Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2016

REGIONE, SPICUZZA ( UGL TERZIARIO): “FUTURO E SUSSIDIO LAVORATIVO A RISCHIO PER I LAVORATORI, SUBITO UN INCONTRO CON IL GOVERNO”

“Siamo preoccupati per i lavoratori sussidiati Emergenza Palermo (ex Pip) a causa dei mancati pagamenti effettuati in ritardo, e preoccupati per il futuro occupazionale”.  A dichiararlo è Giuseppe Spicuzza, Vice Segretario Provinciale dell’Ugl terziario di Palermo. “Gli ex Pip che oggi , - aggiunge - si trovano penalizzati in quanto operavano tramite la gestione Social Trinacria Onlus in tutti i settori delle pubbliche amministrazioni, tra l’altro ben gestita ma che Crocetta ha pensato di radiarla e licenziare tutti i soggetti che ve ne facevano parte penalizzando un’intera categoria di lavoratori a tempo indeterminato, mettendo in ginocchio una intera economia”.  “Il presidente Crocetta , spiega il sindacalista - che all’epoca dei fatti in diversi tavoli d’incontro susseguitisi con i sindacati confederali ed i lavoratori, diceva che il radiare la social Trinacria sarebbe stato come fare un passo indietro per poi poterne fare uno avanti nel breve tempo possibile, vine sconfessato dai…

L’ENAS UGL ANCHE A BALESTRATE, PER LA CAMPAGNA DI MOBILITAZIONE NAZIONALE CONTRO IL FEMMINICIDIO

A Balestrate sabato 30 luglio, si è svolta la prima tappa per la provincia palermitana della campagna di mobilitazione nazionale per combattere il femminicidio “Causa del decesso: lasciata sola”, #maipiusola lanciata dall'ENAS - Patronato Ugl e dal Presidente Stefano Cetica, con il contributo della Vice Presidente della Commissione Lavoro alla Camera dei Deputati e Responsabile del Dipartimento Lavoro e relazioni Sindacali di Forza Italia, Renata Polverini e con il supporto del sindacato con Francesco Paolo Capone, Segretario Generale Ugl, presente nella cittadina del palermitano con il Segretario Responsabile dell' UGL - Sicilia e Reggente della Utl-Ugl di Palermo, Giuseppe Messina e con il direttore provinciale del patronato Enas Claudia Di Paola. Presente anche il Reggente dell'Utl-Ugl di Trapani Franco Fasola. Alla mobilitazione hanno risposto gli operatori dell'Enas, Francesca Tantillo e Letizia Fiorino, gli operatori CAF Ugl Vincenzo Mercurio e Francesco Lazza…

MAFIA: GUAGLIANONE (UGL-LES POLIZIA): FORZA CHINNICI RIVIVE NELL’IMPEGNO DI MAGISTRATURA E FORZE DELL’ORDINE

“Oggi, anniversario della strage in cui persero la vita il giudice Rocco Chinnici, uno dei pionieri della lotta alla mafia, ed i carabinieri della sua scorta Mario Trapassi e Salvatore Bartolotta, la Segreteria Provinciale di Palermo di LeS Polizia di Stato rinnova la propria vicinanza e partecipazione morale a tutti i familiari delle vittime di mafia che, negli anni più bui della storia della nostra città, hanno perso la vita per l’affermazione di quegli ideali di libertà e giustizia per i quali, ancora oggi, magistrati e forze dell’ordine continuano a battersi. Siamo convinti che il miglior ricordo dei morti viva nell’impegno e nel lavoro dei vivi e che gli attuali attori del “ progetto legalità” meritino, da parte delle più alte cariche istituzionali, tutto l’appoggio normativo, strumentale ed operativo necessario per combattere il fenomeno mafioso e non vanificare il sacrificio di molti". Così Pasquale Guaglianone, Segretario di Palermo di Ugl-LeS Polizia di Stato, in occa…

TEATRO BIONDO: UGL, CGIL, CISL E UIL INCONTRANO A PALERMO IL SINDACO ORLANDO

In data 29 luglio, l’Ugl insieme a Cgil, Cisl e Uil hanno incontrato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, per la grave situazione dei lavoratori del Teatro Biondo,   i quali non percepiscono gli stipendi degli ultimi due mesi, oltre la 14ma. Il sindaco Orlando ha dichiarato: “se non si pongono rimedi il teatro a fine anno rischia la chiusura”.  Le 4 Oo.Ss. hanno fatto sapere in una nota congiunta che, avvieranno una richiesta di incontro urgente con il Presidente della regione siciliana, Rosario Crocetta, secondo socio oltre al comune, la quale dovrà approntare un adeguato finanziamento. Per l’Ugl hanno partecipato all'incontro Antonio Vitti e Antonino Ficarra, Segretario provinciale di Palermo dello Spettacolo.

PESCA: MESSINA (UGL), DICHIARARE LO STATO DI CRISI DELLA FILIERA DEL BACINO PESCHERECCIO D'ALTURA DI MAZARA DEL VALLO E COSTITUIRE UN TAVOLO NAZIONALE

"Dichiarare lo stato di crisi della filiera della pesca del bacino peschereccio d'altura di Mazara del Vallo e costituire un tavolo nazionale presso ministero competente per mettere in sicurezza gli operatori del settore". Così Giuseppe Messina, Responsabile regionale dell' Ugl Sicilia, a margine del convegno di presentazione del Feamp dal titolo: "Le opportunità offerte dal Feamp per lo sviluppo della marineria di Mazara del Vallo" che si è svolto questa mattina presso la sede IAMC-CNR". "Per immaginare una nuova strategia di rilancio della pesca d'altura al gambero di profondità - aggiunge - serve prima mettere in sicurezza il comparto attraverso strumenti emergenziali di natura normativa e finanziaria". "La sostenibilità ambientale per garantire la produttività nel futuro passa da quella economica e sociale - sostiene Messina - "Come Ugl riteniamo che per riscrivere le regole di una strategia di rilancio della pesca d'al…

REGIONE SICILIA: FRANCHINA (UGL), ANCHE PER LE DOTAZIONI ORGANICHE UNA VERA E PROPRIA PRESA IN GIRO

“Finalmente è arrivata la presa d'atto da parte del Governatore Crocetta sulle dotazioni organiche che avevano avuto il parere favorevole lo scorso maggio dalla giunta regionale che è una vera e propria presa in giro, per tutti gli operatori del settore e per tutti i siciliani”.  Ad affermarlo Alessandro Franchina, Segretario della Federazione Igiene Ambientale di Trapani. “Voglio essere più esplicito - aggiunge - è per farlo incominciamo dai siciliani e tutti i turisti i quali si vedono sommersi dai rifiuti tonnellate e tonnellate sparsi per le strade, lungo le autostrade biglietto da visita per chi arriva da Punta Raisi ed andando verso Palermo si imbatte a Carini o per chi si accinge ad andare in spiaggia a Mazara, qualcuno una volta diceva Sicilia 365 giorni all'anno mito in un'isola di luce oggi invece dopo quasi 4 anni di amministrazione Crocetta/Pd dirà Sicilia 365 giorni all'anno sommersi dall’immondizia”. “Passiamo agli operatori e tutti gli impiegati delle …

REGIONE SICILIA: LO VERSO (UGL), ENNESIMA PAGLIACCIATA IN COMMISSIONE BILANCIO

"Quello che è andato in scena nel pomeriggio in Commissione Bilancio all'Ars e l'ennesima pagliacciata di una politica che ha finito il suo tempo e di un governo che forse pensa già alle elezioni. Alla nostra richiesta di audizione sugli effetti della applicazione dell'articolo 52 della legge 9 del 2015 e della mancata applicazione dell'articolo 20 della legge regionale 11 del 1988 il governo non si è presentato in commissione Bilancio e Finanze all'Ars è il presidente Vinciullo ha ritenuto opportuno non trattare l'argomento e rinviarlo chissà a quando, con un fare sbarazzino che la dice lunga sul reale clima prefettura che si respira al Parlamento Siciliano".
Così Ernesto Lo Verso (nella foto), Segretario regionale della Federazione Autonomie locali dell' Ugl isolana, a margine dell'audizione. Presenti anche il Responsabile regionale dell' Ugl Sicilia, Giuseppe Messina, il Reggente dell'Utl-Ugl di Trapani, Franco Fasola e del Dirige…

FEMMINICIDIO: ENAS UGL IN SICILIA CON L’INIZIATIVA #MAIPIUSOLA

Incessante l’attività sul territorio palermitano del sindacato Ugl.
In data 22 luglio, presso la nuova sede dell’Ugl – Unione Territoriale di Palermo  in Piazzale Ungheria, si è tenuto il Direttivo Provinciale dei Segretari Provinciali Responsabili di categoria. Presentate nella sessione estiva del Direttivo dal Responsabile Ugl- Utl del capoluogo regionale Giuseppe Messina, e dalla Responsabile Enas di Palermo, Claudia Di Paola, la  nuova campagna di sensibilizzazione nazionale dell’Enas-Ugl  “#maipiusola” contro il femminicidio, che sarà  messa in campo nel corso dei mesi di luglio ed agosto dall’Enas-Ugl in più di 100 piazze dei maggiori capoluoghi italiani. L’Enas-Ugl sarà presente con i suoi gazebo contro la violenza in ambito familiare per la provincia palermitana, sabato 30 luglio dalle ore  ore 10,00, a Balestrate,  nel lungomare presso il Lido Squalo dove è prevista la presenza del Segretario Generale Paolo Capone,  e sabato 6 agosto 2016 dalle ore 18,00,  pres…

I LAVORATORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI ENNA E DELL’ENTE SVILUPPO AGRICOLO SENZA STIPENDIO DA MESI

“I lavoratori continuavo a reclamare la liquidità attesa per garantire gli stipendi arretrati da mesi, l’allarme da tempo denunciato nelle sedi istituzionali ma ancora nessuna certezza”. A dichiararlo sono il Segretario Regionale UGL Agro Forestali Franco Arena e il Responsabile Regionale ESA Gaetano Cassibba.  “Dall’ultimo incontro avuto con l’Assessore all’Agricoltura Cracolici avvenuto in occasione per la presentazione del disegno di legge per la prevenzione e il riassetto del demanio forestale, - spiegano i sindacalisti - nella stessa sede aveva garantito che al più presto si sarebbero sbloccate le somme, per potere cosi tranquillizzare gli operai stagionali e i dipendenti di ruolo, ma a oggi nessuna notizia, e questo silenzio la dice lunga sull’impegno che l’Assessore Cracolici si era assunto, alzando lo stato di preoccupazione e di allarme dei lavoratori.  Ultimamente si è appresa notizia come gli organi istituzionali dell’Ente sono stati costituiti con la conferma del Co…

STRANIERI: ASARO E' IL NEO RESPONSABILE DEL SEI UGL DI TRAPANI

Nuove nomine nel Sindacato Emigrati e Immigrati dell’Ugl, Vincenzo Asaro, è il nuovo Segretario Provinciale Responsabile per Trapani del Sei Ugl. “Procediamo su Trapani nell’offrire nel solco della continuità, ai nostri utenti ed associati, una gamma migliore di servizi ed assistenza sindacale, anche al fianco degli stranieri, attuando una corretta inclusione sociale.
Lo dichiara Franco Fasola, Responsabile dell’Unione Territoriale del Lavoro/ Ugl di Trapani.  “Ringrazio - aggiunge - il Presidente Nazionale del Sei Ugl, Luciano Lagamba, per avere ancora una volta puntato su di noi”.

PRECARI: DALL’UGL APPREZZAMENTO BUONA VOLONTÀ COMMISSARI, MA SI VIGILIERA’ SULLA REALE SOLUZIONE DELLE CRITICITA’ ”

Si è svolta in data 20 luglio a Palazzo dei Normanni a Palermo l’audizione richiesta dalla Ugl, alla commissione parlamentare servizi sociali e sanitari sulla questione dei lavoratori precari e dell’attuale stato in cui versa la sanità siciliana. La delegazione, composta dal coordinatore nazionale del settore docenza e dirigenza della federazione Ugl università Raffaele Lanteri, dal segretario regionale della Ugl sanità Renzo Spada e dal segretario provinciale di Catania della Ugl sanità Carmelo Urzì, accompagnati dal Responsabile dell’Ugl in Sicilia, Giuseppe Messina e dal segretario generale Ugl territoriale etneo Giovanni Musumeci,il quale ha avuto così modo di sollevare al presidente Giuseppe Digiacomo ed ai numerosi commissari intervenuti alcune questioni cardine che interessano da vicino il servizio sanitario regionale. A partire dalla cronica carenza di personale, per cui i pensionamenti e la mancata immissione in servizio dei vincitori di concorso nel 2012, tamponata da ass…

EMERGENZA RIFIUTI:PER L’ UGL IMMINENTE RISCHIO SANITARIO

“Quanto accade nel Comune di Mazara del Vallo è l'emblema del disastro nella gestione politica dei rifiuti in Sicilia. Senza andare a ritroso nella storia degli ultimi 15 anni è sufficiente rimarcare quanto la politica siciliana non sia riuscita a decidere sull’impiantistica e sulla programmazione negli ultimi 4 anni consegnando ai siciliani un ciclo dei rifiuti collassato che ha portato i territori ad un passo dall’emergenza sanitaria con l'ingresso del mese di luglio e della stagione estiva”.  A dichiararlo Giuseppe Messina, Responsabile dell’Ugl Sicilia e Franco Fasola (nella foto), Reggente dell’Utl-Ugl di Trapani. “Appare poi davvero stucchevole – aggiungono - quanto apprendiamo dalla stampa locale in merito alle dichiarazioni del Partito Democratico di Mazara del Vallo che, dimenticandosi delle responsabilità del partito di maggioranza al governo della Sicilia, ha pensato di bacchettare sia il sindaco della città di Mazara del Vallo che il governatore Crocetta e il suo …

LAVORO: APPROVATO IL PIANO D'AMBITO DELLA SRR TRAPANI PROVINCIA SUD

"Approvato il piano d'ambito della SRR Trapani provincia Sud. Nel piano si prevede la garanzia di tutti i livelli occupazionale dell'Ato Belice Ambiente S.p.A. in Liquidazione".  Questo quanto dichiarato da Vincenzo Impastato (nella foto) RSA UGL di Belice Ambiente. Che aggiunge "Garanzia occupazionale prevista non solo per quanto riguarda gli operatori ecologici, già tutelati dalla Legge regionale n.9 del 2010, ma anche per tutto il personale amministrativo".  Infatti, su proposta del Comune di Mazara del Vallo - precisa il sindacalista - è stato inserito un emendamento che prevede l'assunzione nella SRR di tutti gli amministrativi della Belice Ambiente S.p.A. in Liquidazione".  "Si è pervenuti a questo importante risultato - dice Impastato - grazie alla collaborazione tra la nostra organizzazione sindacale e una parte datoriale, il comune di Mazara del Vallo, che ha ottenuto l'inserimento e la successiva approvazione dell'emendament…

PALERMO, POLIZIOTTI SFRATTATI: UGL LES POLIZIA SPINGE PER SOLUZIONE CONDIVISA

“Auspichiamo una rapida soluzione della questione degli sfratti che sta interessando numerose famiglie di agenti della Polizia di Stato in servizio e in pensione. Qualche giorno fa, il Comune di Palermo ha emesso un’ordinanza di sgombero nei confronti di coloro che risiedono negli alloggi di Via Filippo Raciti. Si tratta di famiglie che vi abitano dal 1995, previa assegnazione da parte della Prefettura e a seguito di un bando pubblico. Alla luce della gravità della situazione, chiediamo al Sindaco Orlando, al Prefetto De Miro e al Questore Longo di promuovere, in tempi brevi, un incontro con tutti i soggetti interessati per giungere ad una soluzione condivisa, indolore e rispettosa dei diritti di tutti”.
Così Pasquale Guaglianone, Segretario di Palermo, sul caso degli avvisi di sfratto inviati dal Comune di Palermo.

DALL’UGL IGIENE AMBIENTALE, UN GRIDO D’ALLARME PER UN SISTEMA AL COLLASSO

“Con il rigetto, della proroga richiesta dal liquidatore della Belice Ambiente, da parte del giudice di Sciacca, ci ritroviamo a fare i conti col fallimento di un altro ATO che per beffa della sorte porta in parte lo stesso nome della precedente società fallita in provincia di Palermo 18 mesi orsono”. 
A dichiararlo è Alessandro Franchina, Segretario Ugl Igiene Ambientale di Trapani, che prosegue “fallimento che ovviamente vedrà calare la mannaia del licenziamento per i 314 dipendenti come avvenne per i 276 dell'Alto Belice Ambiente”. 
“Qualcuno forse dirà che è il nome Belice a portare male, - prosegue - ma a nostro avviso come ribadito tante troppe volte, è la cattiva gestione la politica a livello locale ma soprattutto e senza dubbio l'incompetenza ed il pressappochismo di un governo regionale che sul tema dei rifiuti ha poche idee ma confuse, ne sono dimostrazione il numero di assessori e di direttori cambiati in soli 3 anni, del numero di ordinanze e di proroghe promulg…

IL SINDACATO UGL AGRICOLI E FORESTALI INCONTRA I VERTICI DEL GOVERNO REGIONALE SICILIANO

“In questi giorni si sono tenuti svariati incontri con l’Ugl sindacato Agricoli, Forestali e Pesca e alcuni rappresentanti del governo regionale siciliano, in particolare con l’ Assessore regionale Territorio e Ambiente On.le Maurizio Croce e Assessore regionale della Famiglia delle Politiche Sociali e del Lavoro On.le Gianluca Antonello Miccichè, con cui si è discusso della proposta governativa del DDL settore Forestale –Esa , e con l’Assessore Croce con cui si è discusso anche del sistema operativo ‘Astuto’ e delle criticità che lo stesso presenta, con particolare riferimento al fatto che lo stesso non prevede che non si possono più effettuare cambi di turno, del rimborso chilometrico LTI tipo LTD (accordo Colletti)”. Questo è quanto si legge in una nota diffusa dall’Ugl Agricoli, Forestali e Pesca. “Nell’incontro con l’Assessore Miccichè - la nota aggiunge - abbiamo chiesto chiarimenti sul gli art. 24 e 25 inseriti nella proposta DDL forestale, l’Assessore e disp…

FORMAZIONE PROFESSIONALE, UGL: IN SICILIA SOLO PAROLE, URGONO FATTI

“Non è più tempo per le parole ed in Sicilia il governo regionale ne ha sfornato a quantità industriale negli ultimi tre anni e mezzo, adesso servono i fatti per rimettere in piedi la formazione professionale in Sicilia dentro un disegno politico più complessivo che è quello dell’erogazione delle politiche attive e passive del lavoro nell’Isola”. Così Mimmo Mascolo, Segretario Generale dell’Ugl Scuola e Giuseppe Messina, Responsabile regionale dell’Ugl Sicilia commentando l’esito dell’incontro a Palermo del sindacato con il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, con il Sottosegretario alla pubblica istruzione Davide Faraone con l’assessore regionale al lavoro, Gianluca Miccichè e con i dirigenti generali Gianni Silvia e Maria Antonietta Pullara. “Valutiamo positivamente il confronto con il governo nazionale sulla crisi del settore della Formazione Professionale nell'Isola – aggiungono - e l’impegno confermato sia dal Ministro che dall’onorevole Faraone di sostenere il piano quadri…

SINDACATI SU PIANO ARO COMUNE DI CARINI, "IL COMUNE FACCIA RISPETTARE LA LEGGE E LA DITTA SENESI RISPETTI GLI ATTI DELLA GARA A CUI HA PARTECIPATO"

“Continuiamo ad assistere a comportamenti illegittimi da parte delle ditte aggiudicatarie del servizio di raccolta rifiuti, senza che intervenga nessuno”. Ad affermarlo sono i sindacati del settore per voce dei segretari Provinciali di Fp Cgil Valerio Lombardo, Fit Cisl Alessandro Miranda, Uil Antonino Celano, Fiadel Luisa Milazzo, Ugl Alessandro Franchina, intervenendo sulla vertenza rifiuti nel palermitano, in particolare sulla vicenda del comune di Carini. “L’amministrazione ha bandito per mezzo dell' Urega, l’Ufficio regionale per l'espletamento di gare per l'appalto di lavori pubblici~, l’appalto per il servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti. Ricordiamo al comune, che l'unico personale utilizzabile per queste attività è quello che risultava in servizio alla data del 31 dicembre 2009 – aggiungono - così come previsto dall'articolo 19 della legge 9 del 2010 la cosiddetta riforma del settore”. I sindacati dunque invitano il comune di Carin…

LAVORATORI EX PIP BACINO PALERMO, L’UGL DENUNCIA, PROMESSE NON MANTENUTE

“Ancora oggi si attende un segnale dal governo regionale che non arriva, confermando invece l’inadeguatezza istituzionale nell’individuare concrete soluzioni ad una categoria di lavoratori che costituisce oramai una realtà importante e determinante per la Pubblica Amministrazione Regionale dando quotidianamente un contributo determinante alla macchina amministrativa”. A dichiararlo Gaetano Cassibba (nella foto), Segretario provinciale Ugl Ale che aggiunge: “L’Ugl già il 27 aprile scorso ha svolto con i lavoratori ex Pip bacino Palermo un sit-in presso l’assessorato al Lavoro, e una la delegazione guidata dal Segretario provinciale UGL Ale e dal dirigente sindacale di categoria Franco Di Stefano erano stati ricevuti dall’Assessore Gianluca Miccichè, dove gli sono state rappresentate una serie di difficoltà iniziando dagli stipendi non corrisposti, da una definitiva contrattualizzazione dei lavoratori non ancora avvenuta e da un ipotesi di soluzione che si sarebbe dovuta trovare n t…

SICUREZZA CIVILE: GERACI (UGL), “LE GUARDIE GIURATE AL COLLASSO”

Si terrà a Palermo in settimana, un’assemblea dei lavoratori aderenti alla sigla UGL Sicurezza Civile per discutere dei continui problemi che investono la categoria ed in particolare la società KSM.  “La situazione aziendale, dopo i licenziamenti avvenuti nei mesi scorsi, - spiega il Reggente Provinciale UGL Sicurezza Civile di Palermo Fabrizio Geraci, - ha portato, per politiche aziendali a nostro avviso sbagliate, a mettere in serie difficoltà economico-familiari le Guardie Giurate licenziate, con anni di servizio alle spalle e famiglie a carico, ed al ‘collasso’ le Guardie Giurate in servizio, che per carenza di personale sono sottoposte a turni massacranti, costrette a saltare turni di riposo, e in molti si sono visti negare il periodo di ferie per dette problematiche. Le scelte politico-aziendali, non devono ricadere, soprattutto in un settore delicato come la Vigilanza Privata, sui lavoratori”. “Ricordiamoci che quando parliamo di ‘lavoratori’, - aggiunge -, parliamo di Gua…

CAOS SANITÀ SICILIANA. LANTERI, GUGLIELMINO E SPADA (UGL): “MANOVRE INCOMPRENSIBILI, URGONO CORRETTIVI COME L’IMMISSIONE IN SERVIZIO DEI VINCITORI DI CONCORSO.”

Cosa sta succedendo alla sanità siciliana? E’ questo il frequente interrogativo che sta scuotendo l’opinione pubblica, costretta quotidianamente ad inseguire un diritto sancito dalla Costituzione della Repubblica italiana. Quel sacrosanto diritto alle cure che oggi nella nostra realtà siciliana è diventato una chimera, anche perché si assiste giornalmente a tentativi di smantellamento del servizio sanitario regionale. Di fronte ad un quadro del genere, ogni giorno che passa cresce la preoccupazione dei sindacati che stanno vedendo sempre più compromesso il futuro di migliaia di lavoratori, oltre alla qualità ed all’efficienza di servizi essenziali per l’utenza. “Siamo basiti di fronte a vicende che come avevamo più volte segnalato potessero accadere, anche se fino alla fine speravamo non accadessero grazie al buon senso nell’accoglienza delle segnalazioni, tutti i giorni creano caos e difficoltà alla sanità Siciliana.” Queste le parole del coordinatore nazionale del settore docenza e…

ALMAVIVA, VITTI (UGL): “QUADRO CON ALCUNE LUCI E QUALCHE OMBRA”

“L’esito del primo tavolo di monitoraggio dell’accordo Almaviva ci ha consegnato un quadro con alcune luci e qualche ombra. Sarà nuovamente aggiornato al prossimo incontro in calendario per il 1° agosto 2016”. Lo dichiarano in una nota congiunta Antonio Vitti della segreteria nazionale dell’Ugl Telecomunicazioni e Riccardo Catalinotto coordinatore delle rsu Ugl in Almaviva Contact che ieri hanno partecipato all’incontro presso il Mise. Nel merito “l’azienda ha dichiarato perdite per circa 1,5 milioni di euro al mese, ma almeno a parziale compensazione delle perdite c’è un recupero del traffico verso la Romania. La situazione delle commesse è la seguente: con Enel il quadro resta incerto in attesa di un incontro che avverrà a breve; dall’Inps si è ottenuta una proroga fino a fine anno; Alitalia scade a fine del 2017, mentre per Wind non vengono rispettati i volumi contrattualizzati; la commessa Tim Palermo impegna 550 unità ma le tariffe non coprono tutte le spese, in parte compensate…

UGL: A SIRACUSA LAVORATORI A SECCO, GOVERNO INCAPACE E CRESCE DRAMMA SOCIALE

Si è tenuta a Siracusa una protesta dei lavoratori della ex provincia di Siracusa senza stipendio da maggio e con il futuro incerto. Secondo Tonino Galioto, segretario generale del Ugl di Siracusa " il governo regionale con la sua incapacità politico gestionale ha riportato indietro di trent'anni la Sicilia. Oggi a protestare i lavoratori delle ex province di Siracusa ma anche quelli della società partecipate che attendono lo stipendio dal marzo scorso ed i dipendenti dell'Irsap che di retribuzioni ne attendono tre. Situazione drammatica che vivono anche i lavoratori del comparto forestale impiegati a singhiozzo dall'amministrazione lavoratori che vengono continuamente sospesi e riavviati con il rischio di non poter raggiungere le giornate della garanzia occupazionale prevista per legge e con la certezza di non poter effettuare i lavori programmati sia per il servizio antincendio che per la prevenzione e manutenzione con possibili ulteriori danni per la collettività…

UGL: QUALI INTERESSI CI SONO E DI CHI NEL VOLER MANTENERE L’EMERGENZA RIFIUTI IN SICILIA

In Sicilia continua l'emergenza rifiuti che sta arrecando notevolissimi danni sia all'immagine dell'Isola che al suo turismo, oltre che disagi e sofferenze ai siciliani. “Appare veramente impossibile che il governo regionale non riesca a vedere la grande quantità di rifiuti giacenti per strada e che il presidente della Regione Siciliana, l'Assessore all’Energia e Servizi di Pubblica Utilità, il Dirigente Generale del Dipartimento Acque e Rifiuti, e tutta la pletora dei collaboratori del presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta non vedano, camminando per strada, il disagio, la rabbia e lo sdegno dei cittadini siciliani, dei turisti oltre che degli operatori commerciali ed economici costretti a vivere in mezzo alle montagne di rifiuti.”  Così il reggente regionale UGL Giuseppe Messina commentando lo stato di allerta sanitaria che si registra in moltissimi comuni siciliani per via della montagna di rifiuti ammassati per le strade. "Prendiamo atto - aggiu…

SANITA': SPADA (UGL), BASTA CON IL PRECARIATO, SI SBLOCCHINO I CONCORSI

“La situazione che vede coinvolti migliaia di lavoratori della Sanità in Sicilia è allarmante”.  Ad affermarlo in una nota è Renzo Spada, Segretario regionale di Ugl Sanità il quale aggiunge, “non tollereremo un nuovo periodo di austerità in termini di nuove assunzioni e stabilizzazione di posti di lavoro che disorienta e sconcerta il mondo del lavoro nel settore della medicina ospedaliera”. “Quello che vediamo estendersi e consolidarsi a tempo indeterminato - spiega Spada - non è il numero delle nuove assunzioni e della stabilizzazione dei posti di lavoro precari, bensì i tempi necessari e imprevedibili affinché vi sia uno sblocco dei concorsi e della stabilizzazione dei precari”. “Si è conclusa una settimana nera – aggiunge - in cui è stato confermato il taglio delle Unità Operative e dei posti letto previsto dalla revisione attuata dall’assessore Baldo Gucciardi su richiesta del governo nazionale, che creerà disagi all’intera popolazione siciliana lasciando scoperte intere …

SICILIA: SOSPENSIONE ORTOPEDIA A MAZARA DEL VALLO, INTERVIENE L’UGL MEDICI

Acque agitate nella sanità siciliana, in seguito alla decisione di sospendere la consulenza ortopedico all’Area di emergenza di Mazara del Vallo. “Ora non ci vengano a parlare di campanilismo – affermano in una nota Peppe Messina, Reggente Ugl Sicilia e  Filippo Fordellone (nella foto), Segretario Nazionale Ugl Medici, ma  neanche di personalismo, i signori  manager che gestiscono l’Azienda sanitaria trapanese. Diano le risposte che i cittadini si aspettano. Come Ugl aspettiamo ancora un confronto su questioni che concernono la sanità.  Dopo la nostra denuncia, di qualche giorno fa, sul futuro della Cardiologia di Mazara del Vallo e della Medicina, entrambe accorpate sotto lo slogan della efficienza dei livelli essenziali delle prestazioni sanitarie, nascondendo, a nostro avviso, criticità a partire dall’organizzazione del lavoro e dall’utilizzo de personale medico, non si fermano le scelte forzate attuate sul territorio a danno dei mazaresi. A Mazara del Vallo e’  vietato  ammalarsi …

VIOLENZA SULLE DONNE: VIRZI’ (UGL), PLAUSO ALL’INIZIATIVA DELLA POLIZIA DI STATO “ …QUESTO NON È AMORE”

"La nostra organizzazione sindacale procede con la sua azione sensibile e costante nel fare da cassa armonica e da indirizzo con le proprie Federazioni Provinciali di riferimento, nel seguire anche dei fenomeni sociali, i quali possono investire chiunque, anche inaspettatamente, fornendo il proprio contributo e supporto, nella fattispecie il fenomeno del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, di cui spesso le donne vittime di uomini che confondono l’amore con la possessione, non hanno il coraggio di parlare o per paura, o perchè non sanno come muoversi e quindi a chi rivolgersi". 
E' quanto dichiara Filippo Virzi', Portavoce dell’Utl/Ugl di Palermo, a margine dell’iniziativa nazionale a cura della Polizia di Stato “…Questo non è amore”, in corso quest’oggi nel capoluogo regionale, con Stefania Petyx testimonial dell’evento. 
“La nostra iniziativa - spiega la dott.ssa Rosaria Maida, dirigente della Sezione Minori e Reati Sessuali della Squadra Mobile di …

RIFIUTI: UGL RICHIEDE PRONTA ATTUAZIONE ORDINANZA REGIONALE

“Al fine di salvaguardare i livelli occupazionali in Sicilia e dare immediato rilancio alle attività di passaggio delle competenze dalle attuali Società d'Ambito alle S.R.R., la nostra Organizzazione Sindacale, pur confermando le perplessità sulla gestione fallimentare del settore da parte del governo regionale, recepisce favorevolmente lo spirito dell'Ordinanza n. 6/rif del 30 giugno 2016 a firma del Presidente della Regione Siciliana solo se questo significa l'immediata attuazione dell'art. 4 comma 4 della stessa Ordinanza. Questo per l’Ugl significa una cosa, emettere il provvedimento di trasferimento dei personale individuato in tutte le Dotazioni Organiche delle S.R.R. della Sicilia che hanno avuto l'istruttoria favorevole del Dipartimento Acque e Rifiuti”.  A dirlo Giuseppe Messina, Responsabile regionale dell' Ugl Sicilia commentando l'Ordinanza del Governatore della Sicilia. Rinnoviamo ancora una volta l'invito al presidente Crocetta, che non a…

DISCARICHE PIENE, CITTA’ SOMMERSE DAI RIFIUTI, LAVORATORI DAL FUTURO INCERTO

Ciò che si sta registrando in questi giorni è il risultato di una mancata programmazione tecnica e gestionale sulla questione rifiuti in Sicilia, forse volutamente tenuta nel caos. Lo abbiamo denunciato in tutte le salse ma al Governo Crocetta non ama ascoltare chi non si sottomette alla politica del rinvio e lo spettacolo offerto dalle città siciliane sommerse dai rifiuti è il risultato prevedibile di un esecutivo siciliano inadeguato rispetto ad una questione, quale quella dei rifiuti, che investe igiene e sicurezza, salute pubblica, l’ordine pubblico e il lavoro di dodicimila addetti con prevedibile impatto negativo sul turismo isolano.” Questo è quanto dichiarato dal segretario reggente del sindacato UGL Dott. Giuseppe Messina, che continua: “l’ultima ordinanza del Presidente della Regione, scritta a quattro mani con il Ministro Galletti, si è dimostrata una farsa. Nessuna delle scadenze è stata rispettata - aggiunge - con il risultato di una Sicilia sommersa da una montagna di r…