Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2017

Futura sicurezza dei cittadini di Palermo. Confronto tra sindacato e politica

In una cornice meravigliosa di Palermo, si è svolto domenica scorsa, l'evento organizzato da LES Polizia di Stato e da UGL sul tema "Sicurezza: la Palermo del futuro! Sindacato e politica a confronto" e siamo soddisfatti per la riuscita della manifestazione mettendo insieme i quadri dirigenti del sindacato ed esponenti della politica locale oltre che i lavoratori e associazioni. Giuseppe Messina, Segretario Confederale UGL Sicilia, ha moderato i lavori ed ha espresso la sua vicinanza indiscussa alle forze dell'ordine e al sacrificio giornaliero dei poliziotti nell'ambito delle proprie attività di contrasto alla criminalità. Pasquale Guaglianone, Segretario Provinciale LES Polizia di Stato della Provincia di Palermo, promotore dell'iniziativa, ha aperto i lavori del convegno dichiarando che i poliziotti di Palermo vivono e lavorano in ambienti non sempre decorosi. Che lavorano con mezzi vetusti o non idonei al servizio, come purtroppo avviene per l'Uffici…

Strage di Capaci. Virzì (Ugl), solidarietà agli studenti del Garibaldi e del Cannizzaro

"Esprimo tutta la mia solidarietà agli studenti del Garibaldi per lo striscione sequestrato ieri nel  corso del corteo organizzato a Palermo in occasione della commemorazione della strage di Capaci, il quale recitava 'Non siete Stato voi, siete stati voi', e agli studenti del Cannizzaro i quali replicavano a sua volta, 'Il corteo siamo noi, la passerella siete voi.'.Il dissenso non è consentito, anche se pacifico e ironico, quanto è accaduto ieri durante il corteo studentesco, è un atto lesivo della libertà di opinione, che si accertino i motivi di tale drastica azione". A dichiararlo è Filippo Virzì, Responsabile della Comunicazione dell'Ugl Sicilia.

Almaviva, Ugl:“Bene accordo, ora azienda rispetti impegni”

“L’accordo siglato per il rilancio occupazionale di Almaviva a Palermo è un primo importante passo concretizzato dopo mesi di trattativa. Ora tocca all’ azienda rispettare i suoi impegni”. Così Antonio Vitti, componente della segreteria nazionale dell’Ugl Telecomunicazioni, e Riccardo Catalinotto rsu aziendale. “L’intesa – continuano i sindacalisti – prevede, a partire dal 1° giugno e per la durata di un anno, il congelamento degli ultimi quattro scatti ed il blocco della maturazione del tfr per un anno per tutti i 3ooo lavoratori del sito produttivo di Palermo e il ricorso alla Cigs, dal 13 giugno al 27 dicembre, con una percentuale media del 35% delle ore lavorabili per l'intero periodo. L'azienda anticiperà le erogazioni di integrazioni salariali”.
Vitti e Catalinotto precisano che “tale intesa è stato preventivamente approvata attraverso un referendum. L'azienda si impegna nell'atto scritto per il periodo di un anno alla concessione di buoni welfare dal valore di…

Anniversario della strage di Capaci e via D’Amelio, no a vetrina mediatica, la rinascita inizi dalla scuola

In occasione delle celebrazioni per il XXV° anniversario della strage di Capaci, Palermo ospita stamani diverse manifestazioni per ricordare le vittime della strage in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, una delle quali si è svolta davanti al palazzo di Giustizia con i bambini dell’istituto comprensivo Luigi Capuano. A margine della manifestazione dopo una bellissima esibizione dei bambini del comprensorio palermitano, i quali hanno concluso la bella iniziativa con l’inno cantato ‘uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi’, il responsabile dell’Utl /Ugl di Palermo Giuseppe Messina, ha dichiarato, “non vogliamo che sia la commemorazione una vetrina mediatica, vogliamo solo esprimere il nostro pensiero profondo in memoria dei caduti per via della mannaia della morte, la mafia, per non dimenticare mai, la quale è purtroppo ritornata a colpire nel capoluogo regionale poco prima dell’anniversario della strage, segnale …

Commemorazioni 23 maggio: poliziotti eroi solo nei tristi giorni delle commemorazioni

“Eroi solo nei tristi giorni delle commemorazioni. E’ questo quello che spetta agli uomini del Reparto Scorte di Palermo. Oltre le parole, oltre le consuete stucchevoli passerelle, oltre l’ipocrisia che regna sovrana, ci sono gli uomini del Reparto Scorte di Palermo che piangono silenziosamente i loro colleghi.Con coraggio e spirito di sacrificio, quotidianamente, continuano a rischiare la propria vita per il bene comune. In un territorio dove la parola “mafia” ha ancora un peso specifico importante, nonostante i numerosi appelli alla massima attenzione nei confronti di questi operatori di Polizia, nulla è cambiato nel riconoscimento delle specificità di chi svolge il servizio di scorta e tutela, anzi agli stessi viene tagliato sistematicamente lo straordinario e svolgono anche servizi di vigilanza!!! Senza gratificazioni e senza nessun riconoscimento formale per il lavoro svolto, si trovano a far fronte alle innumerevoli vicissitudini che quotidianamente si presentano durante il s…

Ugl Chimici. Michele Polizzi è il nuovo Responsabile di Palermo

La Federazione nazionale dei Chimici ha nominato stamattina il nuovo Responsabile della categoria nella provincia di Palermo. Si tratta di Michele Polizzi, dirigente sindacale di grande esperienza e capacità, da anni impegnato nel settore dell’energia e chimico. A dichiararlo Giuseppe Messina, Reggente dell’Utl/Ugl di Palermo. E’ l’uomo giusto per rilanciare la Federazione a Palermo e provincia – aggiunge il sindacalista - anche alla luce dell’importante contratto collettivo nazionale di lavoro gas-acqua sottoscritto nelle scorse ore a Roma, dando una risposta inequivocabile ai pochissimi detrattori, segno della vitalità dell’Ugl, sindacato da sempre protagonista nel mercato del lavoro ed impegnato nella difesa del sistema di garanzie e tutele dei lavoratori messi a rischio negli ultimi anni da fattori esogeni come la globalizzazione e da fattori endogeni come certa politica cieca e ottusa. A Polizzi - conclude Messina - l’augurio di buon lavoro dall’Utl di Palermo e dai quadri diri…

Palermo. Esami abilitazione ascensoristi, l’Ugl incontra l'Amministrazione Comunale

Oggi l’Ugl, rappresentata da Antonio Vitti e Antonino Musso, rispettivamente Segretario UGL Telecomunicazioni e Antonino Musso Segretario Territoriale Metalmeccanici, ha incontrato l'Amministrazione comunale di Palermo, Assessore alle Attività Produttive Giovanna Marano, per la vertenza dei lavoratori ascensoristi che attendono da anni di sostenere gli esami prefettizzi per conseguire il patentino di tecnico ascensorista. All'incontro erano presenti anche una rappresentanza di lavoratori e un referente di un ente di certificazione impianti ascensori. “L'ultima sessione di esami a Palermo risale all'anno 2008, - dichiarano a margine dell’incontro Vitti e Musso - e nonostante i solleciti alla Prefettura di Palermo non si è riusciti ad organizzare la sessione di esami, adesso con le ultime normative il Ministero dello Sviluppo Economico dovrebbe stanziare le risorse per la costituzione dell'apposti Commissione”. “La delegazione – concludono i sindacalisti - ha vol…

Ugl terziario. Letizia Fiorino nuova Reggente di Palermo

Nuova nomina nell'Ugl Terziario, Letizia Fiorino è la nuova reggente del capoluogo regionale. Ne dà notizia in una nota il Segretario Nazionale di categoria, Luca Malcotti. Auguriamo alla collega Fiorino, già Segretario regionale in Sicilia del Terziario - ha dichiarato Giuseppe Messina, Responsabile regionale dell’Ugl Sicilia - buon lavoro, nel solco della continuità e dell’impegno”.




Les Polizia di Stato, buono vestiario di 70 euro, donato a Palermo al Convento dei Cappuccini

La Segreteria Provinciale LeS (Libertà e Sicurezza Polizia di Stato) di Palermo ha deciso di donare al Convento dei Cappuccini gli indumenti acquistati dai propri iscritti con il cosiddetto “buono vestiario” annuale che l'Amministrazione mette a disposizione dei poliziotti che svolgono la loro attività istituzionale in abiti civili. Tale donazione è un gesto di assoluta carità nei confronti di chi sta peggio di noi, ma è anche un evidente gesto di protesta contro l'Amministrazione della Pubblica Sicurezza che elargisce "buoni vestiario" inspendibili e risibili! E' da anni che è andato riducendosi il valore del buono e che, addirittura, per l’anno 2016 è stato di Euro 70,00 pro capite. Tra le altre argomentazioni vi è la contestazione del fatto che, vincitore dell’appalto per la Provincia di Palermo, è risultato essere un negozio di abbigliamento femminile “ La Vie en Rose” .  Questo fatto singolare ha costretto i poliziotti a cedere il proprio “buono vestiario”…

Ato rifiuti Enna Euno. Ugl: è emergenza, subito nomina commissario

La situazione dell'Ato Rifiuti Enna EUNO è drammatica e cosa peggiore sembra che il governo Crocetta si sia dimenticato dalla provincia di Enna. Con nota trasmessa per conoscenza alle Organizzazioni Sindacali l'8 maggio a firma del Legale Rappresentante di Enna EUNO Antonino Di Mauro, si sollecita la nomina di un commissario straordinario come previsto dal D.P.R.S. n. 526 del 09/03/2017, rimasta ad oggi lettera morta. Eppure l'Ato Rifiuti sta affogando tra i debiti, che sono tanti e la mancanza di una guida che possa gestire una situazione che potrebbe diventare esplosiva anche per quanto riguarda l'ordine pubblico pare non interessi all'esecutivo regionale. A dichiararlo in una nota congiunta sono il l Segretario provinciale UGL Igiene Ambientale Polo Riccobene e il Reggente UGL-UTL Francesco Arena. “Intanto, - aggiungono i sindacalisti - la situazione debitoria ammonta a circa 500 mila euro per via di pignoramenti chiesti all' Ato, praticamente un sistem…

Fondo Pensioni. Messina (Ugl): siamo critici, scelta non condivisa, le relazioni sindacali sono una cosa seria

"Le spiegazioni tardive fornite ieri alle organizzazioni sindacali dall’assessore regionale all’Economia Alessandro Baccei sulla norma che autorizza il Fondo pensioni all’acquisto degli immobili che una volta erano della Regione, tramite la creazione di un fondo interno allo stesso Fondo pensioni sono l’ennesimo esempio di un operato approssimativo del Governo regionale che si è ripetuto nell’arco dei cinque anni di governo targato Rosario Crocetta". A dichiararlo Giuseppe Messina, Responsabile regionale dell'Ugl Sicilia. "Siamo di fronte ad una scelta, non la sola e neanche l’ultima con ogni probabilità - aggiunge il sindacalista - di un governo regionale che ha perpetrato un comportamento ostile al mondo sindacale e di disinteresse per le relazioni sindacali". "La posizione dell’Ugl è da tempo critica nel confronti dell'esecutivo regionale - sostiene Messina - perché ha 'giocato' con il mondo sindacale cercando il confronto ‘a convenienza’ e…

Ditta Dusty. Franchina (Ugl), pagato finalmente saldo retribuzione marzo

Abbiamo finalmente ricevuto comunicazione dalla ditta Dusty, che gestisce il servizio di igiene urbana nel comune di Castelvetrano, dell'avvenuto pagamento del saldo della retribuzione di marzo. A dichiararlo è Alessandro Franchina, Reggente Ugl Igiene Ambientale Trapani. Che aggiunge “comunicazione che arriva a stretto giro dopo che la nostra O.S. ha chiesto l'istituzione di un tavolo tecnico che veda coinvolte tutte le parti sociali, dal prefetto alla Srr al comune alla ditta ed alle OO.SS., al fine di cercare una soluzione, ognuno per le sue competenze, una volta per tutte alle incertezze ed alle difficoltà economiche che si verificano puntualmente ogni mese”. “ A tal proposito finché non avremo rassicurazioni sull'istituzione del tavolo tecnico abbiamo indetto lo stato di agitazione dei lavoratori. Ci giungono voci di sofferenza anche dagli altri comuni facenti parte della Srr Trapani provincia sud, non vorremo essere tacciati come delle cassandre ma non vogliamo che…

Ugl, finanziaria senz’anima. Governo regionale preleva 170 milioni dal Fondo Pensioni regionali per acquistare immobili

“La finanziaria, votata come sempre all’ultimo respiro sancisce l’ennesimo strappo tra la politica degli sprechi e degli interessi clientelari e la categoria dei dipendenti regionali, ormai relegata a mero “bancomat” di un Governo regionale che si è consegnato, negli ultimi quattro anni, “mani e piedi” allo strapotere finanziario dell’esecutivo centrale che ha depredato le casse della Regione Siciliana, trasformando l’Isola nella cenerentola dell’Europa, annichilendo e impoverendo la famiglie e strappando alle giovani generazioni ogni velleitaria speranza di un futuro lavorativo nella propria terra”. A dichiararlo è Giuseppe Messina, Responsabile in Sicilia dell’Ugl, che aggiunge “una politica regionale, quella di governo e in maggioranza parlamentare all’Ars scadente e incapace, prona ai voleri dei “poteri forti”, che hanno svenduto la Sicilia nella speranza di rielezione alla prossima tornata elettorale prevista per il prossimo 5 novembre. Quella del 2017 è una finanziaria dove si …

Forestali. Ugl, sul pagamento delle spettanze le promesse del governo restano lettera morta

Purtroppo ancora una volta registriamo l’incapacità governo Crocetta, che continua a non capire i disagi dei lavoratori tutti, in particolare i lavoratori FORESTALI, CONSORZIO DI BONIFICA e ESA OTD, che ancora devono percepire le mensilità relative al 2016. La nostra O.S. fortemente preoccupata dello stato di grave disagio di circa 700 lavoratori che aspettano inutilmente da circa 5 mesi gli stipendi oltre a quelli del mese di dicembre e parte di novembre, nonostante gli uffici del Dipartimento Sviluppo Rurale e del Bilancio avessero assicurato, nel corso degli innumerevoli incontri avuti dal mese di febbraio a seguire, di predisporre in tempi brevi tutti gli adempimenti per i relativi pagamenti. A dichiararlo Giuseppe Messina, Responsabile Ugl Sicilia e Francesco Arena, Segretario regionale dei Forestali dell’Ugl. Purtroppo soltanto negli ultimissimi giorni di Aprile sono stati inseriti gli ordinativi di pagamento al SIC – aggiungono i sindacalisti - e giorno 28 aprile, puro fumo n…