Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2015

DOPO IL 25 NOVEMBRE, PROSPETTIVE CONCRETE DI ATTIVITÀ DI RETE ALL’INDOMANI DELLA CONFERENZA “CONTRASTARE LA VIOLENZA SULLE DONNE: UN IMPEGNO QUOTIDIANO OLTRE IL 25 NOVEMBRE”

Grande partecipazione di pubblico e positivi riscontri a Ragusa il 25 novembre per la Conferenza, “Contrastare la violenza sulle Donne: un impegno  quotidiano, oltre Il 25 Novembre”organizzata in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, da UGL RAGUSA - Ufficio  Provinciale Pari Opportunità -  coordinato da Gianna  Dimartino,   insieme all’Associazione Prometeo, Presidente Lisa Iudice. E’ stata condivisa l’idea delle organizzatrici di dare vita ad una rete, di sedersi tutti attorno ad un tavolo e programmare costantemente attività ed azioni mirate sul territorio per contrastare il fenomeno della violenza sulle donne in tutti i suoi molteplici aspetti,oltre la data del 25 novembre.  Dopo avere osservato un minuto di silenzio, non solo per le donne vittime di femminicidio, ma anche per le vittime di tutte le guerre e stragi(tra cui Valeria Solesin), si è dato il via ai lavori , moderati dalla giornalista Isabella Papiro e inframmezzati dalla lettura di po…

I.R.V.O. : UGL, CONTINUA LA SOFFERENZA DEI DIPENDENTI , DA MESI SENZA STIPENDIO

Continua la sofferenza dei dipendenti dell’I.R.V.O.  - Istituto Regionale del Vino e dell’Olio, da mesi senza stipendio.  Un ruolo al quanto delicato quello dell’I.R.V.O., che con i propri dipendenti, assicura al settore viti-enologico il controllo e la certificazione dei vini a Ig e a D.O. - si legge in una nota dell’Ugl - , dopo tante promesse, dei vari Assessori che si sono susseguiti a capo dell’Assessorato delle Risorse Agricole e Forestali della Regione Siciliana, nulla a tutt’oggi si è registrato in termini di garanzia e di solvibilità, ai 68 dipendenti che, regolarmente e con senso di responsabilità, assicurano i servizi al settore di competenza.  Per l’Ugl sono tre anni che l’IRVO,  naviga in un totale stato di difficoltà e di abbandono, da parte del Governo regionale, senza che quest’ultimo ne abbia assicurato la regolare gestione e il prosieguo dell’attività scientifiche e di controllovini.  Le sigle sindacali, invitano il Governo regionale, ed in modo particolare l’On.le A…

PALERMO: IL CONSOLE GENERALE DELLA RUSSIA KOLOMBET INCONTRA L’UGL SICILIA

Oggi a Palermo,  presso la sede dell’Ugl Sicilia,  visita del  Console Generale della Russia per la Sicilia e la Calabria, Mikhail Kolombet . Il Console Generale,  è stato accolto da una delegazione dell'Ugl Sicilia,  composta, dal  Segretario Confederale Ugl con delega alla politiche del Mezzogiorno, Giovanni Condorelli, dal Segretario Responsabile per la Sicilia,   Giuseppe Messina, dal Responsabile in Sicilia delle Relazioni Internazionali, Giovanni Damiani ,  dal Responsabile regionale dell'Ufficio Stampa e Coordinatore del Sei - Sindacato Emigrati Immigrati/ Ugl in Sicilia , Filippo Virzì, il Segretario regionale in Sicilia dell’Ugl terziario, Letizia Fiorino e il Responsabile Ugl/Utl di Trapani, Franco Fasola. “La visita di oggi, - dichiara Giovanni Condorelli -  segue la precedente tenutasi sempre a Palermo il 20 ottobre,  presso la sede del Consolato Russo. Nel  corso dell’incontro odierno, è stato avviato  fra il Consolato russo  in Sicilia e Calabria e il sindacato Ugl …

RAGUSA - CONVEGNO GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE ORGANIZZATO DALL’UGL

Il 25 novembre, in occasione  della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, si terrà a Ragusa  presso la Sala Convegni del Libero Consorzio Comunale di Ragusa alle  ore 16,00, in collaborazione con associazione Prometeo,  una  Conferenza organizzata dall’Ugl di Ragusa dal titolo: “Contrastare la Violenza sulle donne: un Impegno  quotidiano, oltre Il 25 novembre” .
La conferenza promossa  dall’Ufficio  Provinciale Pari Opportunità, coordinato da Gianna Dimartino , prevede la presenza di Giovanni Condorelli, Segretario Confederale Ugl con delega alle politiche del Mezzogiorno,di autorevoli relatori, di  Rappresentanti istituzionali,dei Centri antiviolenza, di varie associazioni e operatori del settore. Ad oggi - dichiara Dimartino -  il problema della violenza contro le donne è tutt'altro che risolto e  accanto alle violenze fisiche, aumentano quelle psicologiche e virtuali: le donne si trovano spesso in condizione di svantaggio nel lavoro e nella società. Bisogna ed…

PALERMO, GUAGLIANONE (LES): “MAFIA VUOLE COLPIRE ALFANO. FORZE DI POLIZIA DIMOSTRANO EFFICIENZA MA SERVONO PIÙ RISORSE ALTRIMENTI SI RISCHIA GROSSO”

“E’ notizia di questi ultimi giorni, dell’arresto, a Corleone,  di sei persone che stavano progettando un attentato al Ministro dell’Interno Alfano, reo di aver aggravato il regime del “41 bis” ai detenuti per mafia.  Questa ennesima operazione compiuta nel territorio palermitano inquieta, ma al tempo stesso fa ben sperare perché, ancora una volta, le forze dell’ordine hanno dato dimostrazione di efficienza e determinazione nel fronteggiare la criminalità”. Questo è quanto dichiarato da Pasquale Guaglianone, Segretario di Palermo di Libertà e Sicurezza Polizia (LeS), sindacato di polizia aderente all’Ugl. “Nei giorni di massima allerta per le minacce terroristiche, - aggiunge il sindacalista -  le forze dell’ordine sono chiamate ad ulteriori sforzi pur dovendo sopperire alle croniche mancanze di personale e di mezzi,ai continui tagli di straordinari che vanno ad inficiare l’attivitá d’indagine, alla carenza di dotazioni per il controllo del territorio e all’inadeguatezza delle autovet…

CAPONE: “TRIBUNALE DECRETA NOSTRA LEGITTIMITÀ”

Il Tribunale di Roma ha emanato oggi l’ordinanza n°54512/15 che “conferma l’elezione di  Francesco Paolo Capone quale segretario generale e la nomina dei componenti della segreteria confederale dell’Ugl, avvenuta con il consiglio nazionale del 29 agosto 2015”. “Esprimo la più profonda soddisfazione personale e di tutta la segreteria confederale dell’Ugl – commenta il segretario generale dell’Ugl – per l’ordinanza che, oltre a legittimare definitivamente l’attuale vertice confederale, rafforza il ruolo dell’Ugl, da sempre al fianco dei lavoratori”. “In questo modo – conclude Francesco Paolo Capone – si pone fine all’inutile guerriglia messa in atto da uno sparuto gruppo di espulsi che ha provato ad appropriarsi di 65 anni di storia con sistemi fraudolenti e, come ha stabilito il Tribunale, totalmente illegittimi”.

UGL: GERACI NUOVO REGGENTE DI PALERMO PER LA SICUREZZA CIVILE

Cambio ai vertici dell’Ugl Sicurezza Civile di Palermo, con Fabrizio Geraci, neo reggente provinciale. “Il nuovo corso  dichiara  -  il Segretario regionale  del comparto, Giovanni Vitale,  -   nasce per dare voce a tutto il settore della Vigilanza Privata, il quale sta attraversando una fase delicata e intrisa di criticità”. “L’Ugl Sicurezza Civile  - conclude Geraci - è già presente su quasi tutti gli Istituti di Vigilanza Provinciali, la Segreteria è a disposizione di tutte le Guardie Giurate e degli addetti ai servizi fiduciari presenti sulla provincia”.

BACINO EX RMI: TRAGNO (UGL), INTRODURRE SISTEMA DI TUTELE

“Adeguare la scala di equivalenza ferma al 1999, introdurre un sistema di tutele con procedure univoche per tutti i comuni interessati dal bacino degli ex RMI delle province di Caltanissetta ed Enna e sbloccare i 4 milioni di euro stanziati dal governo regionale con l’ultima manovra di assestamento dello scorso settembre per riaprire i cantieri di servizio”. E’ quanto dichiarato da Franco Tragno, Responsabile dell’Utl-Ugl di Caltanissetta intervenendo  all’assemblea dei lavoratori del bacino ex RMI presso la sede dell’Associazione culturale Abbate di Caltanissetta. “Chiederemo all’assessore al lavoro Miccichè lo sblocco dello stanziamento ed un tavolo di coordinamento aperto ai sindaci interessati per dare certezze ai lavoratori ex RMI – afferma – e lavoreremo anche ad una modifica dell’impianto normativo”. “Nel corso dell’Assemblea partecipata dei lavoratori dell’ex RMI – conclude Tragno – abbiamo ufficializzato il passaggio in Ugl dell’ex segretario della Camera del Lavoro di San Catal…

FORESTALI: ARENA (UGL), OLTRE IL DANNO LA BEFFA

“Dopo che i lavoratori per tutta la giornata di ieri hanno presidiato piazza Indipendenza in attesa della riunione di giunta regionale Crocetta, ci aspettavamo che una delegazione sindacale potesse incontrare il presidente Crocetta e l’assessore Cracolici per conoscere le determinazioni dell’esecutivo regionale in merito al riavvio al lavoro dei forestali ed alla reiscrizione in bilancio delle somme necessarie alla ripresa dell’attività”. E’ quanto dichiara Franco Arena, Segretario regionale del sindacato Agricoli e Forestali di Ugl Agroalimentari. “Apprendiamo da una scarna nota  - aggiunge il sindacalista - che presupposto indispensabile affinché questi interventi siano avviati è che il ministero dell’Economia e la presidenza del Consiglio sottoscrivano la delibera del Cipe. Come dire che il Governo regionale del presidente Crocetta viaggia al buio”.  “Oltre il danno la beffa- prosegue il Segretario regionale dei Forestali di Ugl - i lavoratori restano a casa a braccia incrociate mentr…

KSM, L’UGL NON FIRMA ACCORDO SULLA MOBILITA’

Si è tenuto martedì 17 novembre, un incontro tra la società KSM Security di Palermo e la segreteria regionale UGL Sicurezza Civile in merito alla procedura di mobilità avviata a maggio c.a. e sottoscritta da CGIL CISL E UIL la settimana scorsa. Una mobilità di 50 unità  basata su volontari e prepensionamenti, ma che vedrebbe licenziati molti lavoratori senza questi requisiti qualora il numero dei volontari non raggiungesse le 50 unità pattuite. “L’UGL Sicurezza Civile -  ha dichiarato  il  Segretario Regionale Sicurezza Civile, Giovanni Vitale -  non ha ritenuto sottoscrivere l'accordo sulla mobilita' coatta e riconoscendo solo la base volontaria e incentivata.

FORESTALI: SCIOPERO GENERALE PROCLAMATO DALL’UGL

Per mercoledì 18 novembre, l’Ugl Agricoli, Forestali ha indetto lo sciopero generale del comparto forestale con Assemblea dei lavoratori forestali a Palermo sotto Palazzo d’Orleans- Piazza Indipendenza, a partire dalle ore 11.00. “L’Ugl   - si legge in una nota - è  fortemente preoccupata per le mancate risposte in ordine alla vertenza dei Forestali siciliani con particolare riferimento alla comunicazione di sospensione dell’attività lavorativa dei lavoratori 151sti, 101sti e 78sti, tale sospensione comporterà che i lavoratori non riusciranno a realizzare le giornate necessarie, compresi i lavoratori del servizio antincendio, cosi detti quota 20%; infatti qualora non fosse garantita la continuità , potrebbero non effettuare al 31 dicembre 2015 le giornate lavorative previste dalla normativa vigente. Pur essendo stata approvata da parte dell’Assemblea Regionale la norma che stanzia 16 milioni di euro per garantire circa 9 giornate lavorative già somme esaurite”.
 Per  il sindacato , “per…

APERTURA A19, PER L’UGL PRIMO PASSO VERSO LA REGOLARIZZAZIONE

“L'apertura della bretella di collegamento della A19 è il primo passo verso la regolarizzazione della viabilità in Sicilia nell'arteria strategica che collega  il capoluogo siciliano con Catania., ma non è  la soluzione definitiva”. A dichiararlo Giuseppe Messina,  a margine della presentazione, presso la Prefettura di Palermo questa mattina, della apertura della bretella di collegamento dell'A19 Palermo-Catania. “Vigileremo  - aggiunge - sul cronoprogramma per i lavori di ripristino del viadotto di collegamento autostradale. Auspichiamo che entro la primavera del 2018 si possa inaugurare il nuovo viadotto e tornare alla normalità”. Concordiamo con il Presidente di Anas, Gianni Armani,  - conclude il Segretario  Provinciale  Viabilità e Logistica di Palermo,  Massimo Spinnato  -  che sostiene come sia necessario puntare sulla manutenzione e valorizzazione delle infrastrutture esistenti.  “Quello di oggi è un avvenimento importante per i collegamenti di importanza primari…

TRAPANI: PARRINELLO RESPONSABILE DI ASSOCASA, PARTNER DELL’UGL

Prosegue l’attività di rinnovamento presso la Utl-Ugl di Trapani con la nuova nomina di Mario Parrinello a Segretario territoriale Assocasa, l’associazione sindacale partner dell'Ugl per la tutela degli interessi degli inquilini, degli assegnatari e dei piccoli proprietari immobiliari. “Con la nuova nomina di Parrinello,  la Ugl Utl di Trapani si è dotata di uno strumento utile anche  nel trapanese, per far fronte all’emergenza abitativa , assistere, rappresentare  e tutelare i propri associati nei confronti della proprietà pubblica e privata”. nll'Associazione ed alle tutele previste. A dichiararlo è Franco Fasola , Responsabile dell’Unione Territoriale del Lavoro/ Ugl  di Trapani. “Ringrazio - aggiunge Fasola -  il Presidente  Nazionale Assocasa, Gaetano Vassallo,  e Giuseppe Viglianesi,  Segretario Regionale,  per l’opportunità di crescita che ci è stata data con la  nomina  del nuovo responsabile  territoriale Assocasa.
“Cercheremo di essere presenti  - dichiara Mario Parrin…

UGL: PALERMO. COSTITUITA RSA CREDITO IN UBIS, AZIENDA GRUPPO UNICREDIT

"A Palermo è stata costituita la nuova Rappresentanza Sindacale Aziendale in Ubis dell'Ugl Credito. A guidare la rappresentanza su indicazione dei lavoratori, saranno i dirigenti sindacali Guglielmo Di Benedetto e Aurelio Lo Iacono". Lo rende noto la segreteria provinciale di Palermo dell'Ugl Credito, aggiungendo che "la nuova Rappresentanza operera' in seno ad una azienda nevralgica e strategicamente importante per il gruppo Unicredit".

ARS: COMMISSIONE BILANCIO, CALIVA’ (UGL), “BASTA PASTOIE BUROCRATICHE”

“Bisogna ricordare a Regione e Stato, che leprovince di Ragusa e Siracusa devono essere tutelate e le opere devono essere portate a termine”. Così Maurizio Calivà,Responsabile rapporti con le Istituzioni dell’Ugl Sicilia,durante la Commissione Bilancio dell’Ars, tenutasi quest’oggi. “Basta pastoie burocratiche - conclude Calivà - anzi bisogna rilanciare  al tavolo nazionale e chiedere che vengano stanziati i fondi per le infrastrutture isolane. Più infrastrutture più turismo e più facilità negli spostamenti delle merci per lo sviluppo agroalimentare più sviluppo più posti lavoro”. 

PALERMO: ASSALTO A PORTAVALORI, UGL "ENNESIMA TRAGEDIA SFIORATA"

“L'ennesima rapina ai danni di un furgone portavalori, l'ennesima tragedia sfiorata, che vede le Guardie Particolari Giurate, rischiare la vita giornalmente per uno stipendio di poco più di mille euro al mese, spesso non pagato con regolarità”. A dichiararlo Giovanni Vitale, Segretario regionale della Federazione Sicurezza Civile dell’Ugl commentando la sparatoria, di ieri, accaduta in via Leonardo da Vinci a Palermo durante una rapina a un portavalori che ha provocato il ferimento, ad opera di un commando di tre banditi, della Guardia Giurata Francesco Tamburello”. “Abbiamo chiesto un urgente incontro al Prefetto di Palermo ed al Questore -  aggiunge - affinchè si possano valutare proposte utili al miglioramento delle condizioni di sicurezza delle Guardie Giurate e dei cittadini, sopratutto con l'avvicinarsi delle festività”.
“Sono già cinque le rapine negli ultimi mesi  - sottolinea Vitale - e siamo di fronte ad un serio problema di sicurezza sia delle guardie giurate che d…

PESCA: UGL "MARINERIA GOLFO DI PATTI COMPIE PASSI AVANTI"

La marineria del Golfo di Patti compie un notevole passo in avanti verso la valorizzazione dei prodotti ittici". Ad affermarlo  Giuseppe Messina, Responsabile regionale dell'Ugl Sicilia intervenendo sabato 7 novembre, presso la Sala Comunale di Patti al convegno intitolato ' Viaggio tra i prodotti ittici' organizzato nell'ambito del bando 'Tracciabilità', rintracciabilità ed etichettatura del prodotto ittico dell'area del GAC del Golfo di Patti". "Il futuro della pesca locale artigianale - aggiunge Messina - passa dalla gestione sostenibile degli specchi d'acqua, delimitati nell'accesso ai soli pescatori professionisti e regolati da norme comuni finalizzate alla qualificazione del patrimonio ambientale ed al rafforzamento della competitività delle zone di pesca".
"I pescatori sono i principali attori dentro il GAC - conclude Messina - in un moderno ruolo che non li vede solo protagonisti della tutela dell'ambiente marin…

L’UGL TRAPANI INCONTRA IL SINDACO DI CUSTONACI

Proseguono sul territorio trapanese gli incontri istituzionali dell’Ugl. A Trapani,  una delegazione dell’Ugl rappresentata dal Responsabile dell'Utl  Ugl Trapani,  Franco Fasola (nella foto a destra),  e dal  Responsabile regionale per i rapporti con le istituzioni, Maurizio Calivà, ha incontrato  il sindaco di Custonaci, Giuseppe Bica (nella foto a sinistra). Sono stati affrontati in termini costruttivi,  si legge in una nota diramata dall’Ugl,  i temi scottanti che riguardano la gestione del personale precario in capo al comune di Custonaci, che come è noto a causa delle esigue risorse economiche è a rischio licenziamento.  Tutto ciò,  a causa di scellerate scelte politiche  che hanno ridotto in generale il budget degli enti locali che in mancanza di fondi rischiano il default. Durante l'incontro, - conclude l’Ugl -  il sindacato si è reso disponibile a fare da cassa di risonanza per il tramite della Segreteria regionale preso la deputazione  regionale,  al fine di evidenziare …

LEGGE DI STABILITA’,CONDORELLI (UGL) : “PER IL SUD I PROCLAMI NON SERVONO”

“Continuiamo ad avere  delle riserve malgrado l’ottimismo sbandierato dal Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan,   in audizione di fronte alle Commissioni Bilancio congiunte di Camera e Senato,   sulla legge di Stabilità”.  A dichiaralo è Giovanni Condorelli,  Segretario Confederale dell’Ugl con delega alla politiche del Mezzogiorno. “In aggiunta, i proclami e l’inutile ironia di Renzi, - aggiunge il sindacalista -  ci lasciano soltanto perplessi, di fatto stanno unicamente  alimentando uno scontro sociale ed anche politico,  le regioni sono scese sul piede di guerra, in quanto a rischio per la loro stessa esistenza”.
“Il Sud  - conclude Condorelli - dove sono arrivate soltanto briciole,  noi ci domandiamo,  come reggerà all’impatto tanto per fare un esempio,  dei tagli alla Sanità,  e al continuo richiedere da parte del Governo di attuare risparmi e sacrifici,  non supportati da un reale piano rilancio del Mezzogiorno”.

UGL CHIMICI, “INDIVIDUARE URGENTEMENTE AMBITI TERRITORIALI OTTIMALI”

L’Ugl chimici in data 31 ottobre riunita presso l'assessorato all'energia, ha chiesto che si dia seguito a quanto previsto dall'art.3 della L.R. 34 /2015 sul riordino del S.I.I. E cioè all'individuazione degli Ambiti Territoriali Ottimali per costituire conseguentemente le assemblee territoriali idriche alle quali spetta l'individuazione del gestore. Dal capo di Gabinetto dell'assessore – si legge in una nota dell’Ugl chimici - e' stato riferito che la proposta e' stata consegnata in IV Commissione all'Ars ma ancora non si è proceduto a valutarla.

“Si proceda urgentemente ad individuare gli Ambiti e le conseguenti Assemblee territoriali in attesa che i rilievi sulle parti della Legge impugnata siano completati - ha dichiarato   Margherita Gambino, Segretario provinciale della Ugl chimici - bisogna evitare fughe in avanti da parte dei Comuni che ritengono di potersi organizzare come sub ambito senza il previo parere da parte del competente assessorato …

REGIONE: MESSINA (UGL), “ARCHIVIATA LA CRISI POLITICA ADESSO SERVONO I FATTI”

“Archiviata la crisi politica adesso servono i fatti. Il Crocetta quater metta mano ad un percorso istituzionale che coinvolga tutte le parti sociali nella messa a punto di una tabella di marcia che dia immediate risposte ai giovani, ai lavoratori, ai precari ed ai disoccupati strozzati dalla crisi”. Così Giuseppe Messina, Segretario Responsabile dell’Ugl Sicilia sul Crocetta  quater.
“Ancora oggi la Sicilia - aggiunge - Messina - è maglia nera per la disoccupazione con una donna su due che non trova lavoro e con il fenomeno del caporalato che calpesta i diritti dei lavoratori. “Auspichiamo  - conclude il Segretario - che per il bene dei lavoratori e dei precari siciliani si possa avviare una fase nuova di confronto responsabile e costruttivo per il bene dei siciliani”.