Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

PESCA: UGL SICILIA "VALORIZZARE RUOLO PESCATORE, SENTINELLA DEL MARE"

"Affidare la gestione delle acque entro le 12 miglia ai pescatori della pesca artigianale perseguendo la logica partenariale pubblico e privato che guarda all'autoregolamentazione del territorio sul solco tracciato dalla regionalizzazione europea". Cosi' Giuseppe Messina, responsabile regionale dell'Ugl Sicilia, intervenendo ad un incontro sul futuro della pesca, presso la sala comunale 'La Bruna' di Mazara del Vallo, nel trapanese. Erano presenti, tra gli altri, il sindaco, Nicolo' Cristaldi; il componente della Commissione europea per l'Occupazione e gli Affari sociali, Flavio Zanonato; il sindaco di Castelvetrano, Felice Errante; ed il responsabile del Recapito Ugl di Mazara del Vallo, Vincenzo Asaro.  "Salvaguardare l'ambiente marino nel Mar Mediterraneo – ha aggiunto Messina - e' un obiettivo che l'Unione europea puo' perseguire solamente guardando al rinnovato ruolo del pescatore, vera sentinella del mare, …

NUOVE NOMINE: CRISTIAN SOMMA E’ IL NUOVO VICE REGGENTE PROVINCIALE DELL’UGL SICUREZZA CIVILE DI PALERMO

Con il pieno consenso del Direttivo Provinciale è stato eletto Vice Reggente Provinciale dell’Ugl Sicurezza Civile di Palermo Cristian Somma, Guardia Giurata della KSM in forza all’unità produttiva dell’aeroporto Falcone Borsellino, dove l’Ugl rappresenta quasi la metà delle forze operative. “Somma ha fatto un grande lavoro in questi mesi, rappresentando al meglio la Federazione e contribuendo alla crescita, siamo certi che il nuovo incarico confermerà e rafforzerà quanto già svolto sinora”, ha dichiarato il Reggente Provinciale, Geraci Fabrizio. “L’Ugl Sicurezza Civile Palermo - conclude Geraci - è presente in 7 istituti di vigilanza, con relative rappresentanze sindacali, fornendo un costante e continuo supporto alle Guardie Giurate iscritte, essendo ad oggi l’unica realtà di sindacato di categoria confederale e firmataria di contratto”.

ALMAVIVA. UGL, “POSSIBILE MANTENERE COMMESSA A PALERMO: AZIENDA APRA A QUESTA SOLUZIONE”

“Nonostante ci sia la possibilità di mantenere i livelli occupazionali di Palermo, Almaviva continua a tenere un atteggiamento di chiusura su soluzioni alternative al trasferimento di 154 lavoratori dalla Sicilia a Rende, in provincia di Cosenza”. 
Lo hanno dichiarato Antonio Vitti, componente della segreteria nazionale Ugl Telecomunicazioni, e Riccardo Catalinotto, coordinatore Almaviva per Ugl Telecomunicazioni, al termine dell’incontro fra sindacati e azienda a Palermo. 
“Da parte nostra – proseguono i sindacalisti – abbiamo chiesto l’immediato ritiro della procedura di trasferimento collettivo e l’apertura a Palermo di 150 postazioni per la commessa ‘Aso gestione guasti’ di Tim: la società appaltante, infatti, potrebbe autorizzare il servizio di assistenza tecnica anche senza trasferimento, poiché si tratta di un’attività che può essere tranquillamente svolta nel capoluogo siciliano e non richiede una presenza fisica dei lavoratori a Rende”. 
“Ci auguriamo che l’azienda faccia u…

SANITÀ. CASTELVETRANO, UGL CHIEDE REVOCA PROVVEDIMENTO DI SPOSTAMENTO UNITÀ MEDICA

Ancora una volta la sanità trapanese al centro delle polemiche per una decisione che depotenzia il presidio ospedaliero di Castelvetrano per sopperire all'ennesima carenza di organico in altra struttura ospedaliera del territorio. "Apprendiamo con grande stupore di un provvedimento aziendale volto a coprire provvisoriamente la carenza di organico presso l’Unità operativa di Ortopedia del P.O. di Marsala con una unità medica dell'Unità operativa di Ortopedia del nosocomio di Castelvetrano mettendo la stessa nelle medesime condizioni di organico in cui si trova la struttura ospedaliera Marsalese".  A dichiararlo Franco Fasola (nella foto), Reggente dell'Utl- Ugl di Trapani e Vincenzo Asaro, Responsabile del Recapito di Mazara del Vallo dell'Ugl. "Incredulità' che aumenta - proseguono i due sindacalisti - allorquando apprendiamo che il provvedimento assunto dalla direzione sanitaria è diretto addirittura al Responsabile dell'Unità operativa di Orto…

PESCA. PATTI (ME): SOSTENIBILITA’ PESCA, RISORSE LOCALI E RIGETTI, CAMPAGNA DI PROMOZIONE DELL’UGL AGROALIMENTARE

Ha riscosso notevole successo l’incontro informativo-formativo organizzato il 24 settembre 2016 dall’Ugl Agroalimentare presso la Sala Conferenze del Comune di Patti in provincia di Messina, gremita di pescatori e presidente di cooperative di pesca aderenti all’associazione datoriale Federcoopesca di ConfCooperative. La campagna di promozione alla sostenibilità nella pesca, la nuova politica comunitaria della pesca, il FEAMP, le risorse locali ed i rigetti sono stati gli argomenti principali affrontati dai relatori e condivisi nel corso del dibattito con i pescatori presenti in Sala. Ha presentato l’iniziativa ed introdotto gli argomenti il Responsabile regionale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Messina. Il Sindaco di Patti, Mauro Aquino, ha portato i saluti, ringraziato l’Ugl per aver voluto realizzare l’incontro nella marineria messinese e testimoniato i brillanti risultati raggiunti con il Gruppo Azione Costiera (GAC) Golfo di Patti a sostegno del settore della pesca e dei pescatori del…

INFORMAZIONE: AL VIA A PALERMO I MEDIA DAYS ITALPRESS-UGL

Con la tappa che si e' tenuta stamattina a  Palermo hanno preso il via i Media Days, quattro giornate formative organizzate dall'agenzia di stampa Italpress in  partnership con l'UGL per quadri, dirigenti e addetti alla  comunicazione del sindacato. Dopo Palermo gli altri appuntamenti si terranno domani a Napoli,  mercoledi' a Roma e giovedi' a Milano. Al centro dell'iniziativa  ci sono i temi dell'informazione e della comunicazione. Ad aprire l'iniziativa nel capoluogo siciliano sono stati il direttore responsabile dell'agenzia Italpress, Gaspare Borsellino,  il direttore editoriale, Italo Cucci, e il segretario generale dell'UGL, Francesco Paolo Capone. Tra i partecipanti alla tappa  siciliana anche il responsabile regionale del sindacato Giuseppe  Messina. La comunicazione e l'informazione di fronte alle sfide poste dalle  nuove tecnologie sono state al centro della mattinata. Si e'  parlato, tra l'altro, del ruolo delle agenzie di sta…

A PALERMO CROLLA SOFFITTO COMMISSARIATO, FERITO POLIZIOTTO, GUAGLIANONE (UGL) , “E’ INCONCEPIBILE”

“E’ inconcepibile che un poliziotto, abituato ad affrontare quotidianamente i rischi correlati alla propria professione non possa considerarsi ‘al sicuro’ all’interno del proprio ufficio. Le ferite riportate dal collega del Commissariato “Libertà”, che si è visto crollare addosso un controsoffitto mentre era di turno, impongono una verifica straordinaria di tutti gli uffici di Polizia al fine di garantire l’incolumità dei poliziotti e dei cittadini che si rivolgono alle forze dell’ordine”.
A dichiararlo è Pasquale Guaglianone, Segretario di Palermo di Ugl-LeS Polizia in merito al crollo di un controsoffitto al Commissariato “Libertà” di Palermo che ha coinvolto l'agente di turno provocandogli una frattura. “Giova ricordare che, - conclude il sindacalista - per questi immobili, il Ministero paga esosi canoni di affitto".

RIFIUTI. UGL, GOVERNO CROCETTA IN IMPASSE, CAOS ATO PA 1

"Da troppe settimane si recita in Sicilia il teatrino politico con lo stesso copione e con gli stessi protagonisti al quale si addice il titolo 'dilettanti allo sbaraglio. La verità è che ormai nel campo dei rifiuti il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, e tutto il suo entourage non sa più che pesci prendere, tanto si è incartato che non sa cosa fare". A dichiararlo Giuseppe Messina, Reggente dell'Utl-Ugl di Palermo e Alessandro Franchina, Responsabile provinciale del comparto pubblico dell'Igiene ambientale di Ugl a Palermo e Reggente della Federazione in provincia di Trapani. "L'impasse è sotto gli occhi di tutti, basti pensare che ancora l'esecutivo Crocetta - affermano i due dirigenti sindacali dell'Ugl - non ha pronto un piano regionale per la gestione degli stessi, forse sarà pronto a novembre secondo quanto dichiara l'Assessore al ramo, Vania Contrafatto. Ed ovviamente il condizionale è d'obbligo - sottolineano -…

SVILUPPO ITALIA SICILIA: I SINDACATI CHIEDONO L’ISTANZA DI FALLIMENTO

"Nel corso di un incontro tenutosi a Palermo fra il liquidatore di Sviluppo Italia Sicilia, Andrea Vincenti, e i sindacati Ugl Credito, Fabi, Uilca, Fisac Cgil e First Cisl, l'assemblea del personale dei dipendenti a seguito del mancato pagamento di 14 mensilita', dei Tfr, e della previdenza integrativa, hanno deliberato di dare mandato ai legali dei quattro sindacati rappresentativi aziendali di presentare l'istanza di fallimento per la societa' stessa, interamente di proprieta' della Regione Siciliana". A renderlo noto e' Franco Marino, rappresentante sindacale aziendale di Sviluppo Italia Sicilia dell'Ugl Credito.