le esigue risorse a disposizione dell'Amministrazione e l'esigenza a fare funzionare l'apparato burocratico/amministrativo e contestualmente rendere fruibile al meglio il grande patrimonio storico/artististico e culturale che la Sicilia offre ai migliaia di turisti che affollano la nostra Isola”.

NUTRISICILIA, MESSINA (UGL), PER CONTRASTARE LE CATTIVE ABITUDINI ALIMENTARI OCCORRE PRODURRE OGNI SFORZO PER EDUCARE ALLA SALUTE E ALL’ALIMENTAZIONE

“Per contrastare le cattive abitudini alimentari occorre produrre ogni sforzo per educare alla salute e all’alimentazione come alla tutela ambientale attraverso attività specifiche di prevenzione ed informazione per accompagnare il cittadino al cambiamento nel consumo e all’adozione di un sano stile di vita”. Così Giuseppe Messina, Reggente Ugl Sicilia intervenendo lo scorso 27 giugno, presso la sede dell’Ecomuseo del Mare Memoria Viva di Via Messina Marine a Palermo, alla prima delle due giornate educative dal titolo: ‘NutriSicilia, la tutela del diritto alla salute attraverso l’informazione scientifica e l’educazione al cambiamento di stile di vita’,  organizzata dall’Associazione NutriSicilia di Palermo presieduta dalla dottoressa Rossella Sucato. “Ugl è impegnata da anni nel promuovere la valorizzazione del prodotto ittico e la tutela del patrimonio culturale dei borghi pescherecci, contribuendo con iniziative specifiche a diffondere nei consumatori una diversa cultura dell’alimenta…

FORESTALI. UGL: A RISCHIO I SETTANTOTTISTI. NECESSARIO CONFRONTO SINDACALE SU RIFORMA ENTI VIGILATI

“Sarà un anno a rischio per i lavoratori forestali settantottisti siciliani che potrebbero non essere avviati alle giornate lavorative” . Ad affermarlo Franco Arena, Segretario regionale Ugl Agricoli, Forestali e Pesca a margine dell’incontro, tenutosi lo scorso 24 giugno a Palermo presso i locali del Dipartimento  regionale dell’agricoltura, dello Sviluppo rurale e della Pesca mediterranea, tra il Dirigente generale Felice Bonanno e l’organizzazione sindacale Ugl. “Siamo molto preoccupati – commenta Arena – per quanto ci ha comunicato il dottore Bonanno in merito al fatto che dalla finanziaria regionale, approvata dall’Ars, le risorse sarebbero molto limitate per completare tutte le giornate per i 24 mila lavoratori forestali delle fasce occupazionali centocinquantunisti, centunisti e settantottisti. Mancherebbero all’appello 100 milioni di euro – prosegue il sindacalista – ed in atto ci sarebbero solo 59 milioni di euro per il servizio antincendio, bastevoli solo per coprire 57 gio…

SANITÀ: IL SEGRETARIO GENERALE DELL’UGL PAOLO CAPONE INCONTRA I RESPONSABILI DEL COMPARTO A PALERMO

Oggi, il Segretario Generale dell’Ugl, Francesco Paolo Capone, e il Segretario Nazionale della Federazione Sanità, Daniela Ballico, incontreranno a Palermo i responsabili provinciali del comparto per confrontarsi sulle difficoltà dei lavoratori nelle strutture pubbliche e private dell’Isola e sulle problematiche strutturali ed organizzative del sistema sanitario regionale, al fine di definire nuove politiche sindacali.La riunione, che si terrà alle ore 15:00 presso la sede dell’Unione Regionale, in via Tripoli 11, a Palermo, sarà l’occasione per un dibattito a 360 gradi sulle questioni che interessano il comparto, a partire dalla forte carenza di dotazioni organiche nei nosocomi e dei turni di servizio massacranti a cui sono sottoposti gli operatori; dalle crisi finanziarie delle cliniche private al concreto rischio di lacune assistenziali per i cittadini, fino alla necessità di una riorganizzazione strutturale dell’intero sistema sanitario, con un taglio agli sprechi e una riqualifi…

FESTIVAL LAVORO, CAPONE (UGL): “CONTROLLI, ANALISI INCROCIATE, FISCO: COSÌ SI COMBATTE L’ILLEGALITÀ”

“La migliore lotta al lavoro sommerso consiste nel maggiore impiego sul territorio di ispettori del lavoro e accertatori da affiancare a controlli sulle attività delle imprese non solo per combattere il lavoro nero, ma anche per difendere la salute e la sicurezza del posto di lavoro”. È questo un passaggio dell’intervento del segretario generale dell’Ugl, Francesco Paolo Capone, nel corso del dibattito su ‘Lavoro e legalità: un equilibrio possibile’ al Festival del Lavoro 2015 in programma a Palermo. Per Capone “accanto ai controlli nei luoghi di lavoro, è soprattutto importante procedere con analisi incrociate volte ad individuare la presenza di irregolarità. Ai fini di un monitoraggio più efficace diventa strategico sondare la differenza tra reddito e consumo; il rapporto tra imposizione diretta (Irpef, Irpeg) ed indiretta (Iva, Bollo, Benzina); il consumo elettrico in rapporto al valore aggiunto prodotto dall’industria”. Così come “occorre distinguere tra differenti tipologie di somme…

REGIONE SICILIA, FIRMATA IPOTESI D’ACCORDO CON L’ARAN, PER L’UGL FNA FINALMENTE UN MINIMO DI SERENITA’ E CERTEZZA

Firmata l’ipotesi  d'accordo presso l'ARAN Sicilia e i sindacati di categoria,  sulla possibilità di revoca da parte dei dipendenti della domanda di pensionamento della regione siciliana ai sensi della legge regionale n 9 del 15 maggio 2015. "Si ritiene, -  dichiarano  Ernesto Lo Verso  e  Marcello Ficile per l’Ugl FNA -  , di aver contribuito a dare un minimo di serenità e certezza   alla schiera di lavoratori che sulla base di quello  che nella legge regionale è contenuto,  non è chiaro”.

FORESTALI, ARENA (UGL), SOLO ATTI PENALIZZANTI PER TUTTO IL SETTORE

“Se andiamo ad analizzare tutto quello che questo governo a fatto dal suo insediamento troviamo solo atti penalizzanti per tutto il settore che è inutile elencare perchè non basterebbero le colonne di un intero giornale”. È quanto dichiara Franco Arena, Segretario regionale di Ugl forestali sul caos nel settore forestale che rischia di penalizzare ancora una volta i lavoratori del comparto e consegnare alla Sicilia ed ai siciliani ulteriori danni ambientali. “Sui i tagli del venti per cento del comparto antincendio, noi di Ugl siamo fermamente contrari – afferma Arena – perchè è da folli distruggere un servizio antincendio forestale di eccellenza come quello della nostra Sicilia. Crediamo che nessuno penserebbe mai di far cosi male alla sua terra, ai suoi boschi, al suo ambiente riducendo al lumicino il servizio antincendio – aggiunge – perché il rischio a cui potremmo andare incontro sarebbe quello di dover assistere inermi a larga parte del patrimonio boschivo dell’Isola andare in fu…

RAPPORTO BANKITALIA, MESSINA (UGL), RIEMERGE CON PREPOTENZA LA QUESTIONE MERIDIONALE

“Da sette anni è in corso in Sicilia un consistente cambiamento della struttura sociale, in una regione che registra un continuo calo degli occupati, la contrazione dei redditi delle famiglie con conseguente riduzione e modificazione della spesa per consumi. E quel che è peggio, la politica regionale è stata distratta e poco incisiva nel contrastare con politiche di welfare efficaci il generale impoverimento della società siciliana”. Così Giuseppe Messina, Reggente di Ugl Sicilia, commentando il rapporto Bankitalia sull’andamento congiunturale dell’economia siciliana che fa riemergere con prepotenza la questione meridionale che inchioda la politica nazionale alla responsabilità per aver penalizzato pesantemente il Sud, con la Sicilia che paga il prezzo più alto. Mentre nel resto d’Italia ci sono segnali di ripresa, la Sicilia rimane impantanata nella crisi. “Il fallimento delle politiche nazionali e regionali a sostegno della famiglia e della fascia più povera della popolazione sicilia…

AUTOSTRADA A19, MESSINA (UGL), BASITI PER LE DICHIARAZIONI DI ARMANI

Lascia basiti la dichiarazione del presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani, sulla volontà di istituire una commissione di inchiesta sulle responsabilità di quanto accaduto nell’autostrada A19 Catania-Palermo. Si parla, parla, parla ma nessuno che mette mani ai lavori. Tutto ciò è assurdo. Una strada su quattro in Sicilia non va, le risorse comunitarie assegnate all’Isola rischiano di tornare a Bruxelles, il Governo Crocetta si dimostra inadeguato a programmare un piano regionale. Tutti aspetti che drammaticamente consegnano una Regione in balia di una politica incapace di garantire i servizi essenziali. Così Giuseppe Messina, Reggente di Ugl Sicilia, intervenendo sulle polemiche in merito al cedimento del Viadotto Himera sull’A19 Palermo-Catania ed ai mancati interventi per la realizzazione di una bretella alternativa. “Dopo oltre due mesi si continua a ricercare il colpevole- aggiunge Messina - in una caccia alle streghe che non serve. La Sicilia, le imprese, i lavoratori, i citt…

SVILUPPO ITALIA SICILIA: DE CASTRO (UGL), CHIEDIAMO L’APPLICAZIONE DELLE DISPOSIZIONI ANTICORRUZIONE

“Apprendiamo con soddisfazione in concomitanza dell’intervento congiunto con il sindacato Fabi del 17 giugno, che l’Assessorato dell’EconomiaDip.to Regionale Bilancio e Tesoro della Regione Sicilia, con lettera datata nel medesimo giorno, ha richiesto al Consiglio di Amministrazione e la Collegio Sindacale di Sviluppo Italia Sicilia, di dare spiegazioni e specificare anche le motivazioni per cui non sono stati pienamente applicati i principi di cui al codice antimafia e anticorruzione della Pubblica Amministrazione”. Lo dichiara  Giada De Castro, Vice Segretario Provinciale dell’Ugl Credito di Palermo.
“Il mancato   rispetto delle disposizioni di legge   sull’anticorruzione in SIS - spiega De Castro - , si aggiunge anche alla mancata rotazione del personale che ricopre ruoli  apicali, in un’azienda dove la mission si esplica in attività operative sulle commesse, le quali  sono propedeutiche all’erogazione delle agevolazioni pubbliche, determinando di fatto, una pericoloso conflitto del …

GIORNATA DELLA TRASPARENZA, MESSINA (UGL), APPREZZIAMO LO SFORZO DELL’AMMINISTRAZIONE REGIONALE SICILIANA

Il 19 giugno è tenuta a Palermo presso la sede di Villa Malfitano Whitaker, la prima Giornata della Trasparenza del 2015, organizzata dall'Assessorato Regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica – Dipartimento della Funzione Pubblica e del Personale – Servizio 7, Formazione e Qualificazione Professionale del Personale Regionale. La giornata, dal titolo “La segnalazione degli illeciti nella P.A.: l'istituto del Whistleblowing”, mira ad analizzare la figura, introdotta dalla legge Severino, del dipendente che decida di denunciare gli illeciti – anche potenziali – che si consumano all'interno della amministrazione stessa, tutelandone altresì i diritti e l'immagine. Il Seminario,  sviluppatosi alla presenza di numerosi  partecipanti  ed illustri relatori, ha inteso  sensibilizzare sui temi della Trasparenza e sulla cultura della “lotta” all'illecito.
Apprezziamo lo sforzo dell’Amministrazione regionale siciliana  -  dichiara   Giuseppe Messina, Reggente del…

SANITA’, BALLICO (UGL), PUNTIAMO AL RILANCIO DELL’AZIONE SINDACALE IN SICILIA

La riorganizzazione della Federazione siciliana della Sanità' al centro dell'incontro di ieri, a Palermo in via Tripoli, 11, presso la sede regionale dell’ Ugl, tra ilSegretario Nazionale dell’Ugl Sanita', Daniela Ballicoed ilReggente del sindacato nell'Isola, Giuseppe Messina. Si e' discusso delle tante le criticita' di un sistema sanitario regionale che mostra molti punti di debolezza. L'analisi della rete ospedaliera siciliana, la salute dei cittadini che mal si coniuga con la politica di tagli del Governo Renzi e dell'esecutivo regionale, l'utilizzazione del personale sanitario e parasanitario, il servizio d'emergenza 118, il sistema di accreditamento e convenzionamento delle strutture sanitarie private, il regime di controlli e il piano di prevenzione sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e tanto altro ancora, tra gli argomenti affrontati. "Puntiamo al rilancio dell'azione sindacale in Sicilia in un settore altamente sensi…

CLASS ACTION DIPENDENTI FORMAZIONE PROFESSIONALE SICILIANA, PRESENTE L’UGL SCUOLA

Si è tenuta il 17 giugno, nell’aula magna dell’Università Telematica Pegaso di Palermo, la class action della formazione professionale siciliana, con una massiccia partecipazione dei lavoratori. Per l’Ugl Scuola erano presenti Francesco Messina e Annamaria Magro. L'avvocato Fasano ha illustrato il percorso legale da intraprendere ed atto a garantire il reintegro o risarcimento ai lavoratori licenziati. L’atto di diffida è già stato firmato da circa cinquecento lavoratori (che nei prossimi giorni sono inevitabilmente destinati ad aumentare), che oltre ad essere rimasti senza un posto di lavoro non hanno alcuna certezza in merito alle tutele previste con la corresponsione degli  ammortizzatori sociali. Come sempre sostenuto dall’Ugl Scuola, l’attuale governo regionale,  privo delle adeguate politiche formative, non ha fatto altro che aggravare la situazione della formazione professionale già particolarmente delicata. Un particolare ringraziamento va rivolto al prof. Calogero Di Carlo p…

CASSIBBA (UGL), LAVORATORI ESA FIGLI DI UN DIO MINORE

Dal dibattito emerso durante l’assembla del personale tenutasi giorno 11.06.15 presso i locali dell’ESA, convocata con urgenza per questioni che riguardano: la liquidità per il pagamento degli stipendi del personale che nonostante la pubblicazione della finanziaria il 15.05.15 nella GURS ancora ad oggi non sono stati assegnati i capitoli al dipartimento Sviluppo e Ruralità;  approvazione del ccnl 2006//09;  applicazione al personale dell’Ente del CCRL;  riforma dell’Ente di Sviluppo Agricolo e il suo futuro. Tematiche rimaste inevase già da tempo e che hanno provocato sconforto, rassegnazione, diffidenza e distacco verso l’assessorato regionale all’agricoltura ed il Governo. “Istituzioni- afferma Gaetano Cassibba, Responsabile regionale Enti vigilati dell’Assessorato regionale agricoltura  di Ugl - che hanno puntualmente ignorato, sottovalutato e continuamente rimandato le questioni sopra dette fomentando rabbia tra i lavoratori, poiché si considerano figli di un Dio minore”. “Va det…

UGL SANITA’, A PALERMO VINCENZO GINNASTICA NUOVO COMMISSARIO

Cambio ai vertici dell’Ugl Sanitàdi Palermo. Il Segretario Nazionale Ugl Sanità, Daniela Ballico (nella foto a destra), ha disposto il commissariamento della Federazione Provinciale cittadina, designando Vincenzo Ginnastica  nella qualità di  Commissario. “Per Ginnastica  - dichiara Giuseppe Messina (nella foto a sinistra)  Reggente dell’Ugl Sicilia,  rappresenta un importante riconoscimento  fiduciario,  finalizzato al  rilancio della nevralgica struttura  per  il nostro sindacato confederale ”.

SVILUPPO ITALIA SICILIA: UGL CREDITO E FABI DENUNCIANO DISAPPLICAZIONI AZIENDALI

L’Ugl Credito e la Fabi, denunciano la mancata applicazione, da parte del Management di Sviluppo Italia Sicilia (Società Partecipata al 100% della Regione Sicilia), della Legge 6 novembre 2012 n. 190 recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, avendo preso atto che non è stata effettuata dall’azienda alcuna rotazione del personale e facendo presente che la citata normativa prevede l’effettiva rotazione degli incarichi negli uffici preposti allo svolgimento delle attività  nel cui ambito è più elevato il rischio che siano commessi reati di corruzione.
      Questo è quanto si i legge in una nota  congiunta diramata dalle Rappresentanze Sindacali Aziendali diUgl Credito e Fabi di Sviluppo Italia Sicilia,  le quali denunciano anche,  che  i 76 dipendenti della Società hanno 8 mensilità pregresse non retribuite e sono quindi  fortemente preoccupati per il proprio posto di lavoro, a causa della totale mancan…

UGL, A TRAPANI FASOLA NUOVO REGGENTE DELL’UNIONE TERRITORIALE DEL LAVORO

A seguito  di delibera assunta  a Roma  dalla Segreteria Confederale dell’Ugl,  l’Unione Territoriale di  Trapani ha un nuovo responsabile. Il nuovo reggente dell’Utl trapanese è Francesco Fasola.

CRIMINALITA’, VIRZI’ (UGL), NEL CENTRO STORICO DI PALERMO ALLARME ROSSO, I CITTADINI HANNO PAURA, I RESIDENTI LO ABBANDONANO DEFINITIVAMENTE

“Sono rimasto particolarmente colpito  da un recente articolo a firma del collega Francesco Massaro,  dove lui stesso dichiara di abbandonare il centro storico di Palermo dopo ben 10 anni di vita trascorsa nel quartiere Ballarò”. Lo dichiara Filippo Virzì, Responsabile Ufficio Stampa dell’Ugl Sicilia. Per Virzì “la  parola mi sono arreso di Massaro , lascia capire quanto amara sia stata la  sconfitta sofferta da parte di un residente costretto ad abbandonare la sua casa,  a metterla in vendita per circostanze  ambientali,  impossibili da subire nel tempo”. “L’amarezza che si riscontra -  spiega Virzì -  si aggiunge alla paura di vivere dentro il centro storico di Palermo, infatti turba quanto accaduto al regista Paolo Mannina, picchiato e rapinato da una banda di criminali, alla Vucciria, anche per la dinamica dell’accaduto, cruento, vile, alla pari di arancia meccanica”. Esprimiamo vicinanza a Massaro e solidarietà a Paolo Mannina e lanciamo un appello  - conclude Virzì  -  a tutti …

A PALERMO DIRETTIVO REGIONALE DELLA FEDERAZIONE UGL TRASPORTI ATTIVITA’ FERROVIARIA

Si è riunito a Palermo  in data 11 giugno,  il Direttivo Regionale della Federazione Trasporti  Attività Ferroviaria dell’Ugl. Presente all’incontro il Segretario Confederale, Ezio Favetta. Ha coordinato i lavori, il Segretario Regionale, Giovanni Chiaramonte. Oggetto del Direttivo ,  alcuni temi cari alla Federazione,  come la regionalizzazione dei servizi, la mancanza di assunzioni nella regione siciliana, rispetto ad altre regioni d’Italia e la programmazione di un percorso di lavoro utile a partecipare in maniera proficua alla prossima stagione  elettiva degli rsu. Inoltre è stato  affrontato,  anche il tema delicato della sicurezza sul luogo di lavoro dei dipendenti di Treni Italia, spesso oggetto di aggressioni. Con il Reggente dell’Ugl  Sicilia, Giuseppe  Messina, che ha portato il saluto al Segretario Confederale Favetta, si è discusso del rilancio e della sinergia tra la Segreteria regionale e la Federazione Ugl Trasporti  Attività Ferroviarie politico sindacale e del dialo…

FORESTALI: L’UGL SODDISFATTA PER LA DETERMINAZIONE ASSUNTA DALL’AMMINISTRAZIONE REGIONALE

“Siamo soddisfatti per  la rapida determinazione assunta dall’amministrazione regionale sulla questione che Ugl ha posto stamattina nel corso dell’incontro con il Capo del Corpo Forestale della Regione siciliana, Gaetano Gullo”. A dichiararlo Franco Arena, segretario regionale di Ugl forestali.
Il segretario dei forestali di ugl chiarisce la portata del provvedimento amministrativo dichiarando che: “È stata diramata una circolare a firma del dirigente Garoffalo che prevede per tutti i lavoratori individuati prioritariamente in coloro che svolgevano già il servizio antincendio boschivo e non ancora avviati, in corso di chiamata da parte dell’Azienda Foreste demaniali prima dell’antincendio, nel caso in cui non dovessero presentarsi alla chiamata da parte del Centro per l’Impiego competente territorialmente, non sono tenuti a presentare alcuna giustificazione, mantenendo il diritto alla posizione di graduatoria ed alla chiamata dal Servizio antincendio boschivo”. “Su nostra proposta – con…

A TRAPANI SANTO LIPARI NUOVO REGGENTE PROVINCIALE DELL’UGL TERZIARIO

L’Ugl Terziario di Trapani ha un nuovo reggente, Santo Lipari, l’incarico fiduciario conferitoglidal Segretario Nazionale di categoria, Luca Malcotti, segue la neo reggenza su Palermo affidata a Crocetta Tona,  nell’ottica di un rinnovo e rilancio della categoria.

COMITATO DI SORVEGLIANZA, MESSINA (UGL), L'ASSESSORE CARUSO CONFERMA L'EVIDENTE ATTEGGIAMENTO PRECLUSIVO VOLTO A VOLERE DIALOGARE SOLAMENTE CON UNA PARTE DEL PARTENARIATO SOCIALE

"L'assessore Caruso conferma l'evidente atteggiamento preclusivo e volto a volere dialogare solamente con una parte del partenariato sociale. Non ne conosciamo i motivi e prendiamo le distanze dal rappresentante di Governo anti democratico". A dichiararlo Giuseppe Messina, Reggente Ugl Sicilia, a margine della seduta del Comitato di Sorveglianza di oggi. "Comprendiamo che il rappresentante del Governo Crocetta considera poco proficuo allargare il confronto ad altri soggetti che rappresentano il mondo del lavoro". Se questa è sensibilità istituzionale ne prendiamo atto. Pur tuttavia non possiamo esimerci dal prendere le distanze da un comportamento antidemocratico e per nulla garantista e pluralista, restituendo al mittente la sindrome di 'tavolite', per usare una sua affermazione di oggi durante la seduta del Comitato di Sorveglianza". Atteggiamento che, con ogni probabilità', c'e' lo chiediamo, potrebbe, forse, trovare terreno ferti…

IN SICILIA RIPRENDE IL COMITATO REGIONALE DI COORDINAMENTO DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, PER L’UGL CENTRALE L’AZIONE DI INFORMAZIONE E PREVENZIONE SUI LUOGHI DI LAVORO

Si è tenuta  oggi a Palermo presso l’Assessorato Regionale della Salute della regione Sicilia,  una nuova riunione del Comitato Regionale Di Coordinamento di Salute E Sicurezza  sul Lavoro. “Numerosi sono stati i punti all’ordine del giorno, -  dichiara Filippo Virzì delegato della Segreteria Regionale dell’Ugl Sicilia,   - è stata una ripresa interlocutoria,  in particolare sui piani regionali di Prevenzione del triennio  2015-2018, in materia di salute  e sicurezza sul luogo di lavoro,  a seguito dell’emanazione del Piano Nazionale della Prevenzione e delle relative proposte da parte dei sindacati e degli  organismi istituzionali presenti all’incontro. “Ci auspichiamo –  spiega  Virzì – che fin dalla prossima riunione in programmazione  per il mese di luglio, si riesca con continuità,   a procedere  grazie ad un  lavoro collegiale e concertato,  da parte di tutte le funzioni preposte”. Per Giuseppe Messina,  Reggente dell’Ugl Sicilia, “la Sicilia ha necessità di dotarsi di strument…

NUOVE NOMINE: CROCETTA TONA NUOVO REGGENTE DELL’UGL TERZIARIO DI PALERMO

E’ Crocetta Tona il nuovo Reggente Provinciale dell’Ugl Terziario di Palermo. L’incarico fiduciario,  le è stato conferito dal Segretario Nazionale di categoria, Luca Malcotti. Per Letizia Fiorino,  Segretario Regionale dell’Ugl Terziario  Sicilia, “la nomina di Tona, corrisponde ad un ritorno di una nostra dirigente sindacale,  già da tempo impegnata in un settore estremamente delicato,  il terziario, dove vige una deregulation  preoccupante, sono soddisfatta per la scelta fiduciaria, Tona ha già ricoperto il medesimo incarico nelle vesti di Segretario Provinciale  negli anni passati”.  

FINANZIARIA REGIONALE: MESSINA (UGL), LA SICILIA BLOCCATA DA UN ESECUTIVO LE CUI FINANZE DI FATTO SONO STATE COMMISSARIATE DA ROMA

“La finanziaria è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale venti giorni fa e ancora il Governo regionale non ha emesso il decreto di ripartizione dei capitoli di spesa amplificando il caos amministrativo”. A dichiararlo Giuseppe Messina, reggente di Ugl in Sicilia. “La Sicilia è bloccata da un esecutivo regionale le cui finanze di fatto sono state commissariate da Roma – aggiunge il sindacalista -. I dipendenti degli enti vigilati dell’assessorato regionale agricoltura sono in fibrillazione per via delle retribuzioni maturate e non corrisposte e del futuro a rischio”. “È uno situazione che non può continuare – prosegue Messina –  è da oltre due anni due anni che si ripropone con cadenza trimestrale la sofferenza finanziaria dell’Ente di Sviluppo agricolo. Chiediamo al Governo Crocetta di sbloccare con immediatezza le procedure chiedendo al Ragioniere Generale, Sammartano, di pubblicare il decreto di ripartizione e di assegnare all’Esa i cinque milioni circa pari al cinquanta per cento …

LAVORO: MESSINA (UGL SICILIA ), NOSTRA ESCLUSIONE TAVOLO DI CRISI, CONSEGUENZA ATTEGGIAMENTO PER NIENTE PLURALISTA GOVERNO SICILIANO

“L’esclusione di Ugl dalla costituzione del Tavolo di crisi presso l’assessorato regionale al Lavoro è il segnale preoccupante di un atteggiamento per niente pluralista del Governo regionale su temi generali come le politiche attive e passive del lavoro”. Così il Reggente di ugl Sicilia, Giuseppe Messina, commentando la notizia dell’istituzione del tavolo di crisi sul lavoro. “Restiamo basiti – continua il sindacalista - nell’aver appreso dell’iniziativa che arriva in ritardo rispetto ad un processo, che appare irreversibile ed al quale ci opponiamo fermamente, di smantellamento di una preziosa professionalità che viene riconosciuta nei 1700 operatori esperti nelle politiche attive del lavoro ad oggi con le braccia incrociate in attesa di un ritorno al lavoro che viene sistematicamente rinviato nel tempo dall’esecutivo regionale sempre più confuso”. “Confidiamo nel buon senso e siamo pronti a fare la nostra parte – sostiene il Reggente di Ugl in Sicilia - per contribuire al recupero del…

SINDACATO, SI E' RIUNITO IL DIRETTIVO PROVINCIALE DELLA FEDERAZIONE TRASPORTO AEREO DELL’UGL

Si è tenuto  il primo di giugno, il Direttivo provinciale della Federazione Trasporto Aereo dell’Ugl presso la sede di Via Tripoli a Palermo. Affrontati i temi dell’organizzazione della federazione e l’attività sindacale presso le aziende del settore Trasporto Aereo. Ha partecipato il Commissario Utl/Ugl  Palermo, Giuseppe Messina, che ha portato il saluto della struttura ed ha informato i dirigenti sindacali del nuovo corso incentrato sulla politica di rinnovamento e sulla trasparenza dell’azione politico-sindacale.
Il direttivo della Federazione Trasporto Aereo di Palermo è così composto: D. De Cosimo, Segretario provinciale, M. Baglione, Coordinatore nazionale scali Sud, D. Conigliaro, Coordinatore GH Palermo, V. Cannella, Dipartimento provinciale, F. Greco, Rsa GH Palermo, P. Greco, Dipartimento Provinciale, M. Carlisi, Coordinatore Gesap, A. Le Calze, Rsa Gesap.